miglior broker forex

Finaxis è una truffa? Recensioni ed Opinioni (aggiornate)

Online il - Aggiornato il

Di Antonio Possentini

miglior broker forex

Finaxis è un broker di trading online che opera illegalmente sul mercato europeo, e per un momento ha offerto i suoi servizi anche in Italia.

Il 23 settembre 2019 la Consob ha accolto la segnalazione della CSSF, pubblicando un avviso ufficiale ai risparmiatori. Da quel giorno le attività del broker in Italia sono cessate.

Ma cos’è e cos’è stato Finaxis, oltre ad una truffa che ha coinvolto migliaia di investitori italiani?

Siamo qui per raccontarti la storia di questo broker, e di come evitare che tu possa cadere vittima di servizi truffaldini di trading online.

Il mondo del trading, infatti, si divide in servizi seri come FP Markets (trovi qui il sito ufficiale) e servizi totalmente illegali come Finaxis.

finaxis truffa
Finaxis è una truffa che, per fortuna, non impensierisce più gli investitori italiani

Purtroppo, alle volte i servizi che operano in modo illecito in questo mercato finiscono per mettere in cattiva luce tutto il settore.

Nel corso della guida, dunque, ti mostreremo anche alcuni servizi di trading online che sono regolamentati in Europa, autorizzati dalla Consob, e del tutto sicuri.

Finaxis, un altro broker non autorizzato

Cominciamo subito dicendo che per offrire servizi di trading online è necessario rispettare dei parametri molto stringenti.

L’azienda interessata ad ottenere una licenza, infatti, deve dimostrare di rispettare tutte le prescrizioni della normativa MiFid II e deve richiedere la regolamentazione presso una delle commissioni europee.

Ogni nazione ha una sua commissione deputata alla regolamentazione delle negoziazioni di Borsa: in Europa è la Consob, in Inghilterra è la FCA e così via.

Dopo aver ottenuto la licenza in una nazione dell’Area Economica Europea, il broker deve poi richiedere l’autorizzazione della Consob per poter offrire i suoi servizi in Italia.

Tutto questo non è avvenuto nel caso di Finaxis, che ha finto di aver ottenuto la regolamentazione in Lussemburgo.

La commissione lussemburghese, la CSSF, ha negato di aver mai rilasciato una licenza a questa società o ad una delle società controllanti e controllate da Finaxis.

Questo significa che il broker ha operato illegalmente, sia in Italia che in tutta Europa.

Oggi, però, il sito del broker non è disponibile né in Italia né in molte altre nazioni. Da quando la CSSF ha segnalato il caso alle altre commissioni di Borsa, infatti, sono stati presi provvedimenti nei singoli paesi.

Oggi Finaxis non è più un pericolo per gli investitori italiani, ma ci sono tante società simili che rischiano di mettere nuovamente in cattive acque chi non conosce l’argomento.

Per questo vogliamo approfondire quali siano stati i modi con cui il broker ha truffato migliaia di persone e quali sono i campanelli d’allarme che ci segnalano di essere di fronte ad una truffa.

A differenza di quanto fanno i broker seri come Capital.com (scopri di più sul loro sito), i broker truffaldini hanno infatti dei comportamenti molto aggressivi nel loro marketing che ci possono aiutare a riconoscerli subito.

Per un approfondimento sul nostro broker consigliato, leggi la recensione completa di Capital.com qui.

Quali sono i rischi per gli investitori?

Quando si fa trading online o un qualsiasi investimento con un broker non regolamentato si investe, letteralmente, in un’azienda che non ha regole.

I broker non autorizzati nascono semplicemente con l’intento di sopravvivere per alcuni mesi o al più un paio d’anni.

Se riescono a farsi una clientela affezionata, che deposita denaro sugli account di questi broker, le casse dell’azienda si riempono del denaro dei clienti.

Ovviamente i soldi non sono di Finaxis o dei broker simili, ma dei clienti. Questo è vero, però, soltanto in teoria.

Quando il bottino è soddisfacente o si intravede l’arrivo di una commissione che intende bloccare le attività dei truffatori, questi scappano con i fondi depositati sugli account e non si fanno più né vedere né sentire.

Non è una storia nuova: fin dagli albori del trading online è sempre successo che ci siano truffe di questo tipo.

Alcuni broker dicono di avere dei trader molto abili che possono trasformare, per conto dei clienti, pochi spiccioli in una somma centinaia di volte maggiore nell’arco di poche settimane.

Altri fingono di essere stati scelti da grandi personaggi pubblici o esperti di finanza, per creare una finta autorità all’interno del settore.

La cosa che accomuna tutte queste storie è il finale: ad un certo punto il broker sparisce o viene chiuso, e gli investitori non riescono a recuperare il proprio denaro.

Come riconoscere una truffa nel trading online: il caso di Finaxis

La prova definitiva che ti serve per capire se un broker sia legittimo oppure no è l’autorizzazione della Consob.

I broker autorizzati, come FP Markets (registrati gratis qui) o Capital.com (maggiori informazioni sul sito ufficiale) sono tutti seri ed affidabili.

Se il broker non ha ottenuto l’autorizzazione della Consob ad operare in Italia, invece, significa che non rispetta gli standard di servizio e di sicurezza richiesti. Di conseguenza è meglio starne alla larga.

finaxis opinioni
L’autorizzazione Consob è imprescindibile per un broker

Sul sito della Consob si trova tutto l’elenco delle aziende autorizzate, ma bisogna ammettere che la commissione italiana potrebbe fare di più per aiutare i risparmiatori.

Il sito risulta infatti molto difficile da navigare, piuttosto macchinoso da utilizzare, e l’elenco delle società autorizzate viene presentato in un unico lunghissimo file in cui è difficile trovarne una in particolare.

Non fraintendere: è sempre necessario fare una verifica prima di iniziare a fare trading con qualsiasi broker. Tuttavia ci sono dei campanelli d’allarme che ti permettono di scovare le truffe ancora prima di aver controllato.

I principali sono:

  • Broker che promettono guadagni facili
  • Chiamate telefoniche di operatori stranieri che propongono sistemi di trading automatici
  • Informative sui rischi incomplete, parziali o addirittura assenti
  • Mancanza di informazioni relative alla percentuale di denaro che perde denaro usando quel broker (obbligatorie per legge)
  • Inviti a depositare più denaro per ottenere più risultati
  • Bonus di benvenuto di qualsiasi tipo (vietati per legge)
  • Altre forme di incitamento che ti spingono ad investire mostrandoti la prospettiva di guadagni e opportunità, senza informarti adeguatamente su rischi e tutela della privacy

Quando ti capita di notare anche soltanto uno di questi segnali, puoi essere sicuro di essere di fronte ad una truffa.

Puoi anche consultare il nostro elenco aggiornato in tempo reale dei broker truffaldini attualmente in circolazione.

Hai perso denaro con Finaxis? Ecco cosa puoi fare

Se hai investito dei soldi con Finaxis e ti trovi ad averli persi, del tutto o in parte, dobbiamo cominciare con una cattiva notizia.

Purtroppo è molto raro che i clienti riescano a recuperare il loro denaro. Queste aziende creano reti intricate di succursali in paradisi fiscali e intestano tutto a trust anonimi molto difficili da rintracciare.

Devi considerare che la fuga è già pianificata dall’inizio.

Nella maggior parte dei casi questi truffatori scappano fisicamente in posti dove è molto difficile essere rintracciati, richiedendo una complessa ricerca internazionale.

L’unica cosa che puoi fare è cercare altre persone nella tua stessa situazione, inviare un esposto alla Consob e monitorare insieme alle altre vittime l’evoluzione della ricerca dei responsabili.

Non ti conviene, invece, intentare un’azione legale: quasi sicuramente finiresti per spendere molti soldi in avvocati senza arrivare ad un risarcimento.

Un’azione legale può avere senso nel momento in cui le autorità internazionali riescono a identificare i criminali ed assicurarli alla giustizia; in questo caso, costituirsi come parte civile significa avere ottime probabilità di essere risarciti.

Non volendo illuderti, però, dobbiamo ammettere che nella nostra storia abbiamo avvisato i risparmiatori mettendoli in guardia su moltissimi broker truffaldini.

Di tutti questi casi, ben pochi si sono evoluti in modo favorevole.

Quindi il trading online è una truffa? ASSOLUTAMENTE NO!

Attenzione a non fare di tutte le erbe un solo fascio. Il trading online è un’attività molto seria e regolamentata che occupa a tempo pieno migliaia di italiani.

Le truffe sono ben altra cosa e noi di Migliorbrokerforex.net le stiamo combattendo da tempo (leggi qui).

Se scegli di utilizzare un broker online serio ed affidabile per i tuoi investimenti, puoi avere accesso ai mercati finanziari con condizioni che non si erano mai viste prima dell’arrivo dei broker online.

Di seguito puoi controllare la lista dei migliori broker di trading online consigliata dal nostro team.

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Quando era necessario chiamare in banca per fare un investimento, tutto era macchinoso: aprire o chiudere una posizione al volo, monitorare i propri investimenti, sono tutte operazioni che risultavano molto difficili.

Non solo, ma i costi di un’operazione in banca erano così alti da rendere proibitivo l’accesso agli investimenti per la maggior parte dei risparmiatori privati.

Ora, invece, grazie ai broker online chiunque può avere facilmente accesso ai mercati mondiali, aprire posizioni sugli asset che gli interessano maggiormente e investire con commissioni di pochi centesimi su azioni, valute, materie prime ed altro ancora.

Andiamo ora più nello specifico, descrivendo nel dettaglio due broker online che vogliamo segnalarti.

FP Markets: primo broker legale consigliato

FP Markets (visita il sito ufficiale) è un broker molto amato dai trader di tutta Europa, che ora ha ampliato l’offerta per il mercato italiano ricevendo un grande consenso.

Parliamo, come sempre, di un servizio regolamentato in Europa ed autorizzato da Consob ad offrire servizi di investimento online in Italia.

broker fp markets consigliato
FP Markets broker consigliato

Con FP Markets avrai accesso a tantissime risorse gratuite che ti possono aiutare a migliorare la tua conoscenza e le tue strategie di trading.

Ti basta registrare un account gratuito (puoi farlo qui) per avere accesso ad un gruppo WhatsApp riservato e alla rinomata piattaforma di trading Iress Platform che ha ricevuto diversi riconoscimenti internazionali negli ultimi anni.

Leggi qui la nostra recensione completa su FP Markets.

Capital.com: secondo broker legale consigliato

Un altro broker di primissimo livello è Capital.com (registrati gratis qui), che forse potresti già conoscere per via della sua partnership con Juventus.

Capital.com logo
Capital.com è uno dei broker più conosciuti e amati dai trader italiani

Capital.com è conosciuto soprattutto per via delle sue commissioni di trading, tra le più basse dell’intero settore, unite a una serie di servizi premium che sono offerti gratuitamente ai clienti.

Con Capital.com, infatti, avrai accesso ad un kit professionale di strumenti di trading (scoprilo qui) che include:

  • Segnali gratuiti di trading di Trading Central;
  • Accesso a Metatrader 4, la piattaforma più amata dai trader professionali
  • Manuale di trading gratuito (puoi scaricarlo da qui);
  • Calendario economico;
  • Analisi quotidiane di analisti esperti.

E tu sei stato vittima di Finaxis o un altro broker truffaldino? Comunicacelo attraverso i nostri canali di comunicazione.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments