domenica, 25 Ottobre, 2020

Investire in borsa

Vuoi cominciare ad investire in borsa attraverso il trading online ma non sai da dove iniziare? Vorresti saperne di più ma non sai a chi rivolgerti? Sei nel posto giusto!

Nella guida di oggi infatti ci occuperemo proprio di offrirti le basi per cominciare a guardarti intorno, per capirne di più e per metterti subito alla ricerca degli strumenti giusti per investire.

La guida è stata preparata, come sempre accade con MigliorBrokerForex.net, da esperti professionisti di trading (scopri subito qui kit giusto per iniziare), che hanno costruito la loro reputazione sia investendo sui mercati, sia studiando le migliori soluzioni possibili per un grandissimo numero di lettori e di clienti.

Se vuoi saperne più su come investire in borsa continua a leggere – abbiamo infatti preparato per te una guida che ti permetterà di sapere tutto quello che hai bisogno di sapere sugli investimenti in borsa e dunque in azioni.

investire in borsa
La borsa è, per molti, il miglior mercato dove investire

Troverai anche, e questa è la vera ciliegina sulla torta, una guida ai migliori broker per investire in borsa come FP Markets (puoi approfondire qui), quelli che possono davvero aiutarti a partire con il piede giusto e che possono davvero metterti nella condizione di generare profitti su questo interessantissimo mercato.

A questo indirizzo puoi attivare la prova gratuita dei segnali di trading. La prova è di 30 giorni ed è offerta dal broker Capital.com, eccellenza nel settore degli investimenti finanziari.

Investire in Borsa Online – principali caratteristiche tecniche:

Istituito online nel:1999
Regolatore Europeo:ESMA
Migliori licenze EU:CySEC / FCA
Miglior broker:eToro – (Opinioni su eToro)
Come investire:Trading in CFD / Acquisto azioni reali [DMA]
Dove investire:Piattaforme di Trading
Quanto investire:Gratis (Conto demo) – 20 euro su Capital.com
Principali caratteristiche dell’investimento in borsa

Indice

Come investire in Borsa: introduzione

Prima di passare al vivo della trattazione, ti anticipiamo quello troverai all’interno della nostra guida su come investire in borsa affinchè tu possa essere in grado di comprendere da subito se questa è o meno la guida che stavi cercando e che fa davvero al caso tuo.

Nello specifico parleremo di:

  • Cosa significa investire in borsa;
  • Quanto capitale serve per investire;
  • Quali sono i migliori mercati per i principianti e per chi è invece più esperto;
  • Se e quando conviene investire in borsa rispetto ad altri tipi di investimento;
  • Se e quando conviene invece investire con un broker di qualità come FP Markets.

Troverai inoltre molti più dettagli nella guida che abbiamo preparato per te. Se stai davvero cercando di capirne di più su come investire in borsa, sei davvero nel posto giusto.

Che vuol dire investire in borsa

Investire in borsa? Parliamo di un investimento da sempre molto popolare, da quanto in tutte le principali città del mondo sono appunto presenti delle borse valori.

Investire in borsa vuol dire acquistare azioni di una determinata azienda, ovvero, anche se in molto piccolo, diventare soci di una compagnia quotata.

Perché dovremmo investire in azioni ? Perché questa dovrebbe essere una modalità interessante per operare sui mercati?

Perché dovremmo investire i nostri risparmi su questo mercato?

Scopri tutte le potenzialità del broker consigliato FP Markets partendo da una demo gratuita.

Come si opera con gli investimenti in borsa

Con l’investimento in borsa si può operare in due modi diversi:

  1. Comprando le azioni oggi e rivendendole un domani, quando il loro valore sarà più alto. Il valore delle azioni infatti muta costantemente a mercati aperti, perché potrebbero essere in più o in meno coloro i quali vorrebbero appunto investire nell’azienda suddetta;
  2. Ricevendo i dividendi: diverse aziende distribuiscono parte dei loro profitti ai loro azionisti, in relazione al numero di azioni che questi possiedono. Non sono grandissime cifre, ma sul medio e lungo periodo possono diventare una fonte di guadagno molto importante.

Vale la pena di ricordare già da adesso che c’è anche un terzo modo per operare investendo in borsa – puoi infatti vendere azioni allo scoperto – una possibilità che però è riservata a chi decide di investire tramite broker e non tramite banca.

Ne parleremo comunque in modo più approfondito più avanti.

Continua a leggere, ma prima scopri Capital.com, migliore piattaforma consigliata per investire in borsa.

Investire in borsa oggi: conviene?

Sì. L’investimento in borsa è stato, è e continuerà ad essere uno dei più convenienti per chi ha anche dei piccoli capitali da mettere a disposizione.

Il mercato azionario è, dati alla mano, quello che si comporta meglio sul medio e lungo periodo – nonostante i periodi di crisi e nonostante il fatto che gli ultimi dati che arrivano dalle principali borse mondiali possano far pensare al contrario.

Certo, il guadagno non è assolutamente automatico: dovrai, con il tempo necessario, imparare a fare trading su questo specifico mercato (cliccando qui puoi scaricare l’ebook gratuito di Capital.com).

Niente paura, perché a partire da questa guida comincerai ad apprendere i fondamentali per muoverti su questo mercato e investire in borsa anche con pochi capitali a disposizione.

Investire in borsa tramite banca: perché NON conviene

Vogliamo sgombrare subito il campo da un equivoco importante, che potrebbe farti perdere moltissimi soldi.

Non conviene investire in borsa tramite banca.

investire borsa cinese
Con un buon broker puoi investire anche sulla borsa cinese

Le banche infatti, rispetto alle soluzioni maggiormente professionali, come ad esempio i broker CFD, ti offrono molto meno a costi tra le altre cose decisamente più elevati.

Nello specifico, chi investe tramite banca:

  1. Si troverà a pagare commissioni elevatissime: dipende dalla tipologia di account che abbiamo, ma grosso modo per ogni trade pagheremo tra i 19 e i 99 euro, una somma elevatissima se paragonata ai pochi centesimi che invece vengono chiesti a chi opera con un broker CFD – su eToro ad esempio trattare azioni è completamente gratuito;
  2. Non avrà a disposizione listini completi – le banche in genere offrono soltanto le principali borse europee e quando ti permettono di investire negli USA o in altri mercati lontani i costi si fanno assolutamente proibitivi;
  3. Non avrà a disposizione piattaforme avanzate per gli investimenti – le banche offrono piattaforme proprietarie che non mettono a disposizione strumenti avanzati, che non permettono di gestire il portafoglio di azioni come farebbe un professionista e che precludono diverse opportunità – guarda invece tutti i vantaggi che puoi ottenere su FP Markets;
  4. Potrà investire su pochissimi asset. Anche se l’idea che ti sei fatto è di investire principalmente in borsa, avere a disposizione altri tipi di asset è sicuramente vantaggioso. Parliamo di Forex, azionimaterie prime, criptovalute, indici, ETF, etc.;
  5. Dobbiamo inoltre tenere conto del fatto che con le banche, in borsa, non è assolutamente possibile vendere allo scoperto – questo vuol dire che non potrai guadagnare;
  6. Ultima, ma non meno importante, è l’assenza di leva finanziaria. La leva, come avremo modo di vedere più avanti nel corso della nostra guida, è uno strumento potentissimo per investire in borsa – ti permette infatti di moltiplicare l’andamento delle azioni che hai scelto per la composizione del tuo portafoglio e di guadagnare di più con i tuoi investimenti vincenti.

Consulta subito la tabella qui sotto per scoprire quali sono le migliori alternative per investire in borsa online anzichè usare la banca che, come abbiamo pocanzi visto, non è più conveniente… e forse non lo è mai stata.

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET
Licenza: CySEC/FCA/ASIC

Social trading
Azioni 0 commissioni
Please wait...
Recensione eToro
PROVA GRATIS ETORO 62% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CySEC/ASIC

Spreads da 0.0 pips
Leva 500:1
Please wait...
Recensione FP MARKETS
PROVA GRATIS FP MARKETS Capitale a rischio.
Licenza: CySEC/FCA

Intelligenza Artificiale
Analisi giornaliere
Please wait...
Recensione Capital.com
PROVA GRATIS CAPITAL.COM Capitale a rischio.
Licenza: CySEC

Strumenti avanzati
Segnali Trading
Please wait...
Recensione Trade.com
PROVA GRATIS TRADE.COM 76,70% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CySEC

Deposito min. solo 10€
Opzioni Forex
Please wait...
Recensione IQ Option
PROVA GRATIS IQ OPTION Capitale a rischio.

Come dovrebbe essere già chiaro a questo punto della trattazione – le banche sono un pessimo canale per andare ad investire in borsa.

Non temere però – ci sono delle ottime alternative per andare ad investire in borsa.

La migliore? I broker CFD. Vediamo insieme perché.

La migliore alternativa: investire in azioni tramite CFD

Come ti abbiamo appena anticipato, i broker CFD sono la migliore alternativa che hai oggi a disposizione per investire in borsa – con capitali piccoli o più importanti – a prescindere da quali siano i mercati che ti interessano e a prescindere da quali siano le tue strategie.

I broker CFD infatti:

  • Hanno commissioni molto basse – parliamo di pochi centesimi di spread tra acquisto e vendita, un risparmio netto rispetto alle decine di euro che purtroppo le banche ci credono;
  • Offrono listini completi: Milano potrebbe starti stretta – potresti voler investire nelle azioni europee o USA dalla stessa piattaforma. I broker CFD ti permettono di farlo!
  • Piattaforma per investire avanzata: ogni broker CFD che poi ti consiglieremo nel corso di questa guida ti permette di investire con una piattaforma di trading online molto avanzata, per la gestione del portafoglio, per andare ad investire con il massimo profitto possibile;
  • Leva finanziaria: tutti i broker CFD ti permettono di investire con leva finanziaria adeguata, per aumentare gli andamenti positivi dei tuoi investimenti in borsa;
  • Vendita allo scoperto: potrai così guadagnare anche quando i mercati sono al ribasso. È possibile vendere allo scoperto ogni qualvolta crederai che un determinato titolo sarà destinato a scendere.

Andiamo ora a capire come possiamo iniziare ad investire in borsa senza commettere errori.

Come iniziare a investire in borsa

Stai muovendo i primi passi e ti starai chiedendo come iniziare ad investire in borsa. Lo scopo che ti sei prefissato è di cominciare a guadagnare con questi investimenti, anche se il mondo delle borse ti sembra estremamente complicato.

Niente paura e procediamo con ordine. Di cosa hai effettivamente bisogno per cominciare ad investire in borsa?

  1. Un buon broker come FP Markets (qui per un conto prova gratuito): per ogni lavoro specifico c’è bisogno soltanto dei migliori strumenti. Per investire in borsa questo vuol dire dotarsi di uno dei migliori broker per operare su questo mercato;
  2. Un capitale, anche piccolo: non serve, come avremo modo di vedere tra pochissimo, avere grandi capitali a disposizione – ti basteranno anche poche centinaia di euro per cominciare ad investire su questo mercato. I migliori broker come Capital.com ti fanno investire anche poche decine di euro!
  3. Una strategia: affrontare un qualunque mercato senza alcun tipo di strategia, vuol dire avere una strategia per perdere tutto. Sulla questione strategie troverai maggiori approfondimenti sul nostro sito. Continua a seguirci!

Non serve molto altro per iniziare a investire in borsa. Si tratta di strumenti minimi, che questa guida ti metterà a disposizione con l’aiuto dei migliori professionisti sulla piazza.

Lettura d’approfondimento consigliata: Investire oggi, come e dove

Investire in borsa senza deposito

Si può investire in borsa senza deposito? C’è la possibilità di investire senza avere capitale a disposizione?

Non si può rispondere in modo netto a questa domanda.

  1. Da un lato i bonus senza deposito sono stati banditi su tutto il territorio europeo. Questo vuol dire che senza denari, come diceva il proverbio, di messe non se ne possono cantare;
  2. Esiste però la possibilità di investire in borsa con un conto demo gratuito. Si tratta di una specifica tipologia di account che ti permette di andare ad investire con capitale virtuale – fino a 100.000 euro – per testare così le possibilità che ti vengono offerte dalle piattaforme e per investire, almeno per il momento, senza alcun tipo di rischio e di investimento in capitale reale.

Il nostro consiglio è quello di cominciare ad investire in borsa con un conto demo anche se hai un capitale a disposizione. Il capitale che hai potrai investirlo quando ti sentirai pronto a farlo.

FP Markets è il broker giusto per questo. Permette infatti di aprire subito un conto demo gratuito col quale imparare ad investire sui mercati.

Ti permette di formarti gratuitamente attraverso un’eccellente percorso formativo – l’assistenza è disponibile in lingua italiana 24h, 5 giorni alla settimana.

Investire in Borsa video corso gratis

Per imparare meglio ogni aspetto relativo all’investimento in borsa online, preferiamo condividere con te un corso completo al quale puoi accedere in modo del tutto esclusivo qui sotto. Il corso, realizzato dal sito WWW.INVESTIREINBORSA.ORG affronta tutti i principali temi di questa disciplina, fornendo un’infarinatura base anche a coloro che partono da zero.

Su questo corso si parla di:

  • Cos’è e come funziona la borsa – caratteri generali;
  • Conviene investire in borsa;
  • Quali sono le migliori piattaforme consigliate per investire;
  • Come poter accedere ai mercati finanziari;
  • Esempio di investimento in tempo reale;
  • Opinioni e considerazioni finali.
Videocorso sull’investimento in borsa online

Investire in borsa riducendo i rischi: come muoversi

Vuoi investire in borsa senza rischi? È sicuramente possibile farlo – anche se magari ti hanno insegnato a diffidare del mercato delle azioni – tradizionalmente considerato come uno dei più rischiosi al mondo.

NYSE INVESTIRE
Il NYSE è la borsa più capitalizzata del mondo – ottima per investire

In realtà esistono strategie avanzate che ti permettono di mitigare i rischi che l’investimento in borsa ti pone davanti.

La strategia più importante è quella della differenziazione. Possiamo andare ad acquistare azioni su mercati diversi e su comparti non compatibili, per metterci al riparo da eventuali crolli di mercato.

Il rischio che ti mette davanti il mercato della borsa può e deve essere mitigato attraverso strategie apposite. Si può fare e dunque non preoccuparti eccessivamente di questo specifico aspetto.

Inizia ad investire in borsa partendo da un conto pratica gratuito qui.

Su quali borse conviene investire oggi

Quando parliamo di investimenti in borsa, stiamo parlando in realtà di centinaia di mercati che sono dislocati ai quattro angoli del mondo.

Di seguito troverai una lista delle migliori borse dove è meglio investire – tenendo conto di quelle che sono le basi (solide o meno) – le possibilità di guadagno e anche le prospettive future.

Le borse che dovresti tenere sicuramente in considerazione sono le seguenti:

  1. Milano: è la borsa nazionale italiana e quella che dovresti avere minori problemi a seguire. Ci sono ottime opportunità a Piazza Affari, nonostante la stampa non specializzata spesso ne parli in toni non eccellenti;
  2. New York: che si tratti di NYSE, di NASDAQ o di altro indice, New York è la borsa mondiale per eccellenza. Qui sono quotate tutte le principali aziende a livello mondiale, come Amazon, Apple, Google, ma anche tante altre del settore non tech;
  3. Francoforte: la più importante borsa europea, quella dove sono quotate le aziende della principale economia del continente;
  4. Londra: Brexit o meno, rimane una delle piazze finanziarie più importanti a livello mondiale. Se cerchi una borsa forte, indipendente e importante, Londra potrebbe decisamente fare al caso tuo;
  5. Parigi: è un’altra borsa molto importante, quella della terza manifattura europea. Qui trovi aziende di respiro internazionale e ottime opportunità, soprattutto nel mondo del lusso;

Ce ne sono poi in realtà molte altre, alle quali puoi avere accesso sempre tramite i migliori broker CFD per investire in borsa come Capital.com.

Ad esempio potrebbero interessarti le borse cinesi, quelle indiane, quelle del Brasile e degli altri paesi emergenti.

Puoi investire come e dove credi, cercando magari di accompagnare ad investimenti più esotici la possibilità di operare sui mercati più solidi.

Per conoscere tutti i principali indici di borsa nazionali ed internazionali, consulta: Indici di borsa, cosa sono e come funzionano

Investire in borsa è una truffa?

Non è sicuramente assurdo pensare che le truffe, in qualunque mercato finanziario, possano davvero essere dietro l’angolo. Che fare allora? Che dire degli investimenti in borsa?

Partiamo dal principio: investire in borsa non è una truffa. Investire in borsa vuol dire partecipare ad uno dei mercati più solidi e più antichi del mondo – si tratta infatti del mercato dove le principali aziende a livello mondiale cercano soci e investitori.

Investire in borsa è in realtà una scelta molto affidabile, che ci mette al riparo da quanto di losco e di poco limpido possa andare ad accadere su altri mercati.

Ricordati inoltre che tutti i principali scandali degli ultimi anni hanno colpito in realtà gli obbligazionisti e non gli azionisti. Piuttosto paradossale per il mercato che è da sempre considerato il più tranquillo e il più sicuro per i piccoli e medi investitori.

Prima di continuare, dai uno sguardo al servizio di segnali trading offerto dal broker Capital.com.

Investire in borsa da casa: perché e come farlo

Investire in borsa da casa è oggi la migliore delle opportunità che hai a disposizione.

Grazie a quanto ti viene offerto da migliori broker CFD puoi infatti operare dalla comodità della tua abitazione senza alcun tipo di remora o di ostacolo.

Il grafico sottostante ti mostra la crescita delle azioni Amazon negli ultimi 5 anni ( Fonte: Google Finance)

crescita del titolo azionario amazon
Chi ha investito in Amazon 5 anni fa ha oggi un valore pari a 600% superiore

Come abbiamo visto poco sopra, hai enormi vantaggi nel non passare più dalla banca, ma piuttosto nell’operare con un broker indipendente.

Non si tratta soltanto del “chi fa da se fa per tre”, ma piuttosto di poter gestire con costi minori e con maggiori funzionalità i nostri investimenti in borsa.

Puoi iniziare subito a prendere confidenza con i mercati partendo da una demo gratuita qui.

I siti e le migliori piattaforme a disposizione per chi investe in borsa

Siamo finalmente al punto critico della nostra guida. Come scegliere il migliore broker e la migliore piattaforma per investire in borsa?

Di seguito troverai i nostri broker consigliati (come lo sono il broker FP Markets o il broker eToro per esempio) e i criteri che abbiamo utilizzato per la nostra scelta.

La licenza: l’aspetto più importante

La licenza è l’aspetto più importante da tenere in considerazione se vogliamo operare con tranquillità per i nostri capitali e sicurezza per i nostri ordini.

La licenza che il broker ti deve mettere a disposizione deve essere riconosciuta a livello europeo e deve essere in linea con quanto previsto dal framework normativo MiFID.

Le più importanti licenze a livello mondiale sono le seguenti:

  • CySEC: è la licenza che viene rilasciata dalle autorità cipriote. Si tratta di una licenza di livello, la più importante a livello europeo, perfettamente in linea con quanto viene previsto da ESMA e da MiFID;
  • FCA: è la licenza che viene invece rilasciata dalle autorità britanniche. Anche questa è una delle più importanti a livello mondiale – anche se in seguito a Brexit il grosso dei broker europei si è appunto spostato a Cipro.

Costi: perché conviene un broker CFD

Come abbiamo detto poco sopra, per investire in borsa con profitto la migliore delle alternative che hai a disposizione è quella dei broker che ti permettono di spendere poco, anzi pochissimo in commissioni.

Al contrario della banca, che per una decina di trade potrebbe costarti anche 1.000 euro – un buon broker CFD ti permette di operare spendendo pochi centesimi per investire.

Broker come eToro permettono di investire in azioni senza dover pagare commissioni.

Investire in borsa con leva finanziaria

La leva finanziaria è un aspetto imprescindibile per chi vuole operare al meglio su questo specifico mercato, soprattutto se non ha grossi capitali a disposizione.

La leva finanziaria infatti ti permette di investire al margine, moltiplicando l’andamento del titolo.

Tutti i broker che ti consigliamo nel corso della guida di oggi sono broker che ti offrono il massimo della leva possibile su tutti i principali mercati di borsa a livello mondiale.

Con questo eBook (gratis) ti permette puoi approfondire il funzionamento del trading CFD.

Corsi di formazione per investire in borsa

Anche i corsi di formazione devono far parte dell’offerta del broker che andremo a scegliere.

Siamo davanti infatti ad una straordinaria opportunità di crescita, che ti permette inoltre di andare a migliorare come trader non solo sulla borsa, ma su tutti i mercati finanziari a livello mondiale.

Con FP Markets (registrazione gratuita) puoi avere accesso alla Trading Academy.

Investire in borsa con la vendita allo scoperto

Anche la vendita allo scoperto è una funzionalità importantissima per chi vuole investire in borsa anche quando i mercati non tirano. La vendita allo scoperto ci permette infatti di andare ad investire anche sui mercati quando questi sono in calo.

Si tratta di uno strumento molto interessante, soprattutto in momenti volatili e turbolenti come quelli che stiamo affrontando oggi.

Non scegliere mai un broker che non ti permette di andare ad operare con la leva finanziaria.

Le migliori piattaforme per investire in borsa

Per investire in borsa avrai bisogno anche di una grande, anzi grandissima piattaforma, un software che ti permetta di operare sui mercati con la strumentazione migliore che anche i professionisti hanno a disposizione.

Anche in questo caso abbiamo scelto per te i migliori broker che offrono piattaforme adeguate, che si tratti di piattaforme proprietarie oppure diffuse come MetaTrader 4 e 5.

Capital.com ti permette di testare gratis la piattaforma Metatrader 4 con una demo di 100.000 euro.

I broker adatti anche ai principianti

Se stai muovendo i primi passi in borsa, è necessario che il broker ti metta a disposizione un contesto adeguato per investire da principiante.

Anche se devono essere disponibili tutti i migliori strumenti per operare in borsa – devi anche avere accesso ad una piattaforma con una curva di apprendimento non eccessivamente ripida.

I nostri esperti hanno deciso di aiutarti anche in questo senso – tutti i broker che troverai elencati in fondo a questa guida sono stati concepiti per offrire anche ai newbie il meglio che il mercato mette a disposizione.

Investire in borsa con l’iPhone

Oggi siamo sempre in movimento e poter seguire gli investimenti dal nostro smartphone Apple è una caratteristica molto importante del broker che andremo a scegliere.

Tutti i broker che consigliamo su MigliorBrokerForex.net sono broker che ti permettono di investire anche tramite il tuo dispositivo Apple.

Per investire con Apple in borsa puoi usare questa piattaforma consigliata.

Investire in borsa con smartphone Android

Investire in borsa si può fare anche da dispositivo Android, che si tratti di un tablet o di uno smartphone.

Le App sono sempre gratuite e sono disponibili su tutti i migliori store supportati da questa piattaforma.

Vai qui per scaricare la migliore app per investire in borsa oggi.

Migliori piattaforme per investire in borsa – la scelta dei nostri esperti

Concludiamo la nostra guida con una rassegna di quelli che sono i migliori broker (come lo è FP Markets e il broker Capital.com ed altri già citati pocanzi) che oggi hai a disposizione per investire in borsa.

Li abbiamo scelti, con l’aiuto dei nostri esperti, tenendo conto di tutte le caratteristiche che abbiamo appena elencato e li abbiamo anche testati personalmente, potendo così essere certi di offrirti soltanto il meglio.

Ricordati inoltre che tutti i migliori broker per investire in borsa ti permettono di testare la loro piattaforma anche con un conto demo gratuito!

Capital.com: 1° broker consigliato per investire in borsa online

Capital.com è il primo dei broker che ti consigliamo per investire in azioni, anche se sei un principiante e stai muovendo i primi passi in questo straordinario mercato.

Siamo davanti ad un broker (qui per l’esclusivo servizio di segnali gratuiti) che ci permette di andare ad investire su diversi tipi di asset, inclusi i migliori titoli delle migliori borse a livello mondiale.

Licenza MiFID, vendita allo scoperto, buona leva finanziaria: Capital.com ha tutto quello di cui hai bisogno per andare ad investire con profitto nel mondo delle azioni e delle borse.

Puoi testare subito le possibilità che ti vengono offerte da Capital.com con un conto demo gratuito.

Clicca qui per aprire una demo gratuita con saldo virtuale di 100.000 per fare pratica sui mercati.

FP Markets – seconda scelta TOP consigliata dal nostro team

FP Markets (vai qui per scoprire in anteprima il sito ufficiale) è uno dei broker più interessanti che abbiamo avuto modo di recensire nel corso degli anni, ed i motivi sono molteplici.

Qui sotto ne elenchiamo alcuni tra quelli che riteniamo più importanti:

  • Accesso ad oltre 1.500 mercati in CFD;
  • Broker ECN;
  • Accademia di formazione gratuita per tutti i nuovi iscritti (approfondisci qui);
  • Piattaforme multipremiate;
  • Piattaforma di proprietà Iress Platform affidabile, all’avanguardia e funzionale (per un approfondimento vai qui);
  • Spread molto bassi sulle major asset come oro e euro/dollaro;
  • Formazione e strategie di trading;
  • Non esiste alcun livello di deposito minimo;
  • Possibilità di fare scalping sul dax30 e su altri assets;

Cliccando qui puoi accedere subito ad una demo gratuita per testare i suoi servizi.

Risorsa informativa: Recensione completa di FP Markets

Trade.com – ottimo broker per l’investimento in borsa

Anche Trade.com (qui per il sito ufficiale) è un broker che ci permette di andare ad investire senza alcun tipo di problema su qualunque tipo di azione, comprese le migliori a livello mondiale sia per performance che per capitalizzazione.

Quando parliamo di Trade.com parliamo di un broker che ha davvero tanto da offrire a chi vuole investire sui mercati internazionali – leva finanziaria, vendita allo scoperto, piattaforme professionali per investire.

Anche in questo caso, come abbiamo appena detto con Capital.com, hai a disposizione un conto demo gratuito per investire al meglio (aprilo in pochi minuti facendo clic a questo indirizzo).

eToro: anche il social per investire in azioni

eToro (qui per scoprire in anteprima il sito ufficiale del broker) è uno dei broker più popolari a livello mondiale e non solo per il mondo delle azioni.

Su eToro troverai infatti asset di ogni genere e tipo e potrai investire inoltre basandoti sui segnali social, ovvero sulle indicazioni di investimento elaborate a partire da quello che stanno facendo gli altri utenti del broker.

In aggiunta se non ti senti pronto per investire in autonomia, puoi anche ricorrere al copy trading, ovvero alla possibilità di investire copiando con un solo click i portafogli di tutti i migliori trader che operano appunto tramite eToro.

Tutto quello di cui abbiamo appena parlato è disponibile inoltre anche sul conto demo gratuito – che puoi aprire senza versare neanche 1 euro e che ti permette di testare tutte le possibilità straordinarie offerte da questo broker.

Apri qui una demo gratis di eToro e sfrutta tutte le potenzialità del social trading.

Markets.com – da sempre punto di riferimento per i traders di borsa italiani

Il broker cfd Markets.com (qui per scoprire il nuovo sito) è un brand molto noto nel settore e permette di iniziare a fare trading in borsa partendo da un deposito minimo basico di soli 100 euro.

Markets.com, permette inoltre, di avere accesso ad una serie di strumenti utili per fare attente analisi di borsa; tra questi abbiamo:

  • Strumenti di analisi fondamentale dei mercati (puoi approfondire qui);
  • Strumenti avanzati di analisi tecnica sui principali mercati finanziari;
  • Studio ed analisi del “sentiment di mercato” altro parametro molto utile per l’investitore – vai qui per saperne di più;
  • Rubrica tematica d’approfondimento denominata “xRay”, un vero e proprio telegiornale dei mercati finanziari;
  • Consigli da parte di analisti ed esperti subito disponibile nella piattaforma di negoziazione.

Puoi approfondire ogni aspetto pocanzi elencato sul sito ufficiale del broker.

Ovviamente anche Markets.com, così come gli altri broker sopra menzionati, permette di investire in borsa anche attraverso la demo virtuale.

Cliccando qui puoi aprire in pochi istanti una demo con la quale testarne i servizi.

IQ Option – le azioni che hai sempre sognato

La scelta, quando parliamo dei migliori broker per iniziare ad investire in borsa è davvero vasta.

Possiamo infatti anche orientarci verso IQ Option (qui per scoprire in anteprima il sito ufficiale), broker che è molto conosciuto soprattutto per essere stato l’hub principale a livello mondiale per le opzioni binarie e che oggi ti offre un ambiente di investimento completo e funzionale.

Con IQ Option puoi scegliere di investire su centinaia di asset, componendo portafogli davvero differenziati e che possano permetterti di operare su tutti i mercati maggiormente redditizi.

Anche nel caso di IQ Option hai inoltre a disposizione segnali social e un ottimo conto demo gratuito per tentare le tue strategie.

Vai qui per testare subito il conto demo gratis di IQ Option.

IQ Option permette di aprire un conto reale partendo da soli 10 euro e fare investimenti minimi con solo 1 euro.

Guida completa: IQ Option recensione

Avatrade: per chi non vuole farsi mancare nulla

AvaTrade è un altro dei broker che consigliamo (vai qui per scoprire il suo sito ufficiale) solitamente per gli investimenti in azioni tramite CFD. Ti permette infatti di integrare questa tipologia di titoli all’interno di portafogli complessi e gestibili dalla stessa piattaforma.

Licenza MiFID, vendita allo scoperto, buona leva finanziaria e piattaforma avanzata per l’investimento: ad AvaTrade non manca davvero nulla per essere il tuo prossimo broker per investire in borsa.

Anche in questo caso puoi testare il broker con un conto demo gratuito che ti permetterà di investire in tutto quello di cui hai bisogno senza alcun tipo di problema, anche con capitale virtuale.

Clicca qui per aprire un conto gratuito sul broker AvaTrade.

Guida completa: AvaTrade recensione

Plus500: il broker storico per gli investimenti da casa

Chiudiamo la nostra rassegna di broker consigliati per iniziare ad investire in borsa con Plus500 (qui per il sito ufficiale), broker storico del settore e che offre uno dei listini più completi a livello mondiale per le azioni.

Siamo davanti ad un broker che offre tutto quello di cui hai bisogno per iniziare ad investire – leva finanziaria, vendita allo scoperto e anche un’ottima piattaforma di formazione.

Testalo subito con un conto demo gratuito – 100.000 dollari di capitale virtuale a disposizione!

Cliccando qui puoi aprire un conto gratuito sul broker cfd Plus500.

Guida completa: Plus500 recensione

Con quanto iniziare per investire in borsa?

Il capitale iniziale, paradossalmente, non è l’aspetto più importante quando investiamo in borsa. Siamo infatti davanti ad un mercato che, almeno tramite i broker CFD, ti permette di investire qualunque somma tu abbia a disposizione o che tu voglia investire.

Puoi sicuramente cominciare ad investire anche con pochi euro, nello specifico ci sono broker che ti permettono di cominciare anche con 10 euro. Per una strategia un minimo organizzata, ti basteranno poche centinaia di euro.

Se invece hai una somma maggiore a disposizione, troverai tra pochissimo una mini guida introduttiva per cominciare a fare trading con 1.000, 5.000 o 10.000 euro, o partendo addirittura da un investimento di 100 euro.

Investire 1.000 euro in borsa: una strategia iniziale

1.000 euro non sono pochi, anzi, sono una somma più che adeguata per fare trading in borsa. Con 1.000 euro, soprattutto grazie alla leva finanziaria, puoi:

  1. Scegliere un gruppo di azioni, 4 o 5 secondo i nostri esperti, di comparti diversi e cominciare a studiare le loro caratteristiche;
  2. Investire con un po’ di leva finanziaria, in modo da aumentare il capitale che hai a disposizione;
  3. Scegliere una strategia adeguata ai tuoi obiettivi – se sei alla ricerca di guadagni immediati potrai orientarti verso qualcosa di breve o brevissimo periodo.

La borsa può essere affrontata anche con soli 1.000 euro di capitale, perché i migliori broker di oggi ti permettono di investire anche con capitali ridotti.

Per approfondimenti, leggi: Investire 1.000 euro online

Investire 5.000 euro: la strategia per i capitali medi

5.000 euro sono una somma interessante da investire in borsa. Ti permettono infatti di differenziare molto facilmente e di inserire all’interno del tuo portafoglio diversi tipi di titoli, nell’ottica della differenziazione massima possibile.

Con 5.000 euro da investire ti consigliamo di:

  1. Scegliere un gruppo di 7-8 azioni: sceglile in relazione al comparto, al settore, alla borsa di appartenenza e soprattutto in base ai rendimenti attesi;
  2. Applicare la leva necessaria per avere un portafoglio possibilmente complesso;
  3. Decidere se investire sul breve periodo, sul medio o su quello lungo.

Anche in relazione alle strategie per investire 5.000 euro in borsa, troverai su questo sito tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Per approfondimenti, leggi: Investire 5.000 euro online

Se vuoi investire 10.000 euro hai altre alternative

Chi invece ha almeno 10.000 euro da investire su questo specifico mercato, può orientarsi sicuramente verso strategie di più ampio respiro – si possono scegliere anche titoli cosiddetti da cassettista – ovvero titoli dal rendimento più basso ma decisamente più sicuri.

Nulla però ovviamente ti vieta di andare ad operare con strategie di breve e brevissimo periodo, se vuoi correre qualche rischio maggiore e se vuoi cercare di ottenere maggiori profitti.

Anche in questo caso però ti consigliamo di non andare ad esagerare con la varietà di azioni – scegline massimo una decina da seguire, altrimenti finiresti per non seguire nessuna di queste con la dovuta attenzione.

Per approfondimenti, leggi: Dove e come investire al meglio 10.000 euro

Di seguito ti consiglieremo i migliori siti e i migliori broker per fare trading sulla borsa – scelti dai nostri esperti – per investire in borsa da casa con il massimo dei profitti possibili.

Conclusioni: ecco come iniziare a fare investimenti in borsa

Avrai magari già letto forum su come investire in borsa e giustamente non ti sarai fidato di utenti senza nome e cognome, magari spinti da altri motivi a consigliare questo o quel servizio.

Oggi però ti abbiamo proposto una guida scritta da persone autorevoli, che investono per professione e che hanno messo a tua completa disposizione le loro professionalità per permetterti di andare ad investire al meglio.

Continua a seguire MigliorBrokerForex.net per sapere sempre le ultime sul mondo degli investimenti.

FAQ Investire in Borsa

Quanto investire in borsa?

Per iniziare ad investire in borsa con soldi veri puoi partire da un deposito minimo di soli 10 euro e trade minimi di 1 solo euro. Questo se utilizzi IQ Option, unica piattaforma a permettere cifre così basse per iniziare.

Investire oggi in borsa conviene?

Investire conviene sempre, ma dipende come lo si fa. In questo particolare momento storico, specialmodo dal punto di vista economico/finanziario, investire in borsa può rappresentare un’ottima possibilità ed è stato proprio oggetto di un nostro approfondimento.

Quali piattaforme usare per investire?

Esistono molte piattaforme sul mercato per investire in borsa, ma non tutte vanno bene. Scegli solo piattaforme con regolamentazione europea, anni di esperienza e che abbiano milioni di traders attivi e soddisfatti.

Come si guadagna investendo in borsa?

Per guadagnare in borsa, anche piccole somme, occorre avere una preparazione di base importante. Se è vero che tutti possono investire in borsa, anche se dispongono di piccole cifre, è anche vero che per ottenere profitto occorre studiare ed impegnarsi. Sul nostro sito trovi guide didattiche per imparare l’analisi tecnica.

Quanto si guadagna? 

La risposta a questa domanda è la più banale possibile: dipende. Difficile rispondere a questa domanda, in quanto entrano in gioco molte variabili come: esperienza, budget, in che modo si investe e su quali mercati.

Iscriviti
Notificami
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Guido
2 mesi fa

Ciao potete aggiornare la guida ?

Admin
Paolo Santilli
2 mesi fa
Reply to  Guido

salve guido, grazie per averci dato il tuo feedback a riguardo. ti informiamo che il nostro piano editoriale già prevede uno specifico aggiornamento della guida sull’investimento in borsa.

grazie mille per la sua solerzia informativa.

Un cordiale saluto e buon proseguimento di giornata

oriente malagoli
6 mesi fa

interessante panoramica per chi è pronto per iniziare: complimenti!!!

Alessio Ippolito
6 mesi fa

ciao oriente, grazie mille per il tuo feedback.

©2012/2020 - Guida completa ai migliori brokers di trading online. Marchio di proprietà della Fedora Group.