miglior broker forex

Strategia della media mobile per trader principianti

Online il

Di Paolo Santilli

miglior broker forex

I trader principianti tendono spesso ad affidarsi ai più famosi indicatori di trading per impostare strategie semplici ma incisive sulle opzioni binarie e programmare la propria attività di investimento rispetto a segnali di vendita e di acquisto acquisiti con tale sistema. La media mobile, in particolare, è tra gli indicatori di trading più utilizzati nelle opzioni binarie per impostare delle prime strategie di trading, poiché facile da utilizzare e con segnali di mercato molto affidabili.

media mobile opzioni

Media mobile, origini e principali funzionamenti

Il nome media mobile è dovuto principalmente al funzionamento di tale indicatore di trading e al suo utilizzo in termini strategici. Il trader, infatti, per eseguire le analisi di mercato su un asset specifico deve innanzitutto quantificare il periodo da analizzare e poi eseguire la media dei prezzi registrati. Ad esempio se l’obiettivo del trader è di voler investire sulle materie prime e su un asset come l’oro in un periodo non troppo grande, dovrà considerare la media delle ultime 7 o 10 sessioni e con una particolare attenzione ai prezzi di chiusura. Tale media inoltre è mobile, perché il suo valore cambia continuamente sulla base dei valori che man mano verranno aggiunti, fornendo segnali sul mercato sempre aggiornati. E’ a questo punto che il trader può quindi utilizzare una media mobile in termini di strategie e definire come programmare il suo investimento al termine del periodo esaminato di 7 o 10 sessioni.

Strategia media mobile per analizzare segnali al rialzo o al ribasso del mercato

La strategia della media mobile per principianti, richiede tuttavia una predisposizione da parte del trader nell’analizzare il mercato costantemente ed essere sempre aggiornato su tutti i principali eventi che potrebbero modificare dei segnali di previsione della media mobile.

Tale indicatore di trading, infatti, è sicuramente uno dei più attendibili in termini di segnali di mercato, ma deve essere sempre inquadrato in ottica di previsioni con possibili margini di errore, da controllare in fase di definizione della strategia. Un modo ideale in questi casi è di pensare sempre ad una protezione del capitale non investendo mai più del 5% su ogni singolo investimento e sé possibile non focalizzarsi mai sempre e solo sullo stesso asset. Ad ogni modo la strategia della media mobile permette di poter analizzare due importantissimi segnali di mercato:

  • Tendenze al rialzo, laddove i prezzi medi bucano la media mobile dal basso verso l’alto
  • Tendenze al ribasso, laddove i prezzi medi bucano la media mobile dall’alto verso il basso.

Esempio di una strategia mobile su un asset valutario

Un esempio pratico, può sicuramente favorire più delle parole come poter applicare con successo una strategia sulla media mobile da parte di trader principianti. Utilizziamo in questo caso delle opzioni classiche di tipo call e put, l’asset valutario Euro/Dollaro e un’analisi eseguita su 10 periodi per calcolare la media mobile. Ebbene se il prezzo buca la media mobile dal basso verso l’alto, vi è una tipica situazione rialzista con segnali provenienti dal mercato che indicano una maggiore convenienza verso l’acquisto di una call su euro e dollaro. Viceversa se il prezzo buca la media mobile dall’alto verso il basso, vi è una tipica situazione ribassista con segnali provenienti dal mercato che indicano una maggiore convenienza verso l’acquisto di una put su euro e dollaro. Inoltre per una strategia quanto più possibile efficace è importante che il trader principiante:

  • Si inserisca in un contesto il cui il prezzo ha già assunto un primo trend (non importa di che tipo, basta solo che sia presente).
  • Siano sempre contestualizzati i segnali di mercato e utilizzati in investimenti nel breve periodo, in modo da evitare cambiamenti improvvisi o falsi segnali.
  • Considerare che la media mobile fornisce segnali affidabili ma non sempre realizzati, poiché un piccolo margine di errore è sempre possibile e ciò richiede di intervenire in precedenza con una protezione del capitale.

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura di: Iolanda Piccirillo

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments