MIGLIOR BROKER FOREX – Come scegliere i Migliori Broker Italiani

Guida alla scelta del miglior broker sul forex e opzioni binarie con classifica dei migliori forex broker italiani.


Le basi del trading cfd

Cosa sono i CFD? E’ questa la prima domanda che si pone, o almeno dovrebbe, chiunque voglia fare trading online, comprendere la nozione dietro questa sigla è di grande importanza per capire il funzionamento dell’investimento in rete. Bene, allora diamo subito una risposta di massima a questa domanda: i CFD (sigla che sta per Contratti Per Differenza) sono il metodo […]

Cosa sono i CFD? E’ questa la prima domanda che si pone, o almeno dovrebbe, chiunque voglia fare trading online, comprendere la nozione dietro questa sigla è di grande importanza per capire il funzionamento dell’investimento in rete. Bene, allora diamo subito una risposta di massima a questa domanda: i CFD (sigla che sta per Contratti Per Differenza) sono il metodo d’eccezione per fare trading in maniera flessibile e lucrativa sui movimenti di prezzo su strumenti sottostanti (assets) come: azioni, indici, valute etc etc…

Lettura consigliata: clicca su >>> Trading CFD per leggere la nostra guida completa al trading di CFD

Le basi del trading CFD: come funziona

trading cfd

Al contrario di quanto accade normalmente, comprare i sottostanti tramite CFD non necessità del possesso reale, materiale, dello stesso. Per questo motivo fare trading con i CFD non comporta il pagamento dei costi fiscali legati alla possessione diretta del bene.

In genere potresti trarre profitti soltanto comprando un bene ad un determinato prezzo per poi rivenderlo a valore maggiorato speculando sullo scambio, ma con i CFD tu puoi anche vendere allo scoperto, ossia senza avere necessariamente acquistato in precedenza un bene (azioni, materie prime, titoli) perchè se decidi di farlo sarà immediatamente il broker ad intervenire e “prestarti” il bene affinché tu possa guadagnare dalla discesa del valore dello stesso.

Facciamo un esempio pratico per permetterti di capire meglio: il trading in CFD si effettua per lotti, ovvero per tradare un bene devi acquistarne una quantità prestabilita al prezzo corrente. Immagina che sia previsto un forte rialzo nel prezzo del petrolio per questo motivo decidi di entrare a mercato comprando un lotto da 10.000 unità di petrolio a 20,50$, se il prezzo effettivamente dovesse salire per esempio a 20,90$ ossia di 40 centesimi siccome tu hai acquistato un lotto da 10.000 unità il profitto ricavato sarebbe di 4000$.

Le basi del trading CFD: come si guadagna?

  • Acquistando quando il prezzo sale: come si evince dall’esempio precedente, con i CFD tu puoi guadagnare aprendo una posizione long (ossia comprando) quando il prezzo di un bene è previsto al rialzo, in questo modo ottieni un profitto sulla differenza del prezzo di acquisto rispetto al prezzo di vendita (che sarà maggiorato, ovviamente). Vendita che tu effettui automaticamente chiudendo la tua posizione e quindi uscendo dal mercato.
  • Vendendo quando il prezzo scende: come hai già capito in precedenza, fare trading con i CFD ti permette non solo di acquistare ma anche di vendere qualcosa che in realtà non possiedi. Vendendo ad una determinata quota di prezzo un bene previsto al ribasso tu guadagni dalla differenza tra il prezzo iniziale di vendita e quello raggiunto dal bene al momento della chiusura della posizione (che sarà ovviamente minorato).

La leva finanziaria, opportunità e rischi

rischi trading cfd

Il trading CFD è estremamente lucrativo in quanto basato sul concetto di leva finanziaria: in parole povere si tratta di un “espediente”, che permette anche a chi si immette nel mercato con capitali esigui, diremmo infimi, di riportare comunque guadagni eccezionali.

Tramite la leva finanziaria i traders hanno la possibilità di entrare a mercato investendo piccole somme, ad esempio 100€, a questo punto interviene il broker che ti offre la possibilità di moltiplicare questa somma tramite la leva. Esistono effetti leva fino a 400, ossia investendo 100€ tu puoi entrare a mercato in realtà con 40.000€, ciò significa che puoi guadagnare tantissimo anche con le minime oscillazioni di prezzo, quindi in tempi molto ristretti. In pratica alla minima oscillazione puoi ottenere un profitto del 400%! Investendo 100€ puoi arrivare a guadagnarne 400€.

Ma qual’è il risvolto negativo di questo sistema estremamente redditizio? Il discorso è molto semplice: sui mercati puoi guadagnare, ma anche perdere, di conseguenza se il prezzo dovesse muoversi nella direzione opposta rispetto a quella da te preventivata, con una leva così elevata, rischieresti di perdere il tuo capitale in men che non si dica. Anche la minima oscillazione in direzione opposta alla tua posizione ti farebbe uscire dal mercato causando la perdita del capitale investito.

Niente paura…

Il trading CFD ti offre tutti gli strumenti necessari per far si che questo non accada. Innanzitutto se sei inesperto devi assolutamente operare con leve meno elevate di 400, come di 50 o 100 al massimo, in questo modo avrai più margine prima che la tua posizione di chiuda forzatamente, puoi così ammortizzare un eventuale movimento contrario temporaneo del prezzo prima che prenda con decisione la direzione da te prevista analizzando il mercato, allora si che vedrai arrivare utili eccezionali.

Ti interessano i CFD? Approfittane, leggi anche: dove aprire un conto trading cfd

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura della redazione


Spazio commenti

9 commenti su “Le basi del trading cfd”

    antonio ha detto:

    ciao e grazie per questa guida. è possibile avere ulteriori indicazioni sulle strategie maggiormente consigliate per fare trading in cfd ?

    Redazione Migliorbrokerforex.net ha detto:

    Salve , certamente ! Lei può trovare molte strategie di trading di cfd all’interno di questa pagina —> Strategie trading

    Saluti

    giulio fracassi ha detto:

    ciao avete da consigliare qualche buona strategia per fare trading con gli cfd ? grazie

    Redazione Migliorbrokerforex.net ha detto:

    Buongiorno Giulio, di strategie ottime applicabili al trading di cfd ce ne sono davvero molte e le trova come sempre all’interno della sezione indicata all’indirizzo: https://www.migliorbrokerforex.net/strategie-forex-vincenti.html

    franco longo ha detto:

    salve , vi leggo da molto e certamente questo è si un buon articolo ma lo ritengo davvero molto scarno . il trading dei contratti per differenza è un argomento così dettagliato e ampio e non ritengo possa esser trattato così superficialmente. vi prego di non prendere questa mia critica in malo modo bensì come input per fare meglio, insomma, come si suol dire, una critica costruttiva.
    un saluto

    Redazione Migliorbrokerforex.net ha detto:

    Salve Franco Longo ed innanzitutto grazie di cuore per leggerci da molto tempo. Guardi il nostro impegno profuso sin dal 2012 su Migliorbrokerforex.net è proprio atto a offrire a voi lettori guide sempre di assoluta qualità e complete ( per quanto sia possibile ) per gli argomenti principali nel settore del trading online. Effettivamente ci siamo resi conto che ad oggi, 30 aprile 2017, su migliorbrokerforex.net non è ancora presente una guida completa al trading in cfds , o meglio, abbiamo una serie di numerosi articoli sugli cfd ma nessuna pagina che possa racchiudere in essa quanti più strumenti didattici e consoni ad un apprendimento completo. Cagion di ciò abbiamo già inserito questa elaborazione all’interno del nostro piano editoriale delle prossime settimane e, pertanto, le risponderemo direttamente su questo box commenti linkandole la stessa. Ben vengano le critiche costruttive come la sua anzi, ci permettiamo di chiedere anche ad altri lettori, di fare altrettanto.

    Il vostro ausilio per noi è fondamentale.

    Saluti cordiali

    Redazione Migliorbrokerforex.net ha detto:

    In risposta al signor Franco Longo e, per tutti i nostri lettori, riprendiamo questa discussione per linkare la guida completa al trading di cfd da noi redatta e disponibile all’url : https://www.migliorbrokerforex.net/trading-cfd-guida-completa-ai-contratti-per-differenza.html

    Continuate a segnalarci le eventuali mancanze redazionali, sarà nostra massima premura soddisfarle.

    Distinti saluti – lo staff

    pietro mattozzi ha detto:

    ciao migliorbrokerforex anche con criptovalute si possono utilizzare i strumenti di trading dei vari brokers sui contratti per differenza ? saluti

    Redazione Migliorbrokerforex.net ha detto:

    Ciao Pietro, se per strumenti di trading intendi in generico stop loss e take profit la risposta è positiva. Se invece parli di strumenti specifici dell’offerte brokers come trend trader, trading notizie, segnali etc, quello dipende esclusivamente dal broker presso il quale si ha un conto, ovvero se possiedi un conto trading di cfd presso 24option piuttosto che sul broker IQ Option, markets.com< , etc.

    Saluti

Lascia un commento