miglior broker forex

The News Spy, è una truffa? Opinioni e recensione

Online il - Aggiornato il

Di Antonio Possentini

miglior broker forex

The News Spy è stata una truffa legata al trading di criptovalute.

Ormai possiamo dirlo serenamente, dal momento in cui i fondatori dell’azienda hanno messo offline il sito web del servizio senza dare notizie di sé a nessuno.

Con il sito ed i fondatori sono scomparsi anche tutti i fondi degli investitori, che hanno vissuto l’ennesima frustrante perdita di capitale per via di una truffa legata al trading.

Purtroppo non è la prima volta e sappiamo che probabilmente non sarà l’ultima.

Ancora troppe persone pensano di poter guadagnare in modo facile ed automatico con il trading, cascando così nella rete di questi manipolatori.

In questa guida andremo ad analizzare quello che è successo, ma prima vogliamo lanciare un appello a tutte le persone che sono ancora ai primi passi nel mondo degli investimenti online.

Prima di muovere il proprio capitale è bene accertarsi di stare investendo con un broker legittimo -regolamentato in Europa e autorizzato Consob- come lo sono Plus500 (trovi il sito qui) o FP Markets (maggiori informazioni sul sito ufficiale).

The News Spy, cos’è successo?

Quello che è successo è tipico delle truffe legate al trading, specialmente al trading di criptovalute.

Tutto comincia con un’azienda che promette guadagni facili, notevoli ed automatici.

Ovviamente queste sono le premesse di un qualcosa di troppo bello per essere vero, ma nonostante ciò c’è sempre qualcuno che finisce per investire in queste realtà truffaldine.

truffa the news spy
The news spy truffa

In un primo momento viene detto agli investitori che stanno guadagnando, che stanno generando profitti con le loro posizioni, ma che i prelievi non si possono eseguire prima di un tot di mesi/anni.

A qualcuno viene comunque consentito di fare un prelievo, giusto per ricevere in cambio un po’di pubblicità positiva.

Alla fine, però, quello che succede è tutto il contrario di quello che viene detto agli investitori.

Ora ti spiegheremo, in ordine cronologico, tutto quello che è successo con The News Spy.

Prima di cominciare, ti ricordiamo che questo succede solo con i broker truffaldini. Non sarebbe mai avvenuto con broker autorizzati Consob, come i già citati Plus500 o FP Markets ( vai qui per il sito ).

Se vuoi scoprire di più su questi broker legittimi, puoi trovare qui le recensioni complete della nostra redazione su Migliorbrokerforex.net:

La fase di accumulo

Fino a quando i trader sono convinti di guadagnare, continuano ingenuamente ad investire nell’azienda.

Spesso vengono dette cose come “Il tuo capitale è triplicato, ma se ci fai un deposito di altri 20.000 euro magari riusciamo a quintuplicare entro fine mese”.

Altre frasi tipiche dei call center di queste aziende, che vengono dette ai clienti sono:

  • “Questo mese il mercato è perfetto, quindi se vuoi fare un investimento è il momento giusto! Non perderlo”
  • “Ci attendiamo un’ascesa senza precedenti la prossima settimana, perché non fai un nuovo deposito?”
  • “Il tuo prelievo sarà pronto tra due settimane, nel frattempo perché non ne parli ai tuoi amici così puoi condividere con loro questa fantastica invenzione?”

Ed il flusso di cassa in entrata, per i truffatori, cresce. Cresce fino a quando la cosa diventa insostenibile, e così incomincia la pianificazione della fuga.

La scomparsa

Ad un certo punto i primi investitori ad essere entrati nello schema chiedono a gran voce il proprio denaro.

Sui social incominciano ad esserci un po’di voci negative, meno investitori nuovi entrano nel giro d’affari, e le autorità finanziarie iniziano ad interessarsi della questione.

Prima di attirare troppa attenzione, i truffatori fuggono con il denaro che si trova nelle casse dell’azienda. Anche se può non sembrare, a The News Spy è già successo.

Purtroppo, la fuga è sempre programmata fin dall’inizio ed agevolata dal vuoto normativo che esiste in diversi paesi poco sviluppati del mondo.

Tipicamente queste truffe hanno origine in Cina o nell’Europa dell’Est, oppure in Africa; i truffatori mantengono i fondi della società in un conto bancario intestato ad un trust, in qualche paradiso fiscale con segreto bancario, e quasi mai vengono identificati.

Anche se auguriamo sempre il meglio a chi è stato vittima di aziende di questo genere, sappiamo che riavere indietro i soldi è quasi impossibile.

Al momento, come vedremo meglio nel paragrafo seguente, i fondatori non sono più coinvolti nei siti web dell’azienda che possono essere trovati facilmente navigando su Google.

Al contrario di molte altre truffe simili, nel caso di The News Spy ci sono stati degli ulteriori risvolti.

Il “cambio di proprietà”

Quello che stiamo per raccontarti ha del ridicolo, del triste e dell’assurdo. Utilizzando un qualsiasi servizio WhoIs, puoi verificare che i seguenti siti web:

  • Thenewspy.com;
  • Thenewsspy.com;
  • The-newsspy.com.

E altri con un nome simile hanno cambiato proprietà a marzo 2018. Questo è stato il momento dal quale non si sono più avute notizie dei precedenti proprietari.

Registrazione e proprietà dominio

Qualcun altro deve aver visto, in questa scomparsa, l’opportunità per mietere ancora qualche profitto.

Una serie di entità ucraine e russe, da quello che possiamo evincere dagli indirizzi IP, hanno acquistato i siti e ricreato l’esatta interfaccia che gli utenti potevano visualizzare in precedenza.

In questo modo la truffa è ritornata operativa, ma con la scusa del cambio di proprietà non sono stati pagati i depositi degli utenti che erano già stati investitori del progetto.

Al momento non sappiamo ancora perché Consob, SEC, ESMA e le altre autorità finanziarie non abbiano ancora oscurato questi siti, che rischiano di trarre ancora qualcuno in errore.

Probabilmente le autorità finanziarie non riescono a rimanere al passo dei truffatori, che continuano a creare e smantellare attività di questo genere tutti i giorni.

Come riconoscere le truffe nel trading online

Abbiamo già trattato questo argomento in passato, ma è sempre bene fare il punto per i nostri lettori che ci leggono per la prima volta.

Ecco come distinguere dei broker truffaldini, come The News Spy, da broker seri come FP Markets ( vai sul sito ufficiale del broker ) o Plus500 ( visita il suo sito ufficiale )

Prima di tutto, i broker legittimi devono sottostare ad una lunga serie di normative. Solo quelli che soddisfano tutti i requisiti possono ottenere la licenza.

Le normative europee stabiliscono che alla licenza debba seguire la regolamentazione di uno dei paesi membri dell’UE.

A quel punto, per operare in Italia, va richiesta un’ulteriore autorizzazione della Consob.

Inoltre nessun broker del genere farà mai queste cose:

  • Promettere guadagni facili in poco tempo;
  • Gestire i soldi per conto dei clienti grazie a qualche “algoritmo magico”;
  • Dare bonus a chi invita altri amici ad investire;
  • Pretendere nuovi depositi per autorizzare i prelievi;
  • Bloccare i prelievi per un qualsiasi periodo, nemmeno per pochi giorni.

Migliorbrokerforex.net è la prima risorsa in Italia per conoscere i broker truffa nel trading online; se vuoi saperne di più consulta la nostra pagina dedicata alle segnalazioni.

Come fare trading (sul serio)

Se hai deciso di guardare al trading online per i tuoi investimenti, puoi trovare tanti servizi legittimi che ti permettono di investire risparmiando sulle commissioni e sui vincoli degli intermediari tradizionali.

Non serve un mago della finanza per riconoscere i servizi affidabili da quelli truffaldini: come abbiamo detto prima, basta osservare il principio della regolamentazione e dell’autorizzazione Consob.

Se vuoi partire con il piede giusto, eccoti due broker che secondo noi possono fare al caso tuo.

Li abbiamo selezionati perché sono particolarmente adatti ai neofiti del trading, anche se vengono utilizzati anche da tanti trader professionali:

  • Sono semplici da utilizzare fin dalla prima volta;
  • Ti permettono di provare il trading in modalità demo, in modo da fare pratica con del denaro virtuale (gratis) prima di rischiare il tuo capitale;
  • Offrono tanto materiale gratuito per apprendere le migliori tecniche di investimento e di studio dei mercati finanziari;
  • Offrono un’assistenza completa e puntuale, anche in italiano, che ti può aiutare a dirimere ogni dubbio;
  • Hanno la nostra totale fiducia da anni, ed entrambi vengono utilizzati per fare trading dalla nostra redazione.

1. Plus500 – 1° scelta

Sponsor ufficiale dell’Atletico Madrid e broker autorizzato Consob, Plus500 ( vai quì per conoscere il sito ) è un punto di riferimento per il mondo del trading online.

logo plus500
Plus500 prima scelta

Anche se oggi il mercato dei broker può sembrare molto ricco di player, fino a qualche anno fa tutto ruotava intorno a Plus500.

Non c’è dubbio sul valore che questo broker ha avuto, e continua ad avere, per la community italiana di chi investe online.

Puoi registrare un account gratis in appena 5 minuti, dopodiché provare il trading in modalità demo o con un conto reale grazie ad un deposito minio di soli 200 euro.

Per i neofiti è sempre una scelta sicura, e siamo sempre molto sereni a raccomandare Plus500 ai nostri lettori.

Una delle cose più interessanti di questo servizio è che ti permette di rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie e sui rumours di corridoio delle Borse Internazionali.

Come saprai, molto spesso le notizie sono il motore che spinge i trend a rialzo o a ribasso, per cui è sempre bene avere una fonte puntuale ed attendibile.

Attento alle imitazioni: il sito ufficiale di Plus500 è questo qui.

2. FP Markets – 2° scelta

FP Markets ( quì per il sito ufficiale ) ti dà la possibilità di negoziare su migliaia di asset provenienti dalle Borse di tutto il mondo, offrendoti una finestra completa sul mondo dei mercati finanziari.

FP Markets broker logo
FP Markets seconda scelta

Anche in questo caso parliamo di un broker con una lunga storia alle spalle, che si è sempre dimostrato molto attento alla cura dei propri clienti.

Cliccando qui puoi scoprire il sito ufficiale e la piattaforma pluripremiata che ha reso famoso questo broker in tutta Europa.

Su FP Markets puoi fare anche trading di criptovalute, ma al contrario di quanto avviene con The News Spy si tratta di trading vero e proprio.

Come sempre, sono garantiti il massimo rispetto dei dati personali e la tutela dei fondi degli utenti, che vengono rigorosamente mantenuti su conti correnti separati da quello che il broker usa per la sua gestione aziendale.

Vuoi provare la piattaforma di FP Markets? Cominciando da qui, ti bastano 5 minuti per aprire un account.

Considerazioni finali

In conclusione, speriamo che tu sia riuscito a fare chiarezza su quello che riguarda The News Spy. Purtroppo i servizi di questo genere sono tanti, ed è facile rimanerne vittima se si è del tutto digiuni di trading online.

Anche se i guadagni facili ed immediati non esistono, speriamo che comunque tu possa trovare una tua strada nel mondo del trading.

Utilizzando un broker legittimo, formandosi e continuando ad affinare le proprie tecniche è possibile fare grandi cose in questo settore.

Anche se tante persone hanno perso soldi con The News Spy, per ognuna di loro ce ne sono almeno un centinaio che hanno fatto del trading la propria carriera.

Come sempre, se hai ancora qualche dubbio saremo felici di rispondere a tutto quanto nella sezione dei commenti più in basso.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments