miglior broker forex

FinMarket Truffa o affidabile? Recensioni ed Opinioni

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Torniamo ad occuparci di broker, questa volta rispondendo alla richiesta dei nostri lettori di chiarimenti su FinMarket, broker che almeno sulla carta sembrerebbe essere di quelli regolari.

Di quelli, per capirci, che potremmo utilizzare per le nostre operazioni sul trading online perché dotati – ancora una volta, sulla carta – di quei requisiti necessari per quantomeno dichiararsi come broker legale in Europa.

FinMarket: truffa o affidabile?
Il sito internet ufficiale di FinMarket

Ma i nostri lettori sanno benissimo che non basta assolutamente avere delle licenze per dichiararsi come broker utili per investire nelle borse online.

E quindi dovremo procedere ad una recensione dei servizi principali offerti da FinMarket.

Anche paragonandoli ai broker migliori per fare trading che abbiamo sempre segnalato sul nostro sito.

Vediamo insieme che abbiamo scoperto su FinMarket – broker che appunto offre servizi di trading Forex da tempo e che abbiamo analizzato con i nostri esperti.

Anche andando a compararlo con Capital.com e con gli altri broker che riteniamo offrano il top in termini di servizi.

FinMarket: Affidabile o Truffa?

FinMarket è – come potremo approfondire tra pochissimo – un broker che è effettivamente dotato di licenza valida in tutta Europa e che dunque, almeno sotto questo aspetto, sembrerebbe essere al di sopra di ogni sospetto.

Non si dovrebbe trattare di una truffa.

Dovremo però chiederti di pazientare e appunto di andare ad analizzare quello che viene offerto da FinMarket nel dettaglio.

Perché il rischio che, a fronte di carte in regola, ci siano dei problemi, è sempre molto alto.

Soprattutto quando parliamo di broker decisamente meno conosciuti di eToro (qui il sito).

Quindi, bando alle ciance e analizziamo quello che viene offerto da FinMarket.

Perché dei profili di problematicità, che ci fanno almeno parzialmente dubitare di quello che viene offerto da FinMarket, come vedremo, ci sono.

Che cos’è FinMarket

FinMarket è un broker Forex e un broker CFD che offre il solito assortimento di prodotti finanziari, come siamo abituati a vedere praticamente da tutti quelli che sono gli intermediari che operano online.

È un broker europeo, con sede a Cipro, che però ha dei profili di problematicità che andremo ad analizzare tra pochissimo.

Quello che viene offerto è il solito pacchetto di titoli – in realtà neanche troppo ampio – e un sistema di commissioni che, almeno per gli standard moderni, ci ha lasciato letteralmente allibiti.

Ti anticipiamo subito che riteniamo di essere in presenza di un broker che ha molto meno da offrire rispetto a broker noti come FP Markets e a tanti altri broker che invece sono presenti da sempre nelle nostre liste di broker autorizzati.

Sono broker che hanno molto di più da offrire, cosa di cui parleremo tra pochissimo, in relazione a quello che FinMarket ha da offrire.

Licenza, società e autorizzazione di FinMarket

Come sempre partiamo da quelli che sono i caratteri societari di un broker e lo facciamo andando ad analizzare quello che ha da offrire FinMarket in questo senso.

Come abbiamo già detto nel corso della nostra introduzione di oggi, siamo davanti ad un broker che ha effettivamente una sede legale a Cipro e che è dotato, dal 2015, di una regolare licenza CySEC.

Siamo dunque nello stesso ambito di broker come eToro (controlla qui sul sito ufficiale) e almeno sotto l’aspetto burocratico non abbiamo davvero nulla da eccepire.

Siamo davanti ad un broker che dunque fa il massimo almeno sotto l’aspetto dei requisiti di legge.

Ma sarà abbastanza per ritenerlo non solo affidabile, ma anche consigliato a chi fa trading?

Ci sarà molto altro da controllare.

Perché broker come Capital.com (che qui puoi testare in demo), sono in grado di offrire non solo un ambiente sicuro nel quale fare trading, ma anche e soprattutto funzionalità e accesso ai mercati di primissima fascia.

Come funziona FinMarket

FinMarket é un broker che offre accesso a tutti i mercati maggiormente in voga oggi.

Passeremo ad un’analisi di quelli che sono i titoli, ancora una volta facendo il confronto con quanto viene offerto a livello di varietà e di qualità.

  • Forex: mercato principe per tutti i broker, dove conta assolutamente il numero di coppie che vengono proposte.

Sotto questo specifico aspetto FinMarket può essere considerato in pari a broker come Capital.com, che offrono appunto una buona varietà di coppie per fare trading.

  • Azioni: oggi i migliori broker CFD offrono un approfondimento importantissimo su questo mercato.

E qui il primo paragone estremamente negativo per chi fa trading sulle azioni con FinMarket.

Perché sono presenti meno di 200 titoli, selezionati sulle borse più importanti.

Cosa che è estremamente lontana da quanto viene offerto da esempio da broker come FP Markets, che invece vanno ad offrire migliaia di titoli in questo mercato.

  • Indici: anche qui la scelta è particolarmente ristretta, soprattutto in relazione a titoli che riguardano borse meno popolari.

Si poteva fare assolutamente di meglio, così come vedremo si poteva fare di meglio anche con la prossima categoria di titoli.

  • Criptovalute: si poteva fare molto di più. Avere 3 o 4 criptovalute a listino oggi non basta.

E basta guardare cosa ha da offrire eToro anche in demo per rendersi conto di come questo mondo sia assolutamente cambiato e come oggi abbiamo a disposizione molto di più di quanto viene offerto da FinMarket.

Il quadro è poi completato dagli investimenti in materie prime, dove appunto FinMarket offre il minimo sindacale.

Già sotto i profilo degli asset, riteniamo che si sarebbe potuto fare molto di più.

Ma non sono limitati a questo i problemi di FinMarket.

Piattaforme di FinMarket

Anche le piattaforme per investire sono di fondamentale importanza per chiunque voglia avere a disposizione un broker degno di questo nome.

E per questo motivo analizzeremo quello che viene offerto da FinMarket in questo senso.

L’offerta di MetaTrader deve essere salutata sicuramente con ottimismo, dato che appunto si è scelto di fornire ai clienti quello che di meglio c’è sul mercato.

Manca però – se dobbiamo proprio segnalare qualcosa – la possibilità di andare ad investire con alternative altrettanto valide.

FP Markets offre MetaTrader + IRESS, un’ulteriore scelta per i propri clienti, che deve essere assolutamente interpretata come scelta di libertà assoluta e totale.

Commissioni di FinMarket

Quella delle commissioni deve essere ritenuta come la questione di maggiore importanza per chi investe con FinMarket o per chi vorrebbe farlo.

Perché sebbene ad uno sguardo superficiale gli spread possano anche sembrare competitivi (non lo sono contro FP Markets, uno dei più bassi sulla piazza) c’è il problema, enorme, delle commissioni fisse.

Commissioni fisse che partono da 5 USD e alle quali si accompagna comunque uno spread importante.

Anche scegliendo il piano a commissioni fisse di Capital.com si finirebbe per avere a disposizione qualcosa di meglio, molto meglio per investire.

Nel senso di risparmio secco.

E questo è un problema per un broker che appunto non ha di più da offrire di quanto offrano broker ben più economici sulla piazza.

FinMarket e le pratiche di marketing non proprio limpide

Ci mettiamo sempre la faccia in quello che diciamo e sopratutto investighiamo a fondo sul modus operandi di un broker, quando vogliamo recensirlo.

E dobbiamo dunque necessariamente segnalare alcuni problemi per quanto riguarda FinMarket e nello specifico le sue pratiche di marketing:

  • Troppi cambi di nome: avere avuto 4 o 5 broker con la stessa licenza e aver cambiato nome nel tempo non è sicuramente indice di una grande affidabilità;
  • Troppe recensioni pilotate sul web: nonostante il broker abbia una licenza dal 2015, è praticamente impossibile trovare recensioni positive che non sembrino pilotate;

Due dei vecchi broker gestiti dalla stessa società sono scomparsi, come GalaxyFX e LondonFX, cosa che non può che andare a suscitare qualche dubbio sulla reale affidabilità di questa società.

Dobbiamo dunque, necessariamente, segnalare questo ai nostri lettori.

Soprattutto di fronte ad alternative decisamente più credibili – che puoi anche testare in demo come Capital.com.

Non consigliamo FinMarket

Non consigliamo FinMarket, per motivazioni che andremo a riassumere qui, per chi non avesse avuto voglia di leggere la nostra recensione completa:

  • Titoli: sono troppo pochi, soprattutto se paragonati alla vastissima scelta che ci viene offerta da broker come FP Markets (anche in demo oltre 10.000 titoli);
  • Costi e commissioni: sono tra i più alti che abbiamo avuto modo di incontrare durante le nostre recensioni, a fronte di servizi che sono tutto fuorché ottimali. Con eToro si spende molto meno per avere comunque servizi decisamente più interessanti;
  • Pratiche di marketing dubbie: il fatto di cambiare nome non ci soddisfa. È avvenuto troppe volte.

Quindi consigliamo di evitare questo broker, che benché sia legale sulla carta non riteniamo essere all’altezza di quelli che in genere consigliamo sulle nostre pagine.

Conclusioni e opinioni finali su FinMarket

FinMarket é un broker apparentemente legale che però non riteniamo essere all’altezza dei migliori.

Abbiamo assolto il nostro compito evidenziandone pro e contro e indicando a te, nostro lettore, il fatto che oggi puoi richiedere sul mercato molto, molto di più.

Chiudiamo così la nostra recensione e ti invitiamo, nel caso di dubbi ulteriori, a contattarci via commenti.

Siamo sempre a disposizione dei nostri lettori: continua a seguirci per conoscere sempre e soltanto il meglio che i mercati hanno da offrirti!

Iscriviti
Notificami
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Patrizia Lo Monaco
1 anno fa

Esperienza terribile Piattaforma di scarso livello, poco chiara nel grafico, priva di tutorial, nessuna operazione protetta, assistenza broker inadeguato e infine il ritiro del mio saldo in perdita, non solo nelle operazioni ma soprattutto per aver dovuto pagare una tassa di euro 35di cui non ho avuto alcuna spiegazione logica. sconsiglio vivamente la piattaforma FINMARKET.