Trading online: guida per iniziare

Da diverso tempo ormai sentiamo parlare di trading online. Molti però ancora oggi considerano il fatto di investire in borsa da casa come un sacrilegio, qualcosa che non si deve mai fare … Un macabro errore che porterà te e quelli come te a perdere delle ottime opportunità di investimento.

trading online guida per principianti

Trading online guida per principianti

Se continui a leggere quello che in questa guida ti diremo, potrai anche tu comprendere non solo come fare trading online in maniera pratica, ma anche in modo redditizio.

Quindi puoi anche tu guadagnare da casa, investendo nel trading online senza perdere soldi e soldi affidandoli ad un terzo soggetto che si occupa di investire per te. Questo prende il nome di intermediario finanziario.

Se anche tu vuoi sapere cos’è il trading online ma soprattutto come fare per guadagnare soldi da casa, allora non ti resta che continuare la lettura di questo nostro approfondimento.

Cosa imparerai?

  1. Cos’è il trading online
  2. Qual è il significato di trading online
  3. Le opinioni sul trading online che diversi trader oggi hanno, ecc

Ma soprattutto imparerai come funziona il trading online e capirai che esso non è una truffa.

Trading online per principianti: guida completa su come iniziare e come guadagnare

Al fine di sfruttare le migliori occasioni devi tenere presente che si devono verificare determinate condizioni:

  • Possibilità di aver accesso a un servizio di trading online
  • Valutare attentamente i meccanismi del mercato azionario
  • disporre di una buona informazione sulla società su cui si investe
  • studiare il mercato su cui si vuole operare
  • conoscere le tecniche di analisi finanziaria

Ma partiamo dal principio e cerchiamo di capire innanzitutto cos’è il trading online.

Cos’è il trading online

Oggi, la maggior parte degli italiani possiede un conto bancario online che gli offre la possibilità di fare trading online.

Tutti questi soggetti, potrebbero investire nel trading online, ma non lo fanno.

Cos'è il trading online?

Cos’è il trading online?

Perché?

Molto semplicemente perché non sanno cosa esso sia. Come speso accade, meno una cosa la si conosce meno la si usa.

E’ dunque giunto il momento di sfatare questo mito!

Partiamo dunque con il definire il trading online.

L’espressione Trading online è di origine anglosassone che tradotta letteralmente sta per negoziazione digitalizzata.

Anche in Italia si usa semplicemente l’espressione Trading online per indicare tutti gli investimenti che hanno per oggetto i mercati finanziari, nonché negoziazione telematica di titoli finanziari.

Attenzione:

Il trading online se non condotto con le dovute cautele potrebbe compromettere l’intero tuo capitale. Quindi per evitare di incorrere in questo, devi star lontano dalle piattaforme di trading online truffa!

Quindi per meglio intenderci devi investire esclusivamente con piattaforme di trading online (comunemente definiti come broker) i quali sono regolamentati da un’autorità sovranazionale come ad esempio la CONSOB la CySEC, MiFID, ecc.  Bel corso di questa guida capirete anche chi sono e perché utilizzare questi broker.

Sono i broker che ti concedono la possibilità di investire in borsa, tramite una loro piattaforma (di trading online appunto) che ti permette di visualizzare i titoli presenti sui numerosi mercati borsistici italiani e non solo.

Puoi investire anche sui mercati esteri, acquistarli e venderli nel giro di pochi centesimi di secondo.

In breve puoi investire sui mercati finanziari con le migliori strategie di trading online che meglio si adattano alle tue esigenze di trader.


➥ Per approfondimenti consulta la nostra guida dedicata alle >>> piattaforme di trading online regolamentate ed autorizzate: le migliori <<<


A questo punto, abbiamo già compreso che cos’è il trading online e come investire nel medesimo settore.

Nei paragrafi successivi ci occuperemo anche di capire come fare trading online gratis, ma prima di fare ciò bisogna capire quali sono i nostri reali obbiettivi di investimento.

Trading online: come funziona ?

Da quello che avrai ben capito, il trading online è una attività che può essere condotta in vari modi. Esso potrà assumere diverse forme, ma …

Devi prestare molta attenzione quando decidi di fare trading.

Ad esempio, se decidi di investire in borsa, puoi considerare l’investimento o con il metodo tradizionale , ovviamente acquistando titoli azionari singoli o a pacchetti sul mercato primario o anche tramite il trading online.

Ecco giunti dunque al punto: come fare trading!

Per fare trading online, devi innanzitutto acquisire le informazioni necessarie che ti servono a comprendere bene come e perché un titolo sale o scende in borsa e quali sono i fattori che ne influenzano il suo movimento.

Se ben comprenderai questo, ben potrai fare trading!

Più difficile a dirsi che a farsi, puoi starne certo!

Oggi esistono molti trader che fanno trading sulla borsa sfruttando le banche online acquistano e vendono azioni autonomamente o tramite un consulente finanziario.

Operando in questo modo, essi possono divenire degli azionisti della società quotata e allo stesso tempo incassare eventuali dividendi.

Ma in questo modo, quando otterresti un guadagno? MAI!

Perché? Per il semplice fatto che se il titolo va male in borsa, possedendolo non guadagni nulla! Guadagni solo se l’azione sale!

Fare trading online invece è molto diverso dall’investimento a lungo termine.

Chi sceglie di fare trading sa bene che non vi è il presupposto del “lungo termine”.

Ecco perché noi ti consigliamo di investire in borsa tramite il trading online, perché puoi ottenere profitto sia quando il prezzo sale, sia quando il prezzo scende.

A tal proposito ti vogliamo chiedere:

Pensi veramente che i derivati siano il male assoluto?

Ti sei mai chiesto perché vengono demonizzati dai giornali e dai media?

Se è vero come dicono che sono uno strumento che ha dei rischi di perdita totale del capitale, allora anche chi compra azioni in borsa subisce dei rischi legati alle perdite, o sbaglio?

Sulla base di questi consigli, non devi far altro che tirare le tue conclusioni e decidere se continuare con la lettura e comprendere come investire e guadagnare con il trading online, se vuoi invece continuare ad investire alla vecchia maniera acquistando azioni o se invece pensi davvero che è meglio lasciar perdere e dirottare i tuoi investimenti in altri settori.

A te la scelta …

Come fare trading online con i derivati?

Bene vedo con piacere che hai scelto di proseguire con la lettura del nostro approfondimento.

Prima di comprendere come fare trading online sui derivati devi capire cosa sono e perché da molti sono considerati come il male assoluto.

Premettiamo che chi li definisce tali non conosce bene l’argomento e parla solo per sentito dire.

I derivati li possiamo definire come degli strumenti finanziari che replicano esattamente il prezzo di un bene sottostante.

Un esempio?

Un derivato su un indice di borsa vuol dire che dipende dalla quotazione, mentre un derivato sulla coppia euro dollaro vuol dire che esso replica esattamente la quotazione.

Gli strumenti derivati più utilizzati dai trader sono i cosiddetti CFD ovvero contratti per differenza e le opzioni binarie.

Questi sono consigliati nel caso in cui vuoi operare nel breve periodo.

Non sono invece consigliati per il lungo periodo.

Ma allora meglio fare trading sui derivati o no?

Scegli tu …

Il vantaggio di fare trading con i derivati è che puoi guadagnare a prescindere dalla situazioni di mercato. Guadagni sia al rialzo, sia al ribasso.

Trading online su CFD

cfd

Trading online con i CFD

Prima di analizzare il trading con i CFD dobbiamo comprendere cos’è un CFD.

I CFD (Contract for diffence) è l’acronimo di contratto per differenza ed essi rappresentano lo strumento derivato più utilizzato per fare trading online.

Sono in tanti i trader che li utilizzano ed in particolare si tratta di un contratto tra 2 soggetti, ovvero tra:

  1. Trader
  2. Broker

Esso esprime la differenza di prezzo di un asset di mercato.

Attenzione: La differenza si esprime tra il prezzo di acquisto e di chiusura moltiplicato per il numero di azioni specificate nel contratto.

In breve si tratta di un modo molto semplice di operare il quale ricalca quello che avviene nell’acquisto di azioni.

Come potrai vedere i prezzi indicati dal broker CFD sono simili al prezzo di mercato ed è per questo possibile negoziare CFD con la possibilità di ricevere l’addebito di una commissione.

Anche se inizialmente poco conosciuto oggi presenta lo stile di trading più popolare identificato come lo strumento alternativo che ti permette di speculare sui movimenti dei prezzi dei titoli azionari ma anche sugli indici di borsa.

Trading online con i CFD: Vantaggi dei Contratti per Differenza (CFD)

Oggi, ti possiamo assicurare che facendo trading online puoi avere molti vantaggi. Tra i principali ricordiamo:

  • La possibilità di negoziare sul margine al fine di massimizzare i guadagni;
  • non ci sono imposte di bollo tradizionali le quali invece si pagano nel momento in cui si acquistano azioni in banca;
  • è possibile guadagnare a prescindere dalla situazione di mercato, quindi sia a rialzo sia a ribasso.
  • con un unico account è possibile accedere a tanti mercati;
  • puoi scegliere di investire con un ottimo money management ed impostare degli stop per poter controllare i rischi.

Trading online: rischi legati ai CFD

Quando operi nel trading online devi anche considerare alcuni rischi.

Essendo degli strumenti finanziari a leva essi possono anche comportare dei rischi di perdita di capitali.

Quindi devi prestare particolare attenzione a:

  1. profitti e perdite possono essere amplificate se non imposti stop loss e le posizioni aperte sono negative;
  2. non sono consigliabili per trader che amano investire a lungo termine;
  3. quando acquisti CFD ricorda che non diventi azionisti dell’azienda;

Come fare trading con i CFD

A questo punto, premesso quelli che sono i rischi e i vantaggi legati ad esso, possiamo analizzare il loro funzionamento.

Trade a marginalizzazione o su margine

Quando operi con i CFD ricorda che non sempre sei obbligato ad investire l’intero tuo capitale, ma per ogni transazione puoi anche solo investire una piccola percentuale del tuo capitale.

Questo viene definito come margine iniziale.

L’effetto leva che utilizzerai nel corso delle tue operazioni, la si ottiene utilizzando il margine.

Ecco dunque che la leva ti permette di operare come se aveste a disposizione un capitale ampio, dato l’effetto moltiplicatore che ne caratterizza la leva.

In questo modo, puoi scegliere di comprare azioni o speculare sul forex in quantità maggiore.

Ricorda che il margine deve essere mantenuto su tutte le posizioni aperte al fine di coprire eventuali perdite.

Se una posizione aperta si muove al contrario rispetto a quanto avevi previsto, il tuo capitale residuo potrebbe essere anche a rischio.

Il livello inferiore al margine richiesto prende il nome di Margin Call e per tanto ti sarà richiesto un maggior capitale al fine di mantenere aperta la posizione oppure si sarà costretti a chiuderla.

Trading online con i CFD: Tasse e commissioni

Sappiamo bene che acquistando azioni si pagano delle imposte di bollo molto salate.

Ecco la convenienza dunque dei CFD! Conviene operare con i broker CFD in quanto sono praticamente gratuiti ed offrono delle condizioni molto più convenienti.

In seguito analizzeremo anche le migliori piattaforme di trading che ti offrono questa possibilità.

Trading CFD su azioni e indici

Come potrai vedere nel corso di questa guida, i derivati non sono ormai solo utilizzati nel forex ma anche per fare trading su indici e azioni.

Nonostante gli indici siano quotati in maniera diversa rispetto alle azioni ordinarie o alle quote azionarie, essi stessi possono essere negoziati tenendo presente “Bid” (offerta) e “Ask” (domanda).

Gli indici ti consentono di fare trading come un Contratto Per Differenza (CFD) in quanto considerati anche come strumenti di trading con CFD online.

Questi indici nella maggior parte dei casi fanno riferimento ai principali indici di borsa dei mercati azionari, come:

  • Dow Jones;
  • FTSE MIB;
  • Piazza Affari;
  • Borsa di Francoforte;
  • Mid Cap e altro ancora.

Quest’ultimo è identificato come un titoli azionari di media capitalizzazione, dove i broker ti consentono di fare trading su indici di altro genere, come ad esempio l’indice VIX, ed altri ancora.

Ad esempio scegliendo di fare trading con Plus500, puoi scegliere di investire non solo su azioni ed indici, ma anche coppie di valute forex, criptovalute, materie prime ed opzioni.

Se vuoi iniziare a fare pratica con Plus500 in demo gratis clicca quì e apri un conto.

Plus500 apertura conto

Fai trading con Plus500!

Trading di CFD sul mercato Forex

Conosciuto con il nome Forex, il mercato dei cambi, è per volume di scambi il più grande mercato al mondo.

Qui vengono eseguite milioni e milioni di operazioni ogni giorno.

Grazie al trading CFD è possibile acquistare il derivato delle coppie valutarie, come EUR/USD o USD/GBP.

forex-trading

Trading con i CFD sul mercato Forex

 Il vantaggio?

La possibilità di usufruire della leva finanziaria e anche quello di aprire posizioni long o short.

Il nostro coniglio è di fare trading sulle valute con il broker Markets.com

Esso ti offre la possibilità di investire su tantissime coppie di valute ed allo stesso tempo beneficare di quotazioni in tempo reale gratuite e di grafici sul tuo desktop.

Markets.com è una piattaforma di trading regolamentare ed autorizzata CySEC.

Puoi investire con Markets, aprendo un conto di trading con Spread ridotti e zero commissioni, o anche utilizzare una leva fino a 1:300.

Prima di aprire un conto di trading reale ti consigliamo però di investire su Markets.com con il conto demo illimitato.

Aprine uno oggi stesso e inizia a fare pratica su Markets.com >>> Clicca quì per aprilo gratis !

markets apertura conto

Apri un conto demo gratuito su Markets.com!

Trading CFD su Materie prime

Il trading CFD su materie prime, consente di fare trading su:

  • Petrolio;
  • Oro;
  • Argento;
  • Rame;
  • Gas naturale;
  • Soia;
  • Caffè;
  • Zucchero;
  • Cotone e altro ancora.

Anche in questo caso, puoi scegliere di operare nel trading online con i CFD e quindi sfruttare il leverage, che ti propone il tuo broker.

Essendo che le quotazioni di alcune materie prime sono molto volatili, prima della negoziazione con fondi reali ti consigliamo di consultare il tuo account manager al fine di avere tutte le informazioni che ti servono sul bene che intendi negoziare.

Trading CFD su ETF

Investimenti etf

Come fare trading su ETF?

I CFD sugli ETF ti offrono la possibilità di operare come sottostante dei fondi Exchange Traded Fund.

Questi sono particolari fondi in quanto tutti i titoli che sono presenti al suo interno sono scambiati come le azioni e sono contraddistinti da alta liquidità e da bassi costi gestionali.

I CFD infatti ti consentono di scambiarli al rialzo e al ribasso in modo semplice e con una buona varietà di fondi.

Scegli di investire sugli ETF con Avatrade.

Grazie a questo broker puoi speculare sugli ETF con tutti i vantaggi che il broker Avatrade ti offre.

Ti consigliamo di fare trading con ETF perché ti offre non solo il conto demo ma anche Spread fissi ridotti per prezzi completamente trasparenti.

Puoi anche scegliere di investire con gli ETF e con una leva fino a 20:1 su ttutti gli ETF offerti.

Non solo!

Avatrade, ti permette anche di investire su tantissimi altri asset che vanno dalle materie prime, al forex.

Investi su ETF con Avatrade! Vai al sito del broker cliccando quì, o sull’infografica qui sotto, e apri il tuo conto demo o reale.

avatrade apertura conto

Apri un conto Avatrade

Trading CFD su opzioni

Anche il trading CFD sulle opzioni rappresenta una novità che ti permette di aprire posizioni sui Call e Put relativi a opzioni su indici e di altro genere.

Esse sono definite come strumento finanziario nuovo e te lo possiamo consigliare anche nel caso tu sia un trader che stia per iniziare adesso la sua attività.

Puoi investire su opzioni scegliendo il broker IQ Option.

IQ Option è un broker regolamentato ed autorizzato, che ti offre la possibilità di investire con le opzioni su tantissimi asset sottostanti. Non devi far altro che investire in base alle tue previsioni.

Scegli se il prezzo dell’opzione desiderata sale o scende rispetto al prezzo iniziale.

Considera che otterrai un profitto nel momento in cui la tua azione è esatta.

Apri oggi stesso il tuo conto demo IQ Option cliccando quì ( o sull’immagine sottostante ) ed investi con il broker IQ Option facendo pratica con soldi veri – il deposito minimo per accedere al conto reale è di soli 10€.

IQ Option apertura conto

Apri un conto IQ Option

Nota importante su IQ Option: questo broker permette anche di fare trading online, oltre che sulle opzioni binarie, anche su CFD in criptovalute, forex, indici, azioni e etf.

Trading online con le criptovalute

Fare trading online sulle cripto valute, potrebbe rilevarsi la strategia vincente del 2017, in quanto molte di esse hanno ottenuto una popolarità che non si era mai registrata prima.

Un settore che se fino a poco tempo fa lo potevamo considerare controllato solo da Bitcoin, oggi ha improvvisamente generato nuovi nomi, come:

  • Ethereum;
  • Litecoin;
  • Ripple;
  • Ethereum classic;
  • Dash e altro ancora.

➥ Per approfondimenti consulta la nostra guida dedicata al >>> Trading criptovalute: Come investire in monete virtuali <<<


Poiché oggi tutti i nostri broker ti permettono di fare trading con queste monete digitali, ti consigliamo uno dei nostri broker maggiormente consigliati e in grado di soddisfare appieno tutti i requisiti di qualità: broker trading eToro

Infatti per questi trader che hanno scelto di investire con esso, gli viene garantita una piattaforma sicura e regolamentata che invece altri broker truffa non offrono.

Ecco il perché ti consigliamo quindi di iscriverti ad eToro, perché oltre ad essere molto semplice, ti permette anche di:

  • investire in criptovalute nel tradizionale trading;
  • investire in criptovalute attraverso il social trading;
  • investire sui fondi gestiti attraverso il servizio di CopyFunds, che raggruppa, vari trader o asset in un unico asset in cui investire – il fondo in questione prende il nome di cryptofund copy fund.

Il fondo cryptofund ti offre due possibilità:

  • ti offre la possibilità di combinata l’investimento su Bitcoin ed Ethereum e altre criptovalute
  • puoi scegliere di investire su di un portafoglio bilanciato di criptovalute, fra cui Litecoin, Ripple, Dash, Ethereum Classic, Bitcoin ed Ethereum.

Investi facendo trading sulle criptovalute! Investi con Etoro aprendo un conto da quì.

Clicca sulla seguente immagine per essere riportato sul sito ufficiale di eToro per l’apertura del conto trading.

eToro apertura conto

Investi con eToro ed il conto demo gratuito

In breve, puoi investire con eToro in Criptovalute con i CFD ( contratti per differenza )  anche senza acquistare l’asset sottostante.

Le transazioni possono essere completate nel giro di pochi secondi, ma soprattutto puoi investire in criptovalute 24 ore su 24 per 7 giorni a settimana, compresi fine-settimana e giorni festivi.

Infine, ricorda che a prescindere dal tipo di asset che utilizzi, il trading online è pericoloso e potrebbe comportare la perdita dell’intero tuo capitale.

Ecco perché ti consigliamo di investire solo il capitale che ti puoi permettere di perdere.

Nel caso specifico di eToro puoi scegliere di investire sia con i CFD  facendo trading in modo tradizionale, attraverso il social trading e anche con l servizio copy fund – il copy fund di etoro è un’ottima possibilità di investire il proprio capitale su fondi gestiti.

A te la scelta!

Di seguito ti spiegheremo brevemente come fare trading con eToro ed i copyfund.

Nello specifico il fondo cryptofund CopyFund eToro è dedicato all’investimento gestito sulle principali criptomonete ed è bilanciato costantemente in virtù di fluttuazioni di prezzo e notizie macroeconomiche.

Questo sistema ti permette di investire in modo rapido ed efficace su tutte le strategie di investimento predefinite, i quali vengono delineate combinando una selezione di mercati sulla base di uno stesso tema.

In alternativa, puoi combinare le strategie di alcuni trader di maggior successo presente all’interno della rete eToro.

Tieni presente che il nuovo CopyFund Criptovalute ti offre un’esposizione alle 2 valute virtuali principali che oggi sono Bitcoin e Ripple, e rappresentano oltre l’80% del totale del fondo – poi ci sono anche percentuali di litecoin, ethereum, dash, eyc.

In questo caso si devono bilanciare i 2 asset all’interno del CopyFund tanto da determinare la loro capitalizzazione di mercato. Tieni presente che oggi la questa ha raggiunto la cifra record di $ 100 miliardi.

Infine ti ricordiamo anche che nel caso in cui scegli di investire con i CopyFund Criptovalute questo verrà analizzato regolarmente dal team eToro e bilanciato automaticamente una volta al mese.

In questo modo ti facilita l’ingresso dei piccoli investitori privati in un mercato in forte espansione che è appunto quello delle criptovalute.

Scegli di investire con eToro e scegli anche su quale criptovaluta vuoi investire!

Con eToro puoi scegliere di investire anche facendo trading tradizionale ( autonomo quindi senza social trading o copy fund ) sulle principali criptomonete come: Bitcoin, Ethereum, Ethereum classic, Ripple, Litecoin e Dash , attraverso i CFDs.

Mediante il social trading etoro, poi sempre impostare il tuo sistema di trading sul copy trader, analizzare le strategie degli altri trader e crearne una tutta tua.

Come in ogni operazioni di trading online anche in questo caso devi considerare che tutte le operazioni effettuate sui mercati finanziari comportano dei rischi.

Ecco perché ti conviene rischiare solo il capitale che ti puoi permettere di perdere e tutti i consigli suggeriti, vogliono essere solo indicazioni di trading e non incentivo all’investiemento.


➥ Per approfondimenti consulta la nostra guida dedicata a >>> eToro Crypto CopyFund: cos’è, come funziona e investire


Strategie di trading con i CFD

Oggi ti potremmo elencare milioni e milioni di strategie di trading online, ma questo non farebbe altro che confonderti le idee.

Ti basta sapere per il momento che ci sono vari tipi di strategie le quali possono essere utilizzate al fine di fare trading con i CFD. Come più volte detto ma anche come ti diremo nel corso di questa guida, è sempre opportuno impostare un piano di trading ancora di iniziare ad investire.

Se vuoi poi avere successo, devi anche seguirlo fedelmente senza deviazioni.

Poiché i CFD sono un tipo di trading molto convenienti, che ti permettono di operare su margini come abbiamo detto.

Molto adatti ai trader che vogliono fare trading a breve termine, è possibile utilizzarli come strategia di copertura, utile a proteggere il proprio investimento contro le condizioni variabili di mercato.

Qual è il modo migliore per iniziare a fare trading con i CFD?

A nostro avviso, uno dei migliori modi per iniziare a fare trading con i CFD è aprendo un conto demo.

Perché ?

Semplicemente perché esso ti permette di fare trading anche nel caso tu sia un trader poco esperto.

Questo ti permetterebbe di comprendere il meccanismo delle transazioni e capire come il mercato si muove senza rischiare denaro reale.

Tieni presente che tutte le strategie forex intraday, sono quelle utilizzate dai trader principianti, ovvero alle prime armi.

Solo dopo che avrai acquisiti tutte le competenze necessarie e ti senti sicuro, allora inizia a fare trading di CFD con soldi reali.

Ma per il momento apri un conto di trading demo con una delle piattaforme che in seguito ti proporremo.

Esempio di trading CFD

Supponiamo di investire con L’indice FTSE 100 che è quotato 6.320,50.

Scegliamo di investire con Plus500 ma potremmo anche scegliere eToro, non importa.

Plus500 valuta uno spread di £6.319,50 (Vendita) – £6.322,00 (Acquisto) sul FTSE.

A questo punto, avremo che il prezzo di acquisto di 1 CFD è £ 6322,00.

Supponiamo anche che operiamo con un a leva di 20:1. Questo vuol dire che invece di spendere £6.322,00 del tuo denaro per comprare un indice FTSE 100 reale puoi comprare un FTSE 100 CFD con £315,025 (£6322,00/20).

Il resto dunque viene fornito come leva.

Nota bene:

In questo modo, con £6.322 puoi comprare 20 FTSE 100 CFD invece che un solo indice.

Nel caso in cui l’indice FTSE 100 sale del 1% e avevi investito andando long il guadagno sarà di £6322,00 x 1% = £63.22.

Trading online obiettivi da raggiungere

Prima di procedere alla spiegazione di come aprire un conto di trading, sarebbe opportuno anche comprendere quelli che sono i nostri reali obbiettivi di investimento.

Come abbiamo anticipato, il trading online è molto pericoloso, ma non per questo impossibile.

Ci sono molti trader che hanno raggiunto i loro obbiettivi ed oggi vivono di trading online.

Sono limitati ma esistono. Questo serve meglio a farti comprendere che oggi è possibile investire nel trading online e guadagnare anche ma per raggiungere questo obbiettivo, devi prima di tutto porti dei limiti, e poi ti devi anche dedicare con passione allo studio dei mercati finanziari.

Trading online obiettivi da raggiungere

Trading online obiettivi da raggiungere

Se questo non avviene non possiamo neanche parlare di investimenti nel trading online, figuriamoci se ci possiamo permettere di parlare di guadagnare con il trading online.

Un altro consiglio è di evitare di abbandonare subito il tuo lavoro perché ti han voluto far credere che puoi guadagnare 500 euro al giorno con il trading  online.

In questo caso parliamo solo e soltanto di truffe e di broker non regolamentati!

Nessun broker al mondo che si rispetti, che sia regolamentato ed autorizzato ad operare sui mercati finanziari, sarebbe in grado di prometterti una sciocchezza simile!

A questo punto, se ancora sei intenzionato a proseguire la strada e diventare un trader di sicuro successo, andiamo a vedere quelli che sono gli obiettivi che vuoi ottenere col trading e quali rischi sei disposto a correre.

Vuoi:

  • Guadagnare 50 euro al giorno?
  • Vuoi ottenere un profitto di 2.500 euro al mese?
  • oppure vuoi trasformare questa attività in una vera e propria professione?

Nessun problema, il trading online è quello che fa per te! Ma attenzione, come detto prima devi fissarti degli obiettivi e devi anche capire quanto ti puoi permettere di perdere.

>>> Per iniziare leggi la nostra guida per aprire un conto demo di trading online gratis

Questo ti permette non solo di provare le tue strategie ma anche di testare la piattaforma trading da te scelta per eseguire le operazioni di compravendita nel settore. Successivamente puoi passare ad un conto reale.

Il conto reale nella peggiore delle ipotesi lo puoi aprire con un deposito di 250€ ( in media il deposito iniziale si aggira intorno ai 100€, ma ci sono alcuni casi specifici in cui basta un versamento iniziale di soli 10€ per aprirlo – più avanti scopriremo come fare ). Comunque, se vuoi versarne di più sei libero di farlo.

A questo punto non ti resta che mettere in pratica una buona tecnica di trading tale da consentirti di aver dimestichezza coi meccanismi di trading.

Noi ti consigliamo di non investire mai oltre il 10% del tuo capitale a disposizione in una singola operazione.

Ora, una volta che ti sei posto degli obbiettivi, una volta che hai compreso quella che è la tua propria propensione al rischio, non ti resta che iniziare a formarti in loco.

Trading online demo account

Il modo migliore per iniziare ad essere operativi lo abbiamo detto è quello di aprire un conto demo di trading online.

Lo abbiamo detto e qui lo ripetiamo approfonditamente. Il conto demo è molto utile perché ti aiuta a capire il funzionamento della piattaforma e a sperimentare le tue strategie.

Trading online demo account

Trading online demo account

Ad esempio se scegli di operare nel mercato forex puoi scegliere di operare con un conto demo attraverso il quale potrai anche capire come funziona il forex ma soprattutto come funziona la piattaforma.

Molto utile anche a considerare quelli che sono gli strumenti finanziari più diffusi come ad esempio:

  • contratti per differenza (CFD);
  • opzioni binarie;
  • criptovalute ( investimento ” puro ” o a CFD ).

Tutto questo e molto altro ancora verrà approfondito in altre nostre guide.

Formazione di trading online

Ti basta richiedere le guide gratuite di trading online al tuo broker. Queste molto spesse ti vengono offerte anche in base al livello di esperienza che possiedi.

Formazione di trading online

Formazione di trading onlin

Le guide di trading online consistono dunque in:

  1. corsi di formazione gratuiti e a pagamento
  2. eventi formativi
  3. ebook
  4. webinar e molto altro ancora

Oggi sul internet puoi trovare tutte le informazioni che ti servono, ma sono solo quelle offerte dal tuo broker le migliori.

Se gli affidi i tuoi soldi al broker di lui è certo che ti fidi … quindi chi meglio di esso ti potrebbe consigliarti sul tipo di strumenti da utilizzare o sul tipo di attività da fare.

Solo in questo modo, puoi ottenere il massimo. Solo chi fa trading da diversi anni, sa bene che come consigliarti al meglio e quali tipi di strumenti, meglio di altri si adattano al tuo stile di trading.

Un punto di partenza potrebbe anche essere l’Annuario del Trading Online Italiano, il quale raccoglie in un unico volume tutte le risorse del mercato, compreso anche broker e piattaforme, formazione ed eventi, ecc.

Trading online: piattaforme migliori broker

Veniamo ora alla scelta del broker, e del servizio di trading che ci viene offerto. Come scegliere quello che fa per noi? Spiace deluderti, ma non esiste un broker che sia migliore di un altro o una piattaforma di trading che meglio di altre funziona.

La scelta del broker è soggettiva. Tutto dipende da te. Non puoi scegliere un broker che va bene per un trader che magari sogna di fare day trading e tu invece sei più propenso ad un investimento di medio e lungo periodo.

Non puoi pretendere di scegliere un broker in base alle esigenze del tuo amico e non in base alla strategia che tu adoperi. Questo è considerato come un primo errore che altro non ti porta se non al fallimento totale.

Trading online piattaforme migliori broker

Trading online piattaforme migliori broker

Se scegli di possedere un servizio di trading online con tutti i vantaggi consono ala tua persona devi scegliere un broker tra quelli che offrono quelle garanzie.

Per altro devi anche valutare il costo del broker, ovvero le commissioni di trading online che variano in base al tipo di attività, ai mercati e alle piattaforme usate.

Noi ti consigliamo sempre e comunque prima di operare con una piattaforma di provarle con il conto demo, capirne tutti i vantaggi che ti può offrire quella piattaforma e quelle che sono le sue limitazioni.

Non pretendere di scegliere la piattaforma di trading online solo sulla base del conto demo o delle offerte a te riservate. Una volta terminate queste, sei tu a dover investire realmente i tuoi soldi e a quel punto non ci saranno promozioni che tengano.

Meglio prendersi un po’ più di tempo e scegliere un ottimo broker che ben si adatta alle tue esigenze tra quelli anche da noi consigliati e solo dopo iniziare ad investe.

Meglio perdere un giorno in più per scegliere la giusta piattaforma che perdere 1.000 € o più!

Psicologia del trading online: vantaggi e svantaggi

Ora, sei pronto per fare trading online. Hai sceltola tua piattaforma, hai scelto la strategia di trading online hai scelto il mercato su cui vuoi investire, non ti resta che iniziare ad operare … ma attenzione!

Esiste un altro elemento che non compare nel trading online con il conto demo: l’emozione.

Psicologia del trading online vantaggi e svantaggi

Psicologia del trading online: vantaggi e svantaggi

Difficile a credere ma è così!

Quando fai trading con il conto demo, non hai la paura di perdere o l’emozione di guadagnare. Molto spesso questi 2 fattori giocano un brutto scherzo al trader che non riesce a controllare le sue emozioni.

Questi eventi rientrano nella Psicologia del trading.

Se anche tu provi a chiedere a un trader che magari è da diverso tempo ormai che opera nel trading online, quale è l’elemento più difficile da gestire nel trading, la risposta non potrà che essere se stessi.

La psicologia è infatti il pilastro portante dell’attività di negoziazione!

E’molto più influente nel momento in cui si devono gestione le perdite.

Sei tu in quanto rader a dover studiare le tecniche di mercato, per poi arrivare a sviluppare una propria metodologia. Sei tu che ti devi dare delle regole.

Sei tu che ti devi porre un obbiettivo realistico che puoi raggiungere e non illuderti di guadagnare qualcosa che i n realtà non è nella tua portata.

In breve, non puoi pretendere di diventare ricco con il trading online, investendo 100 € o 250 € con un conto base! Sarebbe solo da ipocriti credere questo!

Inoltre ti devi imporre dei paletti sia in caso di vincita sia  in caso di perdita.

Puoi ottenere un guadagno e quindi vendere i titoli posseduti quando questi raggiungono i livelli ipotizzati senza sperare essi migliorino ulteriormente.

Dall’altro lato, devi anche importi un massimo di perdite sostenibili. Una volta raggiunto quel limite, chiudi e riapri il giorno dopo. Non sperare di rimediare su di un giornata NO!

Le perdite e le vincite fanno parte del gioco. Sta a te saper affrontare le sfide che ti si presentano.

Dunque:

  1. accetta sempre e comunque le perdite che ci sono e ci saranno sempre;
  2. rispettare le regole che ti sei imposto;
  3. gestisci al meglio la paura del tracollo e l’eccessivo entusiasmo;
  4. domina con attenzione la convinzione di avere sempre ragione;
  5. mai insistere in un’azione che è andata in fumo, impara dai tuoi errori!

Prima riuscirai a mettere in atto questi 5 consigli prima diventerai un ottimo trader!

Guadagnare con il trading online: NO all’improvvisazione!

Tutti coloro che ti dicono che il trading online è una truffa lo fanno perché no hanno mai seguito i nostri consigli.

Questi soggetti, non hanno mai avuto voglia di studiare i mercati e si sono avvicinati ad essi con senza la minima cognizione di come funzionano, ma soprattutto non sanno ancora oggi cosa è una coppia di valute, come si imposta uno stop loss, di cosa sono e come funzionano i broker.

Guadagnare con il trading online NO all’improvvisazione

Come Guadagnare con il trading online ?

Di questo noi ci occuperemo nel corso dei prossimi approfondimenti.

Ecco perché se non sai nulla devi studiare! Non ti puoi improvvisare trader!

Anche se sei un trader alle prime armi, non importa! Il trading è fatto anche per te! Diverso invece è il caso di gente che non ha voglia di formarsi e di apprendere.

Se pensi che sia sufficiente creare un conto presso una broker o una società specializzata e piazzare qualche scommessa qua e la senza una logica, allora ha perso in partenza!

Come fare allora per ovviare a questo problema? Nessuna paura, nel corso delle nostre guide troverai tutti i consigli e gli strumenti utili per far questo.

Prendi ad esempio i trader professionisti. Nessuno è nato imparato! Neanche i trader! Loro hanno però coltivalo la passione di diventare trader e si sono dedicati al quello che possiamo definire il loro hobby.

Si sono formati, hanno letto guide e libri di professionisti, ecc.

Purtroppo l’improvvisazione a tutti i livelli è deleteria!

Come si fa trading on line?

Un ottimo punto di partenza per chi vuole fare trading online è focalizzarsi su breve termine, e quindi sugli strumenti derivati. In particolare, puoi puntare su 3 differenti tipologie di strumenti derivati che a nostro avviso sono i migliori in termini di performance e rendimenti:

Rimandiamo alla spiegazione specifica dei singoli argomenti ad altra sede, mentre qui di occuperemo solo di dire che i CFD sono uno strumento molto flessibile, che lascia ampio margine al trader e un’ampia scelta di operazione.

Come si fa il trading on line

Come si fa trading on line

Devi sapere anche che facendo trading con i CFD il prezzo dello strumento replica esattamente il prezzo del titolo sottostante.

Quindi puoi scegliere di fare trading online da casa con i CFD nel caso tu sia un trader che già possiede un certo margine di esperienza.

Il trading con i CFD è necessario non solo al fine di individuare qual è il trend di mercato, ma anche al fine di capire quello che è il punto migliore per entrare e uscire dal mercato stesso.

Se non sei preparato per questo tipo di trading, allora, ti consigliamo di investire con un altro asset.

Puoi sceglier in questo caso di fare trading con le opzioni binarie e quindi scegliere se il prezzo dell’asset sottostante con cui operi, in una determinata unità di tempo prestabilita dal broker,  sale o scende.

In questo caso, hai un 50% di opzioni per azzeccare il verso giusto. Il tuo guadagno dunque dipende dalla previsione e dall’andamento del prezzo se è corretto o meno.

Notifiche di trading online

Questo strumento è molto utile sia che tu ti consideri un principiante, sia che ti consideri un esperto trader.

Il servizio di notifiche per fare trading online è un servizi oggi offerto dalla maggior parte dei broker.

Notifiche di trading online

Trading online: notifiche

Ma di cosa si tratta realmente?

Si tratta di indicazioni, precise e circostanziate, in merito a situazioni di mercato particolarmente favorevoli.

Il funzionamento delle notifiche avviene in maniera molto semplice.

Un fornitore, che potrebbe essere sia il tuo broker, sia un soggetto terzo, ti invia un  tramite email o altro strumento da te concordato, un messaggio.

All’intero di questo messaggio, trovi tutte le informazioni e le descrizioni dettagliate sul mercato di tuo interesse.

La notifica che ricevi potrà essere di tuo interesse o meno, potrebbe anche essere buona oppure no, ma non è possibile a priori sapere se l’operazione si chiuderà in profitto oppure in perdita.

Sarai tu dunque a scegliere se eseguire o meno quell’operazione sui mercati.

Alla fine sei sempre tu responsabile delle tue azioni; sei tu che selezioni il servizio di notifiche di trading e soprattutto sei tu che decidi se eseguire un’operazione oppure no.

Segnali di trading online gratuiti

Vi è poi da considerare per chi vuole fare trading online anche i segnali di trading online inviati da fornitori di notifiche.

Alcuni di questi sono a pagamento, altri sono completamente gratis.

Solitamente noi consigliamo di affidarti a servizi gratuiti anche se la scelta di affidarti a servizi a pagamento e a tua completa discrezione.

Ma secondo te qual è il miglior servizio di notifiche attualmente disponibile?

Non esiste un servizi migliore di un altro, solitamente è il tuo broker che ti invia le notifiche o direttamente o tramite servizi affidati a terzi, composti da trader esperti che analizzano giornalmente i mercati e ti inviano le notifiche.

Il servizio è gratuito ed aperto a te come a tutti quelli che hanno un conto di trading online.

Quali sono i Segnali di trading affidabili?

La domanda che ci poniamo ora è diversa: i segnali di trading sono affidabili?

Dipende …

Non tutte le notifiche che ti inviano sol perché te le invia il tuo broker sono da considerarsi affidabili.

Nell’80% dei casi si ottengono dei profitti, ma tutto dipende da te.

Chiariamo subito che non possono esistere dei segnali di trading che siano affidabili al 100% o quasi per il semplice motivo che il mercato è imprevedibile.

Nessun trader, neanche il più esperto presente sulla faccia della terra ti potrà garantire un successo tale.

Non esiste un sistema di trading tale anche perché matematicamente è impossibile.

Per altro i segnali di trading si basano sul passato. Quindi la loro previsione futura si basa su quelle che sono state le condizioni passate e presenti, ma ripetiamo nessuno ti potrà garantire con precisione quello che sarà in futuro.

Si può solo presumere.

Per altro, se il servizio di notifica ti viene inviato con cadenza oraria, e allo scadere dell’ora tu pensi che sia giusto investire in quella direzione, seguendo il segnale che ti è stato notificato, non puoi pretendere che la percentuale di precisione sia lo stessa di 59 minuti fa.

In quel caso le percentuali che il segnale sai esatto, si abbassano notevolmente.

Quindi devi prestare molta attenzione anche a questo fattore.

Come si ricevono le notifiche gratis?

Ti basta solo iscriverti al tuo broker, ed aprire un conto di trading online reale. A questo punto contatta il tuo account manager personale e richiedi l’attivazione del servizio.

Appena ti iscrivi, riceverai una chiamata da parte del tuo assistente e consulente finanziario.

Nota bene: La chiamata è molto importante perché è il momento in cui si possono richiedere i segnali e se ne verificano le condizioni effettive del servizio. Presta molta attenzione!

Quanto investire nel trading online?

Infine, l’ultimo punto che analizzeremo è: quanto investire nel trading online? Quanti soldi servono?

Anche qui tutto dipende …

Quanto investire nel trading online

Quanto investire nel trading online?

Vi sono alcuni broker che ti offrono la possibilità di aprire un conto anche con soli 50  o100 euro. MA in questo caso, come detto prima, non puoi pretendere di diventare ricco.

A nostro avviso un buon modo per iniziare e fare pratica, ed investire in modo serio e professionale e lasciar perdere queste cifre irrisorie.

Con un capitale così limitato,  il trading non può che restare un gioco.

Vi sono poi invece broker che ti offrono la possibilità di fare trading con una leva finanziaria anche molto alta.

Attenzione!

La leva è uno strumento molto pericoloso, che se da una parte ti consente di inviare ordini e di investire sul mercato con 100 e comprare lotti per 10.000 €, dall’altra parte vale lo stesso per le perdite!

Se utilizzi dunque capitali troppo limitati, difficilmente avrai la possibilità di ottenere un guadagno mensile soddisfacente.

Tuttavia sei tu a dover correre il rischio.

Ecco perché noi ti consigliamo di investire solo con piattaforme di trading online regolamentate ed autorizzate, le uniche che garantiscono l’incolumità del tuo capitale in caso di fallimento del broker ma soprattutto sono le uniche che ti forniscono tutte le informazioni reali sul trading online.

Un broker regolamentato non si sognerebbe mai di dirti che puoi guadagnare 500 euro in un giorno perché tutto dipende dal tuo investimento.

Trading online: tassazione

Prima di lasciarci, vogliamo spigarti come vengono tassati i tuoi profitti, ovvero quelli ottenuti dal’attività di trading online.

Trading online tassazione

Informazioni sulla tassazione nel trading online

Devi sapere che le operazioni di investimenti online sono soggetti a 2 tipi di regime fiscale:

  • regime sostitutivo;
  • regime dichiarativo.

Nel primo caso prevede che ci sia il tuo broker che ti calcola e paga per tuo conto le tasse in base al reale guadagno che ottiene dal tuo lavoro.

Nel secondo caso, invece sei tu ad avere l’onere di dichiarare i guadagni ottenuti. Questo lo puoi fare tramite il modello di dichiarazione dei redditi (ex. modello Unico).

In questo caso devi indicare tutti i tuoi proventi all’interno della sezione II-B alla sezione RT41.

Oggi ci si dovrà confrontare con un’aliquota più alta rispetto al passato, da quando in pratica il governo Renzi, ha alzato la tassazione portandola dal 20% all’attuale 26%.

Trading online opinioni e considerazioni finali

Se sei appassionato o se sei un professionista, che inizia a fare trading online, sicuramente hai alla base delle tue opinioni.

Oggi, noi pensiamo vivamente di averti fatto comprendere quelli che sono i rischi del trading online ma anche quelle che sono le reali opportunità di guadagno che il trading ti offre.

Trading online opinioni e considerazioni finali

Opinioni sul trading online

Noi, come anche molti trader esperti, siamo convinti che con il trading online si fanno i soldi.

Non importa come e quando ma è una possibilità molto concreta.

La cosa difficile è far comprendere a tutti come guadagnare soldi con il trading online.

Le vie per arrivarci sono varie e tutte percorribili.

Sta a te intraprendere quella giusta che fa al caso tuo. Non devi mai commettere l’errore di paragonare i mercati finanziari al gioco d’azzardo o ad uno strumento che ti fa fare soldi facili.

Tutto questo si ridurrebbe ad un futile gioco.

Se sei arrivato in fondo a questa guida è perché crediamo veramente che tu hai la grinta le condizioni e le caratteristiche per divenire un ottimo trader.

Tutti quelli come te che hanno iniziato a fare trading hanno acquisito la consapevolezza che questo tipo di investimenti deve essere fatto in maniera responsabile al fine di ridurre al minimo i rischi.

Ti consigliamo quindi di non improvvisarti trader, di studiare a fondo le strategie di trading online, di acquisire l’esperienza necessaria che ti consente di avere successo e guadagnare con il trading online, ma sopratutto di affidarti a dei broker regolamentati ed autorizzati.

Non sai qual è la piattaforma di trading online regolamentata che fa per te?

Nessuna paura, per scoprirle tutte, clicca quì >>> piattaforme di trading online regolamentate ed autorizzate

Prima però ti invitiamo a lasciare una breve recensione in merito alla tua esperienza vissuta, anche di breve durata, sul trading online – se invece sei un principiante proprio alle prime armi e pertanto nutri ancora dei dubbi dopo la lettura di questa guida, poni la tua domanda lasciando un commento qui sotto ! Il nostro team è a tua completa disposizione e in modo del tutto gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Migliorbrokerforex.net 2012/2017 - Guida completa ai migliori broker italiani. Progetto editoriale a cura di Alessio Durante.