miglior broker forex

Coingate Truffa o Affidabile? Opinioni e recensioni

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Coingate è un exchange di criptovalute nato in Europa, sicuramente non tra i più noti.

Soprattutto tra chi vuole fare trading di criptovalute.

Il motivo è presto detto: siamo davanti ad una struttura – diamo a Cesare quel che è di Cesare – che non è nato per offrire strutture di trading.

È nato infatti principalmente per chi vuole accettare pagamenti in criptovaluta per la propria merce o per i propri servizi.

Coingate è un exchange sicuro ed affidabile o truffa?
La home page di CoinGate

Anche se da qualche tempo offre anche una piattaforma minima per chi vuole fare trading online, ovviamente a tema criptovalute.

Ma possiamo considerarlo come una valida alternativa ai broker specializzati, come eToro o come gli altri che in genere consigliamo per fare investimenti sulle criptovalute?

Ci sono dei vantaggi magari anche rispetto agli exchange che consigliamo (CoinBase) per chi vuole fare esclusivamente trading criptovaluta?

Parleremo di tutto questo nel corso della nostra guida di oggi su Coingate, una guida che abbiamo preparato con i nostri esperti di trading e di criptovalute, che hanno appunto analizzato l’intera vicenda sottolineando punti di forza e punti di debolezza di questo exchange.

Che cos’è Coingate?

Coingate è un exchange di criptovalute, nonché un gateway di pagamenti per chi vuole pagare e ricevere pagamenti tramite Bitcoin e tramite altre criptovalute.

Non è un progetto nato con l’obiettivo di offrire una piattaforma di trading, cosa che diventerà più chiara quando parleremo più nello specifico di alcune funzionalità e condizioni che vengono offerte da questo specifico exchange.

Non possiamo dunque accusarlo di non essere in grado di offrire le migliori condizioni per fare trading su tutte le principali criptovalute.

Perché appunto non è questo l’obiettivo che si era posto nello specifico questo servizio.

Siamo dunque molto lontani non solo da quello che offrono i migliori exchange – nel caso di CoinBase (apri qui il conto), ma anche da quanto viene ovviamente offerto da broker che sono specialisti in questo tipo di attività.

Ovvero in quella più strettamente relativa al trading.

D’altronde ti basta aprire una demo con eToro per renderti conto di quanto potresti trovare di meglio rispetto a quello che viene offerto da CoinGate per fare scambio di criptovalute.

Le condizioni di trading su Criptovalute offerte da CoinGate

Non siamo di quelli che affermano senza dimostrare e non siamo di quelli che appunto non utilizzano i servizi prima di recensirli.

Siamo dunque pronti ad offrirti un quadro per quanto possibile completo sul perché non riteniamo che CoinGate sia da utilizzarsi per fare trading.

Commissioni di CoinGate: troppo alte

Anche se volessimo paragonare CoinGate con quanto viene offerto da strutture simili, e dunque da altri exchange, non possiamo che trovare le commissioni come troppo alte.

Parliamo infatti di un 3% per ogni scambio e in ogni verso, il che vuol dire che dovrai pagare il 6% per un trading andata e ritorno.

CoinBase – che è un exchange che offre grosso modo le stesse funzionalità e che è tra i più popolari al mondo, ti permette invece di fare trading soltanto con l’1,49% di commissioni, con un minimo di 0,99€.

Tassi cambio CoinGate
Anche i tassi di cambio non sono particolarmente vantaggiosi

Si tratta di circa la metà rispetto a quello che pagheremo con CoinGate.

Senza poi parlare del fatto che scegliendo un grande broker CFD possiamo addirittura pagare zero commissioni.

Il che vuol dire che possiamo risparmiare somme immense per chi fa trading sul serio, ovvero aprendo e chiudendo anche diverse posizioni ogni giorno o ogni settimana.

Quello delle commissioni non è però l’unico dei problemi che abbiamo quando parliamo di CoinGate.

CoinGate Piattaforma di Trading

Quando facciamo trading su Bitcoin e sulle altre criptovalute, non possiamo che prestare attenzione anche a quanto viene offerto in termini di piattaforme per il trading.

Da un lato abbiamo infatti mostri sacri del trading, come Capital.com (qui per la sua demo), che ci offre anche la possibilità di accedere a due diverse piattaforme.

Una mobile e completa, una da utilizzare sul sito con qualunque browser.

Trading con CoinGate
Il sistema di Trading è pressoché inesistente

E ancora una volta: anche se dovessimo scegliere di operare sulle criptovalute con un exchange come CoinBase, potremmo approfittare di Coinbase Pro, piattaforma che ha poco da invidiare rispetto a quelle dei broker puri.

Questo è un altro pesante punto a sfavore di chi vuole investire con CoinGate sulle criptovalute.

Poco ci aspettiamo da un servizio che è nato con ben altri scopi.

E che già alla luce di quello che abbiamo analizzato adesso, non è in possesso delle caratteristiche minime per essere utilizzato come centro di scambio per i nostri investimenti.

Criptovalute di CoinGate: mancano gli altri asset

Vale a questo punto della nostra breve digressione sui servizi offerti da CoinGate parlare anche degli asset che son presenti su questo specifico exchange.

Trattandosi ovviamente di un exchange di criptovalute non è assolutamente lecito aspettarsi di più delle migliori criptovalute (e in realtà anche di qualcuna esotica).

Cosa che è tipica degli exchange e che riteniamo essere uno dei maggiori problemi per quanto riguarda le possibilità di investimento che abbiamo su questa piattaforma.

Mancano tutti quegli asset che invece possiamo trovare con enorme facilità sui broker Forex e sui broker CFD.

Chi vuole diversificare, per capirci, avrà sicuramente vita difficile. Perché è vero che possiamo scegliere tra decine di criptovalute, ma è altrettanto vero che in realtà non possiamo fare trading su null’altro.

Non che CoinGate sia nato con altre velleità – ma a noi questo non deve interessare.

Siamo infatti a caccia delle migliori piattaforme per investire in criptovalute e il fatto di avere a disposizione solo… criptovalute, non è mai positivo.

CoinGate NON è una truffa!

CoinGate non è una truffa, ma è un exchange legittimo, regolarmente registrato in Europa e che offre ormai servizi sul mercato da più di 5 anni.

Non ci sono state lamentele a riguardo di chi lo ha utilizzato, i prelievi sembrano essere sempre regolari e non ci sono state neanche grandi notizie di hack ai danni degli utenti.

Questo non può essere sicuramente sufficiente per chi investe, ma il fatto comunque di non essere una truffa apre uno spiraglio, quantomeno di uscita, per chi aveva scelto questo exchange per fare trading.

CoinGate non è un servizio di trading puro

CoinGate, come abbiamo già accennato nel corso dell’introduzione della nostra guida, non è nato come servizio di trading.

Anzi, è nato con motivi completamente opposti, ovvero comportandosi come POS Virtuale per chi vuole accettare pagamenti online tramite una delle oltre 50 criptovalute supportate da questo exchange.

Questo vuol dire che i servizi offerti non sono ovviamente tarati sulle esigenze di chi vuole fare trading e dunque compravendita per profitto di criptovalute, ma sono piuttosto tarate su quanto è importante per i merchant.

Tutto il contrario di eToro (qui se lo vuoi provare in demo) – broker che è nato con l’unico scopo di permetterci accesso ai mercati finanziari e dunque di offrire a chi si iscrive una piattaforma completa per gli investimenti.

Stesso motivo che anima Capital.com, che pur offre una situazione molto più idilliaca per chi è deciso a mettere a frutto i propri soldi.

Per chi è consigliato CoinGate?

Per tutti coloro i quali che sono alla ricerca di un sistema per ricevere pagamenti in criptovalute per i loro beni o per i loro servizi.

Per questo motivo possiamo sconsigliare questo tipo di servizio a chi vuole seriamente investire nel mondo delle criptovalute, soprattutto quando si vuole accompagnare questo investimento ad altri, magari nel mondo delle borse azioni o in altro tipo di mercato.

Se sei interessato al servizio principale di CoinGate, ti consigliamo di approfondire la vicenda sul sito ufficiale dell’exchange, tenendo però sempre conto del fatto che CoinBase è, almeno a nostro modestissimo avviso, un sistema più completo, che oltre che a farti accettare pagamenti in criptovaluta, ti permette anche di investire, nei limiti, con Coinbase Pro.

Opinioni finali e conclusioni: ecco perché non consigliamo CoinGate

Chiudiamo ribadendo quelli che sono stati i rilievi che abbiamo mosso a CoinGate durante tutta la recensione:

  • Costi troppo alti e assolutamente insostenibili per chi vuole fare semplicemente Trading Online;
  • Impossibilità di diversificazione: problema enorme per chi vuole fare una trading maggiormente al riparo da rischi;
  • Assenza di una piattaforma dedicata al trading: cosa che invece altri exchange hanno.

Per tutti questi motivi lo bocciamo. Non perché servizio inutile, ma perché poco pratico per chi ha come obiettivo quello di speculare sulle principali criptovalute.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments