Strategie trading online: guida completa alle migliori

Come possiamo creare una strategia vincente per il trading online? Come possiamo muovere i primi passi in un mondo, quello finanziario e degli investimenti, che può essere redditizio, soddisfacente sotto il profilo economico e anche sotto quello personale?

Nella guida di oggi che i nostri esperti hanno preparato per te potrai trovare tutti gli elementi per creare la tua strategia personale di investimento, scegliendo non solo le tecniche e le strategie che più sono adatte al tuo profilo personale, ma anche imparando a scegliere gli strumenti migliori per farlo.

Vediamo insieme cosa c’è da sapere per cominciare a creare strategie vincenti nel trading online.

Che vuol dire strategia vincente nel trading online?

Sei sicuro di sapere cosa sia una strategia per fare trading online? Non ne esiste più di una, e scegliere quella giusta vuol dire inserire nell’equazione il fattore più fondamentale, ovvero te stesso. Non tutte le strategie vincenti sono infatti adatte a tutti i trader e a tutti gli investitori, e dovremo non solo cercare delle basi che siano adatte alle nostre conoscenze, alle nostre attitudini e alle nostre aspettative, ma anche delle strategie che siano perfette per il nostro portafoglio e per il nostro capitale.

Una buona strategia per il trading ti permette di anticipare i movimenti di mercato

Sì, abbiamo una brutta notizia per te: non potrai copiare strategie di altri e guadagnare – dovrai studiare un po’ per individuare le caratteristiche della strategia vincente per il trading che più si confà al tuo stile.

La buona notizia è che nella guida che stai leggendo avrai a disposizione tutti gli elementi più importanti per cominciare a fare trading con profitto.

I fattori importanti per le strategie vincenti del trading online

Ci sono diversi fattori che dovrai considerare prima di creare la tua strategia di trading online. Ci stiamo avvicinando ad un campo vasto, anzi vastissimo, che richiede da parte nostra conoscenze specifiche.

Niente paura però, perché i nostri specialisti hanno preparato per te una guida dettagliatissima su ciascuno degli aspetti che dovrai tenere in debita considerazione per la creazione della tua strategia vincente sul mercato finanziario.

Vediamo insieme quali sono, analizzandoli uno per uno e evidenziando il peso specifico che questi occupano all’interno della creazione di una tattica e di una strategia anche complessa di trading.

Interessi, speculazione, partecipazioni

Il mondo degli investimenti finanziari si può dividere in tre grandi famiglie, a seconda del tipo di rendita che offrono:

  • Ci sono gli investimenti che rendono interessi: sono i conti deposito, i titoli di stato, le obbligazioni corporate; in questo caso infatti stiamo tecnicamente prestando del denaro e al termine del contratto, oltre a riscuotere gli interessi (che possono essere somministrati anche nel corso del rapporto), dobbiamo ottenere indietro tutto il capitale che abbiamo prestato. In questo caso non abbiamo il capitale a rischio, nel senso che non stiamo partecipando ad un’impresa ma stiamo prestando denaro ad un’entità statale o aziendale, oppure ancora ad una banca. Il rischio insito è che chi ha ottenuto i nostri soldi possa fallire (sì, può succedere anche con gli stati: pensa all’Argentina, alla Grecia, al Venezuela);
  • Ci sono gli investimenti di pura speculazione: sono quegli investimenti dai quali cerchiamo di guadagnare rivendendo il titolo ad un prezzo più alto di quello di acquisto. In questa categoria finisce il grosso dei movimenti sui mercati: quando compri azioni, quando compri materie prime, quando compri quote di un fondo, ti aspetti di guadagnare esclusivamente rivendendo il titolo a prezzo più alto; nonostante inoltre la parola speculazione abbia una accezione negativa nel lessico comune, nel mercato finanziario deve essere considerata come più che normale, anzi, come la normalità, perché è proprio questo l’obiettivo primo dei mercati finanziari, ovvero di stabilire prezzi per merci e titoli;
  • Ci sono in terza battuta gli investimenti di partecipazione: è il caso tipico delle azioni, che sono sia speculative (vogliamo vendere le quote quando varranno di più), sia di partecipazione perché diventeremo soci a tutti gli effetti dell’impresa in questione; in questo caso si possono anche percepire guadagni che derivano dalla distribuzione di utili di esercizio.

I Bond statali sono tra i metodi di investimento più antichi

Ogni tipo di strumento, ogni tipo di famiglia, ha un funzionamento diverso all’interno del nostro portafoglio. Il primo tipo, quello degli investimenti a interesse, è in genere più semplice e più tranquillo, anche se può rendere soltanto una frazione di quello che invece rendono gli investimenti di tipo speculativo e di partecipazione.

Per fare l’esempio di scuola, quanto andiamo ad investire in obbligazioni (che sono il titolo ad interesse per eccellenza), sappiamo già il massimo che potremo andare a guadagnare, che è fissato appunto proprio dall’interesse retribuito.

Quando compriamo oro ( leggi questa guida per vedere come fare online —> trading online oro ), non ci sono limiti in questo caso al guadagno che potremo ottenere, perché nel giro di pochi mesi l’oro potrebbe anche decuplicare il proprio valore.

Tendenzialmente gli strumenti a libera fluttuazione di prezzo sono più rischiosi, o meglio, seguono la regola fondamentale della finanza: a guadagni potenzialmente più elevati, corrispondono sempre rischi più elevati.

Le tipologie di titoli sui quali investire

Ci sono decine di famiglie di titoli e di asset che possiamo scegliere per creare la nostra strategia di investimento vincente con il trading. Riassumeremo qui le caratteristiche di tutti i titoli principali, caratteristiche che dovrai tenere ben a mente prima di andare ad investire anche soltanto un euro. Come vedremo inoltre più avanti, ha sicuramente più senso andare ad investire scegliendo diverse tipologie di titoli, in quanto sono in grado di offrirti la differenziazione di cui il tuo portafoglio ha sicuramente bisogno per un profilo di investimento più equilibrata e soprattutto più al riparo da eventuali crolli di settore.

C’è bisogno dunque di investire andando a scegliere tra questi diversi strumenti:

  • Titoli di stato: vengono chiamati con mille modi, a seconda del funzionamento e della durata. Bot, CCT, CTZ e chi più ne ha più ne metta. Sono titoli di debito, nel senso che andremo a prestare denaro ad un’entità statale in cambio di interessi e in cambio della restituzione completa del capitale a rapporto terminato, ovvero quando il contratto sarà scaduto. Ne esistono per tantissime diverse durate e possono essere senza alcun tipo di problema un investimento di breve, medio o lungo periodo; il rischio insito è quello dell’emittente – se si tratta di un obbligazione tedesca, il rischio unico che abbiamo è che lo stato tedesco fallisca, e così per ogni tipo di titolo; ci sono obbligazioni statali ultra-sicure, che non hanno alcun tipo di rischio connesso (quelle tedesche sono un po’ il caso di scuola in questo senso) e esistono titoli molto più rischiosi tra quelli appartenenti a questa famiglia (è il caso dei paesi esotici o in via di sviluppo, dal profilo di sicurezza decisamente diverso, nel senso che dovremo far fronte a rischio default ben più alto);
  • Obbligazioni corporate: sono titoli di debito che funzionano in tutto e per tutto come i titoli di stato, con la differenza che ad emetterli sono stati invece delle compagnie private; in Italia e in Europa l’emissione di tali titoli è strettamente regolata dalla legge – le aziende devono avere determinate dimensioni e sarà altresì necessario fornire delle specifiche garanzie; mediamente sono più rischiose delle obbligazioni statali / titoli di stato;
  • Azioni: il mercato azionario sta tornando di moda, dopo essere stato abbandonato dagli intermediari in quanto mercato relativamente difficile e soprattutto sul quale è difficile applicare commissioni alle stelle come si fa invece con le forme di risparmio gestito come i fondi comuni di investimento; il mercato azionario ha profili di rischio molto diversi: comprare azioni ENI o azioni penny di un’azienda appena quotata fa una gran differenza a livello di rischi che saremo costretti a correre; le azioni dovrebbero far parte di ogni buon portafoglio, ovvero di ogni portafoglio che deve essere organizzato con una strategia vincente;
  • Materie Prime: sono li materiali che vengono utilizzati costantemente nell’industria per la produzione di prodotti finali o di energia; in questa categoria finiscono materiali di diverso tipo, come il grano, il caffè, la soia, ma anche gli energetici come il gas naturale o il petrolio e materie prime preziose come il platino, l’oro e l’argento; l’investimento in questo tipo di settore è puramente speculativo, nel senso che l’unico nostro obiettivo è quello di andare a rivendere le materie prime ad un prezzo più alto rispetto a quello di acquisto;
  • ETF: sono investimenti gestiti in modo automatico, in quanto replicano l’andamento di un determinato indice, grazie ad algoritmi complicati che acquistano e vendono titoli per replicare perfettamente l’andamento di un intero listino; gli ETF sono ideali per chi vuole un investimento differenziato senza avere troppi titoli in portafoglio, scegliendo listini equilibrati, a basso o ad alto rischio; tutte le principali piattaforme che abbiamo scelto (e che presenteremo più avanti), sono in grado di offrirci una discreta scelta a livello di ETF, uno degli strumenti più interessanti del momento;
  • Valute forex: il mercato valutario è senza dubbio il principale per capitalizzazione e per quantità di scambi – è un mercato interessante anche per gli investitori con capitali non esattamente esorbitanti alle spalle, perché tutti investono alla pari e tutti, a conti fatti, sono in grado di guadagnarci nel caso in cui dovessero imparare a muoversi con oculatezza, ovvero facendo le scelte giuste e applicando le strategie vincenti per il trading sul mercato forex;
  • Criptovalute: mercato che è molto affine a quello del Forex, ma che conserva delle caratteristiche proprie in quanto le valute offerte non sono basate su quanto emesso da una Banca Centrale, ma sono regolate da complessi algoritmi crittografici; Bitcoin e altre criptovalute sono state e continueranno ad essere un mercato dinamico, che continua ad attirare capitali e che ha già fatto portare a casa a moltissimi investitori profitti da capogiro;
  • Indici: le piattaforme CFD sono in grado di offrirti anche la possibilità di investire in indici, ovvero in titoli che replicano, in stile ETF, completamente un indice di borsa, valutario, o con un paniere di beni; ci sono indici tra i più disparati per chi vuole investire in questo tipo di titoli ed è sicuramente una delle possibilità più interessanti per chi vuole investire nel trading online.

Le piattaforme per investire

Un altro aspetto fondamentale per investire con una strategia di trading vincente è la scelta di una piattaforma trading online di qualità. Chi vive in Italia o in un altro paese europeo può accedere oggi alle offerte di decine di piattaforme, alcune adatte alle strategie che stiamo costruendo, altre invece da evitare per costi, affidabilità e altri tipi di problemi.

Scegliere una giusta piattaforma per fare i propri investimenti è di fondamentale importanza per chi vuole andare a operare sui mercati applicando delle buone strategie. Velocità di esecuzione, costi, listini disponibili, leva finanziaria, ordini condizionali, piattaforma di trading e vendita allo scoperto sono caratteristiche da soppesare con cura prima di scegliere una piattaforma broker per investire con successo.

Più avanti nel corso della nostra guida potrai trovare quelli che sono i brokers online migliori per organizzare le tue strategie trading vincenti, analizzate prima e consigliate poi dai nostri esperti.

Trattandosi di una questione di fondamentale importanza (perché anche la migliore delle strategie può fallire miseramente se non supportata da una piattaforma adeguata), ti consigliamo vivamente di continuare a leggere… prima però ti consigliamo la consultazione della tabella comparativa che ti mostra quali sono i brokers di trading online migliori ed affidabili dove testare le varie strategie di trading.

LISTA DEI MIGLIORI BROKERS FOREX/CFD E TRADING ONLINE

Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Markets.com
Please wait...
VANTAGGI: Analisi / Strumenti / 0 commissioni / Formazione / MT4 / Blend / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni 24option
Please wait...
VANTAGGI: Segnali Trading Central / MT4 / 0 commissioni / Spreads bassi / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €200
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni eToro
Please wait...
VANTAGGI: Social trading / Copyfunds / Cryptofund / Real stock / Spreads bassi / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Trade.com
Please wait...
VANTAGGI: Analisi giornaliere / 2100+ assets / Formazione / Strumenti / MT4 / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €10
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni IQ Option
Please wait...
VANTAGGI: Opzioni / Conto VIP / Spreads bassi / 0 commissioni / OTN coin / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Plus500
Please wait...
VANTAGGI: Strumenti trading / Spreads stretti / Innovazione / 0 commissioni / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO TRADING
Servizio CFD. 80,6% perde soldi.
Deposito: €50
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni BDSwiss
Please wait...
VANTAGGI: Copy trading / Copy trading / Spreads bassi / Protezione saldo / MT4 / Segnali trading
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: BCI
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni AvaTrade
Please wait...
VANTAGGI: Bonus 100% / Spreads bassi / MT4 / 0 commissioni / Formazione / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.

Su tutti i brokers esposti in questa tabella puoi aprire in modo gratuito il conto demo per fare pratica col trading online ( funziona su tutti gli assets quali forex, indici, criptovalute, materie prime, azioni, obbligazioni etc ).

La volatilità

La volatilità di un determinato mercato o di un determinato titolo è importantissima per considerare la possibilità di inserire nel nostro portafoglio l’asset in questione. La volatilità è una questione fondamentale, perché rappresenta la velocità di oscillazione del prezzo di un determinato titolo. Ci sono titoli, per intenderci, che cambiano il loro valore molto lentamente e su periodi molto lunghi, e ce ne sono altri che invece cambiano prezzo più volte anche all’interno dello stesso minuto di negoziazioni.

I mercati azionari sono tra quelli più volatili

I beni, i titoli e gli asset che sono maggiormente volatili sono sicuramente più adatti per le strategie di trading a brevissimo termine, come ad esempio lo scalping e il day trading.

Chi opera invece con strategie di medio e lungo termine, come ad esempio il Carry trade, lo Swing trading e il trading di posizionamento, preferisce strategie di trading che investono su strumenti che sono meno volatili.

La leva finanziaria

La leva finanziaria è uno strumento fondamentale per chi vuole investire con strategie vincenti nel trading: grazie a questo strumento infatti possiamo moltiplicare il capitale che abbiamo effettivamente a disposizione, andando a moltiplicare eventuali profitti e eventuali perdite, a prescindere da quali siano gli strumenti sui quali abbiamo investito.

La leva finanziaria è di fondamentale importanza per tutti coloro i quali vogliono investire con strategie adeguate e vincenti. I CFD sono, come avremo modo di vedere più avanti, lo strumento migliore per investire con leva finanziaria adeguata. Chi investe invece tramite piattaforma bancaria diretta, non può giovarsi in alcun modo di questa possibilità, vedendosi sottrarre uno strumento di grandissima utilità per la creazione di strategie adeguate per i mercati di riferimento.

Il cambio

Il cambio è uno dei fattori di cui tenere conto prima di includere questo o quell’altro titolo nel nostro portafoglio. Quando compriamo titoli su piazze straniere, questi difficilmente saranno prezzati in Euro. Ci saranno dei costi di cambio connessi e, soprattutto, durante l’investimento potrebbero cambiare i rapporti di forza e il valore dell’Euro e della valuta di destinazione.

Anche coppie stabili come EUR/USD possono variare di valore molto rapidamente

Questo vuol dire che quando compriamo per esempio titoli americani, dovremo computare all’interno della strategia di investimento anche questioni fondamentali come l’andamento valutario dell’Euro e del dollaro.

In moltissimi hanno sperperato capitali e anche strategie potenzialmente vincenti non tenendo conto di quelli che sono i costi di cambio e le differenze storiche tra due valute.

La vendita allo scoperto

La vendita allo scoperto è stata per decenni una possibilità a disposizione esclusivamente degli investitori professionali e istituzionali, che tramite complicatissime operazioni riuscivano a scommettere sul ribasso di un determinato titolo o asset. Oggi invece tutti possono utilizzare questa specifica possibilità, grazie a piattaforme come quelle CFD (che ti consiglieremo più avanti).

Poter operare sulla vendita allo scoperto vuol dire poter puntare dunque sul ribasso di un asset, di una valuta, di un’azione o di un qualunque altro titolo. Si tratta di una possibilità importantissima per chi vuole investire e creare strategie vincenti adeguate al nostro profilo di rischio e ai nostri ritorni attesi.

Anche in questo caso, con le piattaforme tradizionali diventa estremamente difficile andare ad operare con la vendita allo scoperto. Meglio affidarsi ad una delle piattaforme CFD che avremo modo di offrire durante la nostra guida.

Prima strategia vincente per il trading: il tuo profilo di rischio

La prima strategia vincente per il trading è quella che ti permette di operare in linea con quello che è il tuo profilo di rischio. Non parliamo delle diavolerie che ci vengono sottoposte dalle banche tramite questionario, ma di una analisi veritiera di quanto possiamo permetterci di perdere alla ricerca del massimo profitto possibile.

Vale in finanza infatti sempre la stessa regola: a guadagni potenzialmente più alti corrispondono sempre dei rischi più elevati. Se non te la senti di rischiare o se semplicemente non vuoi farlo, vale la pena di scegliere dei profili per la costituzione del portafoglio decisamente più di baso profilo e di basso rischio. Ridurremo sicuramente le possibilità di guadagno, ma opereremo in linea con quello che possiamo permetterci di fare e di perdere.

Seconda strategia vincente per il trading: il tuo capitale

Il capitale che hai a disposizione deve essere il secondo fattore da tenere in debita considerazione quando comincerai a scegliere la strategia vincente per il Forex di cui hai bisogno per crescere a livello finanziario.

Se hai enormi capitali a disposizione puoi sicuramente compiere scelte decisamente diverse rispetto a quelle di chi ha invece capitali decisamente più modesti. Non c’è nulla di cui vergognarsi, anzi: c’è bisogno soltanto di fare una disamina concreta e realista di quello che possiamo conferire alle piattaforme che utilizzeremo per il nostro investimento.

Terza strategia vincente per il trading online: la differenziazione

Il terzo punto fondamentale per ogni strategia vincente per il Forex è la differenziazione. Quando parliamo di differenziazione vogliamo intendere la necessità per tutti i soggetti che vogliono investire con profitto di acquistare titoli e asset che siano effettivamente appartenenti a segmenti e mercati diversi.

La differenziazione ci riesce infatti a mettere al riparo da crolli di settore, minimizzando in modo netto il rischio al quale è esposto il nostro capitale investito. Per una buona differenziazione il punto fondamentale è quello di scegliere una piattaforma che ti permetta di accedere a strumenti di investimento decisamente variegati.

Lo scalping come strategia del trading online

Lo scalping è la strategia di più breve periodo che possiamo scegliere tra quelle vincenti sui mercati del trading online. Scalping vuol dire compiere un numero enorme di compravendite all’interno della stessa giornata, e dunque cercando di portare a casa dei rendimenti anche minimi per più volte al giorno.

Per fare scalping con successo hai bisogno di una piattaforma che abbia delle commissioni molto basse, che piazzi gli ordini con un buon tempismo e che al tempo stesso ti permetta di operare anche con vendita allo scoperto e con leva finanziaria.

Lo scalping è una strategia adatta a chi può rimanere molto tempo al giorno ad operare sui mercati e ha la possibilità di svolgere un’analisi di brevissimo periodo, seguendo i dati che arrivano da più mercati.

Può essere una buona strategia per il trading, una di quelle vincenti, a patto di tenere conto di tutti quelli che sono i fattori coinvolti, ovvero la necessità di fare molti trade al giorno e di seguire più mercati alla ricerca di ogni minima opportunità che potrebbe presentarsi in uno spazio temporale, quello dello scalping, così di breve periodo.

I titoli migliori per operare con lo scalping sono sempre e comunque quelli a alta volatilità.

Per studiare la strategia, leggi:

Il Day Trading come strategia del trading online

Il Day Trading opera su orizzonti temporali leggermente più ampi rispetto a quelli dello scalping, ma è comunque una strategia di trading che deve essere considerata come di breve periodo.

Il Day Trading prevede l’apertura di posizioni che vanno poi chiuse all’interno della stessa giornata di negoziazioni, imponendosi delle regole ferree su come operare. Il Day Trading funziona soprattutto infatti per quei trader che riescono ad imporsi una forte disciplina personale e che riescono a non andare in tilt quando la strategia non sta dando i frutti sperati.

Per il Day Trading è importantissimo avere a disposizione un buon listino di titoli, ovvero poter scegliere di operare su diversi mercati dalla stessa piattaforma, avere commissioni relativamente basse, e soprattutto avere accesso a strumenti di investimento avanzati, come possono essere gli strumenti di ordini condizionali come stop loss, take profit, e acquisto a determinati prezzi prefissati.

Anche l’investitore in day trading può operare su qualunque mercato

Il Day Trading è una strategia di respiro leggermente più ampio rispetto a quella dello scalping, ma richiede comunque un certo dinamismo e la possibilità di spendere qualche ora al giorno sui mercati.

È la strategia adatta inoltre a chi ha comunque uno spirito e un approccio dinamici e non vuole aspettare settimane, se non mesi, per ottenere risultati sui mercati.

Anche in questo caso il titolo solido che muove poco il suo prezzo durante la stessa giornata di contrattazioni non è assolutamente adatto alla strategia. Meglio scegliere dei prodotti che abbiamo una volatilità medio alta.

Per studiare la strategia, leggi:

Investire online nel trading in modo posizionale

Investire con una strategia di trading posizionale si adatta invece a chi ha lo spirito del generale che deve combattere una grande guerra, che vince battaglie lunghe ed estenuanti e che si accontenta soltanto di soddisfazioni importanti, anche economicamente, che arrivano però su periodi molto lunghi.

Con il trading posizionale infatti includiamo nel nostro portafoglio dei titoli da far maturare sul lungo e sul lunghissimo periodo, evitando di operare giorno per giorno e seguendo i titoli meno ossessivamente rispetto a quanto dovremmo fare con lo scalping o con il day trading.

Il trading posizionale è molto interessante per chi vuole avere un approccio decisamente più calmo e studiato al mercato, e predilige le analisi di medio e lungo periodo rispetto a quelle spot all’interno della stessa giornata.

Un investitore che vuole creare una strategia vincente con il trading posizionale ha bisogno di listini adeguati per la differenziazione, una piattaforma che permetta la gestione di ordini anche sul lungo periodo in modo efficiente e soprattutto di leva finanziaria per andare ad operare all’interno di periodi medio-lunghi differenziando in modo adeguato.

Come scegliere una buona piattaforma per le nostre strategie di trading online

Scegliere una buona piattaforma per il trading online con strategia vincente vuol dire tenere conto di diversi fattori coinvolti necessariamente nella scelta. I nostri esperti hanno preparato per te una lista che ti permetterà di andare ad operare senza alcun tipo di problema scegliendo da solo quelle, tra le proposte, che meglio rispecchiano i criteri di cui non puoi fare a meno.

>>> Consulta la tabella quì sotto con tutte le migliori piattaforme consigliate dagli esperti del settore e testa le strategie migliori.

LISTA DEI MIGLIORI BROKERS FOREX/CFD E TRADING ONLINE

Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Markets.com
Please wait...
VANTAGGI: Analisi / Strumenti / 0 commissioni / Formazione / MT4 / Blend / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni 24option
Please wait...
VANTAGGI: Segnali Trading Central / MT4 / 0 commissioni / Spreads bassi / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €200
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni eToro
Please wait...
VANTAGGI: Social trading / Copyfunds / Cryptofund / Real stock / Spreads bassi / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Trade.com
Please wait...
VANTAGGI: Analisi giornaliere / 2100+ assets / Formazione / Strumenti / MT4 / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €10
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni IQ Option
Please wait...
VANTAGGI: Opzioni / Conto VIP / Spreads bassi / 0 commissioni / OTN coin / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Plus500
Please wait...
VANTAGGI: Strumenti trading / Spreads stretti / Innovazione / 0 commissioni / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO TRADING
Servizio CFD. 80,6% perde soldi.
Deposito: €50
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni BDSwiss
Please wait...
VANTAGGI: Copy trading / Copy trading / Spreads bassi / Protezione saldo / MT4 / Segnali trading
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Licenza
: BCI
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni AvaTrade
Please wait...
VANTAGGI: Bonus 100% / Spreads bassi / MT4 / 0 commissioni / Formazione / Protezione saldo
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.

Le autorizzazioni MiFID, FCA e CySEC

Una piattaforma autorizzata in ambito MiFID, e dunque che sia in grado di presentarti le dovute autorizzazioni CySEC o FCA. Le autorizzazioni in questione sono importantissime perché ti garantiscono trasparenza, tutela dei tuoi interessi e cosa più importante il rispetto delle regole finanziarie per gli intermediari più stringenti del mondo, ovvero quelle che operano in Europa.

Non scegliere mai di affidarti, qualunque sia la tua strategia, a piattaforme broker che non ti offrono le autorizzazioni necessarie ad operare in Europa: sia il tuo capitale che i tuoi investimenti sarebbero a fortissimo rischio.

I costi di commissione

Come abbiamo visto poco sopra, i conti di commissione per singolo trade sono molto importanti, soprattutto nel caso in cui dovessimo scegliere strategie come lo scalping o il day trading. Le piattaforme CFD ti offrono le commissioni più basse presenti sul mercato, con pochi centesimi di costo per trade, anche se investi capitali importanti o ti affidi alle possibilità offerte dalla leva finanziaria per moltiplicare quello che hai risparmiato. I costi di commissione sono un fattore importantissimo nella scelta della piattaforma broker che più può fare al caso tuo.

La leva finanziaria per le strategie di trading online

Anche la leva finanziaria offerta è un fattore importantissimo per la scelta della piattaforma per creare le tue strategie trading vincenti. Con una adeguata leva finanziaria puoi differenziare con maggiore facilità, puoi rendere volatili beni che non lo sono per investire con strategie di brevissimo periodo come lo scalping o il Day Trading.

Tutte le piattaforme che ti presenteremo più avanti sono dotate della leva finanziaria giusta per cominciare a investire anche sul brevissimo periodo.

Il conto demo

La presenza di un conto demo gratuito è una caratteristica importantissima, perché ti permette di testare le potenzialità offerte dalla piattaforma senza rischiare capitale reale. Le piattaforme che andremo a presentarti più avanti ti offrono tutte la possibilità di investire con capitale virtuale, possibilità importantissima per andare a testare le strategie che abbiamo creato in relazione alle nostre attitudini e alle nostre aspettative, senza rischiare il nostro denaro.

Scegli sempre una piattaforma che ti permette di investire con capitale virtuale e dunque con un conto demo gratuito.

Per approfondimenti visita: conto demo trading forex online ( attraverso questa guida puoi richiedere l’apertura di un conto trading adatto non solo al forex ma anche al trading di indici, azioni, materie prime, criptovalute, obbligazioni, etc ).

Il listino di titoli

Il listino titoli che viene offerto, pur se sempre con i CFD come strumento principale, è misura affidabile della bontà del nostro broker. Una buona strategia non può infatti privarsi di nessuna opportunità offerta dal mercato, e per questo motivo diventa assolutamente necessario scegliere un broker che è in grado di offrirci la possibilità di offrirci diversi sottostanti per l’investimento.

Meglio scegliere dunque una piattaforma che offra mercati locali ed esteri, azioni, obbligazioni, ETF, forex e anche, possibilmente, criptovalute.

eToro per le strategie vincenti di trading

eToro è la prima piattaforma che ti consigliamo. È tra le più utilizzate in Europa in quanto, tramite i suoi contratti CFD, è in grado di offrirci la possibilità di investire praticamente su ogni tipo di sottostante.

eToro è inoltre la piattaforma più attiva nel mondo del trading social e ti permette di seguire segnali degli altri trader e di copiare le loro strategie con un solo click.

Allo stesso tempo questa piattaforma ti permette di investire con un conto demo gratuito, per testare tutte le strategie che preferisci senza dover necessariamente investire capitale reale. eToro è una piattaforma autorizzata, adeguata, con la possibilità di operare con ordini condizionali e con un’ottima leva finanziaria. È sicuramente una di quelle di cui tenere conto per i nostri prossimi investimenti e per testare le nostre strategie di trading.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su eToro ed inizia a testare le strategie di trading migliori in demo!

Per la guida completa al broker, leggi: eToro recensione

IQ Option per investire in trading online

IQ Option è una piattaforma che è principalmente attiva nel mercato del Forex e che ha recentemente aggiunto la possibilità di operare anche sui principali mercati azionari. Autorizzazioni MiFID, commissioni bassissime ed alta velocità di esecuzione degli ordini rendono questa piattaforma una delle preferite soprattutto da parte di chi vuole operare su valute e azioni con strategie di breve o brevissimo termine.

IQ Option, come eToro che abbiamo appena consigliato, ci permette di operare anche con un conto demo gratuito, che ti fa testare sulle piattaforme offerte da IQ Option le tue strategie.

IQ Option è tra le piattaforme più popolari in Europa, perché permette di operare proprio come i professionisti senza alcun tipo di costo aggiuntivo, con commissioni davvero minime su ogni tipo di trading.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su IQ Option ed inizia a testare le strategie di trading migliori in demo!

Per la guida completa al broker, leggi: IQ Option recensione

Trade.com

Trade.com è una piattaforma attiva su moltissimi mercati, che è dotata di autorizzazione ad operare in Europa e che ti offre al tempo stesso un leva finanziaria fino a 1:300.

Con Trade.com puoi cominciare ad operare anche versando soltanto 100 euro, operando su diversi mercati, incluse tutte le principali criptovalute. In aggiunta, la piattaforma offerta via web ti permette di investire in modo facile, pur avendo a disposizione tutto l’armamentario tipico dei professionisti, come stop loss, take profit, ordini condizionali, leva finanziaria e vendita allo scoperta. Gli spread e dunque le commissioni sono molto basse, ovvero di media 3 pips sul grosso dei sottostanti che vengono offerti sulla piattaforma.

Se vuoi testare le potenzialità di Trade.com, puoi investire anche con un conto demo gratuito, per testare qualunque tipo di strategia tu abbia deciso di tentare per muoverti da vincente sui mercati.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su Trade.com ed inizia a testare le strategie di trading migliori in demo!

Per la guida completa al broker, leggi: Trade.com recensione

Markets.com

Markets.com è tra i broker più professionali tra quelli dotati di autorizzazione ad operare in Europa. Offre la possibilità sia di investire tramite sito web, con una interfaccia facile e intuitiva, sia invece di operare con gli strumenti da trader professionista.

Soli 100 euro per cominciare ad investire e soprattutto l’accesso ad una leva importante, fino a 1:300, su tutti i principali sottostanti.

Markets.com è anche la piattaforma di trading forse più attiva sul mercato delle criptovalute e dovrebbe dunque essere tenuta in debita considerazione da chi vuole investire anche in questo specifico settore.

Stop loss, take profit, ordini condizionali e analisi avanzata dei grafici, il tutto condito dalla possibilità di ricorrere anche alla vendita allo scoperto. Markets.com è sicuramente una delle piattaforme di cui tenere conto nella nostra scelta.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su Markets.com ed inizia a testare le strategie di trading migliori in demo!

Per la guida completa al broker, leggi: Markets.com recensione

Plus500

Plus500 è un broker di trading CFD che ti offre la possibilità di accedere a diversi listini, dalle azioni alle valute, passando per indici, ETF, materie prime e obbligazioni. È uno dei broker più conosciuti in Europa, dotato di tutte le autorizzazioni necessarie per operare sul nostro territorio e che ti garantisce dunque trasparenza e affidabilità.

In aggiunta, Plus500 è dotato di una piattaforma proprietaria per l’investimento, l’analisi degli asset e dei grafici e per la gestione della nostra strategia vincente per il trading.

Commissioni basse, listini ben forniti, ottima piattaforma. Plus500* potrebbe davvero essere la piattaforma che fa al caso tuo per investire.* “Servizio CFD”. L’80,6% perde denaro “.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su Plus500 ed inizia a testare le strategie di trading migliori in demo! * Il tuo capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare di aver ben compreso come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi!

Per la guida completa al broker, leggi: Plus500 recensione

BDSwiss

BDSwiss è una piattaforma che opera ormai in Europa da tantissimo tempo e focalizza la sua offerta su CFD, Forex, Materie Prime, Criptovalute, Azioni, Indici. SI tratta di uno dei listini più ricchi del mercato, che puoi gestire senza alcun problema non solo da computer, ma anche comodamente con una delle migliori App attualmente disponibili.

BDSwiss è autorizzata ad operare in Europa e ti permette soprattutto di operare su qualunque tipo di mercato con una ottima leva e con vendita allo scoperto, fornendoti dunque le possibilità necessarie per organizzare la tua strategia di trading come meglio credi.

BDSwiss ti offre anche la possibilità di operare con un conto demo trading gratuito, con il quale potrai senza alcun tipo di problema andare a operare con capitale virtuale.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su BDSwiss ed inizia a testare le strategie di trading migliori in demo!

Per la guida completa al broker, leggi: BDSwiss recensione

AvaTrade

AvaTrade è un altro dei nomi famosi del mercato del trading europeo. Attivo ormai dai più di 10 anni, questo broker continua ad aggiornare la propria offerta, mettendo oggi a disposizione di chi vuole investire praticamente qualunque tipo di strumento. Grazie a questa piattaforma, potrai investire con commissioni basse, ordini eseguiti in millesimi di secondo e con tutti gli strumenti che sono a disposizione di chi investe professionalmente.

Non farti tradire dall’ordine che abbiamo scelto: AvaTrade non ha davvero nulla da invidiare alle altre piattaforme che ti abbiamo consigliato nel corso della nostra guida per mettere in piedi strategie trading vincenti, strategie che ti permetteranno, compatibilmente con le tue attitudini e con le tue aspettative, di operare senza alcun tipo di problema e con le stesse possibilità che vengono offerte a chi fa del trading la propria professione.

Il tutto condito con una piattaforma demo per testare le tue intuizioni e le tue strategie per il trading.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su AvaTrade ed inizia a testare le strategie di trading migliori in demo!

Per la guida completa al broker, leggi: AvaTrade recensione

24option

Chiudiamo la nostra carrellata con 24option, ultimo ma non meno importante tra i broker che sono autorizzati ad operare in Europa. Anche in questo caso avrai infatti a disposizione la possibilità di operare con strumenti professionali, per organizzare strategie complesse e vincenti per le tue operazioni di trading.

24option ti permette di operare senza alcun tipo di problema su diversi mercati, e nel caso tu ne avessi bisogno, ti offre anche un conto demo gratuito per testare tutte le tue strategie prima di operare all’interno del mercato di riferimento che hai scelto.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su 24option ed inizia a testare le strategie di trading migliori in demo!

Per la guida completa al broker, leggi: 24option recensione

Conclusioni: la strategia vincente trading per eccellenza

In conclusione ci teniamo a ricordarti che la strategia migliore per il trading che possiamo offrirti è questa:

  1. Prendi le informazioni che ti abbiamo fornito e assorbile
  2. Analizza le tue tendenze, il tuo carattere e i tuoi bisogni
  3. Scegli una strategia di trading che rispecchi i punti 1 e 2
  4. Opera seguendo in parte anche il cuore – perché è spesso l’istinto a fare la differenza tra chi ha successo sui mercati e chi non lo ha
  5. Aggiusta con il tempo le tue strategie – imparerai infatti a conoscere il mercato, ma anche te stesso

Con questa strategia in mano e una buona disciplina personale, potrai sicuramente prosperare sui mercati e creare la strategia trading vincente per te stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©2012/2018 - Guida completa ai migliori broker italiani. Progetto a cura di Alessio Ippolito.