miglior broker forex

Imperial Finance Group truffa? Opinioni e Recensioni

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Il mondo del trading online, come sa chi ci segue da un po’ più di tempo, è sempre costellato sia di occasioni di arricchimento che, purtroppo, di veri e propri tentativi di truffa ai danni dei risparmiatori.

Proprio per questa ragione, siamo da sempre impegnati nel segnalare ai nostri lettori tutti questi casi da cui tenersi alla larga, proprio per poter cominciare un percorso nel trading online non solo nel migliore dei modi, ma anche sicuro e responsabile. 

Per difendersi dai tentativi di truffa, allora, è necessario imparare a riconoscere alcuni segnali e, inoltre, anche a sapere dove cercare le informazioni che più ci servono.

Proprio vedendo come risponde Imperial Finance Group a tutto questo, saremo in grado di determinare che, anche in questo caso, questo operatore sta solamente cercando di estorcerci del denaro.

Imperial Finance Group Truffa
Imperial Finance Group: cosa si nasconde dietro questo sito?

Analizzeremo allora ogni singolo aspetto di questo sedicente broker, vedendo perché esiste più di una ragione per non fidarci; del resto, il mercato è pieno di broker di chiara fama e dalla solida reputazione, che ovviamente tireremo in causa a titolo di paragone con Imperial Finance Group.

Un buon esempio, tanto per cominciare, potrebbe essere Capital.com – che sul suo sito ti dà anche la possibilità di aprire anche una demo gratis.

Chiunque ne conosca le caratteristiche sa già bene come si tratti di un’azienda seria e perfettamente legale, provvista degli strumenti più aggiornati ma rispettosa dei limiti imposti dalle normative attualmente in vigore. 

Di cosa parleremo in questa guida su Imperial Finance Group 

Per smascherare un tentativo di truffa come nel nostro caso, esistono per fortuna degli indizi che ci permettono di aiutarci nella nostra analisi e, quindi, decisione. 

Ecco allora cosa dobbiamo sempre verificare prima di investire anche un solo euro:

  • Licenza, sede, società: la facilità con cui è possibile reperire questi dati è un primo grande segnale delle intenzioni di un broker. Nei casi in cui ci troviamo davanti a una truffa, sapere esattamente dove si trova ad esempio l’azienda che gestisce le operazioni può essere impossibile, e questo semplicemente perché si tratta di aziende fantasma senza alcun tipo di configurazione burocratica.

Broker come eToro (qui il suo sito ufficiale), invece, non hanno nulla da nascondere e, a differenza di quanto accade con Imperial Finance Group, non solo è facile trovare tutte le informazioni legali che lo riguardano, ma permettono ai clienti anche di verificare la sua licenza MiFID.

In questa maniera, sapremo per certo che abbiamo a che fare con un broker serio e che agisce nel rispetto della legge.

  • Offerte e servizi: se i broker sembrano promettere guadagni assicurati, è bene sapere che siamo molto probabilmente davanti a una truffa. In finanza, infatti, non esistono formule di arricchimento facili e assicurate, e chi afferma il contrario è indubbiamente in malafede.

È esattamente quanto accade con Imperial Finance Group: l’investitore viene inondato di messaggi roboanti e promesse irrealizzabili, cosa che nessun broker degno di questo nome si sognerebbe mai di fare, proprio perché consapevole dell’elevato grado di incertezza che l trading comporta per definizione.

Operatori del calibro di Capital.com (apri qui per una demo gratis per fare test) parlano chiaro e non lasciano spazio a dubbi; il trading è un mondo in cui non esistono formule miracolose, ma solo impegno, fortuna e tanta applicazione. Compito dei broker non è quello di illudere ma, al contrario, di consigliare al meglio i propri clienti.

  • Altri servizi: se vediamo un broker fare riferimento a sistemi di trading o monitoraggio dei prodotti azionari diversi da quelli più consueti, possiamo subito insospettirci e procedere a verificare che un broker non ci stia proponendo nulla di illegale.

Proprio sfruttando la spesso scarsa informazione che penalizza nei fatti molti risparmiatori, alcuni broker truffaldini come Imperial Finance Group propongono l’uso di strumenti illegali o in altri casi addirittura inesistenti. 

Per legge, un operatore può agire entro dei limiti precisi e che tutti devono impegnarsi a rispettare, proprio per assicurare ai risparmiatori un’esperienza di trading sicura e protetta. 

Utilizziamo come esempio cosa offrono broker di indubbia fama come FP Markets (qui per esplorare la demo gratis): parliamo sempre e solo di servizi totalmente legali, come previsto del resto dalle licenze di cui si deve munire un qualsiasi broker.

  • Dettagli: prestiamo sempre molta attenzione al modo in cui veniamo approcciati da un broker e, più in generale, su come esso si presenta al pubblico. Molto spesso, potremo vedere che i motivi di sospetto sono anche parecchio evidenti, convincendoci così che ci troviamo ad avere a che fare con una vera e propria organizzazione criminale.

C’è molto, anzi moltissimo di cui dovremo necessariamente parlare nel corso della nostra guida su Imperial Finance Group, un broker che, te lo anticipiamo, è stato già segnalato da CONSOB attraverso la società che lo controlla

Sede, società e licenza: Imperial Finance Group è uno dei broker più illegali che abbiamo mai incontrato 

Come abbiamo già anticipato nel corso della nostra introduzione, i problemi con Imperial Finance Group partono già dalle prime fasi, ovvero dalla sede e della società alle quali fa capo questo sedicente broker. 

Parliamo infatti dell’ennesimo broker che opera (o meglio opererebbe) da St. Vincent & Grenadines, luogo che ormai i nostri lettori conosceranno fin troppo bene, perché appunto sede di diverse attività spesso illecite, che sfruttano proprio quei luoghi scarsamente controllati. 

Imperial Finance Group dunque, al contrario di broker come eToro, che hanno deciso di operare dall’Europa, ha deciso di operare un contesto assolutamente illegale, ovvero al di fuori di quello che viene previsto appunto dalla legge europea. 

C’è però molto di più che siamo riusciti a scoprire durante le nostre indagini su Imperial Finance Group: siamo infatti davanti ad un broker che è di proprietà – così viene riportato sul sito internet del gruppo – di Waltica Partners, società che è stata già segnalata da CONSOB, come avremo modo di vedere più avanti nel corso della nostra guida. 

Siamo dunque davanti ad un broker che opera nell’illegalità più totale e che dovrebbe essere considerato, sin da subito, per quello che è: non solo un broker offshore, ma un broker che appunto ha consapevolmente scelto di porsi al di fuori di quello che è stabilito dalla legge. 

Investire con dei broker che sono completamente in regola vuol dire invece andare a scegliere broker come FP Markets (che qui ti offrono anche una demo gratis) – che ti garantiscono il massimo livello di sicurezza e di affidabilità. 

Questo broker (e la società che lo controlla) già segnalate da CONSOB

È proprio il caso di dirlo, siamo davanti ad un broker che è già noto alle autorità finanziarie del nostro Paese e anche a quelle europee. 

Imperial Finance Group è stato infatti già segnalato quando operava con un altro dominio e a scanso di ogni equivoco dobbiamo necessariamente andare a segnalare il fatto che anche la società che lo controlla è stata segnalata. 

Si tratta di un problema importante, perché appunto la segnalazione CONSOB rende questo broker ancora più pericoloso: difficilmente CONSOB si muove tempestivamente per segnalare un broker che invece ha tutto in regola. 

Vale inoltre la pena di segnalare il fatto che il broker è stato bandito anche da CNMV, che è l’omologa di CONSOB in Spagna. 

I broker seri e affidabili si comportano in modo completamente diverso. Non vengono mai segnalati da CONSOB né tantomeno banditi, proprio perché operano all’interno di quanto fissato dalla legge. 

Come appunto Capital.com – broker 100% legale che offre anche una demo gratis – broker di sicura affidabilità e che permette a tutti di investire nel massimo della sicurezza.

Siamo sicuri che ci sia dietro Imperial Finance Group una vera piattaforma di investimento 

Vale la pena inoltre di sottolineare un altro aspetto. Se dovessimo controllare i fondamentali di broker sicuri come eToro (approfondisci qui sul sito ufficiale) ci accorgeremmo subito di avere davanti un vero broker, di quelli che appunto operano sul serio sui mercati.

Analizzando invece il sito di Imperial Finance Group sono diversi i dubbi che ci troviamo davanti: 

  • Pagina Facebook con pochissimi follower: ed è un’anomalia per un broker che afferma di muovere così tanto denaro; 
  • Assenza di App per smartphone, nonostante vengano appunto citate in diversi punti della documentazione; 
  • Sito privo di informazioni vere: tutto quello che viene riportato sul sito è estremamente generico e non dice nulla sulla vera operatività del broker. 

Sono segnali anche questi importanti, che sommati agli altri indizi che abbiamo raccolto su Imperial Finance Group restituiscono un quadro estremamente poco edificante. 

I broker seri e affidabili, non ci stancheremo mai di ripeterlo, si comportano in modo assolutamente diverso. Basterebbe controllare quello che avviene da FP Markets (puoi controllare anche da solo sul sito ufficiale) per renderti conto di come appunto i broker che hanno una vera presenza sul mercato si comportano.

Diffida sempre dai broker che ti contattano telefonicamente 

Proprio in tema di modalità di approccio, segnaliamo che Imperial Finance Group contatta i potenziali clienti telefonicamente, cosa che non viene mai fatta dagli altri operatori perché sostanzialmente illegale.

Operatori come il famoso eToro (che qui ti offre anche una demo gratis) sanno bene che il rispetto delle leggi e della privacy dei clienti sono necessariamente delle priorità, guardandosi bene di conseguenza da mettere in atto strategie di marketing aggressive, invadenti e, lo ripetiamo, contro la legge.

Le strategie di marketing aggressivo che sono utilizzate da Imperial Finance Group sono ulteriore segno del fatto che siamo davanti ad un broker che ha deciso di operare in modo completamente contrario alla legge. 

È l’indizio definitivo, che ci porta a trarre le conclusioni che espliciteremo nel prossimo paragrafo. 

Imperial Finance Group è una truffa, non abbiamo alcun dubbio a riguardo

Possiamo dunque affermarlo adesso senza alcun timore di dover ritrattare: siamo davanti ad una truffa al 100%, di quelle che non hanno davvero alcuna ragione di esistere, truffe che appunto devono essere evitate a tutti i costi. 

Lo ripetiamo per ulteriore chiarezza: Imperial Finance Group è una truffa e non hai davvero alcun motivo per considerarla, anche lontanamente, per le tue operazioni sul trading online. 

Per questo motivo ti consigliamo, sempre, di rivolgerti ad operatori la cui affidabilità invece non abbiamo alcun tipo di dubbio.

Ad esempio Capital.com (che qui ti offre anche una demo gratis insieme degno di trasparenza), broker di grande prestigio e che offre tutto quello di cui potresti avere bisogno per le tue operazioni sul trading online. 

Ho già investito con Imperial Finance Group: che faccio? 

Se invece hai già investito i tuoi risparmi mediante Imperial Finance Group, purtroppo restano poche speranze di recuperare quanto perso.

Si può sempre provare con il chargeback, ovvero con l’annullamento dei versamenti effettuati; tuttavia, si tratta di una procedura possibile solo a determinate condizioni, non per ultima quella di aver sempre pagato Imperial Finance Group servendosi della propria carta.

Il nostro solito consiglio resta quello di denunciare l’accaduto – come ti spieghiamo in questa guida

Puoi fare ciò rivolgendoti alla Polizia Postale quanto prima, in modo che almeno il sito che ti ha truffato venga prontamente segnalato e quindi sottoposto a ulteriori indagini.

Ecco perché è importante essere sempre certi di avere a che fare con un broker serio; le possibilità di recuperare quanto ci è stato sottratto con l’inganno sono purtroppo molto basse.

Per questo affidarsi solo a broker seri e affidabili come FP Markets rappresenta nei fatti l’unica maniera che abbiamo di poter investire in maniera serena e legale, senza temere di essere letteralmente derubati. 

Aiutaci a diffondere queste informazioni 

Come sempre, saremo in prima linea per segnalare tutti i nuovi casi di truffa e i siti da cui mantenersi alla larga. 

Ci serve però il tuo aiuto: condividi queste informazioni con i tuoi contatti e attraverso i canali social, in modo da aiutare tanti altri risparmiatori a vivere al meglio la propria esperienza nel mondo del trading.

Diffondendo queste informazioni ci aiuterai a fare terra bruciata intorno a questo broker, nella certezza di poter offrire ai tuoi amici e conoscenti un servizio importante, che gli permetterà di evitare qualunque tipo di truffa in futuro. 

E se conosci qualcuno che volesse davvero fare trading online sul serio, consigliagli un broker affidabile come eToro (qui per una demo gratis da subito e per sempre)

Conclusioni e opinioni finali: Imperial Finance Group è una truffa, stanne alla larga 

Chiudiamo ribadendo tutto quello che abbiamo affermato nel corso della nostra guida: Imperial Finance Group è una truffa al 100% e come tale andrebbe trattata. 

Oggi hai a disposizione davvero sistemi e intermediari maggiormente affidabili, motivo per il quale ti consigliamo di guardarti intorno, seguire i nostri consigli e stare alla larga da chi non può offrirti nulla, se non un futuro di capitali sperperati, senza nessun appiglio legale per recuperarli!

Iscriviti
Notificami
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Eleonora
1 anno fa

Purtroppo confermo . Sono stata ampiamente truffata/derubata dei miei soldi !!!!!