MIGLIOR BROKER FOREX – Come scegliere i Migliori Broker Italiani

Guida alla scelta del miglior broker sul forex e opzioni binarie con classifica dei migliori forex broker italiani.


Risultati positivi su Borsa di Milano e Wall Street, ecco le principali analisi

Le analisi di questa seconda metà settimana di Luglio, sono incentrate sugli ultimi risultati raggiunti dalla borsa di Milano e di Wall Street, oltre che di un importante riepilogo sulle principali tendenze degli investitori sui beni rifugio in fase di post Brexit. Borsa di Milano chiude in positivo. Attenzione soprattutto ai titoli bancari per un potenziale investimento La Borsa di […]

Le analisi di questa seconda metà settimana di Luglio, sono incentrate sugli ultimi risultati raggiunti dalla borsa di Milano e di Wall Street, oltre che di un importante riepilogo sulle principali tendenze degli investitori sui beni rifugio in fase di post Brexit.

news mercato

Borsa di Milano chiude in positivo. Attenzione soprattutto ai titoli bancari per un potenziale investimento

La Borsa di Milano, ha registrato nella giornata di ieri 12 luglio 2016, un buon risultato grazie alla chiusura positiva registrata sia dall’indice Ftse Mib e sia da alcuni importanti titoli bancari come Mediobanca, Intesa San Paolo e Unicredit. Proprio rispetto a quest’ultima, c’è anche da evidenziare una importante azione da parte del gruppo bancario, di vendita del 10% alla società controllata polacca Bank Pekao e della cessione di una piccola quota anche della Fineco. Attenzione, inoltre, anche per le prossime performance che potranno essere raggiunte da MPS, a seguito di nuove decisioni che potranno riguardare il gruppo e la risposta del gruppo senese alla richiesta recente della BCE di intervenire rispetto alle sofferenze bancarie. Per quanto attiene la giornata di oggi 13 luglio 2016, invece, si prevede una medesima scia di andamenti positivi sui principali titoli di piazza Affari.

Risultati positivi anche sulle principali borse Europee, Tokyo e Wall Street

Oltre al buon risultato raggiunto dalla Borsa di Milano e in particolare dei titoli bancari nella giornata di ieri 12 luglio 2016, è da segnalare la presenza di risultati analoghi anche da parte di altre importanti borse Europee tra cui quella di Parigi e Francoforte. Spostando l’attenzione verso i mercati non Europei, invece, è da notare anche i risultati positivi raggiunti dalla borsa di Tokyo e Wall Street. La borsa di Tokyo, infatti, presenta una buona performance soprattutto in riferimento all’indice Nikkei (che chiude su valori di +0,84%). Mentre su Wall Street, è soprattutto l’indice delle 30 blue chip a chiudere con valori positivi. Bene anche Nasdaq e S&P 500.

Riepilogo sulle più importanti opportunità di investimento nel post Brexit

E’ importante, inoltre, un breve riepilogo su altre importanti opportunità di investimento da considerare nel post Brexit. Continuiamo su Wall Street, con l’attenzione alle nuove trimestrali per la valutazione di un investimento e dove banche come JPMorgan Chase, Wells Fargo e Citigroup, saranno presto oggetto di una pubblicazione dei principali risultati economici registrati negli ultimi tre mesi e che in un’ottica di investimenti, potrebbero incidere su diverse performance di tali gruppi bancari.

Interessanti opportunità di investimento, anche per quanto attiene il forex e le ultime performance di Sterlina e Yen. Da un lato, infatti, la nuova nomina della premier inglese, potrebbe comportare dei nuovi effetti sulla moneta inglese, mentre da un altro lato, si evidenziano dei piccoli ribassi dello Yen (ma comunque i risultati sono ancora positivi e in virtù di un investimento sulla moneta giapponese come bene rifugio). Maggiori dettagli sulle analisi di tali valute, potete trovarle al seguente link: Analisi II settimana luglio 2016 sul forex e sulle ultime performance di Sterlina e Yen.

Il trading su oro e petrolio, infine, riguarda una ulteriore opportunità di investimento in questa fase di post Brexit, grazie a interessanti performance raggiunte in questi ultimi giorni e in particolare:

  1. Di investimenti a titolo di beni rifugio da parte di molti investitori e in funzione di un alternativa comunque valida contro la forte volatilità dei mercati registrati.
  2. Di investimenti sul petrolio, grazie ai record raggiunti nei giorni passati di prezzi a 50 dollari al barile. Tuttavia, è da segnalare dei primi ribassi di tali asset su valori di 45 dollari.

Maggiori dettagli sulle analisi di tali opportunità di investimento e di consigli sull’iscrizione su un importante broker del settore al seguente link: Trading su azioni, oro e petrolio, ecco perchè conviene l’iscrizione su Avatrade.

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura di: Iolanda Piccirillo


Iscriviti alla newsletter di Migliorbrokerforex.net
Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità del settore

Iscrivendoti alla nostra newsletter potrai ricevere periodicamente direttamente sulla tua posta elettronica tutte le ultissime del nostro settore.

Importante: nessun dato sensibile come il tuo nome e/o cognome e il tuo indirizzo email verranno resi pubblici, bensì serviranno all'amministrazione di Migliorbrokerforex.net soltanto per inviare newsletter a carattere informativo e didattico agli iscritti.

Commenti