miglior broker forex

USD/ZAR: Guida al Trading Dollaro Americano/Rand Sudafricano

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

USD/ZAR è una coppia poco conosciuta e poco trafficata del mercato Forex. Per i nostri lettori potrebbe essere però una coppia interessante per allargare gli orizzonti del portafoglio. 

E per diversificare, vera essenza per chi vuole investire in borsa online nel modo giusto e limitando i rischi. 

USD/ZAR: la nostra guida completa agli investimenti
Due economie e valute molto diverse: la nostra guida su come investire su USD/ZAR

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche di questa coppia, come fare trading sulla coppia con eToro e con gli altri broker di qualità, nonché le particolarità da seguire per questa specifica coppia. 

Sempre con il faro dei broker più adatti a fare trading, sempre con quelle informazioni che saranno per te la base definitiva per decidere se investire o meno in USD/ZAR. 

Perché come sempre su MigliorBrokerForex.net troverai soltanto le informazioni più trasparenti e chiare, senza che nessuno ti spinga ad investire. 

Sarai tu, come sempre, a decidere. 

E se dovessi aver già deciso, in questa guida troverai tutte le informazioni da seguire, comprendere e analizzare per fare trading al meglio su questa coppia. 

Se poi vorrai seguire al meglio questa guida e fare pratica mentre la leggi, ti consigliamo l’apertura di un conto demo gratuito, uno dei migliori broker per iniziare a fare trading sul Forex. 

Le basi del trading USD/ZAR (e del Forex in generale)

Investire nel Forex vuol dire tenere a mente poche linee guida, ma di fondamentale importanza. 

Che si tratti infatti di USD/ZAR o di qualunque altra coppia, sarà assolutamente necessario tenere conto delle economie di riferimento e del grande elefante nella cristalleria, ovvero il tasso di interesse.

A muovere questa grandezza, sempre più fondamentale per chi fa trading sul Forex, troviamo ovviamente le banche centrali di riferimento, ovvero la Fed per gli USA e la Federal Reserve del Sud Africa. 

Che per quanto indipendenti dovranno comunque muoversi su quelli che sono riferimenti e le basi delle economie di riferimento. 

Economie di riferimento delle quali parleremo tra pochissimo. 

Non possiamo che consigliarti di nuovo di andare a aprire una demo con Capital.com se vorrai seguire al meglio le evoluzioni della nostra guida. 

Una vera palestra dove testare e studiare, soprattutto quando dobbiamo fare trading su coppie così complicate. 

L’importanza del Dollaro USA sui mercati internazionali

Quando parliamo di Dollaro USA (USD) siamo davanti a quella che storicamente è la valuta più importante a livello mondiale. 

Qualcuno ne aveva intravisto un declino un decennio fa, con il momento di picco di importanza dell’Euro, cosa che però non si è verificata, perché al di fuori dell’Eurozona il dollaro USD continua ad essere la valuta di riferimento per gli scambi internazionali. 

È la valuta con la quale vengono prezzate le materie prime, è la valuta internazionalmente riconosciuta come buona anche per lo scambio di merci, è la valuta a cui fanno riferimento praticamente tutti gli operatori economici. 

Il dollaro rappresenta la valuta per eccellenza

Sarebbe anche superfluo andare ad analizzare più a fondo il Dollaro USA, il cui prestigio è assolutamente chiaro per tutti, anche per chi non bazzica i mercati finanziari. 

Quello che vogliamo fare, in relazione a quanto ci interessa nel confronto con il Rand Sudafricano è indicare fattori di economia interna che devono essere sempre tenuti in considerazione quando parliamo di Forex: 

  • L’economia USA continua ad essere una delle più forti del mondo e spesso anche post-crisi con tassi di crescita e ripresa che in Europa possiamo soltanto sognare; 
  • La Fed ha le mani più libere ad esempio della BCE e si è dimostrata più volte attiva nel tutelare l’economia USA, anche a costo di deprezzare il dollaro; 
  • Gli USA hanno un’economia molto varia: oggi è ugualmente basata su beni e servizi che, nei rispettivi settori di appartenenza, generano i più alti valori aggiunti a livello mondiale; 
  • Gli USA hanno dimostrato più volte di essere camaleontici e di essere in grado di riorganizzarsi anche rapidamente di fronte alle nuove sfide. 
  • Gli ultimi dati pre-crisi parlano di una crescita su base annua del 2,3%, una percentuale assolutamente incredibile per le economie sviluppate e che in Europa, per il momento, possiamo soltanto sognare. 

Il dollaro USA rimane dunque non solo una valuta forte internazionalmente, ma anche rappresentante di un’economia molto solida, di quelle che nonostante siano di enormi dimensioni, continuano a crescere e ad essere estremamente resilienti. 

L’importanza del Rand Sudafricano (ZAR) nell’economia internazionale

Il quadro per il Rand Sudafricano non può che essere radicalmente opposto. Perché siamo davanti ad una valuta che rappresenta un’economia non solo piccola, ma in proporzione anche molto meno prestante. 

Siamo pure sempre davanti a quella che dovremmo definire senza alcun tipo di esitazione come un’economia emergente, quelle che un tempo venivano chiamate in via di sviluppo

Rand Sudafricano: la valuta dell'economia sudafricana
Un paese che ha fatto passi da gigante, ma possiamo dire lo stesso della sua valuta?

Con tutto quello che ne consegue in termini di instabilità, volatilità e rischi per il futuro. 

C’è comunque da sottolineare che siamo davanti ad un paese che ha sempre rappresentato un unicum nel continente africano, contenente che – dovrebbe essere noto a tutti – è martoriato da sempre da una povertà endemica e da un’enorme difficoltà anche nella crescita. 

L’economia del Sudafrica è basata sullo sfruttamento delle risorse naturale, sull’agricoltura, sui servizi e sulla manifattura, in questo ordine. 

Un’economia dal valore aggiunto infinitamente più basso di quello degli USA, ma comunque molto interessante almeno nel suo contesto di riferimento. 

Siamo pur sempre davanti ad un paese che riveste un ruolo cruciale nell’economia africana, che è parte del G20 (unico membro africano del gruppo). 

Per quanto riguarda i dati più rilevanti che dovrebbero interessare chi fa trading su coppie che riguardano lo ZAR, dobbiamo sicuramente segnalare: 

  • Crescita lentissima:è da qualche anno ormai che il Sud Africa cresce con percentuali inferiori all’1%, percentuali preoccupanti per un paese che è ancora emergente; 
  • I servizi spingono molto: con pochi addetti, ma con la produzione di quasi il 70% del PIL nazionale; ù
  • Banca Centrale mediamente indipendente: che comunque conserva legami importanti con la politica e che non teme di intervenire a tutela dell’economia di riferimento; 
  • Tassi di interessi ancora alti: nonostante si siano attualmente abbassati di recente, rimangono alti – al 3,75%. 

Su questo ultimo punto accenniamo soltanto al fatto che nonostante possa sembrare che ci sia maggiore libertà di manovra per la Banca Centrale Sudafricana rispetto almeno alla Fed, in realtà l’equilibrio per il paesi in via di sviluppo tra crescita, inflazione e interessi è molto più precario. 

E che non bisognerebbe, come spesso fanno i fantomatici maestro, guardare soltanto ai numeri, ma preoccuparsi anche di quello che questi numeri effettivamente raccontano. 

Rimane il fatto che sarà assolutamente necessario anche in questo caso dotarsi di un buon calendario economico e seguire molto da vicino le eventuali decisioni della banca centrale sudafricana.

Lo scotto delle valute emergenti: tienine conto quando investi su ZAR

Investire in una coppia esotica vuol dire investire in almeno una valuta emergente, che fa parte della coppia. È il caso del Rand Sudafricano, così come è il caso delle valute di riferimento dell’economia indiana, cinese, brasiliana, russa, etc.

Le valute esotiche non sono soltanto rare e particolari, ma hanno delle caratteristiche che devono essere sempre tenute in debita considerazione prima di investire: 

  • Sono in genere molto volatili – e di questo potrai renderti conto anche aprendo una semplicissima demo su Capital.com (lo puoi aprire gratis qui)
  • Quando c’è crisi, sono le prime a… saltare: le economie emergenti sono molto più fragili e godono di molta meno fiducia di quelle invece solide e storiche. 

Per questo motivo, prima di avventurarti all’interno di questa coppia, tieni conto di questi fattori. 

Fattori che risultano in rischi assolutamente maggiori di quelli che correresti su coppie come EUR/CHF o EUR/USD, tanto per citarne due.

Ancora una volta la palestra di un buon conto demo è il meglio che possiamo fare per affrontare un mare di questo tipo con il piglio giusto.

I migliori broker per fare trading su USD/ZAR

USD/ZAR è una coppia relativamente esotica e dunque dovrai necessariamente affidarti ai migliori broker in circolazione per farci trading. 

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Tutti i broker di questa lista, come al solito, sono testati direttamente dal nostro staff e sono 100% sicuri. 

Sono inoltre broker che permettono di fare trading con le migliori condizioni, perché ti offrono: 

  • Spread bassissimi: anche su coppie esotiche come USD/ZAR; 
  • Le migliori piattaforme: che ti permettono di fare trading come lo fanno i professionisti. Capital.com qui offre MetaTrader, ma come vedremo più avanti sono in realtà tante altre le piattaforme di qualità; 
  • Sicurezza: perché sono tutti broker sicuri e non truffe come le tante che abbiamo avuto modo di segnalare nel corso della ormai nostra lunghissima carriera nel mondo del trading online.

Le previsioni per fare trading su USD/ZAR

Ricordati anche che più che i dati definitivi, nel presente a modificare il valore di USD e ZAR (così come quello di tutte le altre valute) sono le aspettative, ovvero quello che ci si aspetta che accada nella prima e nella seconda economia. 

A questo scopo rimane di fondamentale importanza tenere conto di tutto quello che riguarda le analisi degli esperti

Sempre da prendere cum grano salis, perché non è detto che aspettative e previsioni siano sempre giuste. Anzi, non è raro il caso in cui la Fed si è mossa in modo inaspettato e sono innumerevoli i casi in cui è stata la Banca Centrale del Sudafrica a fare lo stesso. 

Quindi sempre attento a quelle che sono le previsioni che ti vengono mostrate, anche quando arrivano da servizi di segnali affidabili.

Fare trading su USD/ZAR è rischioso?

Sì. Come d’altronde sono rischiosi tutti gli investimenti, compresi quelli in azioni o maggiormente quelli in criptovalute.

Su USD/ZAR ti consigliamo però di tenere conto di tutti i fattori che abbiamo elencato fino ad ora nella nostra guida. 

Fattori come volatilità, scarsa indipendenza della banca centrale e economia non solidissima nel caso del Rand Sudafricano

E dall’altro lato un’economia che si regge anche sulle azioni proattive della Fed. 

Il nostro consiglio non può che essere quello di evitare di investire tutto il tuo capitale in questa coppia e di considerarla una di quelle a scopo speculativo

Diversifica – magari con un broker come eToro – che ti mette a disposizione tutta una serie di strumenti per creare un portafoglio che sia davvero… solido.

Quotazione in tempo reale USD/ZAR

Passiamo alla quotazione in tempo reale di USD/ZAR, tramite un grafico che è offerto da Plus500


L’analisi del grafico rimane il punto fondamentale per chiunque voglia investire con profitto su qualunque tipo di asset o valuta. 

E con questo grafico, potrai partire direttamente all’analisi del momento giusto durante il quale fare il tuo ingresso sul mercato. 

Un ingresso che non può assolutamente prescindere dall’analisi del grafico qui sopra. 

E se vorrai una palestra per testare come, quando e dove fare trading su questo titolo, ti consigliamo di aprire una demo gratis adesso con Plus500, broker che ti mette a disposizione tutti gli strumenti per fare test prima di agire con capitale reale.

Per chi è adatto l’investimento in USD/ZAR

USD/ZAR non è sicuramente una coppia per tutti. Anzi, è una delle più insidiose, soprattutto per chi fa trading sul breve e sul brevissimo periodo. 

Non possiamo dunque che consigliati di investirci con estrema cura e estrema attenzione. 

Perché se sei di quelli che non amano il rischio, se sei di quelli che non hanno intenzione di perdere grosse parti del loro capitale, anche nell’ottica di guadagni molto più alti, non dovresti che destinare una piccolissima parte del tuo capitale a questo specifico asset. 

Conclusioni e opinioni finali sulla coppia USD/ZAR

USD/ZAR è una coppia esotica del trading Forex e sicuramente una di quelle che dobbiamo considerare come esotiche. 

Il che non vuol dire che dovremo necessariamente evitare di investire su questa coppia, ma soltanto che dovremo farlo tenendo conto di tutte le particolarità che abbiamo

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments