miglior broker forex

Come valutare l’offerta dei broker sugli asset

Online il - Aggiornato il

Di Paolo Santilli

miglior broker forex

Tra i fattori che possono influenzare una scelta dell’asset di opzioni binarie, un ruolo determinante può essere giocato dalla scelta del broker e dalle offerte presenti al suo interno in termini di beni disponibili. Questo perché un trader punta soprattutto a soluzioni che presentino una offerta competitiva e ampia con tantissime classi di asset, per definire di volta in volta investimenti anche diversi sulle opzioni binarie.

asset opzioni binarie

Come e cosa valutare nell’offerta dei broker sugli asset

Per eseguire una valutazione di una reale convenienza dell’offerta del broker di opzioni binarie in termini di asset, il trader può compilare una sorta di lista immaginaria su quelle che sono le caratteristiche fondamentali ricercate e partire con un confronto tra le soluzioni offerte dai broker sia in termini di asset e sia in termini di condizioni operative, optando per fattori quali:

Con particolare riferimento ad elementi specifici come la scelta dell’asset, potrebbe andare a favore dell’iscrizione ad un broker, la possibilità per il trader di conoscere quanti e quali asset sono presenti nella piattaforma, consultando una sezione generica sui servizi del broker oppure selezionando gli stessi asset dalla piattaforma web based.

Le attuali offerte sugli asset dei principali broker del settore

Sulla base di tali elementi, vogliamo quindi completare il discorso, con una panoramica delle principali offerte in termini di asset dei broker:

  • TopOption, presenta nella sezione dal nome “perché TopOption”, i potenziali vantaggi per un trader in sede di iscrizione come 180 azioni negoziabili sulla piattaforma di trading. Nella voce “Asset index” o sulla piattaforma web based, invece, è possibile visualizzare concretamente gli asset offerti dal broker come Amazon, Coca Cola, google (asset azionari) Euro/ Dollaro, Sterlina/Dollaro, Euro/Yen (asset valutari) oro, argento, platino (asset materie prime) FTSE 100, NASDAQ (asset indici). Per l’apertura di un conto è richiesto un deposito minimo di 100 euro e la piattaforma è di facile utilizzo da ogni profilo di trading per una gestione ottimale degli asset.
  • Capital.com, presenta nella sezione dal nome “indice degli asset”, le classi di beni offerti dal broker e presenta una delle offerte più complete del settore soprattutto rispetto ai titoli (Vodafone, Nike, Facebook, Microsoft) e indici (S &P 500, Dow Jones, CAC). La selezione degli asset è inoltre immediata nella piattaforma di trading e permette di accedere sia all’elenco completo dei beni presenti e sia a utili informazioni sul rendimento offerto, il prezzo obiettivo e le principali variazioni grafiche. Per l’apertura di un conto il deposito minimo è di 250 euro, ma i servizi presenti nella piattaforma sono pensati per un trading professionale con asset generici e specifici.
  • Bdswiss, indica nella sezione dal nome “perché Bdswiss”, sette motivi che rendono tale broker competitivo in Europa come 171 asset primari, notizie di mercato dal blog e piattaforma in italiano. Nella voce “attività” o sulla piattaforma web platform, invece, è possibile accedere alla lista completa degli asset disponibili come Ibm, Fiat, Barclays, petrolio greggio, oro, argento e le valute storiche (Usd, Eur, Gbp, jpy). Per l’apertura di un conto è richiesto un deposito minimo di 100 euro, mentre la piattaforma offerta è di facile utilizzo e permette di conoscere un aspetto molto importante in un investimento come le variazioni grafiche del giorno dei prezzi dei singoli asset.

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura di: Iolanda Piccirillo

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments