miglior broker forex

Programmare l’attività nelle opzioni binarie, ecco alcuni vantaggi

Online il - Aggiornato il

Di Paolo Santilli

miglior broker forex

Programmare l’attività di trading nelle opzioni binarie è fondamentale per controllare e gestire al meglio le proprie posizioni sul mercato, con un riferimento di base che tenga conto indipendentemente da quelle che saranno le reazioni sugli asset su: obiettivi di investimento, livelli di profitto da raggiungere, livelli massimi di perdite da poter supportare. E’ inoltre il trader la chiave per una buona attività di programmazione nelle opzioni binarie, laddove presenti autocritica e volontà di formarsi su ogni aspetto e vantaggio delle opzioni binarie.

programmare trading

Piano di trading per programmare al meglio i propri investimenti

Il piano di trading nelle opzioni binarie è il principale strumento che permette di definire una programmazione della propria attività di trading e per stabilire in modo chiaro e preciso come operare nel tempo. Purtroppo si tratta di uno strumento spesso sottovalutato, soprattutto dai trader più esperti e che al contrario può avere un ruolo determinante nel garantire maggiori profitti. Questo perché un piano di trading richiede tempo e costanza nella fase di realizzazione e se accompagnato da ottimi strumenti operativi del broker, può garantire un’ottima riuscita in termini di obiettivi che effettivamente verranno raggiunti. Inoltre in tale fase il trader non è ancora coinvolto emotivamente ed economicamente nell’operazione di trading e di conseguenza potrà eseguire analisi razionali e ottimali su possibili andamenti del prezzo di un asset.

Cosa deve contenere una buona attività di programmazione

Ecco alcuni passi da poter eseguire per la costruzione di un piano di trading nelle opzioni binarie e per una programmazione dell’attività di trading efficace nel tempo:

  • Stabilire degli obiettivi giornalieri o settimanali, ossia inserire in un comune calendario come voler operare praticamente con le opzioni binarie, in termini di capitale da investire, operazioni da voler aprire e chiudere ogni giorno o settimanalmente, quantificare il capitale a disposizione per ogni operazione e ripartire lo stesso sempre in più operazioni (per proteggere il capitale nel tempo).
  • Stabilire uno stop loss di partenza, ossia definire il massimo livello di perdita che si può supportare. Questa fase in apparenza può sembrare scoraggiante, ma nella realtà è un valido supporto in termini operativi, che permette sia di proteggere il capitale per futuri investimenti e sia di poter apprezzare la validità della propria programmazione, laddove non venga utilizzato tale stop loss.
  • Definire quali scadenze utilizzare, ossia l’orizzonte temporale da voler rispettare per lo svolgimento delle operazioni con le opzioni binarie e che può ruotare attorno ad una classica domanda: Come scegliere la giusta scadenza nelle opzioni binarie?
  • Definire con quali operazioni voler iniziare, ossia l’asset di riferimento sul quale eseguire delle previsioni circa l’andamento del prezzo ad una scadenza predefinita. E che ricordiamo prevede una distinzione base tra valute e materie prime (consigliate soprattutto per trader alle prime armi) contro azioni ed indici ( consigliate soprattutto per trader più esperti).

Autocritica e formazione del trader per migliorare la programmazione nel tempo

Vi è infine un ultimo elemento da considerare collegato al profilo del trader, quale la capacità di autocritica e il saper apprendere dai propri errori. Per giudicare infatti una validità dell’attività di programmazione nelle opzioni binarie e necessario confrontare quanto definito in fase di previsione e quanto effettivamente realizzato in termini di investimenti, confrontando gli obiettivi di investimento realmente raggiunti, i livelli di profitto da raggiungere e quelli raggiunti, i livelli massimi di perdite previsti e realmente realizzati. Puntare inoltre anche ad una formazione mirata che permetta di valutare e conoscere ogni aspetto delle opzioni binarie, come nelle ultime offerte di TopOption e Option TimeIn questo modo si potrà migliorare ogni aspetto del piano di trading e incidere in modo più efficace nelle successive attività di programmazione.

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura di: Iolanda Piccirillo

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments