sabato, 15 dicembre, 2018

Strategia opzioni binarie attinenze spinning top

Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario per fare trading, quindi parliamo di un mezzo per intervenire sui mercati finanziari, ma in veste di puri speculatori. I traders di opzioni binarie entrano ed escono velocemente dai mercati cercando di assicurarsi i maggiori profitti possibili senza stare a preoccuparsi dell’andamento intrinseco dei prezzi, questo significa speculare: mentre coloro che scelgono le vie tradizionali di investimento devono sperare che i loro titoli facciano registrare performance strepitose per guadagnare, i traders di opzioni binarie possono guadagnare anche quando un bene o titolo registra un andamento estremamente negativo, l’importante è acquistare la giusta tipologia di opzioni!

Non a caso il trading binario nacque proprio all’incirca nel 2008, quando entrò di diritto e fu a tutti gli effetti riconosciuto come uno strumento finanziario valido ed efficace. Sebbene in quell’anno iniziò la crisi finanziaria che di certo conosci nei dettagli le opzioni binarie non hanno fatto altro che prosperare sfruttando gli andamenti dei mercati rialzisti o ribassisti che fossero! I primi traders si resero conto subito delle enormi potenzialità di questo mezzo che avevano per le mani e da allora il “verbo” si è diffuso in maniera incredibile affermandosi ormai come la metodologia di investimento per eccellenza per tutti coloro che vogliono seriamente rivoluzionare la propria condiziona economica semplicemente investendo on line anche da casa propria, comodamente seduti in poltrona a sorseggiare un buon caffè.

Le opzioni binarie sono uno strumento che si adatta a tutti è proprio questa una delle ragioni alla base del loro successo. Per lavorare con le opzioni binarie infatti non occorre presentare alcun curriculum, non occorre avere particolari conoscenze pregresse né tantomeno essere in possesso di enormi capitali di investimento per iniziare, tutto ciò che serve è la buona volontà di comprendere il loro funzionamento semplicissimo e la pazienza iniziale per arrivare in breve tempo a vedere i primi risultati. Se anche tu vuoi diventare un trader di opzioni binarie il nostro compito è proprio quello di facilitarti le cose proponendoti i migliori metodi per guadagnare e tutti i consigli pratici del caso.

La nostra non sa esperienza ci permette ormai di ritenerci degli esperti che però hanno sempre ben chiare in mente le difficoltà che ogni operatore finanziario può incontrare inizialmente di conseguenza tutto quello che facciamo è volto allo scopo di farci comprendere da chi altrimenti correrebbe il rischio di sentirsi smarrito a causa dell’inesperienza. Prosegui nella lettura quindi, fiducioso che stai per apprendere una tecnica di trading che abbiamo messo in pratica centinaia di volte riscuotendo sempre un notevole successo: nulla vieta che possa farlo anche tu se seguirai i nostri consigli alla lettera, seppure meccanicamente, sul lungo termine infatti, con la strategia opzioni binarie attinenze e spinning top conseguirai certamente grandi obiettivi e potrai aspirare ad una grande e brillante carriera nel campo delle opzioni binarie!

Strategia opzioni binarie attinenze spinning top: cominciamo

L’aspetto determinante del fare trading binario per qualsiasi trader è sempre lo stesso: riuscire a comprendere le forze dominanti del mercato e quindi cogliere la direzione prevalente che lo caratterizza. Con gli indicatori tecnici è proprio questo lo scopo che gli analisti si prefiggono, essi interpretano i dati per capire in quale direzione si stia muovendo il mercato e stimare anche quale direzione potrebbe muoversi in futuro, l’obiettivo è quello di cercare segnali di ingresso importanti che possono migliorare in maniera determinante le tue performance nel trading.

Il broker 24Option ti offre il conto demo GRATIS + eBook + webinar + segnali di trading + Piattaforma di trading con ampia offerta di asset online.

24option

Deposito minimo: 250€

Trade minimo: 24€

Payout: 88%

VAI AL MODULO ONLINE!

>>> Guida recensione completa 24option

> Clicca qui per maggiori info sulla promozione esclusiva 24option

Fare trading binario è una attività conveniente perchè ogni trader ha la libertà di determinare, ancora prima di fare il suo ingresso, quando uscirà dal mercato, l’importante è farlo quando le tue opzioni binarie si trovano “in the money” come si dice in gergo, ovvero in profitto, per farlo bisogna conoscere il più possibile lo storico dei prezzi per comprendere come potrebbe prefigurarsi il futuro, per questo si utilizzano strategie opzioni binarie ben precise ed accorgimenti talvolta maniacali che permettono di moltiplicare le possibilità di successo.

In cosa consistono le attinenze?

Le attinenze sono una strategia di trading ben precisa per la ricerca dei migliori punti di ingresso al mercato, ovvero quel momento cruciale in cui premendo il bottone di acquisto sulla tua piattaforma di trading stai per fare il tuo ingresso per arrivare ad intascare il tuo profitto alla scadenza dell’operazione. In realtà sulle attinenze non è possibile stabilire una strategia vera e prorpia ma si tratta di un approccio complementare ad altri accorgimenti strategici propriamente detti. Le attinenze infatti non sono un “indicatore tecnico” in senso stretto, fanno parte infatti della branca dell’analisi fondamentale. I fondamentalisti infatti sono più interessati alla macro economia rispetto alla micro economia che è il mondo degli analisti tecnici.

In ogni caso questa tecnica è indiscutibilmente utile per chi utilizza le opzioni binarie e se è possibile risulta essere addirittura più semplice rispetto all’utilizzo di strategie tecniche perchè le analisi fondamentali comprendono concetti applicativi anche più accessibili rispetto ad altre branche di questo stesso settore.

Cosa sono le attinenze? Dare una risposta è più agevole che mai, parliamo infatti semplicemente del rapporto tra l’andamento del prezzo di un asset e quello di un altro asset. Non puoi infatti pensare ai mercati come entità a se stanti, la verità è che nel sistema capitalistico tutti i mercati sono correlati ed anzi si può pararle in generale di “mercato” come un organismo quasi vivo e che si muove come un’unica entità, al punto che ciò che accade in una specifica nicchia di mercato non può non avere ripercussioni su un altro specifico mercato. Ma queste correlazioni non sono qualcosa di preoccupante per i traders di opzioni binarie al contrario essi possono trarre vantaggio da questa situazione dato che le “correlazioni” e quindi le attinenze sono cicliche, prevedibili e si strutturano su pattern sempre uguali a se stessi!

Osservando le correlazioni quindi è possibile stabilire il rapporto causa – effetto dei movimenti di un titolo, una cosa quindi estremamente interessante perchè conoscendo la tendenza in un mercato si può stabilire come si muoverà un altro, perchè grazie alle correlazioni che in questo caso potremmo definire proprio “concatenazioni” i prezzi di questi due mercati essendo strettamente correlati non possono fare a meno di reagire in un certo modo, una stessa causa avrà sempre e comunque un determinato effetto, è inevitabile. Abbiamo quindi due tipi di correlazioni principali tra i diversi asset:

  • Correlazione positiva: il movimento di un asset presuppone il movimento di un altro nella stessa direzione.
  • Correlazione negativa: il movimento di un asset presuppone il movimento di un altro nella direzione opposta.

esempio correlazione positiva

Ogni correlazione poi si caratterizza per avere un certo “tasso” che esprime quanto due variabili sono collegate e possono influenzarsi l’una con l’altra. Il classico esempio di attinenze riguarda le obbligazioni: quando i prezzi delle obbligazioni e dei rendimenti obbligazioni sono inversamente correlati. Quando i prezzi delle obbligazioni aumentano i rendimenti calano e viceversa, quindi questo è un classico esempio di correlazione negativa tra prezzi e rendimenti. I mercati finanziari pullulano di correlazioni per questo gli investitori devono tenerle d’occhio perchè fino a quando vi è un certo trend sul mercato le correlazioni positive o negative che siano, tra l’andamento del prezzo di valute o azioni o materie prime e via discorrendo, rappresentano un punto di riferimento per capire come muoversi e fare profitti eccezionali con le opzioni binarie.

+++ [ATTENZIONE] SOLO PER I NOSTRI LETTORI PROMO SPECIALE SU 2 DEI MIGLIORI BROKER DI OPZIONI BINARIE [NON PERDERE L’OCCASIONE!!!] +++

Il broker IQ Option ti offre demo + robot opzioni binarie + bonus con un conto di soli 10 € !

Deposito minimo: 10€

Trade minimo: 1€

Payout: 91%

VAI AL MODULO ONLINE! Tanti vantaggi ti aspettano dopo la prima iscrizione veloce su IQ Option come il conto demo gratuito per il trading di opzioni binarie.

>>> Guida recensione completa IQ Option

> Clicca quì per andare su IQ Robots – piattaforma innovativa gratis di creazione ed utilizzo di robot ad alto tasso di rendimento.

Esempi di attinenze principali:

Vogliamo ora procedere a farti alcuni esempi pratici di asset correlati, ma fai attenzione, le correlazioni sono affidabili e vanno sempre sfruttate ma gli esempi che ti riportiamo si rifanno a condizioni standard che devono sempre e comunque essere costantemente riviste in base alla relativa condizione economica ed ai contesti generali dei mercati. Facciamo quindi un esempio pratico relativo al Forex, ovvero al mercato valutario.

Parlando sempre di rendimenti obbligazionari vogliamo farti notare una correlazione tra i rendimenti delle obbligazioni statunitensi che misurano la performance del mercato azionario statunitense, andando quindi ad avere una ricaduta sulla domanda del Dollaro la principale valuta mondiale presente in un numero eccezionale di scambi. Ecco come potrebbe prefigurarsi la situazione tipo.

  • La domanda relativa alle obbligazioni è sempre i aumento quando vi è instabilità e così gli operatori che sono preoccupati per i loro investimenti azionari preferiscono rifugiarsi nelle obbligazioni.
  • L’aumento della domanda spinge in alto il prezzo delle obbligazioni come accade per qualsiasi bene che abbia una fortissima richiesta sul mercato.
  • La conseguenza diretta però è che i rendimenti delle obbligazioni calano, come abbiamo già notato in precedenza, a causa della correlazione negativa. Questo fatto è dovuto dall’allontanamento degli attori di mercato dagli investimenti azionari che possono essere ad alto rischio.
  • La successiva conseguenza è l’aumento di domanda per quanto riguarda i beni meno rischiosi come le obbligazioni degli Stati Uniti, considerate, beni “rifugio” dagli inventori: tutto questo però spinge in alto il prezzo del dollaro!
  • Tutto questo ha una ulteriore ricaduta su tutte le coppie di valuta del Forex che vedono una crescita del dollaro e quindi molto spesso un rafforzamento della posizione di quest’ultimo rispetto alla controparte nella coppia di valuta del Forex.

correlazione petrolio

Ecco altri esempi di correlazioni importanti:

  • Dollaro Americano ed Oro: questi due asset hanno notoriamente una correlazione negativa perchè i due asset sono visti come beni sostituti e l’oro è considerato come un bene “rifugio” anch’esso al pari delle obbligazioni. Quindi quando il prezzo dell’oro sale quello del dollaro tendenzialmente dovrebbe scendere.
  • L’Euro e l’Oro: la correlazione di questi due asset è generalmente positiva perchè quando il dollaro scende e l’oro sale anche l’euro tende a salire, è possibile notare quindi una multi-correlazione.
  • Sterlina e Petrolio: la sterlina è la moneta dell’Inghilterra, quindi dato che la produzione di energia è una componente fondamentale del Pil inglese quindi quando il prezzo del petrolio greggio sale anche la sterlina tende a salire.
  • Yen e Petrolio: in questo caso abbiamo una correlazione negativa tra la moneta giapponese ed il Petrolio. Visto che il Giappone è un paese a forte carattere di esportazione, quando i prezzi dei trasporti salgono a dismisura a causa dell’aumento del prezzo del greggio esso danneggia fortemente l’economia giapponese e di conseguenza ne risente lo Yen, la sua moneta.
  • Franco Svizzero ed instabilità: in periodi di forte incertezza ed instabilità economica e politica il Franco svizzero è sempre visto come un bene di rifugio dalle problematiche, questo è dovuto al fatto che la Svizzera quando in passato sono state combattute guerre importanti è un paese che è sempre rimasto neutrale, ciò ha fatto si che partendo da queste ragioni storiche oggi quando si verificano problematiche importanti il Franco svizzero tende ad apprezzarsi.
  • Dollaro Canadese ed Australiano: questi due asset presentano una forte correlazione positiva con l’andamento delle materie prime. Siccome sia l’una che l’altra nazione si caratterizzano per essere importanti produttori ed esportatori di materie priem di ogni tipo, quando queste si trovano in trend rialzista anche il dollaro Canadese ed Australiano subiscono un apprezzamento.

correlazione dollaro oro

I vantaggi della strategia sulle attinenze

Come hai avuto ampiamente modo di comprendere le correlazioni hanno impatto su uno svariato numero di asset e soltanto gli esempi riportati già potrebbero aiutarti molto per fare investimenti efficaci con le opzioni binarie, ma devi sapere che ve ne sarebbero molti altri. Le attinenze sono certamente molto interessanti ed affidabili, ma come abbiamo detto molto dipende dalle condizioni generali del mercato quindi è sempre necessario abbinare questo approccio pseudo – strategico all’analisi con indicatori tecnici ed ulteriori strategie che aiutino nell’ottimizzazione dei segnali di ingresso.

Dopo ti proporremo proprio una tecnica in tal senso, ma intanto ricorda che anche un principiante con le attinenze può arrivare ad ottenere un buon 70% di trades in profitto. Ricorda che per utilizzare la strategia è bene notare che non è necessario che l’attinenza si verifichi contemporaneamente, ma devi sono fare attenzione che i due asset si muovano in un arco di tempo ravvicinato. Ricorda anche che i time frame dei due grafici di prezzo che utilizzi per osservare le correlazioni tra due asset differenti devono essere impostati in maniera identica.

La raccomandazione principale che intendiamo farti riguarda sempre la prudenza, non sempre infatti le correlazioni agiscono in maniera determinante sul movimento dei prezzi degli asset e siccome si tratta di strategie di intermercato e potresti non conoscere come un “terzo” asset influenza la stessa correlazione che già conosci devi sempre essere parsimonioso nel capitale che investi nelle varie operazioni, in ogni caso eccoti presentati i diversi segnali per opzioni binarie che puoi ottenere dalle correlazioni:

  • Acquisto opzioni binarie Call: si tratta della tipologia di opzioni binarie rialzista, quindi puoi sfruttarla tranquillamente per qualsiasi correlazione positiva di mercati che si stanno muovendo al rialzo. Ovviamente poi puoi pensare di investire in caso di correlazione negativa perchè laddove c’è u bene o un titolo che si muove al ribasso ci sarà l’altro che si muove al rialzo.
  • Acquisto opzioni binarie Put: si tratta della tipologia di opzioni binarie ribassiste, quindi devi sfruttarla per quei mercati con andamento ribassista e correlazione positiva. Puoi investire anche in caso di correlazione negativa sul mercato che si muove al ribasso rispetto a quello che si muove al rialzo.

Strategia opzioni binarie lo spinning top

Passiamo alla seconda parte della nostra strategia parlando dello spinning top per le opzioni binarie, una particolare tipologia di candele giapponesi che permette di ottenere conferme ai segnali di ingresso provenienti dalle correlazioni a cui abbiamo fatto cenno in precedenza. Questa strategia rientra nell’ambito di un approccio da ritenersi tecnico per le opzioni binarie infatti le candele giapponesi vengono utilizzate in prima istanza proprio dagli analisti tecnici che da esse sono in grado di trarre preziosissime informazioni. Ricapitoliamo per un attimo il funzionamento delle candele giapponesi è importante che tu capisca molto bene di cosa si tratta per poi applicare la strategia ricordandoti comunque che si tratta di concetti davvero alla portata!

Le candele giapponesi

Il trading binario si svolge sempre e comunque con l’ausilio dei grafici che mostrano le variazioni dei prezzi sul mercato in base al tempo. Come già saprai esistono diverse tipologie di rappresentazione e ne abbiamo 3 principali: a candele giapponesi, lineare ed a barre. La tipologia più importante tra le 3 è sempre quella a candele giapponesi per il semplice fatto che è la più utile e ricca di informazioni in assoluto, anche se in certi frangenti può risultare utile anche l’utilizzo dei grafico a barre o lineare.

Il grafico a candele giapponesi si chiamo così solo perchè è stato inventato in Giappone dove circa 3 secoli fa venne rappresentato in questo modo l’andamento del prezzo del riso. Da quell’epoca gli analisti hanno riscoperto questo tipo di grafico solo nella metà degli anni 80 e da allora non l’hanno più abbandonata ed oggi anzi la ritengono indispensabile per fare una analisi puntuale e precisa dell’andamento dei mercati. Le candele giapponesi sono molto vantaggiose anche per i principianti perchè sono molto facili da osservare ed i segnali che offrono sono sempre chiarissimi.

Le candele ti offrono a primo impatto subito 4 indicazioni principali per ognuna di esse e sono le seguenti:

  1. Prezzo di apertura della sessione
  2. Prezzo di chiusura della sessione
  3. Minimo raggiunto dal prezzo durante la sessione
  4. Massimo raggiunto dal prezzo durante la sessione

Candlesticks

Ora parliamo degli elementi che compongono ogni singola candela per capire dove andare a cogliere le informazioni di cui sopra. Gli elementi sono sostanzialmente 3 e possono essere presenti tutti insieme contemporaneamente o separatamente per ogni singola candela:

  • Corpo centrale: il corpo centrale viene chiamato in inglese il real body della candela, sul grafico puoi notare tanti rettangoli disposti verticalmente ognuno di essi è il corpo centrale delle candele che può assumere diverse lunghezze in base in base all’escursione dei prezzi durante la seduta di contrattazione. Se la seduta si è chiusa positivamente a seconda della piattaforma che utilizzi le candele saranno verdi o bianche, se la seduta si è chiusa negativamente il corpo centrale avrà una colorazione rossa o nera. Se il mercato ha avuto una tendenza rialzista la candela avrà il prezzo di apertura corrispondente alla base del rettangolo e sarà di colore verde, con la chiusura in cima ad essa, mentre se il mercato ha avuto andamento negativo l’apertura della candela si troverà nella parte superiore del rettangolo e la chiusura nella parte inferiore, con la candela di colorazione rossa.
  • L’ombra superiore e inferiore: le candele presentano molto spesso dei segmenti disposti verticalmente al di sopra o al di sotto del corpo centrale. Questi segmenti vengono definiti ombre o shadow in inglese. In caso di candela rialzista l’ombra superiore mostra l’escursione massima del prezzo al rialzo prima della chiusura della sessione, mentre se la stessa candela presenta un’ombra inferiore, quella mostra l’escursione massima al ribasso di quella sessione prima di proseguire al rialzo. Quando osservi una candela ribassista puoi notare la stessa cosa a parti inverse.

Le candele possono assumere molte forme differenti, molte di queste forme hanno un significato esatto agli occhi degli investitori perchè rispecchiano la psicologia che agisce alla base dei mercati. Noi oggi ci concentriamo sulla candela spinning top e cerchiamo di chiarire le informazioni che ti fornisce ed in che modo, ma devi sapere che puoi approfondire a dismisura il discorso sulle candele giapponesi ed anche sul nostro portale trovi altre strategie che ne parlano. I pattern candlesticks, le figure di cui ti parliamo, possono essere costituiti anche da più candele ma la spinning top è una candela singola dalla forma ben precisa che deve rapportarsi in un certo modo alle candele che seguiranno.

La candela spinning top ed opzioni binarie

 

spinning top candlestick

Vediamo quale forma assume una spinning top, riconoscerla è semplicissimo perchè ha la forma di una trottola ed il suo nome in inglese significa proprio “trottola”. La candela si caratterizza per il fatto di avere un corpo centrale molto ristretto che perde la forma triangolare ed assomiglia quasi ad un segmento. La misura del corpo centrale deve essere di ¼  rispetto alla sua ombra, quest’ultima è sempre presente sia nella parte superiore che inferiore, altrimenti non avremmo la caratteristica forma a trottola di cui sopra. Il colore della candela e quindi se sia stata rialzista o ribassista, non conta. Ciò che conta è che questa candela suggerisce una situazione si sostanziale equilibrio del mercato, un fase di stallo momentaneo in cui non si attende altro che il trend assuma una direzione ben precisa.

Vediamo i segnali per opzioni binarie offerti dalla candela spinning Top

Acquisto opzioni binarie Call

E’ possibile effettuare una entrata a mercato Call quando si assiste alla formazione di un trend rialzista e viene a formarsi una spinning top. Sul mercato nel momento in cui si forma la spinning top gli investitori sono quasi come in attesa, si tratta di un momento di equilibrio che viene definitivamente rotto in base alla forma della candela successiva. La candela che segue la spinning top in un mercato rialzista può confermare l’andamento in corso se è di tipo rialzista e quindi di colore verde e nel momento in cui con il suo corpo e le ombre riesce a superare l’ombra superiore della spinning top ti fornisce il segnale definitivo di prosecuzione del trend rialzista.

Acquisto opzioni binarie Put

Bisogna poi pensare ad acquistare opzioni binarie ribassiste quando ci si trova nell’ambito di un downtrend e si forma una spinning top. Al momento della formazione della candela il mercato suggerisce una fase temporanea di stallo il mercato cerca nuovi equilibri e si è preso una pausa, gli investitori però riconoscendo la spinning top a prescindere dal colore che assume, potrebbero essere disposti ad ulteriori deprezzamenti e quindi ad una prosecuzione del trend ribassista, il segnale deve essere confermato dalla successiva candela che deve essere ribassista anche’essa e di colore rosso, la shadow oppure il corpo centrale della candela successiva devono superare l’ombra inferiore della spinning top, e quindi l’esecuzione dei prezzi al ribassi per fare in modo che il segnale sia definitivamente confermato e tu possa acquistare una opzione binaria Put.

strategia opzioni binarie spinngin top attinenze

Combinare le correlazioni con le candele spinning top

Acquisto opzioni binarie in caso di correlazione positiva

La correlazione positiva presuppone che i due asset si muoveranno nella stessa direzione rialzista o ribassista che sia quindi, quando su un asset correlato positivamente con un altro assistiamo alla formazione di un trend rialzista su di esso puoi acquistare una opzione binaria Call dopo che si è formata una spinning top e puoi procedere allo stesso modo sull’altro asset correlato positivamente perchè hai la certezza che sul primo strumento la tendenza continuerà portando con se anche il secondo asset correlato. Nel caso di mercato ribassista invece ti comporterai allo stesso modo ma acquistano opzioni binarie Put. Si capisce bene come in caso di correlazione positiva puoi addirittura raddoppiar ei profitti investendo su due sottostanti differenti allo stesso tempo!

Acquisto opzioni binarie in caso si correlazione negativa

Quando la correlazione invece è negativa il presupposto è che il mercato A si muoverà nella direzione opposta rispetto al mercato B. Di conseguenza se sei a conoscenza della correlazione osserva la tendenza che viene a formarsi nel mercato A se si tratta di una tendenza rialzista che viene confermata da una spinning top allora devi acquistare una opzione binaria Call sul mercato A, mentre devi acquistare un opzione binaria Put sul mercato B. Viceversa accade ovviamente nel caso di una tendenza rialzista. Anche qui quindi puoi raddoppiare i profitti investendo in maniera opposta  sui due tipi di mercati.

In realtà adottare una simile strategia se anche potrebbe portarti ad una perdita su uno dei due investimenti effettuati ti garantisce copertura dall’altra parte, in questo modo è possibile ricorrere ad una gestione del rischio veramente ottimale senza contare che nel migliore dei casi si porteranno a casa introiti importanti per il fatto che saranno chiuse “in the money” ambedue le opzioni binarie.


strategiabdswiss2

Come registrarsi gratuitamente sul broker Bdswiss e testare le migliori strategie come la spinning top

+++ UTILIZZA LA STRATEGIA CON LA PIATTAFORMA DI TRADING BDSWISS! +++  VAI ALLA PIATTAFORMA ORA


Come impostare la strategia

Il parametro più importante da impostare se hai seguito a dovere tutti i segnali deriva dall’arco temporale di analisi grafica. Ovviamente se utilizzi singolarmente le spinning top stai agendo su un solo grafico di prezzo e su un solo asset, ma operare sulla base delle correlazioni ti impone di ossercavare ciò che accade su due grafici contemporaneamente, ricorda quindi che è fondamentale impsotare il time frame allo stesso modo su ambedue i grafici per poi andare a scegliere le scadenze più adatte per le opzioni binarie.

La traduzione esatta di time frame dall’inglese è quella di “arco temporale”. Come saprai i grafici di trading portano un asse X ed uno Y, bene l’asse X è quello di misurazione del tempo, quello Y del prezzo. Per fare trading utilizzando diverse strategie occorre utilizzare time frame differenti ed adatti ad ogni situazione. Generalmente cambiare time frame sulle piattaforme è molto semplice, in genere trovi un piccolo menù apposito dove poter cambiare il valore tra le varie opzioni. Ad Esempio sulla maggior parte delle piattaforme di opzioni binarie ti basta cliccare sulle seguenti scritte: M1, M5, M15, M30, H1, H4, D1, W1. Dove M1 sta per 1 minuto, h sta per ora e W sta per settimana.

Per le opzioni binarie si usa fare trading intraday quindi di breve e brevissimo termine. Le posizioni vengono aperte e chiuse nell’arco della giornata quindi i grafici di riferimento sono quelli che prendono in considerazione i cambiamenti degli ultimi minuti. I periodi sul candlestick sono M1, M5, M15 e M30, che corrispondono ad archi temporali di un minuto, cinque minuti, un quarto d’ora e mezz’ora. Le scadenze delle opzioni binarie in base a queste indicazioni devono essere il doppio o al massimo pari al time frame di riferimento se non si vuole cadere in falsi segnali ed avere quasi la certezza di portare in the money le tue opzioni binarie. Ecco come impostare il time frame e le scadenze per la nostra strategia:

  • Time frame M5 opzioni binarie con scadenza 10 minuti
  • Time frame M15 per opzioni binarie con scadenza 15 minuti
  • Time frame M30 per opzioni binarie con scadenza oraria

Indicazioni sul money management

Andiamo adesso a vedere subito quali errori sono da evitare ad ogni costo quando si fa trading, sono errori che portano la stragrande maggioranza di quelli che iniziano a fare investimenti a rischiare di perdere subito buona parte del capitale di trading, noi invece ti consigliamo la prudenza, quindi imprimiti bene in mente queste indicazioni, in definitiva sono molto semplici.

money_management

Non rischiare troppo in un solo investimento: questo è purtroppo un errore molto comune soprattutto tra i trader alle prime armi nel settore del trading binario. Sarà la fretta di guadagnare forse che spinge tanti operatori a commettere queste ingenuità, ma la fretta non ha mai portato nulla di buono, per guadagnare seriamente al contrario bisogna essere pazienti ed investire in base al capitale che si ha a disposizione.

Quanto occorre investire per opzione?

Sarebbe impossibile rispondere in maniera univoca a questa domanda, ma una cosa è certa: come è stato sperimentato da molti esperti del settore sarà necessario, per rendere il rischio marginale, attenersi ad un tetto del 5% del proprio capitale totale, ovvero se puoi dedicare al trading mettiamo una somma di 100 € totale sarà bene che non investi più di 5€ ad operazione; forse ti sembra una somma infima, ma non è così, ti basta andare a vedere i rendimenti delle opzioni binari per capire che si parla comunque di somme che moltiplicate per tanti investimenti diventano importanti. Questa accortezza ti permetterà di minimizzare i rischi e massimizzare i tuoi guadagni.

Consigli sui broker da scegliere

Come ricordiamo ogni volta che si parla di strategie per investire con successo in questo business non puoi pensare di investire con broker di opzioni binarie inaffidabili oppure che offrano piattaforme scadenti, ciò risulterebbe di certo in un fallimento. Noi vogliamo quindi consigliarti alcuni broker seri che sanno bene come aiutare i loro clienti a guadagnare, ti presentiamo quindi 5 nomi particolarmente indicati non solo per questa strategia ma per qualsiasi altra tecnica tu intenda mettere in pratica con le opzioni binarie:

UNICO BROKER CONSIGLIATO DA MIGLIORBROKERFOREX.NET PER TRADING DI OPZIONI BINARIE

Deposito: €10
Licenza
: CySEC
Conto demo: SI
RICHIEDI LA DEMO!
Opinioni positive: SI
Opinioni IQ Option
Please wait...
VANTAGGI: Opzioni Forex + Digitali + Formazione + °Tornei + Trade min. 1€
Nota:Le Opzioni Binarie sono disponibili solo per i Clienti Professionisti.
Visita il sito ufficiale
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©2012/2018 - Guida completa ai migliori broker italiani. Progetto a cura di Alessio Ippolito.