miglior broker forex

Comprare Ripple con Paypal: procedura corretta

Online il - Aggiornato il

Di Paolo Santilli

miglior broker forex

Ripple, ormai in commercio dal 2013, è considerato dagli analisti e dagli addetti ai lavori uno dei principali contender di Bitcoin. Il suo protocollo è stato ideato da OpenCoin, società creata a sua volta da Chris Larsen e Jed McCaleb e ha saputo reggere con grande profitto all’urto del mercato.

Il progetto alla base di Ripple prevede in particolare il superamento dei limiti vistosi della criptovaluta più famosa. Tra i suoi capisaldi va menzionato il sistema monetario P2P, ovvero peer to peer, che punta a ridurre drasticamente i costi di trasferimento.

In conseguenza di questa impostazione, è possibile risparmiare sino al 60% nelle transazioni interbancarie. Una caratteristica estremamente gradita dal sistema bancario, tanto che sono già più di 70 gli istituti che lo utilizzano, tra cui Bank of America e Santander.

Analogie e differenze tra Ripple e Bitcoin

Come BTC il Ripple opera su una piattaforma decentralizzata e su una rete open source, ovvero permettendo agli sviluppatori di apportare modifiche come previsto dalla normativa di utilizzo della valuta virtuale.

ripple criptovaluta eToro

La criptovaluta Ripple permette di risparmiare sugli alti costi di transazione delle banche.

La maggiore diversità consiste nella presenza di registri di transazioni, i cosiddetti Ledger, i quali consentono il monitoraggio degli scambi e il completamento delle transazioni in archi temporali brevissimi, solitamente limitati a pochi secondi.

Inoltre è possibile scambiare e trasferire senza continuità di forma, ovvero inviare dollari ad un destinatario il quale a sua volta riceverà euro.

Altra caratteristica fondamentale è quella relativa al fatto che Ripple non è oggetto dell’attività dei miners, in quanto i 100 miliardi di pezzi preventivati sono già stati creati. Ciò vuol dire che si annulla in pratica il pericolo di inflazione e quello di possibili divergenze all’interno della comunità dei miners.

Per capire meglio il secondo aspetto, occorre ricordare come proprio i dissapori e il sorgere di idee alternative all’interno di questi gruppi è all’origine di alcuni hard fork del recente passato.

Perché conviene investire in Ripple

In base a quanto detto, possiamo senz’altro affermare che investire in Ripple conviene. Del resto, a rendere ancora più chiara la convenienza concorre un dato clamoroso, quello relativo al tasso di crescita messo in mostra nel corso dell’ultimo anno, che ha raggiunto un incredibile +39.600%. Se quest’anno sarà praticamente impossibile ripetere un rally di quel genere, sono molti gli analisti che si attendono un’ulteriore avanzata di questa criptovaluta, che è considerata tra le maggiori antagoniste del Bitcoin.

I vantaggi di utilizzare Paypal al posto della carta di credito

A questo punto, occorre precisare che è possibile anche l’acquisto di Ripple utilizzando il proprio conto Paypal. Una possibilità offerta da alcune piattaforme che può risultare estremamente comoda, anche se il processo in questione può comportare qualche difficoltà per chi si trovi ai primi passi in questo settore.

Perché conviene utilizzare Paypal al posto della carta di credito per i pagamenti? Il motivo è abbastanza intuitivo: i dati della seconda possono infatti cadere nelle mani sbagliate ed essere quindi utilizzati per operazioni illecite. A questo proposito va sottolineato come più di un exchange si sia ritrovato nell’occhio della bufera, venendo accusato di vendere i numeri della carta di credito dei propri clienti.

Se si pensa che si tratti di una esagerazione, occorre ricordare che è stata la Banca Centrale Europea (BCE) a lanciare l’allarme in tal senso, ricordando in alcuni dei suoi rapporti come il fenomeno sia sempre più esteso nell’ambito del commercio elettronico. Per fare trading di criptovalute in sicurezza è necessario usare la massima cautela.

Ripple, è possibile acquistare con Paypal su eToro

Tra le piattaforme che consentono di utilizzare Paypal per l’acquisto di Ripple, una delle più affidabili in assoluto è eToro. Il broker è in attivita ormai dal 2006 e dal 2010 ha introdotto il concetto di social trading (noto anche come copy trading). In pratica è una modalità che permette ai trader principianti di seguire le stesse strategie adottate da quelli esperti. In tal modo aumentano in maniera esponenziale le possibilità di vedere premiate le proprie operazioni.

Oltre al social trading, eToro è in grado di fornire grande sicurezza e massima affidabilità agli utenti. Si tratta di caratteristiche fondamentali in un settore che è stato funestato nel passato da truffe ripetute ai danni dei trader. A fornire garanzie in tal senso è il possesso delle certificazioni rilasciate da CySEC, Consob e FCA.

Inoltre eToro si conforma alla direttiva MiFID, rilasciata dall’UE proprio al fine di tutelare gli investitori, soprattutto i piccoli, che scelgano di operare nel trading online. Tra le imposizioni della direttiva c’è anche l’adesione ad un fondo di garanzia che deve rimborsare gli utenti danneggiati. Già questo fa capire come ci si possa ampiamente fidare di questo broker.

>>> Per la guida completa al broker eToro, leggi: eToro recensione

Come acquistare Ripple su eToro tramite Paypal

Il primo passo da fare per poter acquistare Ripple tramite Paypal su eToro, è naturalmente l’iscrizione alla piattaforma cliccando questo link quì e provevdere alla compilazione del modulo. Occorre quindi collegarsi alla sua home page per poi cliccare sul pulsante “Iscriviti subito”, dando inizio all’iter. A questo punto comparirà infatti un form, quello dell’immagine sottostante, il quale dovrà essere compilato dall’aspirante trader con i suoi dati personali, il suo indirizzo di posta elettronica e il numero di telefono.

iscrizione eToro

Apertura conto eToro

Una volta scelto un nome utente che non sia già usato da altri utenti e una password, è arrivato il momento di cliccare su “Crea account”.
Entrati nel conto apparirà un messaggio di benvenuto, nel quale  l’utente viene invitato a completare il proprio profilo. Si può però tranquillamente rimandare l’operazione ad un secondo momento, o addirittura non farla del tutto.

Quello che invece possiamo fare subito è iniziare ad operare per acquistare Ripple, con una procedura che è comunque molto facile anche per utenti non esperti. Sulla schermata che comparirà a questo punto (immagine in basso), infatti, basterà cliccare sul simbolo della rotellina in alto a destra per veder comparire un menù a tendina munito di una serie di voci, dal quale occorre selezionare “Aggiungi”.

acquisto Ripple su eToro

mercati etoro

A questo punto farà la sua apparizione un ulteriore menù a tendina, nel quale dovremo scegliere “Cripto” e quindi “LTC”.

Ora anche il simbolo del Ripple sarà visibile sulla schermata iniziale, e proprio su di esso dovremo cliccare al fine di vedere comparire una nuova schermata, proprio quella relativa alla criptovaluta, dalla quale potremo monitorare il suo andamento in tempo reale. Una volta che sarà stato individuato il momento giusto per entrare nel mercato occorrerà soltanto agire sul pulsante “Investi” in modo da iniziare il processo di acquisto.

La transazione potrà essere portata a termine appunto utilizzando il proprio conto Paypal, come indicato nello screenshot sottostante. Semplice, non è vero? Proprio per questo eToro è nota come uno dei broker migliori per i novizi, categoria a cui abbiamo dedicato una guida intuitiva per iniziare a fare trading online.

finalizzare acquisto Ripple

trasferimento soldi paypal sul conto etoro per comprare ripple

Se abbiamo visto come è possibile utilizzare il proprio conto Paypal nell’acquisto di Ripple su eToro, al contempo occorre precisare che sulla piattaforme non si acquista direttamente la criptovaluta, ma si investe su di essa. Per poterlo fare si usano i CFD (Contracts for Difference), ovvero gli strumenti di investimento coi quali occorre cercare di prevedere la salita (posizione long) o la discesa (posizione short) della quotazione di un asset.

Questo modo di investire è più vantaggioso rispetto all’acquisto diretto del Ripple in quanto è in grado di limitare i rischi. Un vantaggio del tutto evidente alla luce della volatilità che caratterizza il mercato delle divise digitali.

Altro vantaggio offerto dai CFD è la possibilità di investire anche in assenza di grandi capitali nella propria disponibilità finanziaria.

>>> Clicca quì per fare trading di Ripple su etoro con Paypal <<<

Conclusione

Ripple può rappresentare una opportunità di non poco conto per chi voglia approfittare del momento di grande crescita delle criptovalute. Un momento che dovrebbe continuare nei prossimi anni, anche grazie alla presa d’atto da parte del mondo finanziario della loro effettiva validità.

Chi intenda cogliere l’occasione, può farlo percorrendo due strade del tutto diverse:

  1. il possesso diretto del Ripple;
  2. l’investimento tramite CFD, che non obbliga alla sua detenzione.

Nel caso si scelga la seconda strada, diventa obbligatorio ricorrere ad un broker per il trading, che consenta di investire sulle criptovalute e di utilizzare il proprio account Paypal per farlo. Tra le piattaforme che lo rendono possibile, eToro è una di quelle che vanno senz’altro prese in considerazione, proprio per i profili di sicurezza e i servizi che è in grado di garantire.

Letture d’approfondimento consigliate

eToro opinioni

Guida al trading online

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments