miglior broker forex

Comprare azioni Amplifon e quotazione in tempo reale

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Come investire in azioni Amplifon? Quali sono i canali che sono utilizzati dai professionisti per investire su questo specifico titolo? Quali sono i migliori broker online che ti consentono di investire su questa grande azienda italiana?

Nella guida di oggi torniamo a parlare di investimenti azionari e lo facciamo analizzando la proposta di una grande, anzi grandissima azienda italiana, un’azienda che potrebbe entrare a far parte del portafoglio di un gran numero di risparmiatori.

Amplifon, sebbene non enorme per capitalizzazione, è un’azienda leader del suo settore di riferimento e una di quelle che offre le migliori prospettive future, grazie anche da un know how altamente specifico.

Nella guida di oggi, come ormai da tradizione di MigliorBrokerForex.net, analizzeremo a fondo questo titolo, offrendoti anche la possibilità di studiare il grafico e le quotazioni in tempo reale, grazie alla collaborazione con i migliori broker mondiali che offrono anche l’investimento in azioni.

Di cosa parleremo in questa guida alle azioni Amplifon?

Prima di passare alla parte più specifica e tecnica su questo titolo, sarà bene offrire a chi legge un breve sommario di quelli che saranno gli argomenti che saranno affrontati:

  1. Che cos’è Amplifon: perché questa azienda è così apprezzata dagli investitori? Quali sono i suoi mercati di riferimento? E che dire dell’assetto societario? Ci sono azionisti rilevanti che controllano pacchetti importanti?
  2. Che vuol dire investire in azioni: dovremo necessariamente fare un ripasso, che promettiamo molto breve, su cosa voglia dire investire in borsa e sul significato e le conseguenze di avere in portafoglio titoli di questo tipo;
  3. La borsa di Amplifon: dov’è quotata Amplifon? Quali sono le caratteristiche di quel mercato? Dobbiamo avere accorgimenti particolari per investire?
  4. I migliori canali per investire in azioni Amplifon? Se volessimo investire su questo tipo di azioni, conviene operare tramite la banca, oppure tramite broker altamente specializzati come eToro – quì il sito ufficiale in anteprima, broker che offrono strumenti all’avanguardia e maggiormente utili sui mercati?
  5. Strategie per investire: perché ogni titolo è una storia a sé e bisogna inserirlo nel portafoglio con una certa strategia. Insieme vedremo quali sono le più indicate per investire su Amplifon.
  6. Quotazioni e grafico Amplifon: una volta che avremo completato la parte didattica della nostra guida, sarà il momento di cominciare a sporcarsi le mani, partendo dal grafico. Più avanti troverai il grafico aggiornato in tempo reale sulle azioni Amplifon!

Come vedete, gli argomenti da toccare sono tanti. Partiamo subito alla ricerca della conoscenza sulle azioni Amplifon.

Che cos’è Amplifon: azienda, fatturato, utili e prospettive future

Chiunque voglia investire in azioni deve necessariamente analizzare, anche se relativamente in breve, le qualità e lo stato di salute dell’azienda sulla quale vorrebbe investire.

Amplifon è un’azienda milanese, fondata da Algernon Charles Holland, ex ufficiale inglese, rimasto nel nostro Paese dopo la seconda guerra mondiale.

I dispositivi Amplifon per l’udito, core business dell’azienda

Il sogno di Holland era quello appunto di inventare e produrre soluzioni per i problemi d’udito che erano stati causati dal conflitto.

Di strada ne è fatta parecchia da quei tempi: lentamente infatti l’azienda si è allargata prima a tutto il territorio italiano ed oggi opera anche in AustriaFranciaSvizzeraPaesi Bassi e Stati Uniti d’America.

Il gruppo si è quotato in borsa nel 2001 e con i capitali raccolti presso la borsa ha anche avviato una importante campagna di acquisizioni: Sonus Corporati, National Hearing Care, MaxTone, Direito de Ouvrir.

Attraverso una oculata campagna di acquisizioni dunque Amplifon ha allargato le sue operazioni a Turchia, Brasile, America Latina, Australia, Nuova Zelanda, India e Portogallo.

Ad oggi il gruppo distribuisce in 29 paesi e controlla circa l’11% del mercato globale dei dispositivi per l’udito.

Un gruppo di dimensioni importanti, che oggi conta oltre 16.000 dipendenti, un fatturato di quasi 1,4 miliardi di euro ed un utile di circa 120 milioni.

Chi investe in Amplifon sta investendo dunque in una società non solo solida, ma anche in buona salute per quanto riguarda l’espansione su nuovi mercati.

Nel giro di poco meno di 20 anni Amplifon si è infatti trasformata da realtà italiana e parzialmente europea in un gruppo su scala mondiale, che è il più conosciuto nel suo ambito settoriale.

Un’azienda ancora nelle mani della famiglia del fondatore

Curioso sottolineare come l’azienda sia ad oggi ancora saldamente nelle mani della famiglia del fondatore. Azionista di maggioranza è infatti Anna Maria Formiggini, conil 44,9% delle azioni.

La sig.ra Formiggini è stata moglie di Algernon Charles Holland, fondatore appunto di Amplifon.

Il resto delle azioni è nelle mani di piccoli azionisti, senza che nessuno ne controlli una porzione rilevante.

Dove è quotata Amplifon?

Amplifon è quotata a Piazza Affari, la Borsa di Milano, sotto il ticker AMP. Si tratta di una ottima notizia per chi investe dall’Italia: da un lato infatti è un mercato che tendiamo tutti a conoscere meglio, dall’altro è un mercato che opera ai classici orari d’ufficio del nostro Paese.

Non sarà dunque necessario andare a fare levatacce per operare sulla borsa Americana o adeguarsi agli orari di Tokyo.

Ricordati però in questa circostanza che anche sulla Borsa Italiana puoi avvantaggiarti con strategie di trading semi-automatico, che puoi facilmente impostare ricorrendo a servizi di broker avanzati.

Un esempio? FP Markets è un broker di azioni davvero interessante per scambiare azioni in CFD, che ti offre piattaforme avanzatissime per gestire il tuo portafoglio azionario, comprese le azioni Amplifon, anche con MetaTrader 4.

MetaTrader 4 è il software per il trading più avanzato del mondo, quello che per intenderci viene utilizzato dal maggior numero di professionisti. Chi sceglie questo tipo di piattaforme ha un enorme vantaggio competitivo nei confronti di chi invece non vi ha accesso.

Con quali intermediari conviene investire sulle azioni Amplifon?

Quando parliamo di titoli quotati a Piazza Affari come Amplifon, moltissime alternative a disposizione.

Amplifon è presente in tutto il mondo con una imponente rete di negozi monomarca

C’è sicuramente la banca, che offre il deposito titoli e che dunque ci offre accesso anche alla borsa di Milano, così come ci sono broker specializzati in questo tipo di operazioni, come il già citato eToro – leggi qui per la nostra recensione completa.

Quale conviene scegliere? Quali sono i punti di forza e di debolezza delle due principali soluzioni? Vediamolo insieme.

Perché non investire in azioni Amplifon con la banca classica

La banca non è più quella di una volta. Non vogliamo cavalcare un vecchio luogo comune, ma semplicemente segnalare che la banca oggi non è più (per fortuna) l’unica alternativa che abbiamo a disposizione per investire.

La banca inoltre, soprattutto sull’investimento azionario, offre oggi condizioni non adeguate, soprattutto se dovessimo compararle a quelle che vengono offerte da altri tipi di intermediari.

Perché insistiamo sul fatto di non investire in azioni Amplifon attraverso la banca?

  1. Perché la banca è troppo cara: le commissioni che vengono applicate sui titoli azionari sono molto alte. A meno che tu non abbia accesso ad account speciali, che si ottengono a suon di milioni, il trade sul singolo titolo si aggira mediamente intorno ai 10 euro. Hai capito bene, pagherai 10 euro circa ogni volta che comprerai o venderai azioni Amplifon. È una cifra molto elevata, soprattutto se paragonata a quanto viene offerto dai broker specializzati. FP Markets ti offre trading a zero commissioni, dove pagherai soltanto pochi centesimi di spread tra acquisto e vendita,
  2. Perché le piattaforme delle banche sono di pessima qualità: che vuol dire? Vuol dire che i software che ti mettono a disposizione le banche non sono di buon livello. Peccano in analisi tecnica, in gestione del portafoglio, in accesso ai mercati. Niente a che vedere con grandi piattaforme come MetaTrader 4, della quale abbiamo avuto modo di parlare diffusamente più volte sul nostro sito;
  3. Perché i mercati offerti sono pochi: ok, vogliamo investire in azioni Amplifon, ma questo non vuol dire che dovremmo ignorare tutte le altre possibilità che ci sono offerte dai mercati. Che intendiamo? Le banche offrono listini striminziti agli investitori “retail” e questo vuol dire non poter comporre davvero un portafoglio differenziato al meglio. Di contro broker come eToro – qui per il sito ufficiale in anteprima, ti offrono accesso a tutti i principali mercati mondiali!
  4. Perché la banca non ti offre leva finanziaria: la leva finanziaria è uno strumento importantissimo, che ti permette di moltiplicare l’andamento delle azioni Amplifon. La banca non ti offre questo strumento, i broker specializzati sì!
  5. Perché non puoi investire allo scoperto: avere la possibilità di vendere allo scoperto vuol dire avere la possibilità di guadagnare anche quando i mercati non stanno andando benissimo. Che vuol dire questo? Vuol dire che avrai il doppio delle occasioni per fare profitti: sia quando Amplifon cresce, sia quando Amplifon invece è debole in borsa.

Ci sono dunque degli ottimi motivi per evitare la banca come partner di investimento per le azioni Amplifon, e in verità per ogni altro tipo di investimento.

eToro ti offre la possibilità di comprare e vendere azioni a 0 commissioni ( NO LEVA / CFD ) – clicca quì.

I broker CFD sono ad oggi la migliore soluzione per investire in Amplifon

Abbiamo parlato molto di Broker CFD sul nostro sito (qui la nostra guida ai contratti CFD e sono una tipologia di broker che riteniamo ad oggi nettamente superiore rispetto a qualunque altro tipo di soluzione, anche per investire in azioni Amplifon.

  1. I costi sono bassi: il grosso dei broker – come d’altronde fa anche FP Markets – offrono la possibilità di investire a commissioni zero. Un risparmio enorme rispetto a quanto viene chiesto dalla banca per investire in azioni, anche a Piazza Affari;
  2. Le piattaforme sono avanzate: che si tratti di MetaTrader 4 o delle piattaforme proprietarie dei broker, hai comunque a disposizione strumenti molto adeguati per fare trading in azioni Amplifon. Hai un vantaggio enorme, per intenderci, rispetto a chi investe in azioni tramite la banca;
  3. Vendita allo scoperto: tutti i broker CFD che consigliamo sulle pagine di MigliorBrokerForex.net sono broker che ti consentono di vendere allo scoperto con un solo click ===> con eToro basta clickare su VENDI – provalo qui sul conto demo gratis e avrai puntato sul ribasso delle azioni Amplifon;
  4. Leva Finanziaria: con i broker CFD puoi anche moltiplicare l’andamento delle azioni Amplifon e più in generale di tutti i titoli che avrai in portafoglio;
  5. Listini completi: perché questo tipo di broker ti permettono di investire su Azioni, Forex, Materie Prime, Indici e Criptovalute dallo stesso account. Per un portafoglio effettivamente differenziato e che possa limitare i tuoi rischi e amplificare i tuoi profitti.

L’importanza del conto demo, anche per investire in azioni Amplifon

Ricordati poi che i broker CFD ti offrono anche la possibilità di aprire un conto demo gratuito, ovvero un conto che replica l’andamento di quello con capitale reale e ti mette a disposizione 100.000 USD di capitale virtuale, per condurre le tue operazioni senza correre rischi.

Ti consigliamo, soprattutto se sei alle prime armi, di sfruttare la possibilità di un conto demo gratis, anche per iniziare a investire sulle azioni di Amplifon.

Per investire su queste azioni ti consigliamo:

  1. Conto demo FP Markets GRATIS – qui per aprirlo in 1 minuto: un broker certificato e con licenza, che offre uno dei migliori assortimenti del mondo in termini di azioni e che offre anche MetaTrader 4 gratuito;
  2. Conto demo eToro Gratis – QUI PER APRIRLO ADESSO: uno dei broker storici per andare ad investire in CFD, Forex e Azioni, che offre ottime condizioni e una piattaforma proprietaria facile da usare ma ricca di funzionalità.

Ti bastano pochi minuti per iniziare ad investire in Amplifon. Apri il conto demo, non costa nulla e ti offre davvero un mondo di vantaggi.

Grafico e quotazioni in tempo reale azioni Amplifon

Di seguito trovi il Grafico e le quotazioni in tempo reale delle azioni Amplifon.

Il grafico è il punto di partenza ideale per chiunque voglia investire in azioni Amplifon. Studialo attentamente e individua il momento giusto per iniziare a fare trading su questo specifico titolo.

Conclusioni: conviene investire in azioni Amplifon?

Amplifon è un’azienda sicuramente solida e con buone prospettive future, ma non possiamo consigliarti senza remore l’investimento, perché è una valutazione che compete a te e te soltanto. In questa guida hai trovato tutti gli elementi per scegliere in autonomia.

Valuta la composizione del tuo portafoglio e considera la presenza di uno spazio per questo titolo. Un titolo che si adatta sicuramente sia alle strategie di Medio periodo sia a quelle da cassettista e dunque di lungo e lunghissimo periodo.

Per il resto, continua a seguire MigliorBrokerForex.net per conoscere tutte le ultime novità sui mercati!

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments