miglior broker forex

Live trading sulla coppia GBP/USD sulla base dei dati reali del U.K. CPI

Online il - Aggiornato il

Di Paolo Santilli

miglior broker forex

Ieri abbiamo visto le 5 possibilità di azione sui dati relativi al UK CPI. Oggi nel nostro test “live” sul mercato del trading useremo sempre come esempio l’UK CPI, ovvero la misura ufficiale dell’inflazione dei prezzi al consumo del Regno Unito, chiamato anche l’indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA), ma alla luce dei dati effettivi. Ricordiamo sempre di passare per la nostra sezione dedicata alle più importanti piattaforme di brokeraggio presenti sul mercato.

I nuovi dati sono usciti stamane alle ore 9:30 GMT. Oggi gli analisti hanno avuto una previsione corretta, motivo in più per dare maggiore sicurezza ad operatore pronto ad entrare sul mercato con un’azione sulle opzioni binarie legata a questo tipo di dato. Sulla piattaforma Capital.com.com  ( quì per richiedere demo + bonus ), protagonista la mattina della nostra analisi quotidiana sulle mosse nel mercato delle opzioni, avremmo potuto operare sia con una Call che con un Put sulla coppia GBP/USD. Spesso questi dati si combinano ad altri dati paralleli, ad esempio, le sorprese positive sono venute dalla RPI, che è salito al 2,7 %, e il CPI core, che è salito al 1,7 % e l’ HPI che è balzato al 6,8 %.

Tutti dati che aiutano la coppia di valute a performare nella direzione presa e che guideranno le successive release di dati, come ad esempio l’indice headline dei prezzi al consumo che dovrebbe scendere del 1,7% nel mese di febbraio da un livello annuo del 1,9 % registrato a gennaio o l’indice dei prezzi al dettaglio ( RPI ) che dovrebbe scivolare dal 2,8% al 2,6%.

UK CPI

La valuta

In base a questi dati dovete analizzare bene come operare sulla moneta. La coppia GBP / USD, oggi, ha scambiato appena sotto il livello di 1,65 verso la pubblicazione, mentre si leccava ancora le ferite dalla decisione della Fed della settimana precedente, mentre nel corso della giornata dovrebbe andare sopra 1.65. Tutto sommato la figura del titolo è venuto fuori come previsto e gli altri numeri hanno aiutato la coppia ad avere questo piccolo recupero.

Chi ci rimette

Le carenze sono state osservate dei prezzi alla produzione con i PPI d’ingresso che è sceso da 0, mentre era previsto un aumento nella stessa scala. Il PPI Output, invece, è rimasto invariato e non è aumentato dello 0,2 % come previsto.

Il calo dell’inflazione dà respiro, però, per la Banca d’Inghilterra e la forte crescita insieme ad una rapida diminuzione del tasso di disoccupazione verso la soglia del 7% ( 7,2 % nella sua ultima lettura ) hanno sollevato le aspettative per un aumento del tasso. Tuttavia il rallentamento dell’inflazione darà spazio con un rialzo dei tassi nel 2° trimestre 2015 che è fortemente sulla carta.

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura di: Alberto Lattuada

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments