miglior broker forex

Analisi oro nel trading mentre in USA si festeggia la festa del 4 luglio

Online il

Di Paolo Santilli

miglior broker forex

I U.S. Comex gold futures sono scesi giovedì allo 0,77% a 1,320.60, rimanendo piatti per tutta la settimana. Negli ultimi tre giorni, il Dollar Index è salito allo 0,54% a 80,212, su dello 0.21% nella settimana. L’indice S & P 500 è balzato del 1,28%, mentre l’indice Euro Stoxx 50 è salito del 1,96%. L’indice Dow Jones è salito oltre 17.000 per la prima volta, mentre i decennali sul rendimento dei titoli di Stato degli Stati Uniti sono saliti di 10bp questa settimana al 2.638%.

Cambiamenti nel U.S. Rates Expectations

Gli U.S. June non-farm payrolls hanno raggiunto 288.000 unità, ben oltre il previsto 215.000 ed il tasso di disoccupazione è sceso a giugno al 6,1% dal 6,3%, mentre la crescita media delle retribuzioni oraria è aumentata del due per cento anno su anno, anche in modo superiore al previsto. Attualmente i funzionari della Fed prevedono che il tasso di interesse di riferimento sarà del 1,13% a fine 2015 e del 2,5% nel 2016, mentre i futures sui Fed Funds si stanno valutando intorno al 0,78% e al 1,82%, per il 2015 e 2016. Alcuni analisti di Wall Street prevedono che il primo rialzo dei tassi di interesse sarà di un quarto nel 2015 e i prezzi dell’oro reagiranno negativamente ai possibili cambiamenti messi in atto dalla FED. In Europa, la BCE ha mantenuto i tassi di riferimento invariati e ha dato indicazioni sui prestiti finalizzati (TLTRO), ma non è riuscita ad annunciare eventuali acquisti di asset.

festa 4 luglio

Supporto fondamentale per l’oro

Mentre il sentimento sull’oro in Occidente fluisce e rifluisce, il World Gold Council è rialzista sulla richiesta di oro in Asia, che guadagnerà forza nella seconda metà dell’anno. Con la banca centrale cinese pronta ad impegnarsi in un alleggerimento mirato, l’economia si è stabilizzata e crescerà di quasi il 7,5% quest’anno, a sostegno della domanda d’oro. In India, le importazioni di oro viste a giugno hanno registrato un’impennata del 74% rispetto ad un anno fa; il mercato si aspetta che il governo del secondo più grande consumatore al mondo di oro annunci un taglio del dazio sull’importazione del due per cento nel bilancio del 10 luglio.

Che cosa è da guardare

Vigileremo il discorso di Minneapolis del governatore della Fed, previsto l’8 luglio, il rilascio dei verbali delle riunioni FOMC di giugno, l’inflazione della Cina, il 9 luglio, i tassi di interesse e gli asset purchase decisions della Banca d’Inghilterra. Tutto chiaramente in relazione al trading dell’oro.

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura di: Alberto Lattuada

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments