miglior broker forex

Bitcoins Mining: cos’è e come funziona minare BTC

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Che cos’è il Bitcoin Mining? Può essere un buon modo per investire in criptovalute, oppure si tratta dell’ennesimo sistema che prometterebbe mari e monti senza poi offrire in realtà nulla? 

Abbiamo deciso di affrontare uno dei temi più importanti del settore insieme ai nostri esperti di criptovalute e di investimenti, perché le opportunità del trading online potrebbero essere decisamente più interessanti, soprattutto per chi vuole investire seriamente.

guida completa al mining di bitcoin - come funziona e conviene davvero?
Il mining bitcoin è oggi affidato in larghissima parte a hardware specializzato

Vediamo insieme cosa c’è da sapere sul mining Bitcoin, una pratica che è vecchia tanto quanto il mondo delle criptovalute e che in alcuni casi – forse – potrebbe anche avere senso. 

Dovremo poi necessariamente paragonare quello che viene offerto dal mondo del mining Bitcoin rispetto all’investimento tramite CFD, con tutti i migliori attori del settore che oggi ti offrono la possibilità di investire a condizioni molto vantaggiose proprio su Bitcoin & co. 

Dovendo necessariamente partire da situazioni come quella di eToro (qui per una demo per investire in Bitcoin gratis), uno dei migliori broker al mondo tra quelli che offrono appunto la possibilità di investire al meglio sulla più importante delle criptovalute a livello mondiale. 

Di cosa parleremo in questa guida sul mining di Bitcoin 

Ci sono diversi argomenti che dovremo necessariamente toccare nella nostra guida sul mining Bitcoin.

Ci sono appunto diversi punti dal quale analizzare la vicenda, per decidere sempre in completa e assoluta autonomia se si tratti o meno di un sistema che può aiutarci a generare profitti

  1. Che cos’è il mining Bitcoin

Non analizzeremo dal punto di vista estremamente tecnico la questione, perché appunto non è quello che dovrebbe interessare un investitore. 

Parleremo di duri numeri, ovvero di come funziona per chi vuole investire il proprio denaro un sistema del genere. 

Sempre tenendo conto che lo standard contro il quale dovrà essere testato un sistema del genere è quello offerto dai migliori broker CFD, come fa d’altronde anche IQ Option, anche soltanto con 10 euro, con una piattaforma che è tra le migliori al mondo per investire in criptovalute. 

  1. Quanto costa investire nel mining di Bitcoin

Come abbiamo detto poco sopra, il punto di vista principale di questa guida sarà quello che interessa appunto gli investitori e dunque dovremo necessariamente parlare di somme da investire per ottenere risultati. 

Anche in questo caso però dovremo necessariamente orientarci verso un paragone con quelli che sono i migliori sistemi per investire in questo tipo di asset. 

Plus500 (che qui ti offre anche una demo gratis) è un sistema che permette a tutti di investire in Bitcoin e in altri tipi di criptovalute con la possibilità di portare a casa degli ottimi ritorni sull’investimento

2. I rischi del mining Bitcoin

Perché non è tutto oro quello che luccica e perché appunto dietro questo tipo di sistemi potrebbero nascondersi delle vere e proprie truffe nel trading, tarate appunto per attirare sempre più investitori e soprattutto per portare a casa denari raggirando chi si avvicina a tali sistemi. 

A questo proposito può essere utile ricordare che investire con dei broker affidabili come Capital.com permette di andare ad operare sui Bitcoin con il massimo della sicurezza e delle garanzie riconosciute dalla UE a risparmiatori e investitori. 

3. Fare Mining Bitcoin in casa

Perché quello del mining è un sistema che possiamo implementare a casa, anche con hardware di cui siamo già in possesso.

Oggi, e te lo anticipiamo a scanso di ogni tipo di equivoco, il modo migliore per farlo è acquistare macchine specifiche, dai costi molto elevati, ma che sono ultraspecializzate nell’offrire agli investitori tutto il meglio per quanto riguarda appunto la possibilità di generare profitti. 

Sono dunque molti, anzi moltissimi gli argomenti di cui dovremo necessariamente parlare per comprendere di cosa si tratti e soprattutto di quali siano le effettive possibilità offerte da questo tipo di sistema. 

Che vuol dire fare Mining Bitcoin? 

Per capire di cosa stiamo trattando è assolutamente necessario fare un piccolo passo indietro e cercare di comprendere come funziona Bitcoin e come viene generata la criptovaluta. 

I token Bitcoin che scambiamo con denaro reale sono dei token che vengono realizzati da reti di computer, risolvendo delle complicatissime operazioni matematiche.

Si tratta, nello specifico, di operazioni che prevedono la risoluzione di chiavi di dimensioni molto grandi, con una forte casualità nella soluzione.

Possiamo, per intenderci, beccare subito la soluzione, oppure potrebbero passare anche giorni (con una rete adeguata) prima di riuscire a creare anche un solo token. 

il mining di bitcoin - alcune specifiche
Il mining bitcoin davvero redditizio è organizzato in enormi rack di hardware

È un sistema appunto molto complesso, sulle quali specifiche non ci spenderemo in dettaglio, dato che appunto non è questo l’interesse principale per chi vuole investire in mining.

Quello che ci interessa sapere a riguardo è questo, se quello che vogliamo è davvero investire in questo specifico sistema: 

  1. Per creare Bitcoin servono calcoli complicati, che devono essere effettuati da computer o da periferiche specializzate; 
  2. I sistemi più efficienti sono in pool, ovvero con reti di periferiche e/o di computer interconnessi; 
  3. Esistono oggi servizi che ti permettono di affittare le macchine o di partecipare per quote ad un pool di hardware per il mining. 

L’idea dunque per chi investe è quella di acquistare una quota dai tanti sedicenti rivenditori che sono disponibili online e cominciare a “creare Bitcoin” dal nulla, o meglio, dall’impiego di hardware specifico. 

Questo contro invece il modo classico di investire in Bitcoin, che prevede invece la possibilità di andare a comprare e vendere Bitcoin, come viene appunto messo a disposizione da eToro (qui per investire da subito in Bitcoin con una demo gratis)

Ma è davvero più conveniente? Quali sono i costi coinvolti? Fare mining Bitcoin è una truffa? 

Ne parleremo nel seguito della nostra guida. Continua a leggere per saperne di più. 

Quanto costa fare mining Bitcoin? 

Dipende. Nel senso che ci sono diversi approcci a questo sistema, che possono essere più o meno costose, più o meno convenienti. 

  1. Se vuoi acquistare il tuo hardware parliamo di una spesa da migliaia di euro. Le macchine ASIC che sono appunto offrono il meglio in termini di investimento di questo tipo sono macchine che costano anche più di 10.000 euro e che sono difficilissime da trovare; 
  2. Se vuoi acquistare delle quote di un pool di mining, in genere potresti investire anche delle somme minime, con problemi che però andremo ad analizzare tra pochissimo; 

L’investimento può essere dunque modulare, anche se tutti ti consiglierebbero di investire con hardware specializzato, invece appunto di puntare su quelli che sono i sistemi di affitto macchine per il mining Bitcoin, che sono appunto sistemi molto rischiosi. 

L’alternativa del trading online con i migliori broker CFD è decisamente più sicura ed economica. 

Broker come IQ Option ti permettono di investire con soli 10 euro, per un sistema che si presenta da subito molto più sicuro e molto più democratico. 

Non dovrai infatti avere grossi capitali a disposizione per avere la possibilità di ottenere appunto dei guadagni. 

Affittare macchine o quote di pool è molto rischioso 

Come abbiamo anticipato poco sopra, andare ad affittare appunto parti di hardware e quote di farm per il mining non è molto sicuro. 

cina primo paese per bitcoin minings
La Cina è il primo paese per mining Bitcoin

Siamo molto distanti da quello che offrono broker come Plus500, che invece offrono ambienti estremamente sicuri per investire su Bitcoin.

Se da un lato infatti abbiamo dei broker che offrono il trading standard in Bitcoin e che sono coperti da licenze e autorizzazioni europee per operare, dall’altro abbiamo invece dei sistemi e dei gruppi che: 

  1. Non sono controllati dalle autorità europee sugli investimenti e che dunque non hanno tutti gli obblighi di sicurezza e trasparenza in capo alle società di investimento; 
  2. Non offrono garanzie su quello che andiamo ad acquistare, proprio perché possono permettersi appunto di essere estremamente poco trasparenti; 
  3. Spesso si rivelano essere delle truffe, dato che non hanno a disposizione macchine e hardware per il mining.

Sul terzo punto approfondiremo tra pochissimo. Quello che ci preme sottolineare adesso è che siamo appunto davanti a sistemi che non hanno nulla da offrire, se non appunto la possibilità di acquistare delle quote di sedicenti farm per il mining. 

Che si tratti di hardware davvero esistente o meno, lo lasceremo alla fiducia che nutriamo verso chi vende il servizio. 

C’è sicuramente da dire che moltissimi di questi sistemi, nel tempo, si sono rivelati essere delle truffe belle e buone e che difficilmente sono riusciti appunto a generare profitti per chi vi ha partecipato. 

Investire in Bitcoin è una cosa molto seria, che puoi fare con Capital.com in modo molto sicuro, senza doverti affidare a gruppi che spesso sono controllati da società fantasma in legislazioni non raggiungibili dalle forze dell’ordine italiane ed europee. 

Puoi fare mining con il tuo hardware, anche se… 

Nulla ti vieta di scaricare un programma per partecipare ad un pool di miners e di utilizzare magari il tuo computer di casa per provare a fare mining Bitcoin. 

Come funzionano i pool? Semplice: ci sono software che scompongono il calcolo e che ne affidano una parte ad ogni partecipante con il proprio computer.

Quando la soluzione viene trovata e si ottiene il Bitcoin, questo viene diviso tra tutti i partecipanti secondo la potenza di calcolo che è stata offerta al sistema. 

Ma conviene davvero investire con questo tipo di sistemi? No, ed è ecco perché: 

  1. La tua CPU e la tua GPU non sono efficienti energeticamente, il che vuol dire che probabilmente consumeranno più elettricità di quanto otterrai in cambio della potenza di calcolo offerta; 
  2. Potresti essere truffato anche qui: anche in questo caso infatti ci sono dei sistemi truffa che sfruttano la popolarità del mining Bitcoin per rubare “potenza di calcolo” per i loro scopi; 
  3. Dovrai lasciare il tuo computer sempre acceso e per fornire sufficiente potenza di calcolo. E a meno di non avere un computer estremamente potente, non potrai usarlo per niente altro. 

Decisamente un sistema troppo complesso e sicuramente inferiore a quanto viene offerto da broker specializzati anche in Bitcoin come eToro, broker che possono offrirti molto di più senza “sequestrare” il tuo PC e senza incidere sulla tua bolletta della luce per decine di euro ogni mese. 

No, dall’Italia non è mai conveniente fare mining Bitcoin

La stragrande maggioranza delle farm per il mining Bitcoin si trovano in Cina. 

Questo perché in alcune regioni di quell’enorme paese, il costo dell’elettricità può essere anche di 1/100 rispetto al costo dell’elettricità in Italia. 

E così aumenta la convenienza del mining Bitcoin, mentre farlo in Italia è assolutamente impossibile, se volessimo appunto farlo con profitto. 

Il costo dell’elettricità nel nostro Paese è davvero troppo alto e ti basterà consultare una qualunque tabella di profittabilità per renderti conto che l’unico a guadagnarci da un sistema del genere è il tuo distributore di energia elettrica. 

Si può investire in Bitcoin anche dall’Italia, ma il modo migliore di farlo rimane quello di affidarsi appunto a quanto viene offerto dai migliori broker che ti offrono questo specifico asset, come ad esempio IQ Option (qui per una demo gratis su Iq option), broker che ti offre tutte le condizioni migliori per andare ad investire su BTC e compagnia. 

Il mining Bitcoin è una truffa? 

No, non è necessariamente una truffa. Anzi, esistono sicuramente delle vie per fare legittimamente questo tipo di investimento e magari anche per renderlo profittevole. 

Ci sono però delle caratteristiche e dei criteri secondo i quali dovremo necessariamente andare a giudicare questo tipo di attività: 

  1. Serve hardware specializzato: dai costi davvero molto elevati e sicuramente non accessibile a tutti; 
  2. Serve energia elettrica in quantità e a buon mercato: fare calcoli ha dei costi enormi in termini di elettricità e farlo dall’Italia, con i costi dell’elettricità tra i più alti del mondo, non è sicuramente una buona idea; 
  3. Servono capacità tecniche, che appunto non tutti posseggono. 

In assenza di anche uno soltanto di questi criteri, ti consigliamo assolutamente di evitare di fare mining Bitcoin. Scegli un broker di qualità come Plus500 (che puoi testare anche con una demo gratis) e investi sul serio su Bitcoin e anche su altri tipi di asset. 

Perché è più conveniente investire in Bitcoin nel modo classico 

Di seguito elenchiamo per i nostri lettori i motivi che riteniamo più importanti per compiere la nostra scelta. 

Riteniamo l’investimento classico in Bitcoin migliore del mining perché: 

  1. I broker CFD sono autorizzati e controllati: scegliendo un broker con licenza potrai essere certo di investire con un intermediario controllato dalle principali autorità in tema di finanza. eToro è da sempre autorizzato ad operare in Europa e ti permette di investire senza problemi su Bitcoin; 
  2. Costi: investendo in hardware specializzato ti troveresti a spendere migliaia, se non decine di migliaia di Euro. Senza contare poi i costi dell’elettricità. Con IQ Option invece puoi investire con soli 10 euro
  3. Vendita allo scoperto: quando il valore di Bitcoin scende, scende anche il valore del tuo mining. Con i migliori broker invece puoi investire anche sul ribasso di Bitcoin in un solo click; 
  4. ROI, ovvero il ritorno sull’investimento. Anche nel migliore dei casi infatti investendo in Mining Bitcoin ti troveresti a poter rientrare dell’investimento nel giro di anni

Sono problemi non di poco conto, che dovrebbero rendere il mining Bitcoin estremamente poco appetibile per tutti coloro che investono seriamente sui mercati finanziari. 

Conclusioni: se vuoi investire in Bitcoin c’è di meglio

Investire in Bitcoin è una cosa seria e come tale andrebbe trattata. 

Non è appunto un modo per arricchirsi rapidamente, né tantomeno una gallina dalle uova doro. 

Bisognerebbe cominciare ad approcciare questo tipo di investimenti in modo serio e professionale. Come quanto viene offerto dai migliori broker che ti offrono appunto la possibilità di investire su Bitcoin e anche sulle altre criptovalute. 

Il mining Bitcoin potrebbe essere sicuramente interessante per qualcuno, ma è molto lontano dall’essere un sistema aperto a tutti e che soprattutto possa attirare razionalmente capitali di investitori e risparmiatori veri. 

Continua a seguire MigliorBrokerForex.net per saperne sempre di più sulle ultime novità in tema di investimenti, su Bitcoin o anche su altri tipi di asset!

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments