miglior broker forex

GPB Invest broker truffa? Recensioni ed Opinioni

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Torniamo a parlare, ancora una volta, di sedicenti nuovi broker che si sono affacciati da poco sul mercato italiano.

Lo facciamo con una recensione completa di GPB Invest, broker che afferma di essere in possesso di una licenza CONSOB e che, almeno sulla carta e secondo quello che afferma al telefono, sarebbe un broker in piena regola.

Come primo sito in Italia per la segnalazione di truffe però, siamo abituati a guardare in fondo alle questioni, e quindi analizzeremo anche GPB Invest con la dovizia di particolari alla quale abbiamo abituato i nostri lettori.

GPB Invest è una truffa? Oppure si tratta di un broker legittimo, che possiamo utilizzare effettivamente ed efficacemente per le nostre operazioni nel mondo del trading online?

Lo vedremo appunto con la nostra guida, una guida che parlerà in dettaglio di quello che questo broker ha effettivamente da offrire e di tutto quello che riguarda la sicurezza e l’affidabilità di questo broker, anche in relazione a quelle che sono le promesse, in realtà molto forti, di questo specifico operatore.

Non potremo che paragonarlo anche con quanto viene offerto da broker di sicura e certa affidabilità, come appunto IQ Option – che qui puoi testare con una demo gratis al 100% e che costituisce ad oggi uno standard elevatissimo per i broker europei e mondiali.

Di cosa parleremo in questa recensione su GPB Invest

Come abbiamo d’altronde già anticipato nel corso della nostra guida di oggi, non siamo soliti attribuire la qualifica di truffa ad alcun operatore, se non dopo indagini approfondite.

Anche in questo caso dunque dovremo parlare necessariamente di diversi fattori che lo riguardano:

  • Sede, società, licenza: è vero quello che afferma questo broker in relazione alla sua licenza? Ha una sede individuabile? Ha una società verificabile alle spalle? Oppure si tratta di uno dei tanti broker con società fantasma che purtroppo abbiamo già avuto modo di recensire sulle nostre pagine?

La questione societaria è una delle più importanti, se non forse proprio la più importante tra quelle che separano i broker truffa dai broker seri e affidabili.

Trading più sicuro con GPB Invest? Siamo proprio sicuri?

I broker seri e affidabili, quelli che per intenderci sono appunto una sicurezza nel campo, sono sempre broker che presentano una società ben riconoscibile e una licenza valida.

Come fa anche eToro – qui per approfondire sul sito ufficiale in anteprima, altro broker che rappresenta uno standard impareggiabile in termini di sicurezza.

  • Promesse: cosa promette questo broker per via telefonica? Cosa scrive sul sito? Si tratta di promesse che possono essere mantenute? Oppure si tratta di promesse senza né capo né coda, che sono appunto formulate avendo come unico scopo attirare degli sprovveduti?

Anche in questo caso la legge è estremamente chiara a riguardo. I broker che sono infatti in regola non possono permettersi in alcun modo di garantire dei guadagni, così come non possono assolutamente permettersi di offrire cose che non esistono.

  • Altri dettagli: sappiamo bene ormai che molte volte è proprio dai dettagli che possiamo individuare una truffa in corso. Anche nel caso di GPB Invest non potremo che operare in questo senso, ovvero appunto andare a investigare anche il più recondito dei dettagli.

Senza nominare il fatto che i broker di qualità come Capital.com – che qui ti offre tutte le info necessarie sul suo sito internet segue per filo e per segno quello che è previsto dalla legge, senza che ci siano dubbi a riguardo e senza che si possa in alcun modo dubitare della sua legalità e consistenza.

No, non è vero che GPB Invest ha una licenza CONSOB – società fantasma che fa pensare ad una truffa

Diciamo che GPB Invest quantomeno ci ha provato. Sul sito internet ufficiale del gruppo viene infatti millantata una licenza CONSOB, ovvero della massima autorità di vigilanza in Italia per quanto riguarda il controllo sui mercati finanziari.

Ad un primo sguardo ci si potrebbe anche cascare, poi però ci sono dettagli che ci fanno comprendere come in realtà si tratti di una bufala, di una bugia ben orchestrata con l’unico scopo di ingannare chi dovesse arrivare sul sito.

Sul sito internet di GPB Invest infatti non vengono affatto riportati i dati societari, né tantomeno vengono riportate informazioni sul numero di licenza ottenuta.

Siti seri come FP Markets hanno invece le cose apposto – puoi notare qui la differenza.

Il motivo è presto detto: in realtà non c’è alcuna società italiana dietro questo broker e addirittura non c’è alcun tipo di società registrata, anche in altro paese.

Di conseguenza è impossibile che questa società abbia ottenuto una licenza CONSOB, così come è facile capire semplicemente andando a consultare quelli che sono i registri dell’autorità di controllo.

Siamo davanti alla prima gravissima bugia. Il broker in questione è infatti illegale e come tale andrebbe trattato. Sì, perché appunto quando non si è in possesso di licenza e si opera con una società fantasma, non si possono intercettare clienti in Europa.

La normativa UE a riguardo è estremamente chiara e non si tratta, lo ripeteremo fino allo sfinimento, di una mera questione burocratica.

La licenza prevede infatti controlli approfonditi, che sono tutti a tutela di chi investe e di chi appunto deve proteggere il proprio capitale.

Quando scegliamo di investire in borsa con un broker che ne è sprovvisto e che addirittura opera senza una società alle spalle, stiamo affidando il nostro denaro a perfetti sconosciuti.

Tutte le truffe che abbiamo avuto modo di analizzare sul nostro sito cominciano così.

Diverso il discorso per i broker reali e affidabili: IQ Option ha una licenza valida in Europa e soprattutto una società riconoscibile alle spalle.

Promesse che non possono essere mantenute, come in ogni truffa

Le promesse telefoniche di questo broker sono identiche a tutte quelle che abbiamo avuto modo di registrare durante le nostre attività di inchiesta sui broker cosiddetti truffa.

Si tratta di promesse che prevedono infatti guadagni automatici e il ricorso a fantomatici esperti che dovrebbero appunto gestire il nostro capitale, facendolo crescere perpetuamente.

Nessun broker serio si sognerebbe mai di fare promesse del genere, semplicemente perché non possono essere mantenute.

Ad oggi non esiste alcun tipo di algoritmo automatico che potrebbe permetterci appunto di guadagnare sempre, neanche nei sogni più proibiti dei grandi capitalisti.

Quando ti offrono una situazione del genere, sappi che sarai in presenza al 100% di una truffa, neanche troppo bene organizzata.

I veri broker autentici possono sicuramente offrirti degli aiuti, come fa d’altronde eToro con il suo sistema di Copy Trading (vedi il video qui).

Sistema che è comunque molto diverso dall’offerta di guadagni automatici. Il sistema ti permette di copiare i migliori trader della piattaforma, ma non può in alcun modo garantirti alcun tipo di guadagno.

Altro punto a sfavore di GPB Invest, che è appunto, almeno fino ad ora, in linea con il perfetto manuale della truffa.

Leva a 1:1000: illegale in tutta Europa

Non ci interessa se vorrai investire con un broker che ti offre appunto una leva finanziaria di molte volte superiore a quella prevista dalla UE.

Quello che vogliamo sottolineare in questo specifico aspetto, è che un broker che promette di offrirti leva 1:1000 è un broker che in realtà sta operando al di fuori della legge e che mai e poi mai potrebbe sognare di ottenere una licenza valida europea, tantomeno dalla CONSOB.

Si tratta di un altro segno della totale e completa inaffidabilità di questo broker.

I broker che hanno licenza europea, possono offrire al massimo una leva a 1:30 sul forex e ancora più bassa sugli altri mercati.

Come fa anche Capital.com – puoi controllare anche attraverso un conto demo completo e gratis qui, che appunto opera al di sotto dei limiti imposti dalla legge europea.

Sì, GPB Invest è una truffa!

Possiamo affermarlo senza alcun tipo di timore di essere smentiti. Siamo davanti ad un broker truffa al 100%, che non ha nulla da offrire a chi investe, se non un conto in banca vuoto e tanti rimpianti.

GPB Invest non è legale, non ha una società riconoscibile alle spalle e mente su praticamente tutto quello che riporta sul proprio sito internet.

Così come fa durante le telefonate a freddo che sono organizzate per cercare di accalappiare più clienti possibili, sempre con la promessa di fornire appunto dei guadagni facili e senza alcun tipo di sforzo.

Dovremo dunque stare alla larga da questo broker.

Se quello che vuoi fare, in autonomia e senza suggerimenti di altri, è investire nei mercati finanziari, quello che ti consigliamo di fare è di affidarti a broker ben più seri e soprattutto ben più affidabili.

E ricordati che puoi farlo anche con un conto demo, come quello offerto da Capital.com, per testare il broker prima di passare all’azione con un conto con denaro reale.

Come denunciare il broker GPB Invest se ti ha contattato

Trattandosi di un broker nuovo sulla scena, sarebbe il caso di denunciare ogni telefonata e ogni tentativo di contatto da parte loro.

Puoi rivolgerti alla più vicina stazione di polizia, citando gli estremi della persona che ti ha contattato (che con ogni probabilità non utilizza le sue vere generalità), il sito internet e anche il numero di telefono che ti ha contattato.

Raggiunta la massa critica di segnalazioni, CONSOB e le forze dell’ordine dovrebbero adoperarsi per oscurare il sito di questi truffatori e soprattutto per impedire a questi di nuocere ulteriormente.

Qui puoi leggere la nostra guida su come denunciare un broker truffaldino.

Se hai già versato a GPB Invest c’è purtroppo pochissimo da fare

Siamo davanti a truffatori professionisti, di quelli che appunto non si fanno alcuno scrupolo e che sono davvero pronti a fare di tutto per rubarti del denaro.

Si schermano dall’azione delle forze dell’ordine e diventa praticamente impossibile operare per recuperare il denaro già versato.

Quello che possiamo consigliarti di fare, a questo punto, è di contattare la tua banca e tentare un chargeback, ovvero un’operazione che ci permette di recuperare somme versate tramite carta.

Non è dovuta e soprattutto non è sempre possibile, ma tentar non nuoce.

Conclusioni: sì, GPB Invest è una truffa

Concludiamo ribadendo quella che è la conseguenza ovvia della nostra guida.

GPB Invest è una truffa al 100% e purtroppo non c’è niente da guadagnare da questo fantomatico broker.

Stanne alla larga, e scegli un buon broker CFD, sicuro e garantito, se dovessi essere certo di voler investire sui mercati.

Un buon operatore ci toglie i grattacapi, protegge il nostro capitale e lo tiene lontano dai truffatori. L’esatto contrario di quello che abbiamo visto con GPB Invest.

Iscriviti
Notificami
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
massimo
1 anno fa

salve anche io ho investito modica cifra pero’ mi e successa una cosa strana,al primo versamento tramite bonifico bancario ne ho fatto un altro per circa 1000 euro totali,chi mi contattava era marcello ,quindi nell’arco di tre mesi ho visto il conto lievitare a circa 14000 euro ho pensato non male e qui sono iniziati i problemi,mi contattavano di continuo con due soluzioni la prima ritirare il capitale previo versamento di tasse che su 14000 mila euro erano circa 3.600 euro con la garanzia che nell’arco di 48 ore mi sarebbero stati accreditati i miei guadagni, e qui mi si… Leggi tutto »

Alessio Ippolito
1 anno fa
Reply to  massimo

ciao massimo grazie di cuore per la tua segnalazione. speriamo davvero che altre persone, leggendo tutte queste testimonianze si vedano bene dal depositare cifre sui conti di questi criminali. un caro saluto

Giovanni
1 anno fa

Salve, IO (purtroppo, sigh!) ci sono incappato. Ho ancora i soldi sul conto del broker su MT4. Vi è una qualche maniera di recuperarli? O si tratta di un conto “fantasma”? Grazie per la risposta.

Alessio Ippolito
1 anno fa
Reply to  Giovanni

ciao giovanni, purtroppo come avrai senz’altro letto nella nostra guida, ben poco si può fare dopo aver perso i soldi. consigliamo comunque di procedere con questi due semplicissimi step:

1-segnalare la truffa alla polizia postale dando loro quante più informazioni possibili;
2-fornire al proprio istituto di credito la denuncia – chiedere il chargeback se applicabile.

saluti

Fabio
1 anno fa
Reply to  Giovanni

Buonasera, ad Agosto 2019 ho investito, tramite un annuncio su FB della GPB Invest, 300€ su MT4. Previo invio via email e firma di un contratto che mi lega per 12 mesi al “servizio”, Il “Consulente” tale Marco Diamanti mi ha registrato sulla app MT4 con il broker TMA Consulting-Live.. questi soldi sarebbero diventati piu di 12000 in 3 mesi. Via PC non ho la piattaforma, per cui quello che vedo via app è semplicemente il progredire del conto. Via tel e whatsapp sono stato invitato ad investire altro capitale e addirittura minacciato di avere il conto bloccato, se non… Leggi tutto »

rosa
1 anno fa

cosa mi sapete dire su TAO TRADE? chi mi ha contattato sostiene di avere regolare licenza consob .La societa’ dovrebbe avere sede in Grecia. Grazie per la risposta