Trading CFD: Guida ai contratti per differenza

forex-trading

Trading con i CFD sul mercato Forex

I CFD sono strumenti finanziari molto importanti su cui puntare per investire e fare trading online.

Grazie al trading CFD è possibile investire sui migliori mercati come:

  • Forex;
  • Indici;
  • Azioni ;
  • Materie prime.

Puoi scegliere di investire e fare trading con le strategie basate sull’effetto leva.

Si tratta di una guida completa sui contratti per differenza, ossia sui classici strumenti derivati, utili per lo scambio di un sottostante. Tutto si basa sulla differenza tra il valore del bene al momento di apertura e il valore de bene al momento della chiusura del contratto stipulato.

In questa, imparerai:

  • Cosa sono e come fare trading con i CFD.
  • CFD Trading leverage.
  • Trading CFD con un conto demo.
  • strategie Trading CFD.
  • Trading CFD su forex, azioni, indici e materie prime.
  • Trading CFD con piattaforme di trading e con il trading automatico.
  • CFD trading brokers e le migliori soluzioni ad offrire i migliori contratti per differenza.
  • Trading CFD forum e opinioni.

CFD Trading: cosa sono?

CFD è la sigla utilizzata per indicare i contratti per differenza, ossia dei nuovi strumenti derivati. Si tratta di un sistema di trading adatto per investire online, con delle ottime offerte, oggi presenti sui migliori broker di trading.

Grazie all’apertura di un conto demo gratuito, i broker ti danno la possibilità di operare con dei servizi correlati, come piattaforme di trading e formazione gratuita,adatta a supportare il trader in tutti i suoi passi.

guida al trading di CFD

Guida completa ai contratti per differenza

Gli strumenti derivati e i CFD in particolare, implicano di operare solo rispetto ad una differenza di prezzo su un asset e senza obblighi circa il dover acquisire la proprietà dello stesso.

Viene infatti considerata la differenza di prezzo di un asset rispetto al momento di apertura e di chiusura del contratto per differenza. Si potrebbe puntare all’operazione di trading in piattaforma al fine di ottenere il massimo guadagno possibile.

Inoltre, sono presenti degli ottimi strumenti di formazione, offerti dai broker di trading online, proprio sull’argomento delicato a cosa sono i CFD.

CFD è l’acronimo di contratto per differenza. Infatti si tratta di un contratto che viene stipulato con il broker. In base a questo contratto si scambia la differenza di prezzo di un determinato asset, denominato sottostante, quando si procede all’apertura del contratto e quando se ne determina la chiusura.

Wikipedia definisce il CFD come uno “strumento finanziario il cui prezzo deriva dal valore di altre tipologie di strumenti d’investimento”.

Il trading con i CFD permette di elaborare pronostici sull’andamento dei mercati finanziari e guadagnarci, in caso di esito favorevole.

Asset

Con i CFD è possibile fare trading su qualunque tipo di asset quotato sui mercati finanziari, principalmente sul forex, sui mercati delle azioni o sui mercati delle materie prime. Il CFD può avere come sottostante un asset semplice oppure un indice che va a sintetizzare l’andamento di un intero mercato.

Facciamo un esempio.

La piattaforma Plus500 dà la possibilità di fare trading su indici molto significativi individuati dalla piattaforma stessa, come ad esempio Italia40 per il mercato azionario italiano. Questi indici risultano spesso più facili da prevedere, quindi più significativi, rispetto a quelli ufficiali.

Infine, sottolineiamo che, con i CFD, si può fare trading in maniera controllata anche sulle criptovalute, come il bitcoin. Come noto, le criptovalute funzionano al di fuori dei circuiti autorizzati e regolamentati ma si possono sottoscrivere CFD su piattaforme regolamentate e autorizzate, con il bitcoin come sottostante.

Come funzionano i CFD?

Come funzionano i CFD: trading online

La logica alla base del fare trading in CFD è molto simile a quella dell’investimento in qualsiasi altro mercato, come ad esempio quello azionario. Se il prezzo dell’azione accrescere del 10%, il tuo investimento aumenta nella stessa percentuale. Se invece il prezzo dell’azione scende del 10%, anche il tuo investimento cala del 10% di valore.

Con i CFD si è aperta una grande opportunità per quanti, sebbene non professionisti del settore o non avendo a disposizione grandi capitali, attraverso una piattaforma di trading online e una connessione internet possono utilizzare le proprie conoscenze e capacità per guadagnare profitti puntando sui rialzi o sui ribassi, in base alle proprie previsioni di mercato.

In questo articolo saranno evidenziati i maggiori vantaggi dei CFD, che differenza c’è rispetto ad investire in azioni, su quali prodotti finanziari è possibile negoziare e quali sono, ad oggi, le migliori piattaforme per fare trading con demo gratuite.

I CFD, strumento finanziario derivato, consente di avere dei benefici dalla variazione di prezzo di molti strumenti, tra cui: materie prime, ETF, indici, azioni, senza essere obbligati ad acquistare in maniera diretta gli stessi asset, permettendo di conseguenza un notevole risparmio sui costi, sovente elevati, dipendenti dalle tradizionali forme di trading, o al forex.

I CFD sono un investimento pratico e relativamente economico, una soluzione, come visto in precedenza, per tentare di garantirsi un profitto dalla differenza tra il prezzo di apertura e quello di chiusura di una determinata posizione aperta su un certo CFD. Ciò permette di poter contare su di un profitto non solo quando il mercato è in crescita, ma anche quando viaggia al ribasso.

È da sottolineare, a questo punto, che facendo trading con i CFD non si possiede l’asset sottostante all’operazione di trading. è stato Uno dei primi broker online ad offrire il trading di CFD è stato AvaTrade , garantendo ad ogni trader al dettaglio l’accesso ad un’ampia serie di mercati, prima di allora riservati esclusivamente ai trader professionisti.

Possiamo ancora definire il trading dei CFD, come uno strumento di investimento molto simile al trading forex. Facendo trading sulla piattaforma, è sufficiente selezionare lo strumento che si vuole utilizzare ed inserire l’ordine.

Al pari di altre operazioni di trading nel forex, se si è convinti che il prezzo, ad esempio del greggio, o comunque di un altro strumento, aumenterà nel tempo, si opterà per una posizione put o di acquisto, garantendo al trader la possibilità di rivendere in futuro la propria posizione e trarne così un profitto. Al contrario, se si ipotizza una diminuzione nel valore del sottostante, si opterà per aprire una posizione call o di vendita del CFD, garantendo la possibilità al trader di riacquistare in futuro la posizione.

Naturalmente, come per qualsiasi tipologia di trading e di investimento, le previsioni errate possono generare una perdita e ogni trader deve essere consapevole dei rischi associati al trading di CFD.

Sono tante le cose da scoprire sul trading di CFD e per migliorare le proprie conoscenze sull’argomento si può accedere al centro di formazione, dove tanti video tutorial sono pronti per essere consultati, articoli da leggere, notizie dell’ultima ora cui accedere, il nostro glossario da sfogliare e tanto altro.

Trading CFD: funziona davvero?

Da una prima definizione di cosa sono i CFD, è importante subito apprendere anche come funziona questo tipo di trading e come si opera ad oggi sui migliori broker online.

Innanzitutto, il trading sui CFD funziona solo mediante l’apertura di un conto presso le società di intermediazione o broker che offrono i medesimi servizi e comportano un guadagno o una perdita in base alla variazione positiva o negativa tra il prezzo di apertura e di chiusura del contratto di differenza sull’asset negoziato.

In secondo luogo, è da considerare che, per ogni operazione di trading sui CFD, i broker applicano uno spread (più comunemente una differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita sull’asset negoziato) e le cui condizioni possono comunque essere visualizzate nelle pagine ufficiali degli stessi broker.

Sui contratti per differenza, inoltre, può essere applicata una leva finanziaria, un importante meccanismo che permette di investire su tali strumenti finanziari con un capitale anche minimo e i cui dettagli con un esempio pratico, saranno affrontati nel successivo punto.

Trading CFD: Le nostre guide complete su forex, criptovalute, azioni, indici, materie prime, ETF e obbligazioni

Trading CFD: le migliori guide per investire

L’intento di Migliorbrokerforex.net è quello di pregiare la navigazione dei nostri lettori offrendo loro guide quanto più complete circa il mondo del trading online nel suo insieme.

I contratti per differenza rappresentano ad oggi il ” Must Have ” nel settore del trading online, cosicchè la nostra redazione ha sentito la necessità di creare per ogni asset disponibile sul mercato dei prodotti CFD una guida specifica dedicata al trading.

Di seguito puoi pertanto approfondire la conoscenza su ogni specifico mercato, grazie ai collegamenti diretti ad ogni specifica risorsa:

Trading CFD su ETF

I CFD sugli ETF hanno come sottostante dei fondi di tipo Exchange Traded Fund, i cui titoli sono scambiati come le azioni e sono caratterizzati da alta liquidità e bassi costi gestionali.

Trading CFD su opzioni

I CFD sulle opzioni rappresentano un’ innovazione che permette di aprire posizioni sui Call e Put relativi a opzioni su indici e di altro genere. Rappresentano uno strumento finanziario relativamente nuovo e ottimo per chi è ai primi passi della propria attività di trading. Al pari di tutti gli strumenti finanziari presentano vantaggi e svantaggi e noi abbiamo ideato un corso sulle opzioni binarie, per chi fosse interessato.

Trading intraday e rollover

Solitamente, chiunque si fosse posto come obiettivo quello di trarre profitto dall’andamento dei mercati, necessitava di somme importanti, a disposizione già prima di poter aprire un conto. Altro svantaggio del trading tradizionale è che cifre consistenti devono essere lasciate immobilizzate per lunghi periodi.

Ogni CFD è basato su un contratto sottostante, che va a definire i tassi, le spese ecc. Diversi CFD sono scambiati come future con una scadenza, superata la quale , non essendo più valido il contratto, in automatico avverrà la sostituzione con un contratto nuovo.

Qualora un trader non vuole mantenere aperta la posizione, andando incontro ad un rollover, può optare per la chiusura della posizione in anticipo rispetto alla data e ora di rollover prevista. Cos’è il rollover? Per rollover intendiamo l’interessato pagato o dovuto al fine di mantenere una posizione aperta successivamente alla sua scadenza.

Acquistare una singola azione di Google, giusto per fare un esempio, necessita di avere a disposizione almeno €750 e stiamo parlando di una sola azione. Volendo operare come day trader, per non essere costretti a vincolare i propri soldi, è richiesto, dalla gran parte dei conti, un deposito minimo di €10.000 o equivalente in valuta locale. Anche chi non ha problemi a impiegare questi importi, dovrà tuttavia considerare le notevoli spese e commissioni addebitate per l’apertura e chiusura delle posizioni presso le banche tradizionali.

Da una prima definizione di cosa sono i CFD, è importante subito apprendere come funziona questo tipo di trading e come si opera ad oggi sui migliori broker online.

Innanzitutto, il trading sui CFD funziona solo mediante l’apertura di un conto presso le società di intermediazione o broker che offrono i medesimi servizi e comportano un guadagno o una perdita in base alla variazione positiva o negativa tra il prezzo di apertura e di chiusura del contratto di differenza sull’asset negoziato.

In secondo luogo, è da considerare che per ogni operazione di trading sui CFD, i broker applicano uno spread (più comunemente una differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita sull’asset negoziato) e le cui condizioni possono comunque essere visualizzate nelle pagine ufficiali degli stessi broker.

Sui contratti per differenza, inoltre, può essere applicata una leva finanziaria, un importante meccanismo che permette di investire su tali strumenti finanziari con un capitale anche minimo e i cui dettagli con un esempio pratico, saranno affrontati nel successivo punto.

Trading con CFD: quali vantaggi?

Fare trading coi CFD offre tanti vantaggi, in primo luogo l’economicità rispetto all’investimento tradizionale, semplicità, comodità, rapidità. Con i CFD è possibile negoziare online dal proprio computer, smartphone o tablet, ma rispetto agli investimenti tradizionali sono molto meno le pratiche burocratiche necessarie.

Quali sono i vantaggi di fare trading con i CFD?

Prima di tutto non è necessario detenere titoli cartacei, depositati in banca e negoziabili soltanto dietro consultazione e richieste. I CFD possono essere negoziati con un clic e in pochi minuti (o addirittura secondi) possono essere chiuse le posizioni aperte. Questo fatto consente di approfittare anche di rialzi della durata di pochi minuti, chiudendo quindi la posizione e andando a profitto.

Facendo trading con i CFD si può fare profitto anche dalle quotazioni in ribasso e questo rappresenta un ulteriore grande vantaggio. Per realizzare ciò, non è necessario acquistare e poi rivendere, ma è sufficiente aprire posizioni di tipo short o “vendita”.

E poi, ancora:

  • la negoziazione consente di massimizzare i guadagni;
  • non esistono imposte di bollo tradizionali, a differenza di quanto accade quando si acquistano azioni in banca;
  • è sufficiente un solo account per poter accedere a tanti mercati;
  • si può fare money management, impostando degli stop per controllare i rischi

Altri vantaggi sono particolarmente deducibili da un confronto diretto tra CFD e Azioni, come di seguito esposto.

La differenza tra CFD e Azioni

Differenza tra CFD e azioni: come investire conoscendo i CFD?

La grande differenza tra CFD e Azioni è che, diversamente da quanto accade con le azioni, per fare trading con i CFD non è necessario il possesso dei titoli; da questo fatto, deriva che non esistono le infinite pratiche burocratiche e i costi che caratterizzano i tradizionali investimenti azionari, come per esempio le imposte di bollo o i costi relativi alla gestione.

Anche se, come già evidenziato, i CFD non sono titoli di cui si entra materialmente in possesso, li si può tuttavia negoziare in maniera pratica e veloce, unicamente con l’obiettivo di lucro nel breve termine. Nonostante ciò, solitamente i CFD non hanno una data di scadenza, di conseguenza si può mantenere aperta la propria posizione per quanto tempo si desidera, coprendo, in questo caso, i costi di overnight, che altro non sono che dei premi percentuali , molto contenuti, cui ha diritto il broker in cambio del mantenimento della posizione durante la notte (3 notti nel week end).

Non dobbiamo mai dimenticare, infatti, che i CFD sono strumenti ideati per acquisire risultati in breve tempo, acquistando in un mercato al rialzo o al ribasso, per poter avere un profitto dalle variazioni al rialzo o al ribasso di un titolo.

Ulteriore importante differenza tra i CFD e le azioni consiste nel fatto che, essendo i CFD soggetti a leva finanziaria, il trader non esporrà il suo investimento per l’ammontare totale del valore delle azioni negoziate, ma soltanto per una piccola percentuale.

Infine i CFD danno accesso ad un’ampia gamma di azioni, cosa impossibile per una normale banca. Ci si Può creare un portafoglio di CFD azionari individuando i componenti tra migliaia di azioni in tutto il mondo, quotate su tutti i mercati azionari più importanti. Non si tratta soltanto di azioni italiane ed europee, ma anche asiatiche e americane.

Lettura d’approfondimento consigliata: Come comprare azioni in CFD

Come funziona il trading CFD

Fino a questo momento abbiamo visto come si può fare trading, con i relativi vantaggi e le più idonee piattaforme per negoziare, ma come si può tecnicamente operare la negoziazione attraverso questo strumento?

Il trading CFD avviene tra i singoli investitori e le società che propongono lo stesso servizio, cioè le società di intermediazione o broker. Dal momento che non esistono dei contratti standard per i CFD, ogni società può decretarne i propri, attenendosi però ad alcuni punti comuni quali:

  • Il contratto per differenza inizia quando l’investitore apre una posizione al rialzo o al ribasso su un certo strumento e si chiude quando conclude la posizione sullo stesso;
  • Il guadagno o la perdita dell’investitore risulterà proporzionale alla variazione di prezzo tra l’apertura e la chiusura della posizione;
  • Il broker applica di solito uno spread come compenso per il proprio servizio. Inoltre ha la possibilità di addizionare commissioni per servizi extra, overnight (come già detto, la tassa di servizio finanziario notturno) e in casi eccezionali anche una parcella manageriale;
  • Registrata la chiusura giornaliera del mercato, la posizione viene reinvestita e condotta al giorno successivo.

Non dimentichiamo che i CFD sono prodotti “di marginazione”. Questo significa che il trader deve sempre mantenere il livello di margine minimo. Qualora la somma di denaro investita sulla piattaforma CFD dovesse scendere ad un livello inferiore a quello del margine minimo, il broker garantirà una margin call (chiamata a margine) in cui si richiederà al trader di garantire rapidamente tali margini. In caso contrario le posizioni saranno chiuse da parte del broker, al fine di tutelarsi.

CFD: guida al trading sicuro?

Il CFD può essere definito anche un contratto tra il trader ed un broker, esprimente la differenza di prezzo di un asset di mercato.

La differenza si esprime tra il prezzo di acquisto e di chiusura moltiplicato il numero di azioni specificate nel contratto. I prezzi indicati dal broker CFD sono solitamente vicini al prezzo di mercato ed è possibile trattare CFD ricevendo un addebito di una commissione.

Questo tipo di trading è considerato molto adatto come strumento alternativo che dà la possibilità di speculare sui movimenti dei prezzi dei titoli azionari, nonché sugli indici di borsa.

Rischi CFD

Come già anticipato, trattandosi di strumenti finanziari leveraged, è possibile anche perdere dei capitali. I principali rischi sono :

  • se non impostiamo degli stop loss e le posizioni aperte sono negative, sia i profitti che le perdite possono essere amplificate;
  • se vogliamo investire a lungo termine sono strumenti poco adatti;
  • acquistando dei CFD non diventiamo azionisti dell’azienda (ma questo può anche rappresentare un vantaggio).

Trading su salita o discesa dei mercati

Tecnicamente parlando, fare trading con i derivati dà l’opportunità di scambiare posizioni long o short. Con long intendiamo l’acquisto di un bene attendendosi un aumento del valore, alla stessa maniera di quanto accade acquistando un’ azione. Definiamo una posizione short , invece, fare trader prevedendo che il prezzo di un bene sia destinato a scendere e di conseguenza sarà necessario vendere per ricavare un profitto. Si tratta in entrambi i casi di situazioni irrealizzabili in caso di investimenti in azioni a lungo termine.

CFD Trading leverage

La leva finanziaria o leverage, è un meccanismo importantissimo da acquisire, quando si tratta dei CFD e altro, Non si tratta altro se non di un aumento di capitale in misura percentuale rispetto al capitale con cui si potrà negoziare. L’utente quindi viene esposto a tale investimento. Tale investimento comprende lotti e somme maggiori rispetto a quelle che si possono possedere senza leva.

In pratica, se il broker presenta tra le condizioni economiche applicate in piattaforma una leva finanziaria o leverage di 1:100, ciò si traduce come possibilità per il trader di poter acquistare, con una sola unità, un valore più alto, poichè sarà il broker a moltiplicare tale valore per 100.

La leva finanziaria, tuttavia, può variare in base al tipo di broker scelto (se ne consiglia sempre una prima visione sulle pagine ufficiali dei broker) e in base al tipo di asset scelto sui mercati del forex, delle materie prime, degli indici e delle azioni.

E’ consigliato per i trader alle prime armi avviare una prima formazione su cosa è il leverage sui CFD e provarla su un conto demo prima di avviare vere operazioni di trading online.

Trading di CFD normativa ESMA

Trading CFD con leva: normativa ESMA

In base a quanto riportato dall’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) sono stati riportati i seguenti avvertimenti.

L’Esma, ha formalmente adottato nuove misure sulla fornitura di contratti per differenze (CFD) per gli investitori al dettaglio.

Tutto quanto riguarda le misure, sono state pubblicate nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea (GU) ed entreranno in vigore dal 1° agosto 2018 per il trading con i CFD.

Essa prevede quanto riportato:

Dal 1° agosto 2018 i CFD ( Contratti per differenza ) prevedono una restrizione alla commercializzazione, distribuzione o vendita di CFD agli investitori al dettaglio.

Si tratta di una limitazione, che consiste in:

  • sfruttare i limiti delle posizioni di apertura;
  • imporre una regola di chiusura del margine su base per account;
  • protezione del saldo negativo su base account;
  • impedire l’uso di incentivi da parte di un fornitore di CFD;
  • avviso di rischio specifico per azienda consegnato in modo standardizzato.

L’ESMA ha adottato per tanto delle misure nelle lingue ufficiali dell’UE e come tali, restano in vigore per un periodo di tre mesi dalla data di applicazione.

Le parole del presidente Steven Maijoor, ( tradotte in Italiano)

Le misure che l’ESMA ha intrapreso oggi rappresentano un passo significativo verso una maggiore protezione degli investitori nell’UE. Le nuove misure sui CFD, per la prima volta, garantiranno che gli investitori non possano perdere più denaro di quanto hanno investito, limitare l’uso di leva finanziaria e incentivi e fornire comprensibili avvertenze sui rischi per gli investitori.

CFD – misure dal 1° agosto 2018

Tutte le misure di intervento sul prodotto adottate dall’ESMA sono conformi a quanto affermato dall’articolo 40 del regolamento sui mercati degli strumenti finanziari. Esso include la possibilità di sfruttare i limiti dell’apertura di una posizione da parte di un cliente al dettaglio secondo quanto in seguito riportato:

  • 30: ​​1 per le principali coppie di valute;
  • 20: 1 per:
    • coppie di valute non principali;
    • oro;
    • indici principali;
  • 10: 1 per:
    • materie prime diverse dall’oro;
    • indici azionari non importanti;
  • 5: 1 per le singole azioni e altri valori di riferimento;
  • 2: 1 per criptovalute;

Regola di chiusura del margine su base per account

Serve a rendere standardizzata la percentuale del margine (al 50% del margine minimo richiesto) a cui i fornitori sono tenuti a chiudere uno o più CFD aperti del cliente al dettaglio.

Protezione del saldo negativo

Vi è imposto anche la protezione del saldo negativo su base dell’account. Questo fornisce un limite globale a garanzia delle perdite dei clienti al dettaglio.

Restrizione agli incentivi offerti per negoziare i CFD

Avviso di rischio standardizzato

Esso deve comprendere la percentuale di perdite sui conti degli investitori al dettaglio del fornitore di CFD.

Trade a marginazione o su margine

Facendo trading con i CFD per ogni operazione non è necessario investire l’intero capitale, ma basta una percentuale dell’intero capitale, detto margine iniziale. L’effetto leva si ha utilizzando il margine. Così è come avere a disposizione un capitale maggiore, dato dall’effetto moltiplicatore della leva finanziaria. In questo modo potete comprare azioni o speculare sul forex in quantità maggiore.

Quanto è necessario investire per operare con i CFD?

La questione dei costi può essere compresa nella categoria dei vantaggi, in quanto per fare trading con i CFD sono sufficienti somme di gran lunga inferiori rispetto all’investimento tradizionale. Anche quello che spetta al broker per il suo servizio, cioè lo spread, rappresenta una percentuale molto ridotta e di gran lunga più esigua rispetto a quanto richiesto, come commissioni, dalla maggior parte delle banche.

Ciò è possibile in quanto i broker online di CFD non guadagnano dalle commissioni, ma traggono profitto dall’apertura di nuove posizioni; di conseguenza maggiore è il numero di posizioni che vengono aperte, più il broker guadagna.

Facendo trading di CFD non esiste conflitto d’interesse, in quanto il broker non guadagna dalla perdita del trader, ma dal numero delle sue operazioni, ognuna delle quali dà la possibilità al broker di trattenere una piccola percentuale, a seconda del tipo di strumento negoziato. Di solito il Forex offre gli spread più bassi, che possono essere anche di soli 2 pip, come nel caso della piattaforma Plus500.

Abbiamo visto che per fare trading di CFD è indispensabile, innanzitutto, aprire un conto di trading su una piattaforma per CFD. Tra le migliori piattaforme attulmente presenti sul mercato consigliamo Plus500.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su Plus500 !

Per aprire il conto basta inserire correttamente i propri dati. Con Plus500 puoi depositare sul conto utilizzando vari strumenti: dal bonifico bancario alla carta di credito fino agli strumenti di pagamento elettronici come Skrill o Neteller.

Effettuato il deposito si può iniziare a operare. Si può anche operare in modalità demo senza effettuare alcun deposito, con denaro virtuale, senza profitti e senza perdite reali.

Plus500 non richiede il pagamento di nessun tipo di commissioni, né per l’ apertura conto né per commissioni sull’eseguito. Ciò implica profitti maggiori per il trader che non deve pagare commissioni, come invece richiesto da altre piattaforme.

Plus500 è una società privata, quotata alla Borsa di Londra. Se non guadagna dalle commissioni, come può contare su dei profitti? La risposta è nello spread, che, come visto in precedenza, è la differenza tra il prezzo a cui è possibile comprare il contratto e quello a cui è possibile venderlo. Al pari delle altre migliori piattaforme di trading, lo spread è estremamente esiguo, consentendo al trader maggiori guadagni. Le migliori piattaforme, come Plus500, mirano a garantire i profitti più elevati possibili ai trader per invogliare questi ultimi ad operare.

La leva finanziaria o leverage, è un meccanismo importantissimo da acquisire quando si tratta dei CFD e altro non è che una percentuale di capitale a cui sarà esposto l’utente sull’investimento e che permette di selezionare lotti con somme maggiori rispetto a quelle disponibili.

In pratica, se il broker presenta tra le condizioni economiche applicate in piattaforma una leva finanziaria o leverage di 1:100, ciò si traduce come possibilità per il trader di poter acquistare con una sola unità un valore più alto, poichè sarà il broker a moltiplicare tale valore per 100.

La leva finanziaria, tuttavia, può variare in base al tipo di broker scelto (se ne consiglia sempre una prima visione sulle pagine ufficiali dei broker) e in base al tipo di asset scelto sui mercati del forex, delle materie prime, degli indici e delle azioni.

Inoltre, è consigliato per i trader alle prime armi avviare una prima formazione su cosa è il leverage sui CFD e provarla su un conto demo prima di avviare vere operazioni di trading online.

Trading CFD conto demo

Trading online demo account

Trading online demo account

Un conto demo, è uno strumento di trading tra i più importanti ed essenziali per il trading in CFD, poichè permette di mettere subito in pratica una prima formazione su cosa sono i CFD e come funzionano, come investire sui principali mercati finanziari come materie prime, indici, azioni e forex e di come funziona un utile meccanismo di leva finanziaria.

Con tale strumento, incluso dalla maggior parte dei broker di trading online non appena aperto un nuovo conto, i trader ricevono un capitale virtuale e l’accesso ad una piattaforma di trading per operare come in un contesto reale sui CFD.

Appena acquisiti i primi risultati positivi, potrà poi essere eseguito il passaggio al conto reale e iniziare a trarre i primi benefici economici con operazioni di trading con questi importanti strumenti finanziari.

Chi sono i migliori broker cfd ad offrire un conto demo per operare in un contesto molto simile alla realtà sui contratti per differenza? Di seguito ti mostriamo la tabella di comparazione contenente i migliori brokers per fare trading online in CFD e dove è possibile aprire un conto demo in modo assolutamente gratuito – sono tutti brokers regolati in Italia e registrati su CONSOB.

LISTA DEI MIGLIORI BROKERS FOREX/CFD E TRADING ONLINE

Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Markets.com
Please wait...
VANTAGGI: Analisi / Strumenti / 0 commissioni / Formazione / MT4 / Blend / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni 24option
Please wait...
VANTAGGI: Segnali Trading Central / MT4 / 0 commissioni / Spreads bassi / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €200
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni eToro
Please wait...
VANTAGGI: Social trading / Copyfunds / Cryptofund / Real stock / Spreads bassi / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Trade.com
Please wait...
VANTAGGI: Analisi giornaliere / 2100+ assets / Formazione / Strumenti / MT4 / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €10
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni IQ Option
Please wait...
VANTAGGI: Opzioni / Conto VIP / Spreads bassi / 0 commissioni / OTN coin / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Plus500
Please wait...
VANTAGGI: Strumenti trading / Spreads stretti / Innovazione / 0 commissioni / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO TRADING
Servizio CFD. 80,6% perde soldi.
Deposito: €50
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni BDSwiss
Please wait...
VANTAGGI: Copy trading / Copy trading / Spreads bassi / Protezione saldo / MT4 / Segnali trading
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: BCI
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni AvaTrade
Please wait...
VANTAGGI: Bonus 100% / Spreads bassi / MT4 / 0 commissioni / Formazione / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.

Per approfondimenti sul miglior conto demo forex CFD, visita la pagina: conto demo forex

Trading CFD strategie

Tante le strategie da poter mettere in pratica con i CFD, poichè sono diversi i mercati coinvolti per poter selezionare un investimento.

Dalle più semplici e di base per trader principianti e più esperti come la money management a strategie più specifiche che sfruttino alcuni dei punti forza dei contratti per differenza come una strategia sulla media mobile, ossia uno dei più importanti indicatori di trading presenti in piattaforma. Possono essere utilizzati per capire i trend prevalenti di un asset e offrire dei segnali al trader sul momento migliore per stipulare un contratto per differenza e speculare rispetto al maggiore guadagno possibile (nel caso cioè in cui il prezzo di acquisto è stato più basso del prezzo del prezzo di vendita).

Altre utili strategie con i contratti per differenza, possono essere poi quelli che si avvalgono di strumenti di gestione del rischio come lo stop loss (per determinare un livello massimo entro cui investire sui contratti per differenza) o strategie sul leverage, per utilizzare in modo mirato questo importante meccanismo presente in tutti i broker per investire con un capitale più basso sui principali mercati finanziari.

Dal momento che il trading leveraged non è esente da rischi, i broker seri garantiscono alcuni strumenti per fare risk management gestendo il rischio dovuto ai movimenti rapidi di mercato. In particolare stop loss e limit order o ordine limite.

Per approfondimenti, consulta la risorsa: strategie trading online

Stop loss

Uno stop loss è il livello di prezzo che il cliente fissa su una determinata posizione che, quando raggiunta, chiude in automatico una posizione al prezzo desiderato.

Per esempio, acquistando azioni Apple con il prezzo fissato, se è impostato uno stop loss in caso di calo della quotazione eviteremo di perdere dei soldi, in quanto l’ordine viene bloccato quando raggiunge il livello fissato. Se il trader lasciasse la posizione aperta di notte, ad esempio, senza uno stop loss non potrebbe intervenire e di conseguenza subirebbe una perdita maggiore.

Limit Order

Un limit order o ordine limite è un tipo di ordine eseguito ad un prezzo migliore rispetto al prezzo di mercato. È utilizzato per tenere una posizione aperta che possa essere profittevole, per guadagnare di più dopo che il prezzo ha raggiunto un determinato livello di profitto.

Trading CFD forex

Il trading CFD in forex, conta sull’attivazione di operazioni di investimento su un mercato molto interessante come quello valutario, ma con il vantaggio di poter ottenerne dei maggiori vantaggi attivando contestualmente degli ordini in CFD con acquisto di una valuta e immediata vendita di una altra valuta.

Un esempio pratico su un broker di riferimento, può aiutare a capire meglio i vantaggi di cui parliamo.

Plus500, offre diversi strumenti di negoziazione sui CFD come appunto il forex e con tantissime valute da scambiare online, forti di informazioni dettagliate su ogni operazione rispetto allo spread per unità, la leva finanziaria applicata e un grafico interattivo sui recenti trend emersi, sul mercato forex facile da utilizzare anche da trader principianti che si avvicinano per la pima volta al trading cfd forex.

Trading di CFD su Forex con Plus500

Trading CFD azioni

Il trading CFD in azioni, implica che, l’attività di scambio sulle azioni avviene tra trader e broker, con condizioni applicate che ne permettono anche la speculazione, nel caso di particolari condizioni di mercato e senza possedere materialmente il titolo (parliamo pur sempre di contratti per differenza in cui si investe solo sulla variazione del titolo).

Anche questa tipologia di strumento, è offerta dai principali broker di trading online. Per il nostro esempio pratico, su un broker del settore, vogliamo avvalerci di una soluzione come Markets.com.

Il broker, presenza le azioni dei principali paesi internazionali (Italia, Paesi Bassi, Germania, Australia, ecc) e con effetti leva fino a 1:20 molto convenienti per investimenti con capitali minimi anche per i trader alle prime armi che si approcciano per la prima volta al trading cfd azioni.

Trading di CFD su azioni con Markets

Trading CFD indici

Con il trading CFD in indici, si ha la possibilità di investire su un settore molto specifico come quello degli indici senza acquisirne anche la proprietà diretta ma operando solo sulla variazione registrata dai principali indici azionari come France 40, USA 500 e Hong Kong 50.

E dove broker come ad esempio Trade.com, permettono non solo di scegliere tra i più importanti indici come quelli appena citati, ma anche di selezionarli su entrambe le piattaforme del broker (webtrader e metatrader 4) con leve finanziarie applicate molto convenienti.

Trading di CFD su indici con trade.com

Trading CFD materie prime

Con il trading CFD in materie prime, i vantaggi sono soprattutto su operazioni di speculazione che è possibile avviare rispetto ad asset di uso comune o più specifici presenti in tale mercato.

Se da un lato, le operazioni più comuni in CFD con le materie prime sono su Oro e Argento, non mancano anche operazioni su materie prime meno conosciute ma da ottime prospettive di guadagno come il Palladio e offerte al momento solo da pochi broker come ad esempio eToro.

Quest’ultimo, inoltre, presenta il servizio di piattaforma sociale attivo anche sul trading CFD in materie prime e con i vantaggi di potersi confrontare con altri trader magari più esperti sul dove è conveniente investire online e aprire subito la relativa posizione in piattaforma.

Trading CFD – eToro

Trading CFD: piattaforme trading

Per fare trading con i CFD è necessario un software che dà la possibilità di accedere al mercato, piazzando gli ordini al rialzo e al ribasso. Si tratta di software specifici comunemente definiti piattaforme trading CFD. Queste di solito sono messe a disposizione in maniera gratuita dai broker a cui ci si iscrive.

Bisogna ricordare che il trading con CFD è realizzabile sia con software scaricabili, sia con app dedicate, sia anche con l’accesso tramite browser.

I sistemi compatibili dipendono dal software messo a disposizione dal broker, per questo motivo di seguito saranno specificati i sistemi operativi compatibili con le varie piattaforme menzionate.

Se non hai molta esperienza e preferisci una piattaforma semplice da usare, potrebbero esserti particolarmente utili alcuni software altamente intuitivi, le cui funzionalità sono agevolmente applicabili da tutti gli utenti.

Se invece hai maturato già esperienza con l’analisi tecnica applicata al trading, potresti trovare adeguato, l’uso di piattaforme professionali, tra le quali la più autorevole e impiegata è la MetaTrader 4, di cui abbiamo divulgato un corso introduttivo che illustra nel dettaglio le diverse funzionalità proposte da questo software, oltre alle maniere per provarlo gratuitamente in modalità demo.

Le piattaforma di trading sono il primissimo strumento per iniziare il trading in Cfd e sono supporti gratuiti presenti dopo una iscrizione su un broker online.

Presentano una grafica userfriendly che li rende facili da utilizzare anche per i trader alle prime armi soprattutto in merito ad importanti funzioni per i CFD come:

  • Analisi grafiche da selezionare direttamente in piattaforma per capire i mercati più interessanti per investire.
  • Apertura di una o più posizioni sui CFD, previa consultazione degli spread e delle leve finanziarie applicate da ogni broker.
  • Gestione di una operazione mediante il più classico accesso da web alla piattaforma di trading (i dati per l’accesso sono scelti dai trader in fase di prima registrazione sul broker) o con un download gratuito dopo la registrazione sul broker della app mobile per sistemi operativi Ios o Android, per il trading sui CFD in ogni momento.

Inoltre, molti broker offrono anche dei conti demo gratuiti per assicurare al trader di ben comprendere come utilizzare al meglio una piattaforma di trading e scegliere una soluzione come i CFD in azioni, materie prime, indici e forex.

Trading CFD automatico

Il trading automatico in CFD è una altra importante strada che può essere avviata per investire su questi interessanti strumenti finanziari, optando per soluzioni in genere sempre offerte dai broker che analizzano in automatico e con software avanzati i mercati più interessanti per investire.

I servizi citati, possono essere gratuiti o a pagamento, poiché dipende dall’offerta del broker. Sono utili per essere sempre al passo sui mercati migliori della giornata e per negoziare in ogni momento dei contratti per differenza su azioni, materie prime, indici e azioni.

Laddove interessati a questa strada, il nostro consiglio è di consultare direttamente i servizi predisposti dal broker e avviare contestualmente una nuova registrazione per ottenere anche altri importanti servizi per il trading in CFD come conto demo gratuito e formazione (a breve, infatti, seguirà un breve elenco sui migliori brokers di trading CFD).

Brokers trading CFD

I brokers, sono gli intermediari di cui hai bisogno per ricevere una serie di servizi utili per il trading in CFD come le piattaforma di trading appena analizzate.

Questi ultimi, infatti, previa apertura di un nuovo conto online (con condizioni come vedremo vantaggiose su primo deposito e leva finanziaria applicata) offrono servizi dedicati al trading in CFD come:

  • Conto demo gratuito. I trader potranno gestire un capitale virtuale e inserire degli investimenti in CFD con tale capitale per capirne prime dinamiche di funzionamento. Dopo una prima pratica, sarà possibile procedere all’immediata attivazione di un conto reale.
  • Piattaforma di trading. E’ il primo servizio utile attivato con una demo o con un conto reale per la selezione di operazioni in CFD e con strumenti di analisi che permettono al trader di individuare i migliori mercati su cui investire.
  • Formazione in CFD. In questo ambito i broker presentano offerte molto diverse che è bene consultare direttamente nelle loro pagine ufficiali. Tuttavia, si tratta di risorse importanti che aiutano i trader a capirne le principali caratteristiche e i vantaggi di una scelta di trading sui CFD.
  • E’ importante scegliere solo i migliori broker per fare trading in CFD proprio per ottenere subito i servizi appena citati e iniziare anche da un livello di base a investire in tale ambito. Considerando, tuttavia, come prerequisito di scelta, l’iscrizione presso broker regolamentati e autorizzati da organi di controllo Europei.

Trading CFD Markets.com

Markets.com è un broker autorizzato dalla Cysec (licenza numero 092/08) ad offrire servizi per il trading in cfd. Con l’apertura di un conto e un deposito minimo di 100 euro, i trader potranno subito accedere ad una delle migliori piattaforme di trading (versione web o Mt4) e investire in tale settore con una leva finanziaria molto conveniente e ben esposta dal trader in una specifica pagina alla pagina dedicata ai CFDS.

Un esempio? Per le valute Euro e Dollaro, le condizioni in media applicate sono su uno spread di 3pips e una leva finanziaria fino a 1:294.

Trading di CFD con Markets

Markets.com offre una piattaforma di trading per soli trader professionali: Marketsx

Esso nei soli ultimi mesi, ha acquisito una crescente popolarità, in quanto trattasi di un’ottima piattaforma di trading online sempre di proprietà di Markets.com, pensata per poter soddisfare le necessità di quei trader che vogliono fare investimenti da “professionisti”. Si può fare tutto questo investendo dei capitali elevati.

Attenzione, perché questo presuppone l’utilizzo con condizioni di leva e margine più estreme.

La piattaforma Indigo, di Markets.com (o la MT4) è considerata come una piattaforma dalle caratteristiche differenti rispetto a quelle offerte agli investitori “retail”. Questi ultimi hanno dei limiti. In breve non possono accedere ad alcuni sofisticati servizi di private banking, come anche ai nuovi strumenti di analisi avanzate, o alle sessioni live con gli analisti.

MarketsX non prevede costi per l’iscrizione, ma si propone di svolgere il ruolo di nuova piattaforma di trading premium.

MarketsX è perfetto anche per fare trading professionale di materie prime con i CFD e leva finanziaria personalizzata.

Per approdondimenti, leggi: Guida completa a MarketsX

Anche in questo caso, si tratta di un servizio che interessa tutti i trader che amano investire con i CFD e prediligono questo tipo di investimento, rispetto al trading con i CFD e che come tale amano operare con leve superiori.

+++ Per aprire subito il tuo nuovo conto ed eseguire il trading CFD in Markets.com con un deposito minimo di 100 euro con demo gratis e formazione professionale, registra i tuoi dati in questo modulo di iscrizione online o clicca sulla successiva immagine.


Trading CFD Plus500

Plus500 è un broker autorizzato dalla Cysec (licenza numero 250/14) e da FCA (FRN 509909) e con diversi e utili servizi per il trading sui CFD come una prima formazione sul come negoziare gli strumenti finanziari e un conto demo gratuito per eseguirne anche delle simulazioni online.

Conveniente anche la leva finanziaria offerta per il trading sui CFD in Plus500. Sempre considerando un esempio sulle valute Euro e Dollaro, Plus500 può applicare una leva finanziaria fino a 1:300 (le condizioni specifiche possono comunque essere collegate nelle pagine ufficiali del broker).

Trading di CFD Plus500 apertura conto demo

+++ Per il trading CFD in Plus500 e per attivare subito una demo dimostrativa, puoi registrare i tuoi dati in questo modulo di registrazione online.

*Plus500 è un broker CFD – il tuo capitale è a rischio


Trading CFD Trade.com

Trade.com, è un broker autorizzato dalla Cysec con il numero di licenza numero 227/14 e offre servizi di trading in CFD.

Dopo l’apertura di un nuovo conto con un deposito minimo di soli 100 euro, i nuovi clienti del broker potranno accedere ad un centro formativo gratuito con videotutorial sui migliori argomenti relativi ai contratti per differenza e al forex e poter richiedere anche un account live con 10000 euro virtuali per provare tali strumenti con i ricchi servizi della piattaforma webtrader.

Continuando a confrontare i broker con il nostro esempio sul tasso di cambio Euro e Dollaro (il lettore potrà, tuttavia, confrontare anche le condizioni generali su tutti i cfd presenti in Trade.com) il broker applica una leva finanziaria molto conveniente.

+++ Clicca in questo modulo di registrazione e inserisci subito i tuoi dati per l’iscrizione su Trade.com per iniziare il tuo trading in CFD con un deposito minimo di soli 100 euro o un conto demo gratuito con 10000 euro virtuali per simulazioni online su questi importantissimi strumenti finanziari. Inoltre, alla conferma telefonica dei tuoi dati, riceverai anche una offerta iscrizione di 25 euro per l’apertura del nuovo conto e per investire tale capitale sui CFD.


Trading CFD eToro

eToro, è un broker autorizzato dalla Cysec (numero di licenza numero 109/10) e con un importante servizio come il social trading attivo anche sui CFD.

Una opportunità, per iniziare da questi strumenti finanziari con una logica social che permette anche ai trader alle prime armi di conoscere e imitare traders più bravi sulle transazioni dei migliori CFD del momento.

Inoltre, sempre compreso in un conto base anche dei corsi interattivi per non rinunciare alla formazione in CFD.

La maggior parte degli asset su eToro sono negoziati come CFD durante specifici orari di mercato.

L’investimento minimo nell’azione è pari al suo prezzo di mercato?

La risposta è No. I CFD danno la possibilità di investire importi minori nei mercati che scegli. Come visto in precedenza, con i CFD non è indispensabile possedere uno strumento, quindi non sei soggetto al vincolo dei prezzi eccessivi di determinate azioni o materie prime. Se il prezzo delle azioni di Google, per fare un esempio, è pari a $1.000, su eToro puoi investire in Google con un minimo di $50 (utilizzando la leva di 1:10) e possedere un valore di $500 in azioni Google. Questo è uno dei maggiori vantaggi dell’utilizzo di CFD.

Esistono degli asset esclusivi per i CFD?

Con i CFD è possibile speculare sulle performance dell’indice e ciò dà la possibilità di investire non solo in un’azione, ma in interi settori delle economie nazionali.

I CFD sono più rischiosi rispetto agli investimenti nei mercati tradizionali?

No. Qualunque investimento finanziario comporta dei rischi, anche i CFD. Gli stessi CFD sono più rischiosi solo nel caso in cui utilizzi la leva finanziaria, con il conseguente accrescimento di esposizione sul mercato. Su eToro hai la possibilità di investire in qualsiasi asset senza nessuna leva.

I CFD sono necessari per il Copy Trading?

Sì. I CFD garantiscono la flessibilità che permette di attuare la copia delle transazioni, mantenendo al contempo le proporzioni precise tra i fondi investiti da chi copia e l’account del trader copiato.

Qual è la differenza tra un CFD e un ETF?

Nonostante le somiglianze, i CFD e gli ETF (Exchange Traded Funds) in realtà sono piuttosto diversi.

Un’affinità è che si tratta, in entrambi i casi, di derivati: un ETF è un fondo che aggrega vari asset finanziari in un unico strumento negoziabile, mentre un CFD è un contratto relativo a un cambio di prezzo in un determinato asset. In entrambi i casi non si acquista l’asset sottostante.

La differenza principale consiste nel fatto che gli ETF sono creati da istituzioni finanziarie, secondo una determinata strategia di mercato, un CFD è invece offerto da un broker per garantire l’accesso agli utenti privati. Così come per gli ETF, si può fare trading in CFD creando un portafoglio che va a seguire una strategia di mercato, permettendo all’investitore un controllo assoluto sugli asset che decide di tenere e sulla sua gestione del rischio.

registrazione etoro

+++ Per aprire un nuovo conto in eToro e utilizza servizi come il social trading per investimenti sui CFD, registra subito i tuoi dati in questo modulo di registrazione e prova i vantaggi di questa importante tecnica sugli strumenti finanziari del momento.


Trading CFD IQ Option

Il broker IQ Option, inizialmente nato come broker in grado di offrire soltanto opzioni binarie, si è poi evoluto iniziando così ad offrire a tutti i suoi clienti, offrendo loro condizioni di trading estremamente vantaggiose, anche il trading di contratti per differenza.

Ad oggi su IQ Option è possibile investire in CFD attraverso un’ampia gamma di sottostanti; essi sono:

  • forex;
  • azioni;
  • criptovalute;
  • Materie prime – leva max. 1:20 (Novità da giugno 2018);
    • oro;
    • petrolio,;
    • gas naturale, ecc.
  • indici;
  • etf.

trading di CFD Iq Option apertura conto demo

Su IQ Option è possibile ottenere, subito all’iscrizione ( previa conferma del proprio conto ), un demo account per fare pratica nel trading di contratti per differenza su una multi piattaforma professionale e su una vasta gamma di asset.

Su IQ Option puoi aprire un conto reale partendo da un deposito minimo iniziale davvero basso… solo 10 euro ! E’ infatti tra i brokers che offrono un importo di deposito minimo iniziale così basso… e ciò permette così a tutti, anche a coloro che agli inizi non dispongono di un budget alto, di poter iniziare facendo trading online di prodotti cfd.

Prestare attenzione:

In merito all’implementazione della Seconda direttiva sui mercati degli strumenti finanziari (MiFID II); in base all’accordo con le disposizioni della Legge sui Servizi e le Attività Finanziarie e la Regolazione dei Mercati L.87(I)2017 (nel seguito denominata la “Legge”), il broker IQ Option Europe Ltd ha deciso di classificare i Clienti in base alla categoria di appartenenza.

A tal proposito essi sono classificati in:

  • Clienti al dettaglio;
  • Professionista (Cliente professionista in sé/Cliente professionista elettivo);
  • Controparti Autorizzate.

Si rammenta che la Società è tenuta a fare questo per fare in modo che, nello svolgere la propria attività con il Cliente, tutti i trader abbaino raggiunto un livello di formazione base, di informazione tale che sia adeguato a svolgere e mettere in atto servizi e protezione appropriati e coerenti con la categorizzazione del Cliente.

Tutti i Clienti saranno informati della loro classificazione. Questo avviene in base alle informazioni che la società mette a disposizione.

Se non diversamente specificato, tutti i clienti saranno trattati dalla Società come Clienti al Dettaglio ai sensi della MiFID II.

A tal proposito si tenga presente quanto segue:

Cliente al dettaglio

  • Protezione dal saldo negativo: Si;
  • Accesso alle Opzioni Binarie e Digitali: NO;
  • Accesso a una leva più alta (fino a х500): NO;
  • Tornei di trading: NO.

Cliente Professionista

  • Protezione dal saldo negativo: Si;
  • Accesso alle Opzioni Binarie e Digitali: Si;
  • Accesso a una leva più alta (fino a х500): Si;
  • Tornei di trading: Si.

Non è difficile diventare un cliente professionista di IQ Option

Se consideri tutti i limiti su descritti ai i clienti al dettaglio, si potrebbe considerare seriamente la possibilità di diventare trader professionale IQ Option. Divenendo tale, non si è soggetti a restrizione alcuna e potrai dunque fare del trading online allo stesso modo di come avveniva precedentemente.

Diventare un cliente professionale IQ Option, potrebbe essere molto vantaggioso, in quanto non ha alcun limite alla restrizione della leva nel trading CFD, non ha limiti di trading per le opzioni binarie.

+++ Clicca su: apri un conto su IQ Option per cominciare ad investire sugli cfds nelle criptovalute, azioni, indici, forex e etf, partendo da soli 10€ per un conto reale, demo gratis e formazione gratuita – IQ Option è tra i brokers più popolari tra i traders italiani ed europei +++


Trading CFD AvaTrade

avatrade: caratteristiche di trading

Avatrade è un broker autorizzato dalla banca Centrale d’Irlanda e conforme alle importanti direttive Europee come la Mifid per l’offerta di servizi finanziari online come i CFD.

Da un conto demo gratuito per delle iniziali simulazioni ad una formazione specifica sui CFD, Avatrade rappresenta un’altra interessante soluzione per la scelta di trading su questi strumenti finanziari.

AvaTrade, al pari di altri broker , richiede un deposito minimo di poche centinaia di euro. Questi soldi resteranno al sicuro sul conto di trading dell’investitore e saranno impiegati esclusivamente come collaterale di garanzia per aprire nuove posizioni. È da sottolineare, inoltre, che il trading di CFD consente di operare con leva.

Le leve che i broker offrono, consentono di aprire posizioni di gran lunga maggiori di quanto il proprio capitale reale consentirebbe di fare. AvaTrade offre leve fino a 200:1, ovvero è sufficiente disporre di un capitale pari allo 0.5% della posizione per operare sul mercato.

Per controllare una posizione di €7500, pari a 10 azioni di Google quotate €750 l’una, volendo fare trading su Google, è sufficiente corrispondere il 5% di margine, cioè un importo di €375. Ciò consente al trader di aumentare proporzionalmente i guadagni generati. Non possiamo omettere di rammentare che l’effetto leva può aumentare anche le perdite.

Un altro beneficio del trading con i CFD è ilfatto che si possa speculare non solo sul rialzo, ma anche sul ribasso del prezzo di un asset.

Nel momento in cui il trader ritiene che un asset possa aumentare di valore, può optare per una posizione di acquisto con i CFD, che gli conferisce la possibilità di rivendere eventualmente la posizione, in un secondo momento. Il profitto, o al contrario la perdita, sarà calcolata come il differenziale tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura per la quantità acquistata.

Ritornando all’ esempio di Google di cui sopra, avendo comprato 10 azioni a €750 e liquidando la posizione quando il prezzo è €780 (+4%), ci saremo garantiti un profitto pari a: €30 x 10 azioni = €300. Ciò implica che con soli €375 investiti inizialmente, con un movimento del mercato a nostro vantaggio del 4%, è possibile contare su un profitto di €300. Lo stesso,ovviamente, può valere in senso opposto, dunque è sempre necessario adottare misure di gestione del rischio adeguate.

Costi di trading interessanti sono offerti da AvaTrade, con addebito dello spread esclusivamente per le posizioni aperte e senza costi fissi o nascosti. Cos’è lo spread? La differenza tra il prezzo di vendita e acquisto di un determinato strumento, indicato sovente in piattaforma come bid/ask.

Nel momento in cui andiamo a calcolare il costo per una posizione,bisogna moltiplicare lo spread per la dimensione della posizione. Il risultato ottenuto è , appunto,lo spread, addebitato per la posizione.

Elaboriamo un esempio. Se le azioni Tesla hanno uno spread di €0.20 USD, il costo effettivo per aprire una posizione di 10 azioni Tesla è uguale a €0.20 x 10 = €2, a fronte di una posizione di circa €9000. In questo caso bisogna considerare che alla posizione potrebbe applicarsi l’effetto leva, moltiplicando il valore della posizione controllata.

Quasi tutti gli strumenti tradati tramite CFD hanno spread variabili, ovvero questi ultimi possono risentire della liquidità di mercato. Quanto più grande è la liquidità, più serrato è lo spread, ma è da tener presente che alcuni strumenti, quali l’oro, l’argento e il petrolio greggio vengono scambiati con spread fissi.

Per avere altre informazioni sulle leve e gli spread offerti per tutti gli strumenti CFD puoi contare sulla nostra pagina Condizioni di trading e commissioni sul nostro sito internet.

>>> Clicca quì per visitare il sito ufficiale di AvaTrade !

Perché fare trading CFD con AVATRADE?

AvaTrade è un broker che è regolamentato a livello internazionale, particolare dalla Banca centrale d’Irlanda ed ha licenza ad operare in tutti i paesi dell’Unione europea. In più, essendo conforme alla direttiva europea MiFID (Financial Instruments Directive), i fondi dei propri clienti sono detenuti in conti correnti segregati da quelli aziendali.

1.Ampia gamma di asset.

Con i CFD è possibile trarre profitto dalle oscillazioni di prezzo di un’ampia gamma di mercati, tra cui:

  • Azioni;
  • Indici;
  • Criptovalute;
  • Metalli preziosi;
  • Materie prime;
  • ETF;
  • Titoli di Stato;
  • Opzioni vanilla;
  • trading-asset.

2.Posizioni long e short.

Contrariamente a quanto avviene per gli investimenti tradizionali, facendo trading con i CFD è possibile aprire posizioni di acquisto (lunghe o long) oppure di vendita (corte o short) per tentare di beneficiare sia di mercati al rialzo che al ribasso. Per avere più informazioni sulle vendite allo scoperto (short selling), è possibile consultare la pagina dedicata.

3.Spread altamente competitivi.

Offriamo spread fissi e variabili a partire da soli 0.006€, in base allo strumento su cui si decide di operare.

4.Diverse piattaforme di trading.

Diverse sono le piattaforme di trading che AvaTrade offre ai suoi clienti , per il trading manuale e per quello automatico. Con le tante funzioni messe a disposizione e i diversi strumenti, i nostri clienti hanno la possibilità di individuare la piattaforma più idonea da utilizzare per il proprio caso.

5.Trading da mobile (trading-app).

Dal momento che i nostri trader sono sempre pieni di impegni e non hanno tempo e possibilità di restare di fronte al monitor di un computer per l’intera giornata, abbiamo realizzato una piattaforma per dispositivi Android e iOS direttamente in-house, dal nome di AvaTradeGO, che consente di lavorare direttamente dal proprio smartphone o tablet, anche in mobilità.

6.Trading con leva (leva-trading).

È possibile operare con importi elevati anche avendo a disposizione capitali ridotti, con leva fino a 400:1 su diversi CFD.

7.Formazione delle competenze di trading.

AvaTrade offre la possibilità di usufruire di materiale formativo di alta qualità, analisi di mercato con cadenza settimanale e un nuovo portale multilingue dedicato esclusivamente alla formazione “Sharptrader”, per apprendere come fare trading step by step, con webinar a cura di esperti dei mercati, a nostra disposizione.

8.Zero commissioni trading.

Contrariamente a quanto avviene per altri operatori nel settore, come le banche, con AvaTrade non vedrai addebitata alcuna commissione fissa per poter operare. Il solo costo da sostenere, utilizzando i CFD, consiste nello spread: il differenziale tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita.

9.Conto demo trading. Un conto demo gratuito a tua disposizione.

Un conto demo gratuito, per un valore di 100.000€ per 21 giorni , è messo a tua disposizione da AvaTrade, per consentirti di mettere alla prova le tue strategie e apprendere un uso ottimale della piattaforma senza rischiare il tuo denaro. La procedura di apertura del conto demo necessita di soli 2 minuti e non è richiesta alcuna approvazione specifica.

10.Una sicurezza. La gestione del rischio.

Le varie piattaforme di AvaTrade consentono di utilizzare molti strumenti di gestione di trading e minimizzazione del rischio, come per esempio ordini di stop loss e limite, affinché non si perda di mano la situazione e con l’obiettivo di tutelare il capitale investito.

11.Il migliore servizio client forex.

Proponiamo un supporto multilingue real time 24/5 attraverso live chat o telefono, per offrirti sostegno in qualunque momento occorra. Si tratta del migliore servizio nel settore.

13.Broker pluripremiato.

AvaTrade ha ottenuto, nel corso degli anni, tanti riconoscimenti nel settore , legittimando la sua posizione di leader nel mercato dei CFD. Tra questi premi, anche il titolo di Miglior broker dell’anno.

Non perdere altro tempo… Fai trading sui CFD con AvaTrade.

Hai la possibilità di aprire un conto reale, per beneficiare delle agevolazioni offerte dal trading di CFD e dell’esclusiva offerta di benvenuto, oppure puoi cimentarti con il nostro conto demo senza rischi.

Trading di CFD avatrade apertura conto demo

+++ Per aprire un conto e ricevere conto demo gratuito e formazione dedicata ai CFD, registra subito i tuoi dati qui: modulo iscrizione Avatrade.


Trading CFD 24option

Regolamentato dalla Cysec, 24option è un broker leader nel settore delle opzioni binarie, che offre anche importanti servizi di trading sui cfd in materie prime, indici, azioni, criptovalute e forex.

Una formazione video dedicata ai cfd, un glossario con i termini più utilizzati per il trading su questi importanti strumenti finanziari e piattaforme all’avanguardia per valutare ogni singolo aspetto di un investimento, completano l’offerta inclusa in un conto base del broker 24option per il trading cfd.

Trading di CFD 24Option apertura conto demo

+++ Per aprire subito il tuo conto sul broker 24option e accedere agli esclusivi servizi per il trading in cfd, compila i dati richiesti in questo modulo di registrazione online.


Trading CFD BDSwiss

Broker di opzioni binarie autorizzato dalla Cysec, la BDSwiss è ben affermata anche nel settore del trading in cfd su materie prime, forex, indici e azioni.

Tra i migliori servizi inclusi nell’apertura di un nuovo conto, infatti, è presente una formazione sui primi passi sui cfd, un utile glossario sui cfd e un conto demo gratuito per provare praticamente questi importanti strumenti finanziari e iniziare subito con la successiva apertura di un conto reale il trading in cfd.

Trading di CFD bdswiss apertura conto demo

+++ Per l’iscrizione su Bdswiss su un nuovo conto e per iniziare subito il trading in cfd con un conto demo gratuito e una formazione dedicata, clicca qui e registra i tuoi dati in questo modulo di registrazione online.


Trading CFD forum

I forum, sono una importante risorsa online per confrontarsi sul trading in CFD e per ricercare principali informazioni su:

  • I migliori broker di trading online a presentare servizi di trading in CFD e con ottimi servizi dedicati come formazione e conto demo gratuito.
  • Offerte specifiche dei broker di trading online sui CFD ed esperienze dirette da parte di altri trader, principianti o esperti.
  • Analisi live rispetto ai mercati più interessanti tra materie prime, indici, azioni e forex in cui attivare operazioni di trading in CFD.
  • Dove poter trovare la migliore formazione gratuita su cosa sono i CFD e come funzionano.

Inoltre, parliamo di una risorsa online gratuita e utile per un confronto tra i trader sulle potenzialità di questi importanti strumenti e senza riferimenti specifici anche sui broker che li offrono.

Trading CFD opinioni e conclusione

È indispensabile esperienza per negoziare CFD?

Come avviene per tutti i settori, maggiore è la conoscenza della materia, meglio ci si muove, quindi, sebbene sia molto facile negoziare CFD, l’apprendimento, l’aggiornamento, l’informazione e un po’ d’impegno non faranno altro che agevolare la buona riuscita nei risultati.

In definitiva siamo comunque all’interno del mercato finanziario, di conseguenza meglio lo si segue e più sarà possibile beneficiare dei differenti avvenimenti per guadagnare su rialzi di prezzo dei diversi titoli quotati in Borsa.

Da questo momento si può cominciare a fare trading in borsa in modalità demo gratuita con la piattaforma leader al mondo, autorizzata in Italia dalla CYSEC

Le opinioni sul trading in CFD da parte del nostro staff sono positive e portano nel considerare conveniente fare trading con i cfd per le offerte ormai competitive presenti sui migliori broker di trading online.

E’ presente, infatti, una completa attenzione dei suddetti intermediari nell’offrire conti demo per una prima pratica e piattaforme di trading userfriendly (per avviare ad una introduzione verso tali strumenti anche per i trader principianti) di una formazione dedicata e di un conto base che può essere subito aperto con un deposito minimo molto basso.

Inoltre, parliamo sempre di soluzioni autorizzate da organi di controllo Europei e le cui condizioni applicate su spread e leva finanziaria, possono essere sempre consultate sulle pagine ufficiali dei broker o su risorse online alternative come i forum.

RESOCONTO TRADING CFD
  • COSTI E COMMISSIONI
  • STRUMENTI DI TRADING
  • OFFERTE DEI BROKERS
  • CORSI FORMATIVI
  • MATERIALE DIDATTICO
5

Riassunto su trading di CFD

Il trading di contratti per differenza è ormai da anni un fenomeno in continua ascesa. Le offerte dei brokers più popolari sono sempre più interessanti perchè, offrire bonus scadenti ( non lo fanno più in quanto la cysec non lo permette – e fa bene ! ) hanno ampliato la loro offerta ai propri clienti concentrandosi ancor più sulla formazione al trading, corsi, webinar personalizzati, ebook e seminari. Inoltre l’assenza di commissioni di gestione conto e gli spreads molto bassi sono altri fiori all’occhiello dei brokers di cfds citati all’interno della nostra guida e, pertanto, alla luce di questi elementi li riteniamo più idonei per tradare contratti per differenza su azioni, forex, indici, materie prime, etf e bond.

Sending
User Review
5 (4 votes)

2 Comments

  1. 4

    giulio mazzitelli

    sto facendo trading con etoro di prodotti cfd a leva molto bassa per tradare criptovalute, nello specifico ethereum. al momento tutto ok. ho anche impostato sia lo stop loss che il take profit.

    Reply
    1. 4.1

      Redazione Migliorbrokerforex.net

      Salve Giulio e grazie per la sua testimonianza. Noi di migliorbrokerforex.net apprezziamo molto i vostri commenti in merito alle vostre esperienze vissute facendo trading online. Ci siamo altresì resi conto che nell’ultimo periodo sempre più persone stanno focalizzando la loro attenzione nel trading di monete virtuali in cfd. a tal proposito le consiglio anche la lettura annessa —-> Guida trading Criptovalute

      Cordiali saluti

      Reply
  1. giulio mazzitelli ha detto:

    sto facendo trading con etoro di prodotti cfd a leva molto bassa per tradare criptovalute, nello specifico ethereum. al momento tutto ok. ho anche impostato sia lo stop loss che il take profit.

    • Redazione Migliorbrokerforex.net ha detto:

      Salve Giulio e grazie per la sua testimonianza. Noi di migliorbrokerforex.net apprezziamo molto i vostri commenti in merito alle vostre esperienze vissute facendo trading online. Ci siamo altresì resi conto che nell’ultimo periodo sempre più persone stanno focalizzando la loro attenzione nel trading di monete virtuali in cfd. a tal proposito le consiglio anche la lettura annessa —-> Guida trading Criptovalute

      Cordiali saluti

  2. Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ©2012/2018 - Guida completa ai migliori broker italiani. Progetto a cura di Alessio Ippolito.