MIGLIOR BROKER FOREX – Come scegliere i Migliori Broker Italiani

Guida alla scelta del miglior broker sul forex e opzioni binarie con classifica dei migliori forex broker italiani.


Come diventare un trader in 4 fasi

Quante volte ti sarai ritrovato navigando in rete a leggere le parole trader e guadagni con il trading online? Ebbene, ecco alcuni consigli sul come e perchè diventare un trader, puntando su formazione e conto demo per formulare strategie di gestione del capitale e delle emozioni e per apprendere e provare sul campo gli strumenti finanziari disponibili sul web come […]

Quante volte ti sarai ritrovato navigando in rete a leggere le parole trader e guadagni con il trading online? Ebbene, ecco alcuni consigli sul come e perchè diventare un trader, puntando su formazione e conto demo per formulare strategie di gestione del capitale e delle emozioni e per apprendere e provare sul campo gli strumenti finanziari disponibili sul web come opzioni binarie, forex e CFD.

https://www.migliorbrokerforex.net/wp-content/uploads/2016/04/trader-online.jpgCome valutare la strada per diventare un trader online

Innanzitutto, è da escludere quei siti che pubblicizzano le attività di trading online come semplici e in grado di generare alti profitti senza il minimo sforzo o ancora come una attività pericolosa in cui si perdono solo grossi capitali. Il trading online è una attività finanziaria a tutti gli effetti e come tale deve essere parte di un percorso completo in cui colui che vuole diventare trader ne è parte attiva, sia rispetto ad una prima formazione per creare delle basi circa le competenze finanziarie più importanti e sia rispetto a quali broker scegliere per fare trading. La formazione, deve essere ricercata soprattutto in una fase iniziale del trading e per apprendere gli strumenti finanziari disponibili sul web (opzioni binarie, forex e CFD) sui principi di analisi tecnica e fondamentale per studiare il mercato e sulle strategie da formulare e applicare per la gestione del capitale o delle proprie emozioni. E’ buona norma, infatti, in ogni attività di trading online, di fissare un capitale minimo di partenza e ripartirlo in più operazioni, in modo da proteggersi da un rischio finanziario di errori sull’investimento o da una forte carica emotiva come ansia o stress per investimenti in un settore non conosciuto. Quest’ultima componente, tra l’altro, deve essere analizzata come prima cosa prima di procedere all’iscrizione su un broker, poichè se l’emotività del soggetto è eccessiva e con una prima formazione o pratica con un conto demo non viene diminuita, potrebbe essere valutata anche una esclusione circa il diventare un trader. Anche se, le risorse messe a disposizione dai broker, sono molto complete e permettono con formazione dettagliata e conti demo gratuiti, di cominciare a fare trading dal livello principiante.

4 fasi sul come e perchè diventare un trader

Sulla base di queste prime informazioni e prima di una valutazione del broker al quale iscriversi per lo svolgimento di una attività di trading online, ecco 4 fasi da poter seguire per diventare un trader:

  1. Aprire un conto demo forex, laddove le proprie preferenze siano verso degli investimenti online con le valute e si voglia capire mediante una pratica con una soluzione come un conto demo, se il percorso di formazione avviato per apprendere tali strumenti finanziari, stia andando nella giusta direzione e il trader è in grado di formulare anche strategie per la gestione del capitale e delle emozioni.
  2. Aprire un conto demo in opzioni binarie, laddove le proprie preferenze siano rispetto a più asset, con investimenti che possono essere eseguiti su mercati del forex, degli indici, delle materie prime o delle azioni. Anche in questo, si tratta di una soluzione che permette di capire e valutare la propria formazione e strategie da applicare per la gestione del capitale e delle emozioni.
  3. Creare una piccola postazione in casa per un ambiente in cui poter svolgere le attività di trading online e che presenti sia un computer dalle ottime prestazioni e sia browser internet aggiornati in cui poter salvare le pagine preferite per le analisi di mercato e il sito principale del proprio broker.
  4. Iscriversi ad un broker e rispettare tutte le condizioni richieste per deposito minimo e per poter consultare la formazione per il trading on line o attivare una demo sul forex o sulle opzioni binarie.

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura di: Iolanda Piccirillo


Commenti