miglior broker forex

Trading Finanziario, cos’è e come funziona? (Aggiornata 2019)

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Che cos’è il trading finanziario? Come funziona? Possiamo sfruttarlo anche noi per guadagnare sui mercati e incrementare il nostro capitale? Ci sono delle differenze con il trading online, oppure il modus operandi è lo stesso?

Nella guida di oggi ci occuperemo di uno dei temi più dibattuti online nelle ultime settimane e ti forniremo, come sempre accade su MigliorBrokerForex.net, una guida completa, tenendo conto anche di quei broker che possono offrirti la possibilità di affacciarti verso questo mondo.

Il trading finanziario è oggi una delle migliori alternative che i risparmiatori hanno a disposizione per investire i propri risparmi e per accrescere il proprio capitale.

Parleremo anche di broker di qualità che ti permettono di accedere a questi mercati e di investire per conto tuo, come ad esempio eToro – quì per il sito ufficiale in anteprima, broker che ti permette di investire nel trading finanziario a zero commissioni e con tutti gli strumenti di cui hai bisogno.

Che cos’è il trading finanziario?

Quando ci riferiamo al trading finanziario stiamo parlando di quello che è il trading classico di titoli finanziari, che riguarda oggi titoli completamente smaterializzati, che possono essere comprati e venduti online, tramite una piattaforma broker.

Chi sceglie di investire nel trading finanziario ha oggi a disposizione un’enorme varietà di titoli, come le azioni, oppure ancora le valute del Forex e tanti altri tipi di asset, come le materie prime.

Più avanti andremo a vedere quelle che sono le modalità operative del trading finanziario. Per ora quello che ci interessa sapere è che il trading finanziario è l’atto di comprare e vendere titoli finanziari, ovviamente con lo scopo di guadagnarci.

Come funziona il trading finanziario?

Il trading finanziario ha un funzionamento relativamente semplice:

  1. Compri il titolo che credi che salirà di valore;
  2. Vendi il titolo che hai acquistato, quando avrà un valore più alto.

Si tratta dunque di una compravendita speculativa, in mercati ai quali partecipano milioni di operatori, dai piccoli e medi come il singolo risparmiatore alle grandi banche e ai grandi investitori istituzionali.

Messa così, la questione sembrerebbe molto semplice. In realtà oggi hai a disposizione, scegliendo i broker giusti, anche il procedimento inverso. Ovvero sempre con un solo click puoi puntare sul calo di valore di un asset o un titolo, operando con la vendita allo scoperto.

La vendita allo scoperto è uno strumento che ti viene offerto oggi dal grosso dei grandi broker e che permette a tutti di sfruttare al massimo ogni tipo di congiuntura di mercato.

Un esempio? Capital.com ti permette di fare vendita allo scoperto con un solo click, anche dal suo conto demo gratuito.

Di cosa hai bisogno per fare trading finanziario?

Ti senti pronto per buttarti nel mondo del Trading finanziario? Ci sono diverse cose però di cui avrai bisogno, sia per i primi periodi, quelli durante i quali cercherai di imparare, sia invece per i periodi successivi, durante i quali invece punterai ad avere strategie più elaborate.

  1. Un buon broker – nel prossimo paragrafo individueremo come riconoscere i migliori e investire come fanno i professionisti – una possibilità oggi aperta ad esempio a chi investe tramite FP Markets – broker autorizzato – qui per il sito ufficiale;
  2. Una buona conoscenza dei mercati: puoi trovare tutti gli approfondimenti che ti interessano su MigliorBrokerForex.net e migliorare la conoscenza di tutti i mercati riferimento;
  3. Una strategia: preferisci investire sul breve periodo o sul lungo periodo? Quali sono le tua attitudini e le tue aspettative? Quanto capitale sei disposto a rischiare? Come ti conviene operare? Anche in questo caso su MigliorBrokerForex.net trovi tutto quello di cui hai bisogno;
  4. Del capitale: ti saresti forse aspettato questo all’inizio della nostra guida, ma in realtà il capitale non è la prima cosa di cui hai bisogno. Tutti i migliori broker ti offrono la possibilità di investire con un conto demo. E comunque, con broker come IQ Option, puoi investire anche soltanto 10 euro, una somma che avremmo problemi a definire come capitale.

Di seguito analizzeremo l’aspetto più importante per chi vuole fare trading finanziario – ovvero la scelta di un intermediario di qualità.

La scelta di un buon broker è la questione più importante

La scelta di un buon broker è sicuramente la più importante delle questioni che riguardano il trading finanziario. Questo perché senza accesso ai mercati di qualità e senza tutti gli strumenti per l’analisi, non potrai sicuramente sfruttare al meglio questo modo di investire.

Oggi hai a disposizione, con pochi click, tutti i mercati del mondo grazie al mondo finanziario

Ci sono diversi fattori che ti permettono di individuare un broker di qualità, te li elencheremo tra pochissimo per permetterti davvero di operare al meglio e soprattutto di evitare truffe online a tema trading, che renderebbero ogni nostro investimento vano.

  1. Licenza: è l’aspetto più importante. Non scegliere mai un broker che non sia dotato di licenza per operare in Europa. La licenza non è una formalità, ma il segno che il broker opera secondo le leggi europee e che soprattutto garantisce il capitale che hai versato. I broker che invece non hanno licenza, sono illegali e non sono affidabili. eToro è da sempre dotato di licenza e ti garantisce tutto quanto appena illustrato;
  2. Asset presenti: è ovviamente sempre meglio scegliere un broker che ti mette a disposizione una quantità di mercati massima. Così potrai andare a scegliere tutti i titoli che sono più interessanti per la tua strategia. Capital.com offre più di 1.000 titoli – testalo con un conto demo gratuito ed è uno dei broker che ti garantisce il massimo dell’accesso ai titoli;
  3. Piattaforma di investimento: ogni broker in genere ti offre la propria piattaforma per investire e dunque il suo personalissimo accesso ai mercati. La fortuna di oggi è che i broker di qualità ti permettono di andare ad investire all’inizio anche con un conto demo gratuito, tramite il quale appunto scegliere la piattaforma che più fa al caso tuo;
  4. Leva finanziaria: si tratta di uno dei migliori strumenti per chi vuole fare trading finanziario. Ti permette di andare a moltiplicare l’andamento dei tuoi titoli, per sviluppare una strategia più rapida;
  5. Vendita allo scoperto: abbiamo detto che la vendita allo scoperto moltiplica la possibilità di guadagno sui mercati. Siamo davanti ad una grande possibilità, che i grandi broker ti offrono con un solo click. Siamo davanti ad una grande possibilità, che puoi testare subito con eToro – anche con conto demo.

Tenendo conto di questi criteri, potrai scegliere in assoluta autonomia il broker più indicato per le tue strategie e per le attitudini.

Il trading finanziario è rischioso?

Sì, nel senso che ogni tipo di investimento è rischioso in una certa misura. Chi ci segue sa bene che la legge fondamentale del trading e degli investimenti è che il rendimento è proprio in funzione diretta del rischio.

Questo però non vuol dire che ci sia sempre il rischio di perdere tutto, anzi, con strategie avanzate di differenziazione potrai effettivamente andare a minimizzare il rischio, pur lasciando intatte le possibilità di profitto sui mercati.

Conviene iniziare con il trading finanziario?

Sì, nel senso che il trading finanziario permette di andare ad investire su moltissimi mercati e soprattutto ti permette di operare direttamente con il tuo capitale, senza che ci siano intermediari che hanno interessi diversi dai tuoi.

Un esempio tipico? Le banche con i loro fondi comuni di investimento e gli altri prodotti di risparmio gestito: il capitale è tuo, il rischio è tuo, ma i ricavi sono spesso in maggior parte nelle mani della banca.

Quindi il trading finanziario è in realtà anche un percorso di libertà e indipendenza, soprattutto dalle banche rapaci che non possono mai offrire, oggi, le migliori condizioni per investire.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments