miglior broker forex

Binomo Trading è una truffa? Recensione e opinioni

Online il - Aggiornato il

Di Antonio Possentini

miglior broker forex

Binomo è un broker molto popolare fuori dall’Unione Europea, che ha iniziato ad interessare anche ad alcuni potenziali clienti italiani.

Tuttavia bisogna stare molto attenti: questa piattaforma, nata in Russia, ha molte caratteristiche sospetto che hanno messo in guardia le autorità finanziarie.

In questa guida vogliamo metterti in guardia su Binomo, spiegandoti esattamente quali siano i problemi alla base di questa piattaforma che la rendono del tutto sconsigliabile.

Come vedremo, infatti, il broker ha fatto tutto il possibile per fingere di essere un’azienda serie e autorevole. Sotto il tappeto, però, si nasconde la polvere.

A differenza di broker seri come eToro (scoprilo sul sito ufficiale) e AvaTrade (maggiori informazioni qui), Binomo non è legalmente autorizzato ad operare in Italia.

binomo broker trading online
Binomo è un broker molto ambiguo, dal quale è meglio stare alla larga – Infografica a cura di MigliorBrokerForex.net

Il broker non rispetta le norme di sicurezza imposte dalla regolamentazione europea ed italiana, anche se a primo acchito può sembrare una piattaforma sicura.

Ecco tutto quello che devi sapere.

Il broker Binomo è una truffa?

Chi segue MigliorBrokerForex.net sa che scoprire le truffe relative al trading online è il nostro forte.

Non a caso abbiamo un elenco aggiornato in tempo reale dei broker truffaldini e delle relative segnalazioni dei nostri lettori, di cui Binomo non potrà che entrare a far parte.

Il broker, infatti, opera senza alcun rispetto delle normative vigenti.

Per offrire servizi d’investimento in Italia, un’azienda deve prima ottenere una licenza ufficiale da parte una delle commissioni di Borsa di uno dei paesi dell’Eurozona.

Una volta ottenuta la licenza e la regolamentazione europea, si deve poi procedere a richiedere l’autorizzazione della Consob per poter operare sul territorio italiano.

Binomo non solo non è regolamentato in Europa: non è regolamentato in alcuna nazione, ed offre servizi di trading online in modo abusivo.

Quel che è peggio è che questo broker finge di aver ottenuto una licenza da un’autorità chiamata “International Finance Commission” (IFC).

Questa commissione non è nient’altro che un’azienda privata con sede ad Hong Kong, che chiunque potrebbe aprire, e non ha assolutamente nessuna validità istituzionale.

Il broker dice addirittura di essere considerato un broker di “Categoria A”, secondo la classificazione di questa azienda che altro non è se non una truffa.

La fantomatica “International Financial Commission”, infatti, non è altro che un’azienda che i broker truffaldini pagano per darsi un tono e poter fingere di avere una regolamentazione ufficiale.

I migliori broker di trading online non farebbero mai una cosa del genere, per cui ti consigliamo di evitare Bonomo e scegliere piuttosto un broker affidabile come AvaTrade (puoi registrarti gratis da qui).

Binomo: quante violazioni della legge!

Basta visitare il sito di Binomo per 5 minuti per accorgersi che si tratta di una piattaforma di trading completamente abusiva e priva di alcuna serietà.

Prima di tutto, come puoi notare nella homepage vengono offerte ai clienti le opzioni binarie. Questo tipo di strumento finanziario, essendo altamente rischioso, è stato oggetto di una messa al bando europea.

La commissione ESMA, che si occupa di vigilare sulle transazioni finanziarie in tutta Europa, ha infatti promulgato nel 2018 una normativa che impone ai broker di non offrire più opzioni binarie ai trader non professionisti.

Binomo, nell’offrire opzioni binarie a chiunque, infrange la legge in un modo evidente e davvero irrispettoso della trasparenza e della sicurezza degli utenti.

Non solo, ma mancano completamente le informative sulla privacy che invece sono oggetto di grande attenzione da parte dei broker europei.

Se andiamo a leggere l’informativa sulla privacy di Binomo, infatti, ci accorgiamo che questo sito web raccoglie e mantiene delle informazioni personali che i broker europei sono costretti a non utilizzare a fini di marketing.

Il mancato rispetto dei dati personali non è una novità nel mercato tecnologico russo: molti casi, sia di social network che di app nati in Russia, hanno avuto problemi con la giustizia europea proprio per questo motivo.

Inoltre è evidente che questo broker non abbia a cura la tutela dei risparmiatori.

binomo truffa
Mai fidarsi di un broker che non ha seguito l’iter previsto dalla legge per offrire servizi di investimento – Infografica a cura di MigliorBrokerForex.net

In Europa, infatti, è diventato obbligatorio informare i clienti sui rischi del trading online. Bisogna creare un’avvertenza sulla percentuali di utenti che perdono denaro con la propria piattaforma, sulle politiche di esecuzione e così via.

Tutto questo manca su Binomo, che risulta essere un broker molto lontano dagli standard di servizio a cui lavorano invece i broker come eToro (maggiori informazioni sul sito ufficiale).

Se vuoi saperne di più, puoi leggere la recensione completa di eToro dove trovi tutti i dettagli sul nostro broker raccomandato.

I rischi del trading con Binomo

Fare trading con una piattaforma come Binomo significa correre diversi rischi che andrebbero seriamente valutati prima di aprire un account.

Per prima cosa, il broker sostiene che ci siano delle coperture assicurative per i fondi dei clienti.

Significa che se il broker dovesse fallire o dimostrarsi insolvente, ai clienti sarebbe garantita un’assicurazione esterna sui depositi fino a 20.000$.

Questo, però, non è affatto vero: non ci sono dati sull’azienda che gestisce l’assicurazione e il broker si rifiuta di fornire dettagli in merito.

Inoltre è prassi che i broker non regolamentati come Binomo, presto o tardi, finiscano per scomparire dalla circolazione portando con sé i fondi depositati dagli utenti.

Lo abbiamo già visto accadere varie volte nel corso dei nostri anni di attività redazionale, e purtroppo siamo sicuri che lo vedremo ancora.

I broker come Binomo non sono altro che finzione. Cercano di apparire seri e sicuri, nascondendo il solo desiderio di voler fuggire con il denaro dei clienti.

Tutte le piattaforme che non hanno ricevuto la licenza europea e l’autorizzazione della Consob ad operare in Italia vanno ritenute non sicure e sono un rischio per i clienti.

Il primo rischio è appunto quello di perdere il denaro depositato, senza avere possibilità di recuperarlo.

Il secondo grave rischio è quello di vedere rubati e venduti i propri dati personali, altro fenomeno piuttosto frequente per questi broker truffaldini.

I rischi del trading su piattaforme non regolamentate che offrono opzioni binarie sono già conosciuti da tempo. Ad esempio, ne parla un interessante servizio di Le Iene a cui abbiamo dedicato un articolo.

Come fare trading online in sicurezza

Se ti stai affacciando sul mondo del trading online e cerchi un broker serio con cui operare, Binomo non fa per te.

Dovresti cercare un broker autorizzato Consob che rispecchi tutti gli standard necessari di trasparenza, tutela e sicurezza.

Hai comunque l’imbarazzo della scelta: ad oggi esistono decine di broker regolamentati in Europa che hanno ottenuto il via libera di Consob.

Su queste piattaforme non troverai le opzioni binarie, che sono bandite al pubblico da oltre un anno, ma avrai comunque accesso ai mercati mondiali facendo trading sui CFD di azioni, valute, materie prime ed altro ancora.

Non solo, ma paradossalmente i broker legali e legittimi hanno solitamente anche commissioni più basse ed una esecuzione più veloce degli ordini.

Insomma, non c’è nessun buon motivo per fare trading su una piattaforma che rischia di rivelarsi una truffa, quando quelle regolamentate e legittime offrono:

  • Commissioni più basse;
  • Depositi assicurati fino a 30.000€;
  • Garanzia di avere i fondi su un conto separato da quello che l’azienda utilizza per la sua gestione corrente;
  • Maggiore varietà negli asset;
  • Migliore velocità di esecuzione degli ordini.

Ecco perché abbiamo selezionato due piattaforme in particolare che vogliamo presentarti.

Si tratta di due broker già molto conosciuti, sia in Italia che nel resto d’Europa, con tutte le carte in regola e uno storia di successo alle spalle.

eToro: 1° broker consigliato

eToro (visita il sito ufficiale) è un broker davvero innovativo, perché offre ai suoi clienti una doppia possibilità: quella di negoziare in autonomia sui propri strumenti preferiti, oppure quella di copiare dei trader già esperti.

Una volta che ti sei registrato gratuitamente (puoi farlo qui), hai infatti accesso ad una serie di risorse che ti permettono di studiare le performance degli altri utenti sulla piattaforma.

logo etoro
eToro è un broker molto conosciuto per via delle sue funzionalità “social trading” e “copy trading”

Se trovi qualcuno che vorresti copiare, puoi chiedere a eToro di replicare con i tuoi fondi le stesse identiche mosse del trader selezionato.

Questo aspetto, noto come Copy trading, è molto interessante perché permette anche agli investitori meno esperti di poter operare al meglio sui mercati finanziari.

Inoltre è una soluzione molto valida per chi ha poco tempo da dedicare al trading. Anziché passare il tempo davanti ai grafici, si può lasciare che sia un trader navigato a gestire i nostri investimenti.

In tutto questo, ovviamente, sei al sicuro da ogni possibile falla di sicurezza: il broker è regolamentato da CySec e opera già da anni in Italia con regolare autorizzazione Consob.

Se vuoi sapere di più su eToro, leggi anche la nostra recensione completa del broker.

Avatrade: 2° broker consigliato

AvaTrade (maggiori informazioni qui) è un altro broker molto conosciuto, specialmente grazie alle sue commissioni di trading molto basse che lo rendono uno dei servizi più convenienti sulla piazza.

Anche in questo caso hai la possibilità di copiare in automatico dei trader già esperti se lo desideri, ma non è per questa funzionalità che il broker è così noto.

fare trading con avatrade
Avatrade è un broker attivo sui mercati finanziari fin dal 2006

Tra gli aspetti più interessanti di AvaTrade, infatti, dovremmo segnalare innanzi tutto:

  • Un conto demo gratuito che ti permette di provare le funzionalità del broker senza impegno con denaro virtuale (aprilo gratis qui);
  • La nota piattaforma Metatrader 4, la più amata dai trader professionali, gratis per tutti i clienti ;
  • La regolamentazione ottenuta in 6 diverse giurisdizioni nel mondo
  • Centinaia di migliaia di clienti soddisfatti ed un giro d’affari miliardario.

Per saperne di più visita la piattaforma di AvaTrade qui.

Forse questo brand ti è noto anche come sponsor ufficiale del Manchester City, noto club calcistico.

Se vuoi scoprire tutti i dettagli, anche in questo caso ti invitiamo a prendere visione della nostra recensione di AvaTrade.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments