miglior broker forex

ETF Caffè: Guida su come investire

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex
Mercato Caffè trading

IL mercato mondiale del caffè è uno dei più importanti

Oggi torniamo ad occuparci di Exchange traded Funds e lo facciamo con una delle offerte più interessanti presenti sui mercati. Parleremo infatti di ETF Coffee, ovvero degli ETF che hanno come sottostante unico proprio una delle materie prime alimentari più importanti al mondo.

Se vuoi investire in caffè, questo strumento è di gran lunga il più interessante che hai a disposizione.

Conviene investire in ETF Coffee? Quali sono i vantaggi offerti da questa specifica soluzione? Quali sono invece gli svantaggi rispetto all’investimento diretto?

Vediamolo insieme, in una guida che non potrà che occuparsi anche di quelli che sono gli aspetti più strettamente finanziari di una scelta del genere.

Se vuoi investire nel caffè in modo proficuo, sei nel posto giusto, perché affronteremo ogni possibile questione che riguarda appunto gli ETF Coffee e i suoi sottostanti.

Perché investire nel caffè?

Partiamo dalla questione più importante, ovvero dall’importanza di investire in asset come possono essere il caffè e le altre materie prime alimentari. Siamo davanti ad una materia prima che è tra le più commerciate al mondo e che per questo motivo è ormai da tempo membro stabile dei mercati finanziari di mezzo mondo.

Da un lato produttori e grandi commercianti di caffè vogliono proteggersi verso le oscillazioni di prezzo presenti e future di questa importantissima materia prima, dall’altro l’elevatissimo livello di scambi attrae anche investitori e speculatori.

Il caffè è una materia prima molto importante, la più commerciata tra quelle cosiddette soft, ovvero tra quelle che non sono minerali o energetiche.

Viene scambiato ogni giorno per ammontare che sono superiori ai 100 miliardi ed è dietro, per volume di scambi, solo al petrolio!

I prezzi sono in genere quotati in dollari americani, anche se non avrai difficoltà a trovare ETF che quotano questa materia prima anche in Euro (incorporando però ovviamente del rischio di cambio).

Se vuoi investire nelle materie prime attraverso il trading online, dunque, dovrai sicuramente tenere conto di quella che è una materia prima che molti pochi tra i non addetti ai lavori conoscono, ma che può fare davvero la differenza tra un portafoglio vincente ed uno che invece raccoglie solo le briciole.

Tre diversi modi per investire in Caffè: gli ETF sono quello migliore

Ci sono in realtà quattro diversi modi per investire in caffè:

  1. Puoi decidere di acquistare dei contratti Futures, che rappresentano le attese di prezzo da qui a 3, 6 o 12 mesi. Questi contratti hanno però la particolarità di essere molto costosi e difficilmente frazionabili;
  2. Puoi acquistare le azioni di un’azienda che deve le sue fortune principalmente al commercio di caffè – è una buona alternativa, ma non presenta tutti i vantaggi che ti sono offerti dagli ETF;
  3. Puoi decidere di investire in caffè con un broker CFD, che ti offre la possibilità di andare ad investire sulla materia prima con un contratto a margine, permettendoti al tempo stesso di operare con leva finanziaria e vendita allo scoperto, nonché con microlotti che sono in genere accessibili a tutti, anche agli investitori che hanno capitali scarsi a disposizione;
  4. Puoi decidere di investire in ETF Coffee ed utilizzare lo strumento più conosciuto e importante dell’intero mercato per investire su quote caffè.

Di seguito vedremo perché gli ETF sul caffè sono una opportunità così vantaggiosa per chi, come te, è alla ricerca di un buon investimento per cominciare a far crescere il proprio capitale, oppure per arricchire con una ulteriore materia prima il proprio portafoglio.

Perché conviene investire in ETF Coffee?

Gli ETF sono strumenti molto poco pubblicizzati dalle banche, perché sono tra i pochi strumenti ad essere davvero vantaggiosi per l’investitore:

  1. Gli ETF sono molto economici: se li scambi tramite piattaforma ETF ti troverai a pagare solo pochi centesimi per ogni trade e commissioni di gestione che sono mediamente 1/4 di quelle che ti vengono richieste dai fondi comuni di investimento;
  2. Gli ETF sono in genere molto liquidi, e non hai problemi a piazzarli in qualunque momento tu voglia sia in acquisto che in vendita;
  3. Tramite le piattaforme broker CFD che andremo a consigliarti più avanti per investire in caffè con gli ETF, potrai anche applicare ulteriore leva finanziaria, per moltiplicare l’andamento di questo specifico asset;
  4. Nel caso in cui tu voglia puntare sul calo del prezzo del caffè, non dovrai necessariamente acquistare futures, ma potrai semplicemente vendere allo scoperto tramite una qualunque delle piattaforme consigliate.

Gli ETF presentano oggi diversi vantaggi, di quelli che sicuramente non potrai ignorare nel caso in cui volessi fare sul serio su questo mercato e volessi portarti a casa uno strumento che sia in grado di garantirti diverse performance sui mercati.

È rischioso investire in Caffè?

Una piccola nota sul rischio: tutti gli investimenti, compresi quelli sulle materie prime, integrano una piccola percentuale di rischio. Nel caso specifico del caffè siamo davanti ad un prodotto che è relativamente volatile e che può avere oscillazioni di prezzo anche importanti all’interno della stessa medesima giornata di trading.

Caffè

Il caffè è una delle bevande più bevute del mondo

Questo vuol dire che se vuoi un investimento garantito in ogni momento, se non te la senti di correre alcun tipo di rischio anche per periodi molto brevi, faresti bene ad orientarti verso altri specifici prodotti, che non sono sicuramente però remunerativi come può esserlo un ETF Coffee.

I rischi sono contenuti e le possibilità di guadagno sono davvero interessanti. Se hai poi interesse ad aumentare il rischio, puoi sempre applicare leva finanziaria aggiuntiva al tuo ETF Coffee, a patto ovviamente di scegliere un buon broker.

Come acquistare gli ETF Coffe: quali sono i criteri migliori per scegliere un broker

Come scegliere una ottima piattaforma per gli ETF Coffee e per avere accesso a tutti migliori titoli che ha da offrire il mercato? Ci sono molti criteri da tenere in conto. Tra i più importanti non possiamo dimenticare:

  1. Costi: la piattaforma che andrai a scegliere deve offrirti costi bassi, perché non ha affatto senso spendere cifre alte quando in realtà stiamo operando con gli ETF proprio perché vogliamo spendere meno rispetto ad altre alternative; le migliori piattaforme per investire in ETF Coffee che ti andremo a consigliare nel corso della guida di oggi sono piattaforme che ti permettono di operare con commissioni di pochi centesimi di euro per ogni scambio;
  2. Listini disponibili: non ha senso investire con un broker che non può garantirci altri titoli e in buon numero; meglio affidarsi alle piattaforme che offrono listini completi e che offrono la possibilità di inserire in portafoglio altri tipi di strumenti finanziari: azioni, indici, criptovalute, Forex e materie prime;
  3. Strumenti: abbiamo necessità di strumenti di analisi validi e di gestione degli ordini all’avanguardia; scegli una piattaforma di qualità che possa offrirti tutti questi strumenti. Se non sai dove cercare, continua a leggere perché con la nostra guida ti offriremo una scelta dei migliori broker che hai a disposizione.

Tieni conto di questi criteri per scegliere la piattaforma che più fa al caso tuo per l’investimento in ETF Coffee.

Per approfondimenti sul trading di ETF, leggi: Guida al trading di ETF

ETF con leva 2, 3 e 5 sul caffè

Prima di passare alla scelta dei canali migliori per investire sugli ETF, parliamo un attimo della Leva finanziaria. Molti broker possono offrirti la chance di operare con leva incorporata nella piattaforma (in alcuni casi superiore a 1:100), e ci sono anche alcuni ETF incorporano già una leva.

Per quanto riguarda il caffè abbiamo ETF che offrono:

  • Leva 2: moltiplica per 2 l’andamento del caffè, e dunque nel caso in cui dovessi avere un +1,00% sul prezzo del caffè, andrai ad incassare il 2%;
  • Leva 3: una leva più alta che moltiplica per 3 l’andamento del sottostante; in questa circostanza, con un aumento dell’1% avremo un incasso del 3%;
  • Leva 5: è la leva più alta possibile già incorporata in un titolo ETF e moltiplica per 5 l’andamento del caffè; a fronte di un aumento di prezzo dell’1%, avrai un guadagno del 5%;

Puoi moltiplicare inoltre la leva finanziaria incorporata in un titolo con la leva che ti viene proposta e messa a disposizione dal broker.

Con quelli che ti offrono un massimo di leva 1:100, scegliendo un titolo leva 5 moltiplicheresti per 500 l’andamento del caffè: con un aumento del 2% del valore del caffè guadagneresti il 1000%!

La leva moltiplica anche le perdite: dovresti usarla solo quando sei certo dell’andamento che seguirà il caffè di lì a poco.

Se sei un trader bravo ed attento, la leva finanziaria è lo strumento migliore per far crescere i tuoi investimenti in poco tempo.

La leva finanziaria (2, 3 o 5) rende l’ETF Caffè un titolo molto interessante anche per chi deve investire con strategie di breve o brevissimo periodo.

Quando conviene investire sugli ETF Caffè senza leva

La leva incorporata nei titoli non è necessaria per investire in questo tipo di strumenti.

Se vuoi seguire una strategia priva di rischi e pensata per il lungo periodo, dovrai investire in ETF Caffè senza leva, comunque disponibili sul mercato e che sono anzi i più comuni e utilizzati dai trader.

Sei davanti ad un mondo di possibilità, quando parliamo di ETF Caffè. Continua a leggere per saperne di più su come investire su questa straordinaria materia prima.

ETF Caffè in Euro: conviene così o meglio investire in dollari?

Il caffè è scambiato su tutte le principali piazze del pianeta ed è per questo che viene negoziato tanto in dollari quanto in euro, quando parliamo di ETF.

Il mercato del caffè in dollari è più liquido e scambiato, ma questo non è in nessun modo un motivo di scelta tra due diversi ETF.

Se scegli un ETF Caffè che è quotato in dollari, ricordati che stai inserendo nel tuo investimento anche il rischio di cambio.

Nel caso in cui dovessero variare le quotazioni tra EUR e USD ti troveresti ad affrontare o ulteriori guadagni o perdite nel tuo portafoglio.

Saranno comunque i broker ad effettuare automaticamente la conversione da euro a dollaro.

Non ci sono differenze importanti per quanto riguarda l’investitore che ha comunque una strategia solida: puoi scegliere senza differenze e preoccupazioni sia quelli quotati in Euro, sia quelli quotati in Dollari.

Sono altri i fattori che devi tenere in considerazione quando investi nel caffè utilizzando uno strumento come gli ETF.

Comprare ETF Caffè con un deposito titoli in banca

Dal momento che i titolo con sottostante caffè sono scambiati presso tutte le principali borse mondiali, è facile che possa essere acquistato anche tramite il deposito titoli offerto dalla tua banca.

Questa è la modalità d’investimento classica per chi si vuole affacciare sul mercato delle materie prime e degli ETF, anche se presenta diversi svantaggi, che certamente dobbiamo tenere in debita considerazione prima di organizzare il nostro investimento.

Ecco perché non dovresti comprare ETF CAFFÈ con il deposito titoli della banca:

  • Pagherai commissioni alte, sia per la transazione che per il mantenimento del conto. Queste commissioni andranno ad incidere sui guadagni che potrai realizzare tramite il tuo investimento in ETF Caffè;
  • Avrai poca scelta a livello di listini. Spesso il deposito titoli delle banche offre solo mercati locali e non ti permette di diversificare il tuo portafoglio con asset in modo adeguato;
  • Non potrai investire con leva finanziaria aggiuntiva, uno strumento d’investimento che ti fa investire al margine e moltiplicare automaticamente gli andamenti positivi o negativi del caffè;
  • Non potrai vendere allo scoperto, ovvero guadagnare sul ribasso del titolo;
  • I minimi di investimento sono alti e ti costringono a mettere sul piatto diverse migliaia di euro;

Con queste problematiche dovrai necessariamente rivolgerti ad altri tipi di broker e di piattaforme per investire al meglio sul nostro titolo di oggi.

Investire in ETF con i broker CFD

I Contratti per Differenza o CFD sono titoli finanziari nuovi che ti permettono di operare molto agilmente sul mercato degli ETF, perché sono titoli legati direttamente al valore di un altro titolo, come ad esempio quello degli ETF Caffè.

I broker che ti offrono questo tipo di contratti ti offrono enormi vantaggi:

  • Commissioni molto basse e niente costi per il mantenimento del conto. Le spese di gestione saranno infinitamente più basse di qualsiasi deposito bancario per l’investimento;
  • Vasta scelta di asset sui quali investire per creare un portafoglio differenziato sul serio. Potrai comprare non solo ETF, ma anche azioni , materie prime e criptovalute;
  • Piattaforme professionali che ti offrono strumenti di trading avanzati – ordini condizionali, take profit, stop loss e analisi del grafico professionali;
  • Operatività avanzata: leva finanziaria e vendita allo scoperto, per moltiplicare i guadagni in base all’andamento del mercato del caffè;
  • Minimi di investimento molto bassi: ti basteranno 100 o 200 euro per iniziare a comprare ETF Caffè e moltissimi altri tipi di asset;

Ma come scegliere la migliore piattaforma trading online in CFD più adatta al tuo investimento in ETF Caffè? Continua a leggere per scoprire il parere dei nostri esperti.

Investire in ETF Caffè con eToro

eToro è la prima delle piattaforme che consigliamo per andare ad investire in ETF Caffè. Siamo davanti ad una piattaforma professionale, che è autorizzata da MiFID e che ti offre ottime garanzie per i tuoi capitali e per i tuoi ordini.

Si tratta di una piattaforma che inoltre offre listini adeguati, strumenti avanzati per l’investimento e leva finanziaria adeguata per investire su qualunque tipo di asset.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su Plus500 ed iniziare ad investire in ETF <<<

Poi testare le possibilità di eToro anche con un account demo gratuito, con 100.000 dollari di capitale virtuale.

Per la recensione completa, visita: Guida Plus500

IQ Option per investmenti in ETF Caffè e di ogni altro tipo

IQ Option è il secondo dei broker che ti consigliamo di scegliere per investire in ETF e in ogni tipo di asset che viene scambiato sui mercati principali a livello mondiale.

Siamo davanti ad un broker che ti permette di operare con strumenti avanzatissimi, gli stessi che sono utilizzati dai migliori professionisti del settore per andare a guadagnare da ogni investimento.

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su IQ Option ed iniziare ad investire in ETF <<<

Leva finanziaria e vendita allo scoperto rendono questo broker uno dei migliori a livello europeo.

Per la recensione completa, visita: Guida IQ Option

Plus500 per investire in ETF Caffè

L’assortimento offerto da Plus500 per gli ETF è tra i più avanzati a livello europeo. Puoi investire in ETF Caffè e in tantissimi altri tipi di asset, tra i quali non possiamo non citare anche le azioni, le materie prime, le valute, le criptovalute e gli indici.

>>> Per la recensione completa, visita: Guida Plus500

Puoi investire senza alcun tipo di problema anche con un conto demo gratuito, che ti offre 100.000 USD di capitale virtuale. Aprilo subito!

>>> Clicca quì per aprire un conto gratis su Plus500 ed iniziare ad investire in ETF <<<

Conviene investire in ETF Caffè?

Come abbiamo detto in apertura, gli ETF caffè sono uno degli strumenti più scambiati dai professionisti e un’ottima aggiunta al tuo portafoglio di investimenti. Puoi dunque sceglierli senza alcun tipo di problema per migliorare il tuo portafoglio, a prescindere dal tuo profilo di rischio.

Ricordati che con i broker che ti abbiamo consigliato nel corso di questa guida, potrai andare a investire con profitto anche quando il caffè sta perdendo valore sui mercati.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments