miglior broker forex

PBN Trade Truffa? Recensioni e Opinioni

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Ancora una volta ci troviamo costretti a parlare di operatori di mercato poco seri, dovendo affrontare quello che viene offerto da PBN Trade, altro sedicente broker che purtroppo abbiamo già avuto modo di incontrare con altro nome.

Siamo il primo sito in Italia per la segnalazione di truffe a tema trading e non possiamo tirarci indietro quando i nostri utenti ci richiedono un’opinione su un nuovo operatore.

Oggi è il turno di PBN Trade, che negli ultimi tempi è particolarmente attivo anche in Italia e che purtroppo sta riscuotendo anche un successo relativamente importante.

PBN Trade è una truffa? Oppure si tratta di un broker del quale possiamo fidarci senza problemi e che è all’altezza di quelli che tipicamente segnaliamo come affidabili sul nostro sito?

Quali sono le promesse che fa agli utenti? È in grado poi di mantenerle? Oppure si tratta di promesse vuote che vengono utilizzate con l’unico scopo di offrire agli utenti uno specchietto per le allodole?

Purtroppo nel mondo del trading online circolano somme importanti, somme che attirano anche truffatori di ogni genere e sorta.

Nella guida di oggi su PBN Trade dovremo anche necessariamente paragonare poi il sistema a quanto viene offerto invece a broker che sono da ritenersi decisamente più affidabili, come nel caso di IQ OPTION – qui per un approfondimento sul sito ufficiale, uno dei broker che consigliamo da sempre sulle nostre pagine e che costituisce uno standard importante di confronto.

Di cosa parleremo in questa guida su PBN Trade

Quali sono gli argomenti che dovremo toccare necessariamente nella nostra disamina di PBN Trade? Lo sanno bene i nostri lettori che noi non attribuiamo mai patenti di truffa senza averne la certezza matematica.

PBN TRADE: il sito ufficiale parla di guadagni garantiti – pessimo segno

Per questo motivo dovremo dunque affrontare ogni aspetto di quelli che riguardano appunto PBN Trade e le eventuali società che lo controllano:

  • Chi è e da dove opera PBN Trade? Si tratta di un broker europeo? Se sì, ha la licenza per operare come intermediario finanziario? Oppure si tratta di una società fantasma, come le tante che abbiamo avuto modo di incontrare durante le nostre recensioni?
  • È un broker affidabile? Ci sono prove del fatto che è riuscito a guadagnare prima e a ritirare poi denaro? Oppure tutti hanno perso tutto il denaro che avevano conferito? Ci sono testimonianze affidabili?
  • Promesse: Cosa promette questo broker? Partendo dal fatto che nessun broker con licenza può promettere alcunché in termini di guadagni né mai si sognerebbe di farlo, vedremo se questo broker promette o meno guadagni automatici. Nessun broker serio ti promette guadagni automatici, neanche chi ha un sistema come il copy trading di eToro – qui per una demo gratis, che effettivamente ti permetterebbe di automatizzare il grosso delle tue posizioni;
  • Pratiche illecite e scorrette: ci sono pratiche scorrette messe in pratica da questo broker? Oppure si tratta di un broker che opera nella massima legalità?
  • Cloni: in realtà abbiamo scoperto, ma andremo ad approfondire più avanti anche questa vicenda, che sotto lo stesso nome societario operava già un broker segnalato da CONSOB. Ci sono legami? È un ulteriore rischio?

Gli argomenti da toccare saranno tantissimi e dunque bando alle ciance, passiamo all’analisi vera e proprio del broker.

Che cos’è PBN Trade? Quale società lo controlla?

Il primo problema evidente di PBN Trade emerge quando analizziamo la sua situazione societaria, anche in relazione alle licenze.

Siamo infatti davanti ad un broker che opera apparentemente da Sofia, Bulgaria, ad un indirizzo e con un numero di registrazione societaria che era già utilizzato da Capital Hill, broker è stato già segnalato da CONSOB e da altre autorità a livello europeo e mondiale.

Un brutto, bruttissimo segno, che conferma quelli che erano i nostri dubbi anche all’inizio: quando siamo davanti ad un broker che opera da un paese anomalo e per giunta senza autorizzazione al trading, siamo davanti ad un broker che non può che costituire problemi per chi investe.

PBN Trade non ha licenza per operare in Europa

Il secondo grosso problema deriva dal fatto che purtroppo questo broker non è assolutamente in possesso di licenza per operare in Europa e dunque offre investimenti in modo completamente illegale sul territorio italiano.

Ogniqualvolta PBN Trade contatta un cliente italiano, sta commettendo un illecito, perché appunto non è in possesso delle autorizzazioni necessarie.

Siamo davanti ad un broker dunque che non deve essere neanche avvicinato, perché al contrario di quelli che tipicamente andiamo a segnalare sulle nostre pagine, non ha neanche il minimo per essere considerato tale.

eToro (qui per maggiori info sul sito ufficiale) è in possesso di licenza CySEC cipriota, il che vuol dire che è completamente in regola per andare ad offrire investimenti su tutto il territorio europeo.

Per PBN Trade invece abbiamo la seguente situazione:

  1. Società già segnalata da CONSOB e da altre autorità come truffa e come operatore illegale;
  2. Nessuna licenza, né europea né extra-europea, che vuol dire che il broker non è sottoposto ad alcun tipo di controllo sulle sue operazioni.

Dovremmo investire su questo broker? Con queste premesse, assolutamente no, ma non è questo l’unico problema che questo broker ha.

Continua a leggere per saperne di più.

PBN Trade promette guadagni automatici: non è possibile ed è anche illegale

Siamo davanti inoltre ad un broker, quando parliamo di PBN Trade, che offre già sulla sua home page dei guadagni certi ed automatici e che rincara la dose anche quando si viene contattati per via telefonica.

Che vuol dire questo? Vuol dire che il broker ha scelto ancora una volta di operare completamente nell’illegalità, senza alcun rispetto delle normative europee.

In aggiunta – e non ci stancheremo davvero mai di ripeterlo – è assolutamente impossibile offrire dei guadagni automatici di qualunque tipo.

I mercati sono per loro stessa natura incerti e pensare di andare a guadagnare automaticamente è follia pure, oppure una bugia di broker senza scrupoli come quello che stiamo analizzando oggi.

Nessun broker e ripetiamo nessun broker ti offre mai guadagni automatici e certi. Non lo fanno comunque quelli che riteniamo affidabili e che sono sottoposti a costante vigilanza da parte delle autorità!

Neanche FP Markets – che offre indicazioni per l’investimento anche via Whatsapp ti propone investimenti dal rendimento certo e automatico.

Non può farlo – sia perché la legge lo proibisce, sia perché è conscio del fatto che non è possibile garantire alcun tipo di guadagni certo.

PBN Trade e il marketing telefonico: altro campanello d’allarme

Abbiamo un altro campanello d’allarme ed è quello delle telefonate molto insistenti che non sono né legali, né segno di affidabilità.

Telefonare a potenziali clienti, i cui numeri sono stati spesso raccolti in maniera illegale, vuol dire sollecitare investimenti per via telefonica, pratica da sempre illegale in Europa, anche da parte degli operatori certificati.

Questo vuol dire che siamo davanti per l’ennesima volta davanti ad un comportamento scorretto di PBN Trade e ad un altro segnale che sarebbe meglio starne alla larga con i nostri risparmi.

Nessun broker sollecita investimenti dal guadagno certo per via telefonica.

Non esiste un conto demo – perché?

Perché non esiste un conto demo collegato a PBN Trade? Quando un broker non offre la possibilità di accedere alla sua piattaforma anche senza versare denaro, non è trasparente e potrebbe avere davvero qualcosa da nascondere.

Tutti i migliori broker che abbiamo consigliato su questa guida oppure su altre guide dedicate al trading online sono broker che ti offrono sempre un conto demo gratis, che puoi utilizzare sia per fare pratica, sia invece per testare le reali capacità sui mercati del broker.

I broker seri, come dovrebbe essere ormai chiaro, ti permettono di vedere prima di comprare.

Sì, PBN Trade è una truffa!

Possiamo affermarlo senza alcun timore di essere smentiti: PBN Trade è una truffa e non ha nessuna ragione per esistere nel novero dei papabili broker per i nostri investimenti.

Ci sono troppe problematiche legate a questo broker, non ultima quella genetica, ovvero della società fittizia in Bulgaria che non è poi in possesso di documentazione e autorizzazioni tali da poter operare in Europa.

Investire con questo broker vuol dire nei fatti andare ad investire con una società fantasma, che potrebbe fare scempio dei nostri capitali!

Se hai già investito con PBN Trade

Se hai già investito con PBN Trade purtroppo ti sarà molto difficile rientrare in possesso dei capitali che hai versato.

L’unica alternativa che hai a disposizione è – nel caso di versamento con carta di credito o prepagata – la richiesta di un charge back a chi ha emesso la carta.

Non è una procedura che va sempre a buon fine, ma è nei fatti l’unica che potrebbe offrirti dei risultati.

Aiutaci a diffondere queste informazioni

Condividi sui social network e tra i tuoi contatti questa guida. Li aiuterai a mettersi in guardia da PBN Trade e dalla sua truffa.

Ti bastano pochissimi secondi per andare ad aiutare centinaia di persone e togliere terra sotto ai piedi a questi truffatori patentati, che erano stati già banditi dall’Europa con la loro precedente impresa.

Conclusioni e opinioni: conviene investire con PBN Trade?

Assolutamente no. Siamo davanti ad un broker che è una truffa al 100% e che non ha davvero nulla da offrire se non appunto rischi, capitale sparito e risparmi persi.

Non lasciarti abbindolare dalle promesse di guadagni facili o addirittura automatici e affidati, per i tuoi investimenti, soltanto a quei broker che effettivamente possono fornirti un ambiente sano, legale e ideale per i tuoi investimenti.

Iscriviti
Notificami
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Edoardo Migliore
2 anni fa

Avete proprio ragione, sono dei ladri. Ho avuto a che fare con loro, avevo versato 5000 euro e la gestione del Trading la facevamo entrambi. Per farla breve, dopo 20 giorni avevamo nel conto quasi 100.000 euro. Ho chiesto di ritirare 10.000 euro mi è stato detto che non potevo prima di 30 giorni e che dovevo depositare prima 10.000 euro. Ho risposto che con 100.000 in conto non avrei versato assolutamente niente. A questo punto il mio referente un certo Mattia dubito che fosse il suo vero nome, si mise ad aprire posizioni su posizioni e dopo 2/3 giorni… Leggi tutto »