miglior broker forex

ETF Oro: guida su come investire

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex
Oro investimento

Per investire in oro non hai bisogno di lingotti

Vuoi investire in ETF Oro e non sai da dove cominciare? Sei alla ricerca dei migliori broker e dei migliori strumenti per operare sugli ETF su questo sottostante? Vuoi investire sull’oro e vuoi sapere se convenga farlo tramite ETF o con altro tipo di strumento?

Sei nel posto giusto! I nostri specialisti hanno infatti preparato per te una guida completa all’investimento in ETF ORO, con una scelta delle migliori strategie e dei migliori strumenti, delle migliori piattaforme e dei migliori software per l’analisi.

Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere sugli ETF Oro, uno strumento da sempre molto interessante per investitori grandi e piccoli, per chi opera sul breve periodo e chi invece opera sul lungo.

Se vuoi investire in questo strumento o vuoi saperne semplicemente di più, continua a leggere.

>>> Lettura d’approfondimento consigliata: Trading di ETF, guida completa su come investire

Introduzione: perché investire in oro? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

L’oro è da sempre la riserva di valore preferita di tutte le economie, un metallo prezioso che è utilizzato in minima parte in gioielleria e industria rispetto a quelli che sono i suoi utilizzi come mero stock di valore.

L’oro è ritenuto allo stesso tempo il bene rifugio per eccellenza, ovvero il bene verso il quale confluiscono risparmi ed investimenti in tempi particolarmente convulsi e complessi per l’economia mondiale.

Questa sua speciale caratteristica rende l’oro una materia prima il cui prezzo è agitato più dalla domanda che dall’offerta: a poco contano scoperte di nuovi giacimenti, a muovere il prezzo di questa materia prima è fondamentalmente la percezione degli investitori riguardo l’economia mondiale. Più queste sono cupe e incerte, più il prezzo dell’oro tende a salire. Non è dunque un mistero che l’oro, durante la recente crisi economica, sia salito alle stelle, per poi finire per assestarsi su valori leggermente più bassi.

Siamo davanti, come capita spesso con le materie prime, a un prodotto decisamente volatile e che è necessario trattare, se si vogliono ottenere i profitti più alti, anche con vendite allo scoperto. Su come fare vendita allo scoperto parleremo più avanti, quando ti indicheremo quelli che sono i broker che ti permettono di operare davvero come un professionista.

Vediamo insieme quali sono le altre cose da conoscere per fare trading al meglio sugli ETF Oro, quali sono le valute più importanti per trattarlo, quali sono i metodi e i canali di acquisto più interessanti.

Vediamo insieme cosa c’è da sapere di più riguardo questo tipo di investimento.

Perché Investire in ETF sull’oro invece che direttamente sulla materia prima Oro?

È sicuramente giusto, dato che molti broker offrono la possibilità di investire direttamente in Oro, perché dovremmo rivolgerci ad uno strumento come gli ETF (o ETC, come vengono anche chiamati gli ETF che hanno come sottostante le materie prime e non degli indici o azioni), perché non ci conviene investire direttamente sulla materia prima.

Gli ETF sono oggi uno degli strumenti più interessanti per gli investitori e i risparmiatori, a prescindere dai capitali che hanno a disposizione, perché offrono i seguenti vantaggi:

  • Trattandosi di fondi gestiti in modo automatico, hanno costi particolarmente bassi, anche 10 volte più bassi rispetto a fondi comuni di investimento; questo si traduce in un risparmio netto rispetto alle altre forme di investimento che riguardano l’oro, il che vuol dire maggiori guadagni per noi che andiamo ad investire;
  • Sono fondi che vengono regolarmente scambiati su mercati di tipo borsistico e dunque non OTC; puoi vendere i tuoi ETF ad altri investitori senza passare necessariamente dal banco che ha emesso il titolo in questione; essendo trattati in mercati regolamentati, gli ETF in generale sono controllati in modo diretto dalla CONSOB e dalle altre agenzie omologhe a livello europeo; stai dunque acquistando uno strumento supersicuro!
  • Puoi operare sugli ETF, proprio perché trattati direttamente in borsa, con quantità di denaro anche minime; i contratti sull’oro dei principali broker richiedono invece minimi di investimento molto importanti;
  • Hai a disposizione leva finanziaria sia incorporata nel titolo stesso, sia invece offerta dal broker che sceglierai come canale di investimento, per una strategia completamente modulare e che ti permette di operare anche se hai capitali ridotti e vuoi comunque amplificare l’andamento del titolo in questione.

Gli ETF Oro sono dunque molto più convenienti dell’investimento diretto nella materia prime. Puoi anche scegliere di andare ad operare con quelli che sono i panieri di beni che includono materie prime energetiche e non e che includono anche l’oro.

Come acquistare gli ETF Oro: i criteri migliori per scegliere una piattaforma o un broker

oro gioielleria no investimento

L’oro non è soltanto materiale da gioielli, anzi, è l’asset più interessante a livello finanziario

Come puoi scegliere una buona piattaforma per operare in ETF e per garantirti accesso a tutto il meglio che ha da offrire il mercato? Ci sono diversi criteri dei quali dovrai necessariamente tenere conto. Tra i più importanti troviamo:

  1. Economicità: la piattaforma che scegli deve offrirti necessariamente costi di utilizzo e di gestione bassi, perché ha davvero poco senso andare a spendere cifre folli quando in realtà stiamo scegliendo gli ETF proprio perché vogliamo risparmiare; le migliori piattaforme per investire in ETF che ti consiglieremo nel corso della giornata di oggi sono piattaforme che ti permettono di andare ad operare pagando commissioni di pochi centesimi per ogni trade, contro commissioni di decine di euro che ti propone la tua banca;
  2. Listini presenti: non ha senso investire in una piattaforma che non può garantirci che pochi ETF o altri titoli; meglio affidarsi a quelle che sono le piattaforme che hanno listini completi e che ti permettono di inserire in portafoglio anche altri tipi di prodotti finanziari, come le azioni, gli indici, le criptovalute, il Forex e le materie prime;
  3. Strumenti e duttilità: a poco serve una piattaforma che non può in alcun modo offrirci gli strumenti di analisi e di ordine adatti ad una buona strategia; non serve spendere migliaia di euro per le piattaforme professionali; ti basta scegliere un broker che ti permetta, tramite MetaTrader o tramite altre piattaforme professionali, di investire con sistemi all’avanguardia, che ti offrano una buona analisi della situazione corrente, nonché possibilità di analizzare il mercato in qualunque momento per intervenire.

Tenendo conto di questi criteri, che sono quelli davvero contano per una scelta di piattaforme broker per operare in generale sugli ETF e più nel particolare invece con gli ETF Oro.

Lettura d’approfondimento consigliata: Piattaforme trading online – su queste potrai investire in ETF

ETF con leva 2, 3 e 5 sull’oro: cosa sono e quando convengono

Affrontiamo, prima di passare nel vivo della scelta dei canali migliori per investire su questo tipo di asset, alla questione Leva finanziaria. Molti di questi broker infatti possono offrirti la possibilità di operare con leva incorporata nella piattaforma (in alcuni casi fino a 1:100), anche se alcuni ETF incorporano già una leva.

Per quanto riguarda l’oro abbiamo ETF che offrono:

  • Leva 2: con una leva che moltiplica per 2 l’andamento del sottostante di riferimento, e dunque nel caso in cui dovessi avere un +1,00% sul prezzo dell’oro, finiresti per incassare il 2%;
  • Leva 3: una leva più alta che ci permette di moltiplicare per 3 l’andamento del sottostante oro; in questo caso, con un rialzo dell’1% avremo un incasso del 3%;
  • Leva 5: è la leva più alta già incorporata in un ETF e ti permette di moltiplicare per 5 l’andamento dell’oro; in questo caso a fronte di un aumento di prezzo dell’1%, avrai un incasso del 5%;

Niente ti impedisce di moltiplicare inoltre la leva finanziaria incorporata in un titolo del genere con la leva che ti viene offerta dal broker. Con quelli che ti offrono leva 1:100, scegliendo un titolo leva 5 moltiplicheresti per 500 l’andamento dell’oro, qualcosa di assolutamente incredibile, perché con un aumento del 2% del valore del titolo decuplicheresti il valore del tuo investimento!

Vale la pena di ricordare in questa specifica circostanza che la leva moltiplica comunque anche le perdite, e che quindi dovresti utilizzarla soltanto quando sei sicuro dell’andamento che prenderà l’oro di lì a poco. Se sei un investitore accorto ed oculato, la leva finanziaria è lo strumento giusto per far incrementare i tuoi capitali in poco tempo e anche con variazioni minime del mercato.

La leva finanziaria, che sia 2, 3 o 5, rende l’ETF Oro un titolo perfetto anche per chi deve andare ad investire con strategie di breve o brevissimo periodo, anche per scalping!

Quando conviene investire sugli ETF Oro senza leva

La leva incorporata nei titoli non è ovviamente qualcosa di necessario per investire in questo tipo di strumenti, anzi. Se vuoi mettere in pratica una strategia priva di rischi e tarata sul lungo e sul lunghissimo periodo, ti converrà investire in ETF Oro senza leva, che sono comunque disponibili sul mercato e che sono anzi i più comuni e gettonati, data anche la natura di bene rifugio della materia prima della quale stiamo parlando oggi.

Siamo davanti ad un mondo di possibilità, quando parliamo di ETF Oro. Continua a leggere per saperne di più su come investire su questo ottimo prodotto finanziario.

ETF Oro in Euro: conviene così o meglio andare in dollari?

L’oro è scambiato su tutte le piazze del mondo ed è per questo motivo che viene scambiato tanto in dollari quanto in euro. Il mercato in dollari è sicuramente più liquido e frequentato, ma questo non deve in alcun modo rappresentare motivo di scelta tra due diversi ETF.

Se scegli un ETF Oro quotato in dollari, ricordati però che stai incorporando nel tuo investimento anche il rischio che deriva dal cambio. Nel caso in cui dovessero cambiare le quotazioni e i rapporti tra EUR e USD ti troveresti ad inglobare o ulteriori guadagni o perdite nel tuo profilo di investimento.

Non dovrai comunque preoccuparti di nulla, perché saranno i broker ad effettuare automaticamente la conversione da questa o quella valuta.

Secondo i nostri esperti, comunque, non ci sono differenze sostanziali per quanto riguarda l’investitore medio: puoi scegliere senza alcun tipo di differenza e senza alcun tipo di preoccupazione sia l’uno che l’altro. Sono altri i fattori che dovresti tenere in considerazione quando vuoi investire nell’oro utilizzando appunto uno strumento come gli ETF.

Investire in ETF Oro con banca e deposito titoli

Se hai da parte un gruzzoletto (per quanto piccolo) la banca ti avrà già sicuramente proposto di investire qualcosa in borsa o in titoli, e per farlo ti avrà proposto di aprire un deposito titoli. Il deposito titoli è la base per investire, un account che viene offerto dalle banche per tutti gli investitori di primo pelo, che presenta però dei problemi importanti quando andiamo poi a spulciare a fondo le possibilità che offre.

Tra i problemi più importanti che sono collegati all’investimento in ETF Oro tramite la banca troviamo:

  • Costi di commissione: possono ammontare anche a decine di euro per trade, rendendo da un lato difficilissimo fare trading sul breve periodo, dall’altro farlo con somme risicate; questo vuol dire che se non hai grandi capitali da investire e se non hai una strategia di lungo periodo, con ogni probabilità i costi del conto supereranno di gran lunga i potenziali guadagni ottenuti con l’investimento;
  • Scelta limitata: sia per quanto riguarda gli ETF, sia invece per quanto riguarda le possibilità che sono offerte su altri mercati, come quello azionario, quello delle obbligazioni, quello delle valute;
  • Assenza di leva: i depositi titoli non ti offrono leva finanziaria, se non quella che è già incorporata nei titoli. Questo vuol dire che dovrai accontentarti di operare, al massimo, con una leva 5, per quanto riguarda gli ETF su ORO;
  • Piattaforme di analisi e investimento datate e inadeguate: anche per quanto riguarda la scelta di piattaforme per l’investimento, le banche hanno davvero poco da offrire. Siamo infatti in genere davanti a piattaforme molto datate, che non offrono alcun tipo di vantaggio per chi investe e che non sono buone neanche per analizzare il mercato.

Che fare allora? La banca è l’unica alternativa che abbiamo a disposizione? Oppure ci sono altre alternative che possono meglio servire il nostro investimento in ETF Oro? Vediamolo insieme.

I broker CFD: la migliore alternativa per investire in ETF ORO

I broker che ti offrono CFDs ( contratti per differenza ), ovvero i contratti per differenza, sono la migliore alternativa che hai attualmente a disposizione per quanto riguarda l’investimento in materie prime tramite ETF, oro incluso. Ci sono infatti diversi vantaggi che sono associati alla scelta di uno dei broker CFD migliori d’Europa, uno di quelli che andremo a proporti tra pochissimo.

I vantaggi più importanti sono i seguenti:

  • Piattaforme all’avanguardia: che ti permettono anche di seguire strategie automatiche e semi automatiche, così da non dover passare l’intera giornata davanti allo schermo per portare a casa rendimenti di qualche decina di euro;
  • Listini forniti: la differenziazione è la prima cosa di cui dovresti preoccuparti in qualità di investitore, e questo vuol dire che un broker che può offrirti listini folti e variegati è sempre da preferirsi rispetto ad un broker che invece ha poco da offrire in termini di titoli;
  • Commissioni molto basse: perché spendere pochi centesimi contro le decine di euro che ti chiede la banca per fare trading sull’oro vuol dire mettersi in tasca diverse centinaia di euro l’anno in qualità di risparmio; siamo davanti a broker che, parliamo di quelli che ti presenteremo tra pochissimo, ti permettono di fare trading spendendo pochissimo, anzi, quasi nulla;
  • Leva personalizzata che può raggiungere addirittura il rapporto di 1:100 – si tratta di un grandissimo vantaggio per chi opera su questi mercati, perché come abbiamo visto prima puoi in realtà andare a migliorare la tua posizione e moltiplicare gli andamenti anche di 100 volte. Un gran vantaggio!

Una volta appurato che gli ETF Oro devono essere comprati e venduti tramite una buona piattaforma CFD, andiamo ad analizzare quali sono i migliori che abbiamo a disposizione per operare sul mercato.

Investire in ETF Oro con eToro

La prima delle piattaforme che ti proponiamo per investire in ETF oro è eToro. Parliamo di una ottima piattaforma CFD che è tra le più conosciute a livello mondiale e livello europeo e che ti permette di operare non solo sui emrcati ETF, ma più in generale anche su azioni (con CFD o acquisto diretto), Forex, materie prime, obbligazioni, indici e criptovalute;

eToro è conosciuta anche per le possibilità che offre nel campo del social trading, con la possibilità di andare ad investire copiando le strategie dei migliori utenti della piattaforma con un solo click, replicando in rapporto la composizione del portafoglio.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su eToro ed iniziare ad investire in ETF <<<

eToro ti permette di investire partendo da 200 euro di deposito e se non ti senti ancora pronto ti offre anche la possibilità di operare con un conto demo gratuito, con 100.000 dollari di capitale virtuale, la migliore opportunità che hai per testare sia le tue capacità di trader, sia invece le possibilità che ti sono offerte da eToro come piattaforma broker.

Leggi la guida completa al broker: eToro recensione

Investire in Oro con gli ETF di Plus500

Plus500 è una piattaforma molto conosciuta in Europa, che ti permette di operare, anche in questo caso, su un gran numero di titoli e di asset, tra i quali non possiamo che indicare anche le azioni, gli ETF, le materie prime, gli indici, le principali coppie Forex e anche le criptovalute.

Plus500 è un broker autorizzato MiFID, che ti garantisce dunque massima tutela per i capitali investiti, nonché la mgliore possibile esecuzione degli ordini, sempre nel tuo interesse e mai in quello del broker.

Plus 500 offre una piattaforma di analisi e di esecuzione di primissimo livello, ti fa investire a partire da 100 euro di deposito e proprio come fa eToro ti offre anche un account demo gratuito con 100.000 dollari virtuali per testare le tue strategie.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su Plus500 ed iniziare ad investire in ETF <<<

Tra i migliori titoli che vengono offerti da Plus 500 troverai anche gli ETF Oro.

Leggi la guida completa al broker: Plus500 recensione

IQ Option per investire in ETF Oro

Anche IQ Option, broker storico europeo che oggi ha allargato di molto la sua offerta, ti permette di operare sul mercato degli ETF oro, nonché di inserire a portafoglio altri strumenti importantissimi, come possono essere ad esempio gli investimenti in azioni, materie prime, criptovalute e Forex.

IQ Option è uno degli operatori più conosciuti a livello mondiale e ti consente di operare su un enorme numero di mercati alla velocità della luce, con commissioni ridotte al minimo e soprattutto con capitali davvero minimi.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su IQ Option ed iniziare ad investire in ETF <<<

Se vuoi sincerarti delle possibilità che vengono offerte da IQ Option in quanto broker, puoi attivare anche qui un conto demo gratuito che ti permetterà di operare con capitale virtuale e senza mettere a repentaglio in alcun modo quello che hai costruito e accumulato a livello di capitale reale.

IQ Option è una ottima alternativa ad entrambi i broker che ti abbiamo proposto nella nostra guida di oggi.

Leggi la guida completa al broker: IQ Option recensione

Vendere allo scoperto l’oro: perché farlo con gli ETF

Scegliendo uno dei broker che ti abbiamo proposto nel corso della guida di oggi vuol dire anche avere gli strumenti e la possibilità di operare con vendita allo scoperto con gli ETF oro, ovvero di puntare sul ribasso di questo asset e quindi guadagnare anche dai trend negativi.

Tutti i broker che ti abbiamo proposto nella guida di oggi ti permettono di operare in questo senso senza commissioni aggiuntive e senza soprattutto andare a compiere operazioni complicate. Ti basterà anche in questo caso un solo click per vendere allo scoperto e poi per chiudere la posizione quando crederai che il guadagno ottenuto sarà abbastanza.

Si tratta di un altro enorme vantaggio che puoi sfruttare rispetto a chi invece magari ha scelto di operare tramite i canali bancari, spendendo una fortuna ed essendo costretto ad incassare perdite nel caso di trend negativi.

Conviene investire in ETF Oro?

L’oro è il bene rifugio per eccellenza e puoi considerarlo un buon termometro dei mercati. Se pensi che i mercati a livello globale finiranno per migliorare i loro andamenti, potrai scegliere una posizione short, ovvero una vendita allo scoperto, sull’oro. Se invece pensi che l’economia mondiale sarà destinata a perdere terreno, potrai acquistare ETF Oro direttamente per guadagnare dal sicuro rialzo di questo asset.

Qualunque sia la tua strategia, l’oro si presta alle tue operazioni in quanto materia prima facile da capire e facile da comprare e vendere. Gli ETF sono semplicemente il miglior strumento che hai a disposizione per operare in questo senso.

Scegli il broker che più fa al caso tuo e comincia a macinare utili. L’ETF è l’ennesima freccia a disposizione del trader-cacciatore di profitti. Scegli la tua preda e comincia a far crescere il tuo capitale.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments