Trading indici: Guida completa su come investire

Anche questo nostro approfondimento vuole rappresentare una guida completa per tutti i trader che hanno deciso di investire sugli indici e vogliono farlo con il trading online attraverso i contratti per differenza ( CFDs ).

Quindi il nostro intento è quello di fornirti un approfondimento tale che anche tu possa apprendere le migliori condizioni di trading online e allo stesso tempo comprendere come investire sui principali titoli di borsa.

Ecco dunque che questa pagina è interamente dedicata al trading sugli indici di Borsa, alla spiegazione di come negoziare tramite i CFD su indici.

Molti sono i trader che oggi amano fare trading su indici molti sono anche coloro che giornalmente ci chiedono consigli e opinioni su come investire sugli indici di borsa.

Ecco dunque da dove partire … dall’apertura di un conto demo con uno dei nostri broker al fine di mettere in pratica tutti i passaggi che man mano ti spiegheremo all’interno di questa guida.

Ricorda che il trading online a prescindere dal tipo di investimento che si effettua è pericoloso e potrebbe comportare la perdita dell’intero capitale.

A questo punto, devi comprendere bene che cosa intendiamo con “indice di Borsa”.

Tieni presente che tale termine altro non rappresenta se non una statistica utilizzata al fine di verificare le variazioni delle quotazioni azionarie delle società che sono quotate in Borsa.

In sostanza altro non è che un insieme di titoli azionari il cui valore rappresenta l’insieme nel suo complesso.

In breve, possiamo dire che gli indici di borsa sono un agglomerato di azioni.

Cosa sono gli Indici di Borsa?

Passiamo ad analizzare cosa possiamo definire con il termine Indici di Borsa.

Molto spesso parliamo anche di trading con gli indici di borsa ma non sappiamo invece effettivamente come investire sugli indici azionari.

A tal fine vogliamo chiare un dubbio.

A tal proposito, ricordiamo che prima ancora di capire cosa vuol dire investire sugli indici di Borsa, è necessario precisare un altro elemento.

Cosa sono gli Indici di Borsa

Cosa sono gli Indici di Borsa?

Quando parliamo di indici di Borsa intendiamo indicare un insieme di elementi, un paniere di azioni tra loro omogenee.

Considera che l’andamento di un indice di Borsa riflette, in maniera più che proporzionale, il peso di ciascuna azione.

Questo vuol dire che sull’economia complessiva di un indice di Borsa, titoli a più alta capitalizzazione hanno un peso maggiore nei confronti di un titoli che presenta invece una minore capitalizzazione.

Anche in questo caso si deve fare riferimento al mezzo utile per leggere l’andamento di un indice di Borsa: il grafico.

Ecco allora che prima di tutto ti consigliamo di dare un’occhiata alle nostre guide che ti illustrano come fare trading sfruttando l’analisi grafica al fine di fare conoscenza con esse.

Al fine di investire sugli indici di Borsa, è necessario dunque avere un ottima conoscenza sia dell’indice con cui vogliamo operare, sia anche dell’analisi grafica.

Questo permette di conoscere meglio lo storico relativo a quel determinato paniere.

Tipologia di Indici

Gli indici molte volte sono catalogati sulla base di metodologie, le quali ne definiscono anche la tipologia.

In questo caso distinguiamo:

Tipologia di Indici

Tipologia di Indici

Indici equally weighted

Con il termine “equally” identifichiamo “l’uguaglianza”.

In effetti in questo calcolo vi è l’uguaglianza tra i diversi fattori di ponderazione per tutti i titoli che fanno parte dell’indice.

YTieni presente però che in questo caso, non vengono considerate le capitalizzazioni delle società incluse.

Indici price weighted

A differenza del precedente caso, qui i titoli, hanno ciascun un peso diverso in base al prezzo.

In breve si tratta di indici facili da calcolare, ma allo stesso tempo che non rispecchiano in modo perfetto ed inequivocabile il trend dell’intero portafoglio.

Ecco che sulla base di questo posiamo dire che questo indice rappresenta maggiormente i titoli di prezzo più elevato.

Indici value weighted

Questi li possiamo considerare come i più utilizzati in quanto ritenuti più corretti ed equi.

Nella maggior parte dei casi, questo gruppo di indici associa ai titoli un peso proporzionale alla capitalizzazione della società emittente.

Allo stesso tempo, vengono anche rettificati tutte le ogni che le società:

  1. eseguono frazionamenti;
  2. pagano i dividendi;
  3. fanno raggruppamenti;
  4. scissioni, ecc..

Alcuni esempi di indice value weighted possono essere:

  • S&P500 (USA);
  • FTSE Mib (Italia);
  • CAC40 (Francia);
  • DAX30 (Germania);
  • FTSE 100 (Inghilterra);
  • Topix (Giappone).

Per quanto riguarda invece le altre tipologie, di indici troviamo:

  • Dow Jones (USA);
  • Nikkei 225 (Giappone).

Ma questi li analizzeremo specificatamente in seguito.

Cosa Vuol Dire Investire sugli Indici

Abbiamo analizzato brevemente cosa sono gli indici.

Abbiamo anche visto in termini semplici come essi vengono  calcolati …

Adesso proviamo a capire perché si investe sugli indici e soprattutto come possiamo farlo?

Cosa Vuol Dire Investire sugli Indici

Cosa Vuol Dire Investire sugli Indici

Innanzitutto si deve fare una netta distinzione tra l’investimento su un’azione, l’investimento su di un gruppo di azioni a scelta e l’investimento su un indice.

Questa differenza riflette soprattutto la volontà del trader di puntare su una singola società o su un gruppo di società la quale consente di avere anche una cosiddetta diversificazione del portafoglio.

Puntare su di una società dunque vuol dire seguire:

  • le vicende stesse;
  • i piani strategici;
  • gli avvenimenti esterni ed interni, ecc.

Al contrario, invece, investire su un indice vuol dire seguire un insieme di società che si muovono per forza di cose all’interno di uno stesso percorso e quindi della una stessa economia.

Ecco che investire sugli indici di Borsa potrebbe essere relativamente più semplice nei confronti di quanto avviene con le azioni.

In questo caso, è possibile per un attimo pensare che se un anno sarà di crescita per un determinato paese, investire in un indice di quella nazione, equivale e investire su di una scelta più semplice, anche se a fronte di un guadagno minore rispetto a quello che si potrebbe avere investendo solo su una forte società in crescita.

Sulla bilancia avremo dunque:

  1. facilità di scelta;
  2. potenzialità di crescita.

Tutto quello che devi fare tu è decidere se puntare su un rialzo più forte o al contrario su una via più facilmente pronosticabile.

Come Investire sugli indici online?

E’ chiaro che oggi puoi puntare ed investire sugli indici anche tramite il trading online e le piattaforme di trading online.

A tal proposito ricordiamo che per investire sugli indici non occorre recarsi obbligatoriamente in banca allo sportello specializzato, lo puoi fare comodamente da casa.

Come Investire sugli indici online?

Come Investire sugli indici online?

 

Ecco che comprendere come fare trading sugli indici con i CFD è di fondamentale importanza.

Saranno le stesse società di broker online a metterti a tua competa disposizione le piattaforme gratuite con le quale effettuare tutte le operazioni di acquisto e vendita.

Ci sono oggi broker come ad esempio Plus500, che offrono la possibilità di aprire un conto demo gratuito che ti offre di fare pratica con una piattaforma gratuita e con dei soldi virtuali.

In breve il conto demo, altro non è che un simulatore di trading su indici grazie al quale puoi non solo prendere confidenza con esso, ma anche mettere in pratica le tue strategie di trading.

Praticamente avrete a che fare con gli stessi dati in tempo reale a prescindere da quello che accade in borsa.

Potrai dunque investire e fare trading online con tantissime operazione senza utilizzare soldi veri. Si tratta solo di soldi virtuali, quindi perdite e vincite sono tutte virtuali, teoriche che non possono mai essere prelevate.

Insomma, tutti i broker che a breve ti elencheremo ti offrono la possibilità si imparare a fare trading gratuitamente.

Solo dopo aver appreso in comportamenti del mercato e degli indici di borsa, allora ti consigliamo di passare al conto reale.

E’ solo con il conto reale che potrai operare con denaro reale e ritirare i profitti.

Come fare trading sull’indici di borsa con i migliori broker di trading online

Al fine di iniziare a ottenere profitti dalle previsioni al rialzo o al ribasso del FTSE MIB non devi far altro che scegliere una piattaforma di negoziazione.

Ne te ne proponiamo diverse ovvero quelle maggiormente popolari tra i traders italiani; nella prima tabella comparativa trovi le specifiche dei brokers per fare trading online attraverso i contratti per differenza quindi su forex, azioni, indici, criptovalute, etf e materie prime.

TABELLA COMPARATIVA DEI BROKERS ONLINE PIU' AFFIDABILI

Deposito: €100
Offerta: 45€
Licenza: CySEC
Recensione Markets
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Markets.com
VANTAGGI: 25€ omaggio, Trend trader, Trading eventi, Metatrader 4, 2000+ assets, MT4


APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Deposito: €100
Criptovalute: SI
Licenza: CySEC
Recensione Plus500
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Plus500
VANTAGGI: zero costi tenuta conto, spreads stretti, piattaforma multipremiata


APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Deposito: €200
Criptovalute: SI
Licenza: CySEC
Recensione eToro
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni eToro
VANTAGGI: Social trading, eToro copy fund, broker multipremiato, spreads bassi


APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Deposito: €100
Offerta: 25€
Licenza: CySEC
Recensione Trade.com
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni Trade.com
VANTAGGI: 25€ omaggio, Formazione, 2000+ assets, Analisi giornaliere, MT4, Criptovalute


APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Deposito: €10
Criptovalute: SI
Licenza: CySEC
Recensione IQ Option
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni IQ Option
VANTAGGI: Opzioni classiche, digitali e binarie - °Tornei trading, Conto VIP, spreads bassi


APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Deposito: €100
Segnali: SI
Licenza: CySEC
Recensione 24option
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni 24option
VANTAGGI: Segnali trading online, MT4, Trading central, 0 costi, Spreads bassi, Criptovalute


APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Deposito: €50
Criptovalute: SI
Licenza: CySEC
Recensione BDSwiss
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni BDSwiss
VANTAGGI: Formazione professionale, Copy trading, Webinars, Opzioni binarie, MT4, Segnali trading


APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Deposito: €100
Bonus: 25€ + 100%
Licenza: Banca Centrale Irlanda
Recensione AvaTrade
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni AvaTrade
VANTAGGI: Bonus primo deposito 100%, Spreads bassi, Formazione professionale, MT4, Criptovalute


APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale


°Soggetti a Termini e condizioni.

Nella tabella seguente, invece, puoi trovare la selezione dei migliori brokers online per fare trading sulle opzioni binarie, derivato che suscita sempre un gran interesse tra la popolazione di traders.

BROKER CONSIGLIATI PER TRADING DI OPZIONI BINARIE

Deposito: 10€
RICHIEDI LA DEMO OPZIONI BINARIE!
VANTAGGI: Opzioni classiche + Digitali + Formazione + °Tornei + VIP + Criptovalute
Recensione IQ Option
Opinioni IQ Option
Trading CFD/Forex: SI
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Deposito: 50€
RICHIEDI LA DEMO FX/CFD!
VANTAGGI: Formazione + VIP + Copytrading + Criptovalute + Segnali FX/CFD
Regolatore: CySEC
Recensione BDSwiss
Opinioni BDSwiss
Trading CFD/Forex: SI
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Deposito: 100€
RICHIEDI LA DEMO FX/CFDs!
VANTAGGI: Segnali + Formazione + Metatrader4 + VIP
Regolatore: CySEC
Recensione 24option
Opinioni 24option
Trading CFD/Forex: SI
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale


°Soggetti a Termini e condizioni.

Distinguiamo anche le piattaforme di trading online in 2 categorie:

  1. Piattaforma CFD;
  2. Piattaforma opzioni binarie.

Grazie ai broker CFD, puoi ottenere profitti sulla base alla variazione del prezzo che interviene sul mercato.

Se invece si sceglie di investire con le opzioni binarie è possibile ottenere un profitto nel momento in cui dobbiamo scegliere solo la direzione che il prezzo andrà a prendere.

Trading CFD sugli indici azionari

In questo caso, devi solo investire al rialzo o al ribasso dell’indice in un determinato arco temporale.

Trading CFD sugli indici azionari

Trading CFD sugli indici azionari

Ricordiamo a tutti i trader che possono investire e fare trading online sugli indici con i CFD. Questo non presuppone la presenza di nessun intermediario.

Sarai tu, trader, a operare direttamente da casa.

E’ chiaro che si tratta pur sempre di investimenti in mercati finanziari e come tali non devono essere presi sottogamba e non li si deve considerare come dei selci investimenti adatti a tutti i trader.

Meglio testare sempre tutti gli investimenti con un conto demo al fine di familiarizzare e prendere atto di quelli che sono i reali movimenti di mercato.

Per fare trading coni CFD sugli indici ti basta seguire quanto riportato in seguito:

  1. Scegliere la piattaforma che maggiormente ti si addice;
  2. Aprire un conto di trading con essa effettuando la registrazione;
  3. Scegliere l’indici su quale si vuole investire tra quelli proposti dal tuo broker;
  4. Raccogliere più informazioni possibili.

Come fare trading con le Opzioni binarie sugli indici azionari

Se non hai familiarità con il trading con i CFD puoi sempre optare per il trading con le opzioni binarie.

Grazie alle opzioni binarie e al trading binario oggi puoi fare trading e trarre profitto dal semplice aumento o diminuzione del valore dell’asset su cui si è aperta una posizione.

Come fare trading con le Opzioni binarie sugli indici azionari

Come fare trading con le Opzioni binarie sugli indici azionari

Scegli in questo caso di investire sugli indici azionari con il trading binario.

In questo caso devi scegliere se entro al scadenza (intervallo di tempo prescelto), il valore dell’indice è inferiore o superiore rispetto a quello di partenza.

Le opzioni binarie possono sembrare più semplici rispetto al trading di CFD ma non sono adatte ai trader alle prime armi.

Anche in questo caso, prima di puntare tutti i tuoi soldi in un conto reale, ti chiediamo di aprire un conto demo con le piattaforme di trading binario al fine di fare conoscenza con questo strumento.

Ovviamente anche se scegli questo tipo di investimento, puoi sempre impostare precise strategie che ti offrono la possibilità di sfruttare elementi di analisi tecnica.

Tieni presente che il guadagno che potresti ottenere facendo trading binario sull’indice di borsa è maggiore rispetto a quello che potresti ottenere con il trading online e i CFD.

Migliori brokers per fare trading online: i nostri consigli

Di seguito ti mostriamo alcuni le informazioni principali dei migliori brokers per fare trading sugli indici.

Trading indici con eToro

eToro è il broker di trading online che ti offre la possibilità di investire e fare trading con un conto demo gratuito ed illimitato, ma anche con un conto reale che ti offre la possibilità di investire nel Social Trading Index

Chi consce eToro sa bene che parliamo di un broker che offre un network per il social trading tra i più grandi al mondo di enorme successo, e che grazie alla tecnologia CopyTrader permette a tutti i trader di creare portafogli “basati su persone” nei quali gestire gli esperti da copiare rispetto agli strumenti tradizionali.

Grazie a questo sistema il broker eToro ti permette di familiarizzare con gli indici dei mercati azionari, come il DJ30 o il NASDAQ100.

La maggior parte degli indici azionari sono anche calcolati sulla base di aziende le cui azioni sono contrattate su una particolare borsa secondo determinati criteri come ad esempio la capitalizzazione del mercato o il volume delle azioni.

Gli indici per il social trading sono molto simili a questi ma sono fatti di persone e non da aziende, e inoltre puoi crearli sulla base dei tuoi criteri e condividerli con chiunque altro sulla rete!

Cos’è il Social Trading Index

eToro ti offre la possibilità di generare un indice di social trading che ti permette di selezionare i trader con i migliori risultati all’interno del network OpenBook basato sulle statistiche per te importanti.

Una volta che sono state create queste ricerche grazie alla funzione “Guru Finder”, puoi scegliere fino a 20 trader in classifica all’interno dei risultati della tua ricerca al fine di creare un Indice di social trading.

L’indice da te creato ti verrà poi pubblicato e chiunque all’interno della rete sarà in grado di vederlo e di aggiungerlo ai propri indici di social trading.


Per approfondimenti consulta la guida: eToro Opinioni e testimonianze sul social trading Copy Trader


Esattamente allo stesso modo di un indice azionario, il tuo indice di social trading si aggiornerà una volta la settimana. Questo ti permette di eliminare i trader che non rispecchiano i tuoi criteri e aggiungendo i nuovi che lo fanno.

Infine potrai anche calibrare l’indice al fine di garantire che ai trader migliori venga dato maggior peso rispetto agli altri contenuti nell’indice.

Se invece non vuoi creare il tuo indice, puoi sfruttare gli indici di social trading pubblici, ovvero quelli che ti permettono semplicemente di scegliere un indice esistente e vedere quali risultati sta ottenendo a favore di chi l’ha creato controllandone le statistiche.

Gli indici di social trading li possiamo anche considerare come un’altra invenzione originale di eToro che siamo certi porterà il tuo social trading a livelli altissimi.

Per iniziare a fare trading sugli indici con eToro clicca su >>> Inizia ad investire sugli indici con eToro


Trading indici con Plus500

Scegli Plus500  puoi investire e fare trading online con i CFD non solo su Indici ma anche su Azioni, Forex, etf, materie prime e criptovalute.

Scegli una piattaforma Fidata, Semplice, Innovativa! Milioni di trader lo hanno già fatto!

Scegli Plus500 per investire con:

  • Leva fino a 1:300;
  • Spread stretti;
  • Conto demo gratuito;
  • Possibilità di operare con zero commissioni;
  • Esecuzione di ordine veloci e fidati;
  • possibilità di utilizzare strumenti e caratteristiche avanzati per controllare meglio il tuo conto.

Plus500 offre a tutti coloro che vogliono operare con un conto reale anche la possibilità di fare trading investendo con un conto demo gratuito ed illimitato. Plus500 non offre servizi di trading per principianti, ma offre un servizio di trading per trader esperti.

Plus500: caratteristiche del broker

  • Stop Limit;
  • Stop Loss;
  • Trailing Stop;
  • Stop Garantito;
  • Notifiche GRATUITE;
  • Protezione contro saldo negativo;
  • quotazioni GRATUITE in tempo reale;
  • assistenza online 24/7;
  • Grafici finanziari;
  • trend line;
  • deposito Veloce e Facile direttamente sui fondi del tuo conto.

Scegli gli indici più popolari di tutto il mondo come USA 500, NASDAQ 100 e Francia 40! Fai trading con Leva!

Per iniziare a fare trading sugli indici con Plus500 clicca su >>> Inizia ad investire sugli indici con Plus500


Trading indici con Markets.com

Sono tanti e sempre di più i trader che scelgono di fare trading con Makets.com

Markets.com oggi mette a tua competa disposizione la possibilità di operare su oltre 2.000 asset di trading.

Ecco che puoi scegliere di fare trading su CFD di indici, con zero commissioni e zero spese.

Potrai anche u provare a fare trading su oltre 25 Indici principali delle maggiori borse mondali., tra cui:

  • S&P 500;
  • Dow Jones;
  • NASDAQ;
  • Nikkei;
  • DAX;
  • FTSE 100, ecc.

Scegli di investire con uno dei migliori broker oggi presenti sul mercato e sfrutta i seguenti vantaggi:

  • Leva fino a 1:150;
  • Grafici tecnici che ti offrono:
    • analisi in tempo reale;
    • suggerimenti a breve e lungo termine;
  • zero commissioni;
  • Conto Demo illimitato;
  • Trading senza commissioni;
  • Trading 24/5.

Puoi anche ottenere una visione più approfondita dei trend dei trader su questo bene e scegliere di prendere tutte le decisioni del caso.

Puoi anche scegliere e valutare lo strumento che meglio si adatta al tuo stile e decidere se fare trading sulla base degli ultimi trend!

Scegli infine di identificare quelle che sono le possibili opportunità di trading definendo le scadenze delle operazioni e quelle che possono fornire risultati migliori!

Per iniziare a fare trading sugli indici con Markets.com clicca su >>> Inizia ad investire sugli indici con Markets.com


Indice FTSE MIB 40

Sappiamo bene che il FTSE MIB è definito come l’indice azionario più importante della Borsa Italiana.

Esso si compone di ben 40 titoli di società italiane ma non solo.

Indice FTSE MIB 40

Indice FTSE MIB 40

 

Al suo interno confluiscono anche aziende estere a maggiore capitalizzazione tra quelle dei mercati gestiti da Borsa Italiana S.p.A.

Tieni anche presente che l’indice è nato a seguito della fusione tra:

  • Borsa Italiana;
  • London Stock Exchange.

Dalla fusione ne è uscito fuori il London Stock Exchange Group.

Il FTSE MIB è dunque operativo dal 2009 e oggi comprende quasi l’80% della capitalizzazione del mercato azionario italiano.

Questo lascia intendere che oggi rappresenta di fatto oltre i 4/5 del capitale complessivo delle aziende quotate in Italia.

Come fare trading sull’indice FTSE MIB 40

Al fine di fare trading sul FTSE MIB online puoi utilizzare i CFD.

Oggi quasi tutti i broker ti offrono la  possibilità di fare trading su questo indice.

Nel momento in cui si parla di negoziare su indici facciamo esclusivo riferimento ai futures trimestrali, che ricordiamo per il FTSE MIB hanno kle seguenti scadenze:

  • 31 marzo;
  • 30 giugno;
  • 30 settembre;
  • 31 Dicembre.

Altra caratteristica di questo titolo è che lo si può negoziare proprio ai futures relativi alla scadenza più prossima.

Per fare un esempio:

Se negoziamo il 1 febbraio, i titoli su cui andremo a investire con il trading online saranno relativi ai futures FTSE MIB che hanno scadenza al 31 marzo.

Maggiori dettagli su quanto detto li si può analizzare utilizzando l’analisi grafica condotta sul tuo bene.

Tieni presente che nel caso in cui esaminate un grafico concesso dalla vostra piattaforma preferita per fare trading online o un qualsiasi altro grafico potrai anche cliccare su “Futures Borsa Italiana” al fine di atterrrare sulla pagina specifica utile ad ottenere altre informazioni sulle scadenze.

In questo caso, puoi cliccare sulla scadenza più vicina al fine di consultare anche il prezzo “sottostante”.

Questi dettagli che ti abbiamo presentato nell’esempio, solitamente ti sono forniti direttamente dal broker e dalla sua piattaforma.

Noi non li possiamo non considerare importanti anche se non di fondamentale importanza ai fini della

contrattazione online.

Quello che a te interessa in questo caso è avere una buona piattaforma in cui fare trading sull’indice FTSE MIB 40, che sia affidabile e regolamentata.

Indice DAX 30

Il DAX 30 è definito come l’indice azionario più importante della Borsa tedesca.

La borsa tedesca ha sede in Francoforte e oggi misura le performance delle 30 più grandi società tedesche in ordine di libri ordine e capitalizzazione.

Indice DAX 30

Indice DAX 30

I prezzi vengono dunque gestiti da un sistema di trading elettronico: lo Xetra.

Tra i titoli più importanti in termini di peso non possiamo non rammentare:

  • Bayer;
  • Daimpler;
  • Siemens;
  • Allianz;
  • BASF;
  • SAP;
  • Deutsch Telekom.

Come Fare trading sul DAX 30

Al fine di fare trading su questo indice , come anche per il precedente e come per i successivi, puoi scegliere le migliori piattaforme di trading online che t offrono il servizio di trading con i CFD.

In questo caso ricordiamo che nel caso in cui si sceglie di fare trading con i CFD, i valori dei titoli su cui investi si basano sul sottostante, dato appunto dai futures DAX 30 nel caso specifico.

Nel caso in cui si parla esclusivamente di trading online con i CFD su indici, non facciamo altro che riferimento ai futures trimestrali.

E’ ovvio che anche per il DAX 30 valgono le stesse scadenze utilizzate per il FTSE MIB 40

Anche in questo caso il titolo su cui si può fare trading in un dato momento fa riferimento ai futures relativi alla scadenza più prossima.

Nel caso in cui la scadenza invece passa, si utilizza la scadenza successiva.

Per fare un esempio:

Scegli di investire e negoziare il 5 febbraio titoli relativi ai futures DAX 30.

E’ chiaro che la scadenza sarà il 31 Marzo. Se passa questo termine di scadenza, dobbiamo prendere come riferimento la seconda scadenza, ovvero il 30 Giugno, e così via.

Anche in questo caso è consigliabile utilizzare un grafico al fine di ottenere maggiori dettagli sull’asset sottostante con il quale si vuole operare.

iShares AEX

In questo caso parliamo di trading con l’ETF iShares AEX.

Questo traccia le sue performance ricavate dall’indice AEX che si compone oggi di ben 25 titoli azionari che sono emessi dalle più grandi società olandesi.

Ricordiamo che queste sono quotate sul NYSE Euronext di Amsterdam, ovvero sulla Borsa Olandese.

Al fine di investire su questo indice consigliamo di farlo con i CFD sugli ETF iShares AEX.

iShares AEX

iShares AEX

La maggior parte delle piattaforme ti permette di utilizzarli. A prescindere che si utilizza Markets.com, IQ Option o altri broker professionali come ad esempio Plus500 o eToro.

Questi broker sono tutti specializzati nella fornitura di servizi di trading ETF online oltre a diversi altri strumenti finanziari.

L’indice AEX Sta per Amsterdam Exchange Index ed oggi rappresenta il principale indice del mercato azionario olandese.

Nel passato invece, i trader riconoscevano questo indice come Amsterdam Stock Exchange.

La composizione di questo indice viene effettuata il primo marzo di ogni anno.

Le azioni che sono comprese all’interno dell’Indice hanno un peso diverso, in base al rapporto di capitalizzazione delle società emittenti.

Tieni presente anche che il valore dell’indice AEX viene calcolato  moltiplicando il valore di ciascun titolo per il suo peso, e poi sommando tutti i prodotti.

Al fine do ottenere poi il risultato espresso in percentuale, dividiamo per 100.

L’ETF iShares AEX lo possiamo considerare anche come un alternativa per tutti coloro che desiderano investire sull’indice olandese e negoziare online.

Al fine di fare trading con i CFD, puoi utilizzare Plus500 che ti offre dei futures sull’AEX.

Nel caso in cui invece fai trading sugli ETF, questi sono rappresentati dai fondi che comprendono le azioni.

In breve, se scegli di fare trading con i CFD sull’indice AEX, puoi fare trading sui futures dell’indice.

Se invece scegli di fare trading sull’ETF iShares AEX, si fa trading con i CFD ma che hanno come sottostante un fondo il quale comprende i titoli azionari dell’indice della borsa olandese.

Indice CAC 40

L’indice CAC 40 è il principale indice della Borsa Francese.

E chiaro che la sua sede non può non essere Parigi. Questo indice è uno dei più importanti indici del sistema Euronext.

L’indice al momento comprende diversi titoli, in base anche alla capitalizzazione di mercato e questo vuol dire che il paniere si compone delle 40 azioni francesi tra le 100 società a maggiore capitalizzazione tra quelle quotate sulla Borsa di Parigi.

Indice CAC 40

Indice CAC 40

Tieni presente che il CAC 40  oggi si compone di aziende francesi  e per il 45% delle azioni è in mano di investitori esteri, tra cui anche i fondi pensione degli USA.

Proprio questi fondi pensione sono oggi stati un fenomeno interessante degli ultimi 20 anni anche a seguito della privatizzazione di molte aziende francesi, precedentemente statali.

Oggi all’interno del’indice confluiscono le seguenti aziende:

  • Sanofi;
  • Total;
  • BNP Paribas;
  • LVMH;
  • AXA;
  • L’Oréal;
  • Air Liquide;
  • Danone;
  • Airbus Group;
  • Société Générale;
  • Schneider Electric;
  • VINCI;
  • Vivendi;
  • Saint Gobain;
  • Michelin;
  • Carrefour;
  • Renault;
  • Pegeaut.

Come fare trading su CAC 40

Al fine di fare trading sull’indice CAC 40 non devi far altro che avere una piattaforma che offre questo indice.

A tal fine, ricordiamo che puoi sceglierne sempre una tra quelle da noi proposte.

Sono tute piattaforme di trading online che ti offrono la possibilità di investire con i CFD sull’indice CAC 40. Anche qui le scadenze sono identiche alle precedenti ed anche per questo indice consigliamo l’utilizzo di un grafico al fine di effettuare nel migliore dei modi tute le operazioni di trading online.

Differenza tra Investire sugli indici di Borsa e investire in azioni

Differenza tra Investire sugli indici di Borsa e investire in azioni

Differenza tra Investire sugli indici di Borsa e investire in azioni

La differenza anche se sottile, la possiamo racchiudere all’interno di un’unica domanda: è  più semplice investire sugli indici di Borsa o investire in azioni?

Questa evidenza una sostanziale differenza che possiamo spiegare meglio con un esempio pratico.

Come Investire sugli indici online?

Lo abbiamo più volte detto e ti abbiamo anche illustrato i nostri broker per farlo.

Ma concretamente non ti abbiamo illustrato il percorso da compiere.

A tal proposito ricordiamo che puoi investire sugli indici di borsa comodamente da casa. Ecco quindi che la giusta piattaforma di trading è un elemento essenziale da cui non puoi prescindere.

Ecco che la giusta piattaforma semplifica l’investimento sugli indici online identificandola come una possibilità di investimento a cui tutti i trader possono aspirare.

Esempio di trading su indici

Supponiamo che abbiamo deciso di investire su determinato paese ed esempio la Germania.

Riteniamo che questa possa far registrare un aumento del sul Pil nell’anno in corso.

In questo caso, vuol dire che possiamo investire sia su azioni tedesche singolarmente sia anche sull’indice Dax.

Questo presuppone che se si investe su indici azionari è molto più semplice rispetto all’investimento azionario singolo.

E’ chiaro che se devi investire su indici azionari puoi anche possedere una conoscenza minima dell’indice e del paniere di azioni che lo compongono.

Quanto si guadagna scegliendo di investire sugli indici di Borsa?

A questo punto una domanda è d’obbligo: quanto si guadagna investendo sull’indice di borsa?

Per rispondere a questa domanda devi anche sapere che nel caso in cui decidi di investire in azioni hai la possibilità di ottenere interessanti guadagni.

Quanto si guadagna scegliendo di investire sugli indici di Borsa?

Quanto si guadagna scegliendo di investire sugli indici di Borsa?

In questo caso, se decidi di investire su di un titolo X il quale ha registrato nell’ultimo periodo un balzo del 50% del prezzo delle sue azioni in un anno, è chiaro che si possono ottenere dei guadagni senza precedenti.

Nel caso contrario, invece, nel caso in cui non esistono indici di Borsa che hanno messo a segno rialzi del 50% in un anno, puoi scegliere di investire con l’indice di borsa che nel complesso lo raggiunge.

In sostanza quello che devi fare è scegliendo di investire sugli indici azionari in quanto questi ripagano maggiormente con la semplicità rispetto all’investimento in azioni con un più basso margine di profitto.

Lettura d’approfondimento consigliata: Investire in borsa: guida completa per iniziare

Trading online sugli indici: considerazioni e opinioni finali

A questo punto, alla fine di questa nostra completa guida, non possiamo non fare un’ultima considerazione, al fine anche di concludere il nostro discorso sugli indici azionari.

Sappiamo bene che i trader che vogliono investire in questo settore sono tanti, e  molti di questi preferiscono scommettere sull’andamento di un indice di Borsa e non su una singola azione.

Questione di punti di vista dunque.

Oggi, in base anche ai numeri, in base al numero sempre crescente di trader che predilige questa scelta, non possiamo non consigliarti di investire solo con i broker regolamentati.

Ricordatevi questo perché è molto importante.

Il trend di incremento degli investitori che puntano sugli indici di Borsa è molto importante come lo sono i broker di trading online regolamentati ed autorizzati.

Quindi se anche tu vuoi investire sugli indici di Borsa, devi considerare tutto quanto fin qui detto e devi anche mettere in pratica una buona strategia di money management, l’unica che sia in grado di far gestire al meglio il tuo trading online.

In questo modo, potrete limitare la massimo il rischio di perdere il capitale.

A questo punto non ci resta che augurarti … buon trading sugli Indici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©2012/2017 - Guida completa ai migliori broker italiani. Progetto editoriale a cura di Alessio Durante.