miglior broker forex

Azionisti Apple

Online il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Apple è tra le primissime società per capitalizzazione a livello mondiale, motivo per il quale oltre agli appassionati di tecnologia, sono anche gli appassionati di investimento a seguirne le vicende molto da vicino. 

In questa guida ci occupiamo dei migliori (principali) azionisti Apple, ovvero di coloro i quali detengono il maggior numero di azioni del gruppo di Cupertino, quelli che per intenderci possono davvero fare la differenza nelle decisioni aziendali come la nomina del Board e altri tipi di scelte strategiche. 

Proprio in apertura poi vogliamo ricordarti che informarsi sulla struttura e composizione dell’azionariato è una pratica che dovresti imparare a svolgere con diligenza prima di acquistare qualunque tipo di titolo. Se vuoi comprare azioni Apple, le informazioni che troverai nel corso della nostra guida di oggi, ti saranno di estremo aiuto. 

Che vuol dire essere i migliori azionisti Apple 

Che intendiamo quando proviamo ad individuare i migliori azionisti Apple? Che cosa stiamo misurando esattamente? Parlare di migliori azionisti Apple vuol dire parlare di chi detiene il maggior numero di azioni, che poi si traducono in voti in assemblea. 

Non si tratterà dunque – ovviamente – di determinazioni morali o di altro tipo. Contano i numeri, ovvero quante azioni Apple si hanno in portafoglio. 

TIM COOK – CEO di Apple e secondo principale azionista privato

Nel caso dell’azienda fondata da Steve Jobs, le cose stanno in modo relativamente diverso rispetto alla maggioranza di aziende quotate a New York o comunque nei mercati più sviluppati e importanti. Sono infatti gli individui privati a dominare, rispetto ad esempio ai fondi di investimento, che sono invece dominanti praticamente in ogni grande società mondiale. 

Altro fattore importante per valutare i migliori azionisti Apple è sottolineare il fatto che in moltissimi a far parte di questa classifica hanno fatto parte del livello manageriale dell’azienda, o ne fanno tuttora parte. Apple è infatti da sempre molto generosa con i suoi manager e li retribuisce per una parte importante proprio in azioni. 

Continua a leggere per scoprire chi sono i migliori azionisti Apple.

1. Arthur Levinson – presidente del CdA – 1.100.000 ca. di azioni Apple 

Il primo nome che troviamo nella nostra lista sarà forse un nome che non dice molto a chi non segue il settore IT per professione. 

È infatti Arthur Levinson a guidare la speciale classifica degli azionisti Apple. Levinson è un personaggio relativamente eclettico, che oltre a far parte del CdA di Apple dal 2000, è anche membro del CdA di Broad Institute – che svolge ricerca in campo biomedico assolutamente d’avanguardia. 

Arthur Levinson è inoltre CEO di Calico, società dell’orbita Alphabet / Google. Ha una lunga storia (ha un dottorato in microbiologia) come manager del settore farmaceutico. 

Ha accumulato nel corso di quasi 20 anni come membro del board di Apple, un numero enorme di azioni, oltre 1.100.000. Al prezzo di oggi parliamo di un controvalore di oltre 200 milioni di dollari!

2. Tim Cook – attuale CEO di Apple, con 878.000 azioni circa 

Il secondo posto della nostra speciale classifica è invece occupato da un personaggio che sicuramente conosceremo in molti, anche tra coloro i quali ad esempio non hanno grande dimestichezza con il settore IT. 

Tim Cook, pur non avendo raggiunto la popolarità del compianto fondatore di Apple, Steve Jobs, è comunque persona presente, attiva e che guida ormai ininterrottamente l’azienda da quando Jobs è defunto prematuramente. 

Uomo decisamente interessante, che ha trascorsi importanti da Compaq come manager della logistica e della gestione dei fornitori e che ormai lavora in Apple da più di 10 anni. 

Una parte rilevante del suo stipendio gli viene conferita in azioni, motivo per il quale è riuscito ad accumularne quasi 900.000. Ai valori di oggi per le azioni Apple (clicca qui per conoscere le quotazioni Apple in tempo reale) Tim Cook ha in portafoglio quasi 200 milioni di dollari di azioni!

3. Craig Federighi – alla guida del software di casa Apple 

Apple viene da tutti considerata una produttrice di dispositivi elettronici e spesso ci dimentichiamo come per farli funzionare sia necessario anche l’intervento del lato software

Craig Federighi è il manager di Apple che si occupa proprio di questo, ovvero di guidare le complessissime operazioni che sono dietro lo sviluppo di macOS e iOS

Come molti dei manager che sono ai vertici di Apple, anche Federighi nel corso degli anni è riuscito ad accumulare un gran numero di azioni. Sono circa 412.000, per un valore di mercato vicino agli 82 milioni di dollari!

Siamo davanti ad un azionista – soprattutto se considerato come un privato – di sicuro spessore.

4. Jeffrey Williams – quarto con 108.000 azioni circa 

Jeffrey Williams è uno dei Direttori Operativi dell’azienda di Cupertino. Opera ormai in Apple dal 1998 – entrato in azienda come responsabile della logistica, ha scalato poi posizioni interne fino a diventare uno dei più importanti manager del gruppo della mela morsicata.  Per quanto riguarda il numero di azioni controllate, Williams è di poco dietro a Federighi: 108.000 azioni circa, almeno secondo gli ultimi dati diffusi dall’azienda fondata da Steve Jobs. 

5. Un altro dei manager, anche se del passato – Bruce Sewell 

Chiudiamo la nostra classifica dei migliori azionisti Apple con Bruce Sewell, che è un altro dei manager dell’azienda di Cupertino, pur se oggi si è ormai ritirato a vita privata. Bruce Sewell ha operato in Apple per diversi anni, scegliendo anche lui di farsi retribuire, almeno in parte, in azioni dell’azienda. 

Ne controlla circa lo stesso numero di quelle che abbiamo indicato per Jeffrey Williams. Parliamo dunque di circa 100.000 azioni. 

Le particolarità dell’azionariato Apple 

Come abbiamo anticipato in apertura di questa guida, l’azionariato di Apple è sicuramente tra i più particolari tra le società quotate non solo a NY, ma in generale a livello mondiale.

Gli azionisti rilevanti sono infatti in larghissima parte tutti manager dell’azienda o comunque persone che hanno avuto ruoli decisionali all’interno dell’azienda fondata da Steve Jobs. 

Gli azionisti “istituzionali” di Apple 

Vale comunque la pena, in chiusura, di sottolineare come a detenere la maggior parte delle azioni di Apple siano in realtà, come nella maggioranza dei casi delle società quotate, nelle mani di fondi di investimento. 

Nel caso specifico di Apple abbiamo: 

  1. Vanguard Group Inc: che detiene oltre 335 milioni di azioni. Vanguard Group è una delle più importanti (e ricche) società di investimenti a livello mondiale. Gestisce nel complesso 5.100 miliardi di dollari, una parte dei quali appunto investiti in Apple; 
  2. Blackrock INC: con 281 milioni di azioni detenute. Parliamo in questo caso di quella che è la più grande società di investimenti a livello mondiale, che gestisce complessivamente oltre 6.000 miliardi di dollari di investimenti; 
  3. Berkshire Hataway: detiene 249 milioni di azioni circa. È la storica società di investimenti che fa capo a Warren Buffet
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments