miglior broker forex

GBP/AUD: Guida al Trading Sterlina/Dollaro Australiano

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

La coppia del Forex della quale parleremo oggi vede protagoniste due valute di grandissima importanza e che possono essere sicuramente essere una valida aggiunta ai portafogli di investimento di tanti nostri lettori.

Parleremo infatti di GBP/AUD, ovvero la coppia che ti permette di investire su Sterlina Inglese e Dollaro Australiano, due valute da sempre protagoniste del mondo degli investimenti online.

Una coppia che potrebbe fare al caso di tanti che sono alla ricerca di terreni e sentieri meno battuti nel mondo del Forex trading, pur non avendo necessità di dirigersi nel mondo, in realtà molto particolare, delle valute esotiche.

Due valute forti, che possono sicuramente dire la loro anche in contesti assolutamente di livello come i mercati internazionali, e sulle quali oggi impareremo i fondamentali del trading.

guida cambio sterlina inglese / dollaro australiano
La nostra guida completa al cambio GBP/AUD

Come le notizie principali da seguire, i campi di rilevanza, le bilance commerciali e tutti gli altri fattori importanti per fare trading su questa coppia valutaria.

Se vuoi seguire poi questa guida al meglio, preparati con un conto demo gratuito, che puoi utilizzare per testare idee e strategie su GBP/AUD, senza rischi e con capitale virtuale.

GBP/AUD: le basi del trading

La Sterlina Britannica è praticamente di casa, nonostante il Regno Unito abbia deciso di separarsi dall’UE (pur non essendo mai entrato nell’Unione Monetaria).

E in molti dei nostri lettori comunque avranno una certa dimestichezza con la Banca Centrale di Londra, che è il centro decisionale in grado di muovere con maggiore forza il valore della Sterlina.

Sarà invece sicuramente più sconosciuto per i nostri lettori il Dollaro Australiano, valuta di un’economia che ha rapporti sicuramente più radi e sicuramente meno importanti con la nostra.

Anche qui comunque a prendere le decisioni di maggiore impatto, come i tassi di interesse di riferimento è la Banca Centrale Australiana.

L’assunto, quando parliamo di Forex, è sempre lo stesso: sono questo tipo di autorità ad avere il maggiore impatto su questo tipo di mercati ed è per questo motivo che le loro decisioni vanno seguite sempre da vicino.

Sia a livello di decisioni effettive, sia invece a livello di quelli che sono le aspettative del mercato.

Oggi analizzeremo tanto i fattori che influenzano il valore di GBP, tanto quelli che invece operano maggiormente su AUD.

E ancora una volta, se volessi seguire al meglio la guida che stai per leggere, non possiamo che consigliarti di aprire una demo, magari con Capital.com per avere contezza pratica di quello che stiamo avverando.

Il ruolo della Sterlina Inglese (GBP) nell’economia

Qual è il ruolo della Sterlina Inglese nell’economia?

Innanzitutto parliamo del Regno Unito, unione che vede al suo interno un’economia particolarmente sviluppata e ormai da qualche decennio sempre più concentrata nel settore dei servizi, soprattutto di carattere finanziario.

Un’economia molto forte, che continuerà a giocare un ruolo fondamentale per quanto riguarda l’economia mondiale, pur non essendo ancora molto chiari gli effetti di lungo periodo della Brexit e soprattutto della discontinuità a livello di assenza di dogane e dazi con l’UE, che rimane comunque il maggior mercato di riferimento per UK.

ruolo sterlina inglese sul cambio
Il ruolo della sterlina inglese sul cambio

Alla guida della valuta, o meglio, a prendere le decisioni più importanti troviamo la Banca Centrale di Londra, una delle banche maggiormente indipendenti dalla politica e soprattutto una di quelle con l’approccio più soft agli effetti sull’economia reale.

Non si parla di una banca centrale interventista, nonostante in alcuni casi abbia lasciato al palo ad esempio la Banca Centrale Europea, da sempre tra le più inerti a livello internazionale.

Quali sono le questioni che maggiormente ci interessano per quanto riguarda la forza di GBP sui mercati?

  • Politiche in genere restrittive da parte della Banca Centrale, che è di quelle meno attive e attiviste anche tra i paesi con economie sviluppate;
  • Una bilancia commerciale che è molto positiva per i servizi e negativa invece per i beni;
  • Un’economia sviluppata che ha però di fronte a sé due grandissimi sfide. La crisi che stiamo affrontando e soprattutto le ripercussioni di lungo e lunghissimo periodo della Brexit;
  • Crescita bassa ma consistente: al netto della crisi del 2020, l’economia britannica cresce, o meglio, lo ha fatto fino all’anno scorso (+1,4%).

Con questi tre fattori sempre in mente, dovrai essere tu a tracciare le previsioni sull’andamento futuro della Sterlina Inglese. Senza fidarti troppo dei maestro, che anche per quanto concerne le valute storichenon sempre ci vedono giusto.

L’importanza del Dollaro Australiano (AUD) nell’economia globale

Quando parliamo invece di Dollaro Australiano siamo davanti ad una valuta che rappresenta un’economia comunque forte, ma molto diversa per quanto riguarda composizione ed export.

L’Australia, pur essendo tra i paesi più forti a livello economico della sua area, è molto più attiva nel settore estrattivo e della manifattura che in quello dei servizi, almeno se dovessimo confrontare la proporzione con quella del Regno Unito.

ruolo dollaro americano sul cambio
Il ruolo del dollaro australiano sul cambio

Ed è dunque un paese la cui forza dell’economia dipende almeno in parte dai prezzi di talune materie prime sui mercati internazionali.

In secondo luogo, l’AUD ha sempre rivestito un’importanza minore della sterlina negli scambi internazionali, complice anche il fatto di avere un’economia strutturalmente diversa.

Per quanto riguarda i dati fondamentali, tra decisioni della Banca Centrale Australiana e dati dell’economia reale abbiamo:

  • Bilancia commerciale in attivo da qualche anno, dopo che comunque aveva veleggiato intorno alla parità per lunghissimi anni. Una bilancia commerciale positiva in genere rinforza la valuta di riferimento;
  • Tassi di interesse ufficiali prossimi allo zero, senza che ci siano delle consistenti differenze con le politiche sui tassi di interesse che abbiamo visto negli ultimi anni in UK e in Europa;
  • Economia che si sposta verso i servizi, soprattutto bancari, ma dove comunque è ancora di fondamentale importanza un’attivissima industria estrattiva;
  • L’economia australiana cresce più di quelle europee e più di quella specificatamente inglese. Per il 2019 si è registrato un tasso di crescita del +1,8%.

E in un mondo dove la crescita dei paesi sviluppati rasenta lo zero, uno +0.4% fa tutta la differenza del mondo.

Con queste basi dovrai essere ancora tu a valutare gli andamenti presenti e futuri di AUD, sia in soluzione singola sia invece paragonato, in questo caso, a quelli che sono i fondamentali del Regno Unito.

In entrambi i casi seguire un buon calendario economico è la condizione minima per anche soltanto pensare di poter fare trading su GBP/AUD nel modo corretto e cogliendo tutte le opportunità.

I migliori broker per fare trading su GBP/AUD

Anche se oggi siamo davanti ad una coppia che si trova praticamente su ogni piattaforma Forex, non tutti i broker che la offrono possono essere considerati della stessa qualità.

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Qui trovi una lista completa di tutti i migliori broker che sono in grado di offrirti la possibilità di investire al meglio su Sterlina Britannica contro Dollaro Australiano.

Broker che come sempre testiamo in primissima persona e che ci permettono di investire con le migliori piattaforme per il trading, con gli spread più bassi e soprattutto con la certezza di avere davanti broker veri e non volgari truffe.

La verità sul trading GBP/AUD (e sul Forex in generale)

Se hai già fatto trading con un broker Forex come Plus500 ti sarai sicuramente reso conto del fatto che in realtà le valute non esotiche, ovvero quelle di maggiore impatto sulle economie mondiali, stanno procedendo senza grandissimi sbalzi.

Questo è dovuto a diversi motivi, che sono straordinariamente esemplificati da quelli che sono gli andamenti tanto di GBP, quanto di AUD: ù

  • Le banche centrali cominciano ad avere pochissimo spazio per le manovre sui tassi di interesse e sulla base monetaria.

Perché più o meno ovunque si sono tagliati i tassi all’osso e rimane davvero poco spazio di manovra. Con le economie che non sono ancora su livelli tali da poter prospettare un rialzo dei tassi di interessenel futuro prossimo.

  • L’incertezza regna sovrana e al termine di una crisi decennale se ne sta instaurando un’altra, dalle conseguenze quanto mai imprevedibili. ù

Con ogni probabilità entrambi i paesi, come d’altronde tutte le economie del mondo, usciranno a livello di bilanci pubblici con le ossa rotte da questo 2020 e questo contribuirà a mantenere la situazione particolarmente calma.

Siamo tutti sulla stessa barca, verrebbe da dire su GBP e AUD, anche se appunto data l’enorme incertezza anche a livello di aspettative del mercato rende particolarmente difficile fare previsioni.

Riteniamo che in tempi così complicati per il mondo economico e della finanza, fare test su un conto demo (qui uno gratuito) rimanga di fondamentale importanza per chi vuole fare trading sul serio sui mercati finanziari.

Previsioni future su GBP/AUD: cosa aspettarsi e dove trovarle

Non è il momento di facili previsioni. Anche chi è stato timoniere per anni degli investimenti si trova realmente spaesato davanti a prospettive mai incerte come oggi.

Siamo davanti, nel caso di GBP/AUD a letteralmente due giganti delle economie mondiali, che sicuramente hanno piedi più solidi di quelli delle economie emergenti o di grandi potenze economiche in difficoltà come l’Italia.

Le decisioni dei prossimi mesi saranno cruciali per capire dove potranno collocarsi, per il prossimo decennio, le economie rispettivamente rappresentate da GBP e Dollaro Australiano.

Nel frattempo, usa con il contagocce segnali, per quanto affidabili possano sembrare e indicazioni dei maestro. Perché di momenti di incertezza come quelli che stiamo affrontando, ne abbiamo visti davvero pochi prima di oggi.

Cosa che non può che riflettersi sulle aspettative di mercato.

I rischi dell’investimento su GBP/AUD

Investire sulla coppia GBP/AUD può essere rischioso? Certo che sì, sia in un senso, ovvero andando long e puntando sulla Sterlina, sia nell’altro senso, ovvero andando short e puntando sul Dollaro Australiano.

Questa è realtà per ogni tipo di investimento, realtà che però ne esce sicuramente mitigata dalla presenza al nostro cospetto di due grandissime valute, di quelle che sono tra le più importanti a livello mondiale.

Ricordati comunque di moderare la leva in periodi tanto incerti e soprattutto di cercare di diversificare, puntando anche su altri tipi di asset, come potrebbero essere le azioni o gli indici.

E ricordati altrettanto di cercare di farti le ossa direttamente sui mercati, anche senza correre rischi.

Con Capital.com puoi, anche con una demo, che con il capitale virtuale che ti mette a disposizione ti permette di investire e fare palestra senza mettere sul tavolo il tuo denaro reale.

Quotazione e grafico in tempo reale di GBP/AUD

Il grafico rimane il punto di partenza ideale per chiunque voglia fare trading online e dunque anche per chi vuole investire sulla coppia GBP/AUD.

Ti presentiamo il grafico di GBP/AUD che è gentilmente offerto da Plus500, uno dei broker storici per il Forex tanto quanto per altri tipi di mercati e di asset.


Con l’analisi del grafico riuscirai a comprendere quali sono i momenti giusti per fare il tuo ingresso su questo mercato, sia che tu voglia investire sul breve periodo, sia che tu voglia farlo invece sul lungo.

E se vorrai fare palestra di trading gratis – apri una demo con Plus500, broker che ti permette di investire su questa coppia e su tutti i migliori asset del mondo, anche con capitale virtuale.

Conclusioni e opinioni finali: GBP contro AUD è una delle battaglie più interessanti di oggi

Se sei di quelli che si stanno davvero interessando alla coppia GBP/AUD ci congratuliamo con te, perché hai deciso di investire sul rapporto tra due paesi all’apparenza così simili, ma dai fondamentali sicuramente diversi.

Rimane il punto di incontro dei tassi di interesse bassi e di una forte incertezza sul futuro delle due economie.

La prima, quella rappresentata dalla Sterlina, che è molto legata al mondo dei servizi, la seconda che invece, pur essendo moderna, conta ancora molto sul settore estrattivo e manifatturiero.

Fare previsioni è sicuramente difficile e non è il nostro compito.

Quello che abbiamo fatto per te è mettere nero su bianco quelli che sono i fattori dei quali dovrai tenere conto prima dell’investimento.

Considerali, studiali, fai le tue analisi e soltanto poi investi. Perché i rapporti di forza potrebbero sicuramente ribaltarsi.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments