miglior broker forex

Aspettative di mercato

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Le aspettative del mercato svolgono un ruolo importante tanto quanto i principali indicatori economici che trovi nel calendario economico.

Si tratta di un argomento relativamente complesso, che dovremo analizzare a fondo nella guida che segue, anche grazie agli esperti che animano da sempre la redazione di MigliorBrokerForex.net.

Le aspettative giocano un ruolo importantissimo sui mercati, sia in relazione all’arrivo del dato reale, sia invece in relazione a quelli che sono i movimenti prima che ci siano annunci che riguardino inflazionesalari, ma anche modifiche al tasso di interesse e altri tipi di decisione delle banche centrali.

Le aspettative di mercato sono importantissime per ogni tipo di mercato

Tenere conto delle aspettative del mercato ci permette dunque di operare correttamente sui mercati, nonché di anticiparli.

Oggi inoltre, grazie agli strumenti più avanzati per il trading che hai oggi, le aspettative di mercato puoi individuarle anche dai dati che arrivano dagli investimenti in borsa degli altri trader.

Un esempio classico di questa tipologia di dato è quella che viene fornita dal social trading di eToro – qui per saperne di più, che ti permette di conoscere in tempo reale la sommatoria degli investimenti su un determinato titolo e dunque di avere a disposizione il sentiment del mercato sempre in tempo reale.

Le aspettative di mercato, non ci stancheremo mai di ripeterlo, sono assolutamente importanti per impostare una strategia di trading valida e che soprattutto possa essere benefica per il nostro capitale.

Nella guida di oggi vedremo appunto come leggerle e come applicarle.

Che vuol dire aspettativa del mercato?

Qualunque sia l’indicatore economico di riferimento, il mercato si aspetta, prima della pubblicazione del dato ufficiale, un andamento.

Facciamo un esempio pratico: il PIL di un paese – o meglio, la variazione dello stesso – viene pubblicata con cadenza trimestrale da tutti i governi del mondo, in genere basandosi sulle analisi e sui conteggi degli istituti di statistica nazionali.

Prima che però il dato venga diffuso, appunto, i trader e gli analisti finanziari hanno delle aspettative su quello che sarà il dato definitivo. C’è chi si aspetta una certa crescita percentuale e chi se ne aspetta di più o di meno.

La resa dei conti, della quale poi potremo andare a parlare maggiormente in dettaglio nel corso della nostra guida di oggi, avviene quando le aspettative del mercato vengono finalmente confrontate con il dato ufficiale.

Nel mentre, sui mercati, avvengono però molte cose, che dovremo necessariamente comprendere per essere certi di sfruttare al meglio anche le aspettative di mercato.

Continuiamo comunque a consigliarti, mentre leggi questa guida, di dotarti quantomeno di un conto demo per analizzare come le aspettative colpiscono questo o quel titolo. Ne hai a disposizione tantissimi, come quello offerto da FP Markets – qui per aprirlo in meno di 1 minuto.

Con i migliori conti demo, puoi sempre seguire l’andamento dei mercati anche in relazione all’uscita dei dati sui principali indicatori economici.

Che vuol dire che i mercati scontano le aspettative PRIMA del dato reale

I mercati non dormono mai e si adattano alle aspettative in tempo reale. Che intendiamo dire con questo? Intendiamo dire che se il consenso intorno al prossimo dato sul PIL tedesco è di un +0,5% (stiamo facendo soltanto un esempio), i mercati correggeranno come se il dato dell’aspettativa fosse reale.

Se oggi, per fare un altro esempio, ci si aspetta che la BCE alzi i tassi di un quarto di punto percentuale, i mercati si troveranno già in una posizione di equilibrio come se il dato reale fosse quello.

D’altronde basta aprire una qualunque piattaforma per il trading – anche una piattaforma di pratica come quella offerta da IQ Option, per rendersi conto di come i mercati si muovano in continuazione.

Quello che ci preme sottolineare dunque in questo aspetto delle aspettative è che sono in grado, quando il consenso è generale e diffuso, di produrre effetti immediati sui mercati.

Chi produce le aspettative?

In realtà potremmo dire che chiunque, con i suoi investimenti, contribuisce a creare le aspettative di mercato, ed è parzialmente vere.

Ci sono però in realtà degli attori che hanno un peso maggiore nella formazione delle aspettative di mercato:

  • Riviste e giornali specializzati: in genere hanno staff di esperti e di econometristi che hanno il compito di diffondere periodicamente dati sull’economia;
  • Analisti: che siano indipendenti o dipendenti di grosse banche d’affari, producono periodicamente forecast sui principali indicatori economici.

Ricordati inoltre che tutti i migliori calendari economici in genere diffondono affianco al calendario il dato aspettativa sull’indicatore.

Ricordati anche che i migliori broker contribuiscono a diffondere le aspettative che ritengono appunto più valide. FP Markets le diffonde anche via Whatsapp – per un servizio che permette appunto di essere sempre aggiornati sulle aspettative di mercato.

Cosa succede quando il dato reale viene diffuso?

Come abbiamo anticipato poco sopra, la resa dei conti appunto avviene quando il dato reale viene diffuso.

Cosa può succedere?

  1. Il dato reale corrisponde alle aspettative: quando il dato reale non presenta sorprese, in genere sui mercati non ci sono correzioni e non si verificano scossoni. Si tratta comunque di una evenienza decisamente rara, perché anche i più bravi analisti non hanno a disposizione tutti i dati necessari per anticipare il dato;
  2. Il dato reale è migliore delle aspettative: avviene una correzione che migliora l’andamento del titolo. Le correzioni successivamente alla diffusione dei dati sono sempre particolarmente violente, ovviamente in proporzione al discostamento tra aspettative e dato reale;
  3. Il dato reale è peggiore delle aspettative: avviene quello di cui abbiamo già parlato al punto 2, specularmente. Non ci sono grosse differenze in questo senso.

Come prepararsi alla diffusione del dato reale?

Ne abbiamo già parlato in diverse guide che abbiamo appunto dedicato a questo tipo di questioni, ovvero ai più importanti indicatori economici presenti nel calendario economico.

Ricordati sempre che:

  1. Le correzioni possono essere molto rapide e violente – e che dunque se stai investendo con leva sarebbe il caso di ridurre l’esposizione, perché andresti ad amplificare una volatilità già presente;
  2. Le correzioni hanno sempre o quasi una contro-correzione: ovvero i mercati tendono ad avere reazioni eccessive, che poi correggono di nuovo verso il “nuovo equilibrio.

Prepararsi a questo tipo di eventi non può mai prescindere dal ricorso ad un broker di qualità, che non solo ti permetta di avere sempre a disposizione un buon calendario economico, ma anche di agire tempestivamente con i tuoi ordini.

Gli ordini di eToro – qui per approfondire con un conto demo gratis, sono praticamente istantanei e ti permettono di reagire immediatamente ad eventuali discrepanze tra i dati reali e le aspettative di mercato.

Conviene seguire le aspettative?

Assolutamente sì, non solo perché potrebbero darti delle indicazioni sui movimenti presenti e futuri di determinati asset, ma anche perché appunto ti aiutano a capire cosa accadrà quando il dato reale viene diffuso.

Le aspettative vengono sempre accompagnate ad un buon calendario reale e quindi consultarle non sarà mai difficile né dispendioso in termini di tempo.

Il consiglio che vogliamo offrirti è di seguire sempre questo tipo di dati, sia per le economie che ti interessano, sia invece per le economie che comunque potrebbero avere un impatto globale.

Puoi seguirle facilmente anche sul nostro sito, dove ti abbiamo già fornito un calendario economico completo a tuo completo e libero uso.

Conclusioni: le aspettative sono il vero motore dei mercati

Chi bazzica sul mercato dei Futures lo sa già ed ha acquisito una lezione che i trader classici purtroppo non sempre comprendono appieno.

Le aspettative sono infatti il vero e unico motore del mercato, un motore che poi può aprire gas quando i dati reali siano molto distanti.

Seguire questo tipo di dato, scegliere i migliori esperti e magari affidarsi anche al social trading di eToro(qui per l’anteprima video) per aspettative in tempo reale, è sempre una buona idea.

Il trading online è sempre una guerra simile agli scacchi. Il posizionamento sul medio e lungo periodo è rilevantissimo ed è per questo che avere sempre il polso dei mercati, soprattutto seguendo le aspettative, è una pratica che dovrebbe diventare comune per chiunque voglia affrontare seriamente i mercati.

Su MigliorBrokerForex.net troverai inoltre tutte le informazioni necessarie per sviluppare le tue conoscenze in questo senso.

Perché se è vero che l’analisi tecnica può darti una mano, è sempre o quasi l’analisi fondamentale ad offrirti una base solida per andare ad investire sul medio e lungo periodo.

Continua a seguirci: abbiamo in serbo per te una enorme mole di contenuti gratuiti, specialistici e concreti.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments