miglior broker forex

Pure Market broker Truffa o funziona? Recensioni e Opinioni

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

ESCLUSIVA MIGLIORBROKERFOREX.NET – Torniamo con una delle nostre analisi approfondite sui broker e lo facciamo analizzando quello che viene offerto da Pure Market Broker, broker con sede a Vanuatu e che ormai da qualche tempo contatta anche clienti italiani, principalmente a mezzo telefonico.

Pure Market Broker funziona o è una truffa? Possiamo fidarci di questo sistema, che opera comunque da un paese lontano e non esattamente famoso per le norme restrittive in ambito finanziario?

Terremo conto anche di tutta l’esperienza che abbiamo maturato segnalando centinaia di truffe nel trading online – un’esperienza che ci permette di andare in questo ambito in fondo alle questioni.

Dovremo anche paragonare Pure Market Broker a broker che sono notoriamente in grado di offrire piattaforme e soluzioni sicure al 100% come FP Markets – broker che opera dall’Europa e che offre tutte le garanzie che sono previste dalle normative europee.

Ci sarà molto di cui parlare riguardo questo Broker, che opera da un noto paradiso fiscale e anche normativo e che, almeno sulla carta, non può che apparire meno sicuro di soluzioni made in UE.

Siamo davanti ad una truffa organizzata a puntino, oppure semplicemente ad un broker no ESMA che offre condizioni più interessanti per chi ha bisogno di maggiore leva finanziaria?

Cercheremo di dare una risposta a questo quesito tenendo conto dei risultati delle nostre indagini approfondite.

Di cosa dovremo parlare in questa guida su Pure Market Broker?

Di cosa dovremo necessariamente parlare nel corso di questa guida? Come sanno bene i nostri lettori, approfondiamo tutte le questioni, anche quando il broker che stiamo analizzando è una palese truffa.

Il sito ufficiale di Pure Market Broker – è davvero un broker affidabile?

Nel caso di Pure Market Broker dovremo svolgere poi indagini ancora più approfondite, perché almeno sulla carta sembrerebbe essere un broker legittimo e che comunque opera con una licenza, seppur non valida in Europa.

Di quali questioni dovremo necessariamente occuparci?

  1. Licenza e società di controllo: come sanno bene i nostri lettori, scegliere un broker CFD senza licenza vuol dire affidarsi a soggetti che hanno scelto di operare nell’illegalità, almeno in Europa. È da essere investigata anche la società che controlla il broker e il paese dal quale conduce le proprie operazioni. C’è una grande differenza tra chi opera dal Giappone o dall’Australia, rispetto a chi opera invece da qualche paradiso fiscale nel Pacifico;
  2. Eventuali promesse illegali o comunque impossibili da mantenere: abbiamo analizzato decine di truffe sulle pagine di MigliorBrokerForex.net e tutte promettevano o quanto è proibito in Europa, oppure premi e guadagni semplicemente impossibili da mantenere. È questo il caso anche di Pure Market Broker? Oppure, come fanno broker molto affidabili come Capital.com ( qui per il sito ufficiale in anteprima ) non promette nulla, se non un buon ambiente nel quale investire?
  3. Presenza in Italia o in Europa: c’è una presenza in Italia di questo broker? Oppure in Europa? In che termini opera con i clienti italiani?
  4. Clienti truffati: esistono già testimonianze di clienti truffati? Oppure il broker ha uno storico immacolato, come tutti i migliori broker che vengono recensiti online?

C’è molto di cui dovremo parlare – soprattutto perché siamo davanti ad un broker che in realtà, almeno in Italia, opera soltanto da qualche mese.

Sappiamo però che grazie alle nostre indagini saremo in grado di offrirti tutti gli elementi per decidere in assoluta autonomia se affidarti o meno a Pure Market Broker.

Che cos’è Pure Market Broker e chi opera dietro questa società

Chi c’è dietro Pure Market Broker? Riusciamo a risalire ai proprietari o quantomeno a persone che sono sicuramente collegate a questo broker a livello operativo?

Pure Market Broker è un broker che sarebbe controllato, almeno secondo quanto affermato dal sito internet ufficiale, da Liquidity FX Broker LTD, una società registrata a Vanuatu, paese che è costituito da uno splendido arcipelago di isole e che, cosa che interessa molto di più a chi sta leggendo questa guida, è da sempre un paradiso fiscale e anche legale.

Non è esattamente un luogo del pianeta conosciuto per i regolamenti restrittivi in tema di operatori e intermediari finanziari e soprattutto è un luogo che è stato utilizzato più volte da broker problematici per investitori e risparmiatori.

Dovremo necessariamente affrontare la questione Vanuatu più avanti nel corso della nostra indagine, perché è proprio questo – lo anticipiamo – uno dei punti che riteniamo maggiormente interessanti (e problematici) riguardo Pure Market Broker.

Non abbiamo mai fatto mistero del fatto di preferire i broker che operano in Europa e dall’Europa, semplicemente per il fatto che sono in grado di garantire ai propri clienti accountability, nonché tutte le protezioni per i risparmiatori che sono in vigore attualmente nell’UE.

Per quanto riguarda il resto, Pure Market Broker, almeno secondo quanto afferma sul suo sito ufficiale, offre una piattaforma completa per il trading online, con un focus particolare sul Forex (sono presenti 58 coppie) e un residuo di offerta in CFD (13, sugli indici) e sulle materie prime (5 presenti al momento sulla piattaforma.

Un’offerta che – ammesso che possa essere ritenuta come concreta e affidabile – non è completa come quella di IQ Option – qui per tutte le specifiche sul sito ufficiale, che ha da offrire più mercati, più titoli e in generale una maggiore libertà nel trading.

IQ Option ha un’invitante offerta – permette infatti di fare trading e provare il servizio da un deposito minimo di SOLI 10 EURO. Se desideri iniziare con una prova gratis ( conto demo ) clicca su questo link e scoprilo subito.

Pure Market Broker e il problema Vanuatu

Vanuatu è il classico elefante nella stanza. Parliamo di un paese che è entrato recentemente in blacklist UE – non discuteremo delle specifiche dell’inserimento, non ne abbiamo gli strumenti, ma è un dato di fatto che dovremmo tenere in considerazione prima di investire anche soltanto 1 euro.

Non è questo però l’unico problema di Vanuatu: parliamo di un paradiso fiscale e soprattutto legale, dove nonostante esista un ente che svolge attività di controllo e di registro sugli operatori finanziari, non è esattamente famoso per essere tra i più attivi e restrittivi al mondo.

Questo è un problema. I controlli che vengono svolti da enti come CONSOB, FCA, CySEC e le loro omologhe europee sono a garanzia per il consumatore e per l’investitore.

Si tratta di protezioni che garantiscono la corretta gestione del nostro capitale, dei nostri ordini e soprattutto quella che gli americani chiamano accountability, ovvero la capacità di far fronte, anche legalmente, ai propri impegni.

Personalmente non investiremmo mai in una compagnia che vanta come sede legale un ufficio a Vanuatu. Un ufficio che, lo vedremo nel prossimo paragrafo, è ospitato nella stessa sede di altre decine di compagnie.

Pure Market Broker è davvero collegata a Liquidity FX Broker LTD?

Un altro punto del quale sarebbe bene discutere per minuto è la questione del legame con Liquidity FX Broker. La società in questione è effettivamente registrata – o meglio, lo era fino al 22 Settembre 2019 – ma è davvero legata a Pure Market Broker?

Un popolarissimo sito di analisi dei broker in Giappone ha provato a vederci chiaro e non è riuscito a stabilire il legame tra le due società – non ci sono informazioni a sufficienza online – avanzando inoltre il sospetto che si tratti di una clonazione di licenza.

Non abbiamo assolutamente prove che si tratti di una clonazione, ma d’altro canto, come i nostri omologhi giapponesi, non siamo riusciti a trovare un legame certo tra le due società.

Nel caso in cui un responsabile verificato della società volesse intervenire per chiarire questo legame, saremo più che felici di ospitarlo sulle nostre pagine.

Pure Market Broker ha uffici a Londra?

Pure Market Broker afferma, almeno su Linkedin, di essere situato a Londra, nel Regno Unito. Non c’è alcun tipo di società in Inghilterra registrata con questo nome, né che abbia un qualunque tipo di autorizzazione da FCA ad operare come intermediaria finanziaria.

Si tratta di una leggerezza sui social network, o di una bugia affermata per ingannare? Anche in questo caso, senza essere riusciti a sentire i diretti interessati, non possiamo rispondere con certezza.

Sta di fatto che un atteggiamento del genere è quantomeno sospetto. I broker che operano dall’Europa hanno da un lato l’obbligo di scrivere sul proprio sito e in ogni comunicazione l’indirizzo della propria sede operativa, dall’altro di dotarsi di licenza nel paese in cui sono registrate.

Puoi controllare tu stesso sul sito ufficiale di FP Markets o su quello di un qualunque broker che possa essere ritenuto affidabile.

Quando si opera da Vanuatu – tra le altre cose senza una licenza valida in Europa, è più che legittimo farsi qualche domanda.

La questione dell’indirizzo di Pure Market Broker

Abbiamo individuato una società di Hong Kong che si occupa di aprire conto terzi società a Vanuatu, proprio all’indirizzo che viene indicato da Pure Market Broker.

Si tratta di un servizio di per se sicuramente legittimo (lo usano moltissime compagnie più che sicure e affidabili), ma che nel caso di un broker che muove quantità di denaro importanti, può far sollevare qualche sopracciglio, soprattutto tra chi cerca sicurezza e affidabilità.

Anche questa è una questione che meriterebbe approfondimento e risposte da parte dei diretti interessati, soprattutto quando propongono – illegalmente – conti a chi è residente in Italia.

I commenti sui siti di recensioni sono tutti di italiani

Non abbiamo, essendo anche noi italiani, pregiudizi verso i nostri concittadini.

È però curioso che tutti i commenti sul broker in questione che siamo stati in grado di individuare online sono scritti in italiano e soprattutto da account che hanno pochi (o addirittura zero) messaggi precedenti.

È una particolarità che hanno fatto notare anche altri utenti sulle medesime piattaforme e che fanno pensare a commenti organizzati centralmente, dati anche i toni entusiastici (e promozionali) che questi assumono.

Una pratica dalla quale probabilmente non sarà esente alcuna società che si affida alle pubbliche relazioni, che però quando costituisce l’unica presenza online della reputazione di un broker, può destare delle preoccupazioni.

Della stessa società è anche 24domino

Appartenente alla stessa società che viene indicata sul sito di Pure Market Broker ci sarebbe anche il broker 24domino.

Utilizziamo il condizionale, perché entrambi riportano la stessa società di controllo e lo stesso indirizzo, ma non sappiamo se la verità sia detta da uno soltanto o da addirittura nessuno dei due broker in questione.

Si tratta però sicuramente di un’altra fonte di dubbi. Perché avere due o più marchi rispondenti alla stessa società?

Ci potrebbero essere dei motivi più che legittimi, che però ancora una volta dovrebbero essere chiariti dai diretti interessati, soprattutto se dovessero continuare a contattare potenziali clienti in Italia.

Anche su questo broker non è possibile ottenere informazioni su internet, oltre quelle che troviamo sul sito ufficiale.

I broker che invece operano da anni sul territorio europeo sono più che raggiungibili e possono essere lette centinaia, se non migliaia di recensioni, online.

La licenza è scaduta il 22 Settembre 2019 – è stata rinnovata?

Non nutriamo gran rispetto nelle capacità di Vanuatu di gestire operazioni complesse, come quelle che sono dovute quando si controlla l’attività di broker che sono presenti sul territorio nazionale.

Secondo il certificato pubblicato da Pure Market Broker sul suo sito, questo sarebbe valido fino al 22 Settembre 2019. Il certificato è stato rinnovato? Non lo possiamo sapere.

Il sito dell’autorità di Vanuatu adibita ai controlli finanziari riporta una vecchia lista, pre 22 Settembre, dove comparirebbe ancora la società che controlla Pure Market Broker.

Non possiamo però sapere se questo certificato sia ancora valido.

I broker europei affidabili pubblicano invece sempre il proprio numero di protocollo e di certificato, che può essere poi incrociato con i dati pubblicati dall’autorità rilevante.

Puoi farlo, anche come test, verificando i dati pubblicati sul sito ufficiale di Capital.com, o su tutti gli altri broker che in genere analizziamo e consigliamo sulle nostre pagine.

5 motivi per cui non ti consigliamo di investire con Pure Market Broker: le nostre opinioni

Abbiamo raccolto diversi elementi, a sufficienza per spingerci a sconsigliare per i nostri lettori l’investimento con Pure Market Broker:

1° motivo – Sede a Vanuatu

No, non è un paese che possiamo ritenere affidabile. Se la controparte dovesse rivelarsi come poco affidabile, non avremmo alcun tipo di via per cercare di recuperarlo.

2° motivo – Impossibilità di trovare persone collegate a questa società

Ne abbiamo individuate due in Italia, che affermano di svolgere la professione di trader o di promotori. Sono profili veri? Sono effettivamente operatori della società?

Pochi asset offerti

Anche nel caso in cui il broker in questione fosse legittimo, l’offerta di coppie Forex e di CFD non è sicuramente adeguata, almeno se dovessimo paragonarla agli oltre 1.000 titoli sui quali investire con FP Markets – anche attraverso un conto demo gratis e agli altrettanti presenti sugli altri broker consigliati da MigliorBrokerForex.net ( li puoi consultare proprio quì sotto ):

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Nessuna storia

Il broker opera da qualche mese, o meglio, è soltanto da qualche mese che ne sentiamo parlare, online e offline. Non c’è uno storico sul quale possiamo fare affidamento per analizzare la presenza di comportamenti corretti o meno.

Dubbio clone

Hanno avanzato questa problematica siti dei quali abbiamo grande rispetto professionale e crediamo che la questione dovrebbe essere chiarita dai responsabili.

Ci sono, almeno a nostro avviso, broker maggiormente affidabili e che sicuramente possono offrirti di più in termini di asset sui quali investire, broker che operano dall’Europa e che dunque devono offrirti per legge maggiori garanzie.

Aggiornamento del 05 NOVEMBRE 2019

Siamo stati contattati da uno dei responsabili di Pure Market, Daniele Casamassima, che ci ha tenuto a precisare alcune questioni relative a questo broker.

  1. Esiste un altro broker collegato a Pure Market (VANUATU) che ha licenza in Inghilterra, tale Pure Market UK.

Abbiamo verificato ed effettivamente Pure Market UK è un marchio che è coperto dalla licenza FCA n. 725804, in capo a Price Markets UK LTD, che appunto è autorizzata ad operare anche tramite il marchio Pure Market Broker UK.

Per trasparenza verso i nostri lettori – dato che a nostro modo di vedere sul sito del broker in questione la vicenda non è posta nella massima chiarezza – sottolineiamo che la licenza in questione è valida solo per Pure Market UK. La società che opera da Vanuatu non può essere coperta da tale licenza.

Chi investe tramite Pure Market Vanuatu deve necessariamente essere a conoscenza del fatto che non saranno operative le coperture previste dalle relative norme europee.

Per ulteriore trasparenza verso i nostri lettori, sottolineiamo anche il fatto che nel primo momento di stesura di questa guida (come può essere facilmente dedotto dallo screenshot allegato sopra), non erano riportate licenze FCA di alcun tipo, né tanto meno un legame con Price Markets LTD, società che è effettivamente registrata.

  1. La licenza di Vanuatu è stata aggiornata ed è effettivamente stata caricata sul sito.

Non abbiamo in questo caso potere di verificare tramite gli uffici del registro di Vanuatu e dunque ci limitiamo a riportare quanto comunicato dal broker sul suo sito ufficiale.

Conclusioni: Pure Market Broker è una truffa?

Non è una truffa, ma possiamo dire che sicuramente i dati e le informazioni che siamo riusciti a raccogliere descrivono un quadro tutto fuorché idilliaco.

Siamo infatti davanti ad un broker che opera da un paese che non riteniamo affatto affidabile e che non presenta sufficiente trasparenza per essere considerato come sicuro.

Dato che poi le condizioni che vengono offerte da questo broker non sono migliori di quelle offerte dai broker che sono maggiormente sicuri e che comunque operano dall’Europa, non vediamo davvero motivi per orientare i nostri lettori verso questo specifico broker.

Per intenderci, c’è almeno a nostro avviso di meglio per investire – soprattutto oggi che i migliori broker europei devono, volenti o nolenti, offrirti piattaforme sicure, trasparenti e certificate.

Iscriviti
Notificami
18 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandro Sacchi
1 anno fa

Alessio ippolito grazie per lo stupendo servizio che offrite, mi avete aiutato molto nello scegliere i migliori broker. Posso farti una domanda(da truffato nel mio passato)? Come si fa a denunciare questi soggetti che sono illegali in Italia e che mettono in pericolo i fondi dei clienti?Stanno attirando un sacco di poveri clienti italiani e bisogna fermarli in qualche modo. Puoi aiutarmi per favore?

Alessio Ippolito
1 anno fa

Ciao Alessandro Sacchi, forse questa guida che abbiamo realizzato qualche mese fa è proprio quello che fa per te: https://www.migliorbrokerforex.net/61328/come-denunciare-un-broker.html

Un caro saluto e grazie mille per i complimenti

1 anno fa

io per esperienza personale non mi fido di broker con licenza cysec ,, per quanto riguarda vanuatu come licenza ha i suoi limiti come garanzie fondi (2000USD)ma di certo posso dire di aver usato un broker unico al mondo che con tale licenza mi ha dato l’assistenza migliore su servizio esecuzione ordini che non ho trovato in altri con anche licenze ben più qualificanti … un broker come pure markets stp .. e non certo indagato in europa dalla consob… anche se ora visto che sicuramente raccoglie clienti ,,, oltre alle banche anche da broker europei cercano di fargli le… Leggi tutto »

Alessio Ippolito
1 anno fa

salve, scusami, con chi ce l’hai quando parli di onestà fammi capire? Qui non banniamo nessuno ne il casamassima, ne i suoi amichetti. però è bene che continuate a rispettare chi offre un servizio alle persone come noi, DAL 2012 facciamo.

Noi segnaliamo chi secondo noi merita davvero, ognuno è libero di leggerci o meno, non siamo i giustizieri della somma verità, lungi da noi… tali onoreficenze le lasciamo “ai più”, di certo io non me ne vado a casa di terzi a rompergli le beneamate @@@@@. portate rispetto quando venite qui !

saluti

1 anno fa

scusami tanto ma ricevo spesso telefonate anche da questi tanto bei segnalati broker affidabili e siccome mi rompono le palle e io lo scrivo palle ,,, e giusto segnalarli come inaffidabili visto che ci provano trade.com e iqoption etoro in particolare … buon fine settimana

Alessio Ippolito
1 anno fa

Salve, ma dove ? Ma non dica eresie. Quei Broker NON HANNO NEMMENO un call center. Ahahaha per favore su

Pippo
1 anno fa

Chiedete a Gianluigi ventre di trading4all lo trovate anche su facebook

Federico
1 anno fa
Reply to  Pippo

Pippo, io credo che chi è introducing broker non potrà far altro che parlarne bene del broker che sponsorizza a spada tratta, senza dati oggettivi (non ne ho trovati), e basta fare quattro ricerche per capire che ciò che scrivo sia frutto di verità. E’ come chiedere ad un produttore di tabacco se il fumo fa male … risponderà che sono tutte bugie frutto di medici complottisti. Va bene la fiducia, ma quando i soldi sono i tuoi, la musica cambia.

Michele Torinesi
1 anno fa

Gianluca Grossi, Alessandro Ippolito e gli amministratori di questo sito sono noti nel panorama dell’industria del trading. Io e molti altri abbiamo investito nei loro consigli perdendo migliaia di euro tramite i broker truffa che loro propongono come molti, già multati dalla consob. È una vergogna che questo sito specchietto per le allodole rimanga aperto permettendo alle persone che lo gestiscono di continuare a speculare alle spalle della povera gente proponendo Broker che poi non restituiscono i soldi e loro se ne intascano una parte tramite sistemi di affiliazione. Io e altri abbiamo già fatto esposto alla procura della repubblica,… Leggi tutto »

Alessio Ippolito
1 anno fa

Ciao Michele Torinesi, Alessandro Ippolito e il dott. Gianluca Grossi ci mettono la faccia e portano esempi concreti di quanto si dice, proprio in virtu del fatto che sappiamo quello che diciamo. Noi siamo sempre a disposizione per parlare anche con i truffatori come te, lungi da noi bloccare i commenti quando non offensivi, pertanto siamo a disposizione con le autorità per dar loro tutte le nostre conoscenze relative a quanto state facendo del male alla povera gente in Italia, truffando le povere persone che hanno un solo peccato: quello di non documentarsi abbastanza e di fidarvi di tutti voi.… Leggi tutto »

Michele Torinesi
1 anno fa

Io non sono un truffatore. Sono un TRUFFATO che ha il coraggio di denunciate l’ingiustizia ricevuta dai Broker che voi suggerite!

Perchè nonostante le richieste che vi abbiamo fatto non avete restituito i soldi che ci avete fatto perdere tramite i broker da voi suggeriti e tramite i quali portate a casa migliaia di euro direttamente dalle tasche dei poveri risparmiatori?

Ci sono anche i bollettini della consob.

Vergogna!

http://www.consob.it/web/area-pubblica/bollettino/documenti/hide/afflittivi/pec/mercati/2015/d19325.htm?hkeywords=24option&docid=0&page=0&hits=1&nav=true

http://www.consob.it/web/area-pubblica/bollettino/documenti/hide/afflittivi/pec/mercati/2011/d17899.htm?hkeywords=plus500&docid=0&page=0&hits=1&nav=true

Alessio Ippolito
1 anno fa

Caro Michele Torinesi che ci scrive dalla Romania, dove vuole arrivare ? Nemmeno sa di cosa sta parlando. sta facendo una confusione infinita. vada pure a denunciare, non vediamo l’ora di vederti negli occhi.
saluti

Michele Torinesi.
1 anno fa

Ma quale Romania, io scrivo dall’Italia! La denuncia l’abbiamo già fatta in Italia alle autorità competenti. Andate a vedere i link della consob dove ci sono le multe ai Broker che voi pubblicizzate qui sul vostro sito, e che vi pagano quattrini per venire pubblicizzati da voi facendo finta che date un servizio che in realtà è funzionale solo ad attrarre nuove persone da fregare da questi Broker e prendere le commissioni, commissioni che vengono dai quattrini miei e di altri truffati e che se foste onesti avreste già restituito! Siete senza vergogna. Dovete smetterla di proporre queste fregature su… Leggi tutto »

Alessio Ippolito
1 anno fa

Caro Michele, noi continuiamo a farci due risate, tu nel frattempo torna a fare i tuoi giochetti sporchi con i brokers truffa illegali come pure market broker etc etc… tanto su migliorbrokerforex.net truffatori come codexfx, cobracfd, puremarketbroker, capitalcoinx, capitalallianze e tutti gli altri marchi della cricca di truffatori non avranno mai una parola positiva da noi in quanto privi di ogni licenza ed illegali. tutti oscurati da consob e sui quali pendono denunce all interpool. su migliorbrokerforex.net vengono menzionati positivamente, combattendo tra una fitta gamma di broker europei REGOLARI, solo quelli che sono i migliori, tra cui appunto 24option. lei… Leggi tutto »

Michele Torinesi
1 anno fa

Rispondo a me stesso visto che avete tolto la possibilità di rispondere.

Eccoli i vostri Broker tegolari.

Tutti regolarmente multati dalla consob.

Io ormai non riavrò più i soldi indietro l’ho già capito, ma spero che qualche visitatore possa evitare il mio calvario leggendo il mio avvertimento.

http://www.consob.it/web/area-pubblica/bollettino/documenti/hide/afflittivi/pec/mercati/2015/d19325.htm?hkeywords=24option&docid=0&page=0&hits=1&nav=true

http://www.consob.it/web/area-pubblica/bollettino/documenti/hide/afflittivi/pec/mercati/2011/d17899.htm?hkeywords=plus500&docid=0&page=0&hits=1&nav=true

Alessio Ippolito
1 anno fa

Ma dimmi un pò una cosa, pure market broker ti paga o ci lavori proprio direttamente ?

Daniele
1 anno fa

Ciao, ho visto questa “bella” Review e vorrei discutere i motivi di questa review senza una reale e fondata ricerca. Ti volevo far presente che il brand PURE MARKET ha www . puremarketbroker . com (Vanuatu con nome licenza Liquidity FX Broker LTD) e www . puremarketbroker . co . uk (UK e nome licenza Price Market UK). Inoltre Liquidity FX Broker LTD ha diversi brand come: Pure Market Broker – 24Domino (brand non attivo ancora) ed altri. Il broker PURE MARKET BROKER E’ UN BROKER 100% STP, ogni ordine e’ inviato direttamente al POOL di liquidity providers che sono… Leggi tutto »

Alessio Ippolito
1 anno fa
Reply to  Daniele

Ciao Daniele, il motivo è semplice… siete solo dei cialtroni, senza dignità che spammate ai danni della povera gente. Secondo noi vendete solo fumo, e non c’è motivo di star sereni in nulla di ciò che fate. non è difatti un mistero che nemmeno si sa dove vadano i fondi dei clienti, chi li gestisca, e quale sia la vostra licenza. devo continuare? telefonate aggressive ai clienti italiani, SOVVENENDO ALLA NORMATIVA ESMA, zero sicurezza nelle transazioni con carta all’interno del sito/i, pensa nemmeno avete un certificato di sicurezza ( guarda che sono gratuiti eh ). Devo continuare ? per ora… Leggi tutto »