miglior broker forex

Ainvesting Truffa? Recensioni ed Opinioni

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Oggi torniamo a recensire broker per le operazioni di trading online. È il turno infatti di Ainvesting, broker bulgaro che ormai opera da un paio d’anni sul mercato europeo. 

Si tratta di un broker affidabile, oppure siamo davanti ad un broker che non può offrire le minime garanzie per offrire una piattaforma affidabile e sicura per il nostro capitale? 

Ainvesting é una truffa? 

Ainvesting: il sito ufficiale

Sono tante le domande alle quali dovremo necessariamente rispondere nella nostra recensione di Ainvesting, per fornirti tutti gli strumenti per decidere se investire con questo specifico broker. 

Siamo davanti dunque ad un broker affidabile, che può reggere il confronto con broker come FP Markets (qui per il sul sito ufficiale), oppure siamo davanti ad un broker che purtroppo non ha molto da offrire in termini di affidabilità? 

Lo vedremo in una guida che è appunto il top che troverai in lingua italiana su questo broker, una recensione approfondita come sempre sei abituato a trovare e leggere su MigliorBrokerForex.net

Ricordandoti che la scelta del broker è una delle più fondamentali per chi appunto vuole avere un intermediario assolutamente affidabile, che garantisca accesso al più alto numero di mercati possibile e che possa appunto anche andare ad esserci di buon supporto per le nostre operazioni di investimento. 

Di cosa parleremo in questa recensione di Ainvesting 

Di cosa parleremo in questa recensione di Ainvesting? Ci sono moltissimi criteri per ritenere un broker affidabile o meno ed è per questo motivo che dovremo necessariamente parlare di: 

  1. Sede e licenza: i nostri lettori sanno bene che senza una sede in UE e una licenza europea per il trading non è il caso di avvicinarsi ad un broker. 

Che dire in questo senso di Ainvesting? È un broker con licenza? Oppure è uno dei tanti broker – illegali al 100% – che operano con una società fantasma alle spalle?

Ricordiamoci ancora una volta che appunto i broker seri e affidabili come [Plus500 – che qui ti offre anche una demo gratis], ti offrono sempre un ambiente assolutamente ideale anche in questo aspetto. 

  1. Mercati ai quali garantisce accesso: quali sono i mercati ai quali questo broker ci garantisce accesso? Possiamo effettivamente mettere in piedi un investimento che sia diversificato? 

A poco servono broker che appunto non sono in grado di offrirti il meglio in termini di accesso ai principali mercati. 

Il minimo indispensabile è quanto viene offerto da [eToro – che qui puoi testare anche gratis in meno di 1 minuto], broker che ha comunque a disposizione oltre 1.500 titoli sui quali investire. 

  1. Piattaforme: la piattaforma è un aspetto assolutamente fondamentale per investire. Si tratta infatti dell’interfaccia che utilizzeremo per comprare e vendere titoli, nonché della piattaforma per gestire il nostro investimento. 

Cosa offre in termini di piattaforme il nostro Ainvesting? Può esser considerato come un broker che offre piattaforme di livello? 

Ricordati che i grandi broker, come ad esempio (FP Markets – qui per una demo gratis), ti offrono sempre il meglio in termini di piattaforme da utilizzare per il trading, per avere a disposizione soltanto il top di quello che ti serve per investire. 

  1. Altri dettagli e servizi: i migliori broker di oggi sono ing rado di andare anche oltre al minimo indispensabile e ti offrono in genere dei servizi aggiuntivi, che ti permettono appunto di investire al meglio anche sfruttando strumenti più moderni. 

Anche questo non potrà che essere un degno banco di prova per Ainvesting, il broker che appunto abbiamo deciso di recensire proprio oggi. 

Ci sono molti altri servizi che possono fare la differenza tra un buon broker e un broker che invece non ha davvero nulla di buono da offrire a chi investe. 

Tra i servizi più innovativi che abbiamo avuto modo di analizzare nel corso della nostra attività di divulgatori, non possiamo che segnalare ad esempio il copy trading di eToro (approfondisci qui), servizio che ti permette di copiare tutti i migliori trader e di avere a disposizione dunque un risparmio semi-gestito, senza troppe preoccupazioni. 

Sono moltissimi gli argomenti che dovremo cercare di analizzare per quanto riguarda Ainvesting. Partiamo subito!

Sede, società e licenza: Ainvesting è un broker in regola 

Partiamo dalla prima delle questioni che riguardano appunto Ainvesting, ovvero la presenza di una società riconoscibile e di una licenza valida in tutta Europa.

Per quanto riguarda questo specifico aspetto, siamo davanti infatti ad un broker che appunto ha a disposizione sia una società regolarmente registrata in Bulgaria, sia una licenza effettivamente valida in tutta Europa. 

Certo, la licenza bulgara è una sorta di anomalia per quanto riguarda il panorama dei broker europei, ma non deve essere in alcun modo considerata come non valida. 

Certo, i migliori broker CFD sono in genere attivi da Cipro, paese che offre un framework ideale per le piattaforme di investimento, ma questo non vuol dire che dobbiamo pregiudizialmente rifiutare operatori che agiscono da un paese diverso.

L’importante è che questo broker sia appunto dotato di una licenza valida in Europa, e dopo i controlli che abbiamo effettuato possiamo dire che sì, siamo davanti ad un broker, almeno sotto questo aspetto, decisamente regolare. 

Come fanno d’altronde i broker che in genere consigliamo sulle nostre pagine. FP Markets ha una licenza CySEC – qui per controllare sul sito ufficiale, broker di sicura e certa affidabilità. 

Per quanto concerne dunque la sicurezza di base, siamo in una buona posizione con Ainvesting. 

C’è ancora però moltissimo da vedere e sapere su questo specifico broker. Continua a leggere. 

Accesso ai mercati: Ainvesting ha una buona selezione di titoli

Il secondo aspetto che sempre controlliamo quando si tratta appunto di broker per il trading online è quello dei mercati ai quali viene offerto accesso. 

Per quanto concerne nello specifico di Ainvesting abbiamo diversi mercati con i quali possiamo fare trading, i mercati che dunque utilizzeremo per investire su questo broker, se questo appunto fosse il caso, ovvero se dovessimo sceglierlo per le nostre operazioni di trading online. 

Con Ainvesting puoi investire in: 

  • Forex: sono presenti circa 50 coppie, con una presenza non solo delle principali coppie, ma anche di una discreta selezione di valute esotiche. Siamo dunque davanti ad un broker che ci permette di investire su tutto il campo del Forex senza troppi problemi; 
  • Azioni: altro mercato di quelli che consigliamo molto di frequente ai nostri lettori. Il mercato azionario è rappresentato comunque con un discreto numero di titoli, che permettono di spaziare su tutti i principali mercati. L’offerta di Ainvesting è comparabile appunto con quanto viene offerto da FP Markets – che qui puoi testare con un conto demo gratis, per un broker che anche sotto questo specifico aspetto ti permette di investire senza troppi problemi; 
  • Criptovalute: anche a livello di criptovalute Ainvesting è un broker relativamente fornito. Puoi infatti scegliere di investire su tutte le principali criptovalute sul mercato, a partire da Bitcoin per finire su quelle un po’ meno frequentate dagli investitori; 
  • Materie Prime: anche per quanto concerne le materie prime, dobbiamo ammettere che appunto siamo davanti ad un broker che offre davvero parecchio in termini di scelta. Sono presenti infatti le principali energetiche, nonché una buona selezione di materie prime della categoria alimentare; 
  • Altri asset: citiamo per completezza anche una scelta minima di ETF, nonché di obbligazioni. Sono titoli che non trattiamo di frequente su queste pagine, perché comunque siamo davanti a mercati minoritari e che possono essere, in fin dei conti, bellamente ignorati per quanto riguarda la scelta dei titoli per comporre il nostro portafoglio (FP Markets offre oltre 2.100 assets – una delle offerte più complete in Italia). 

Siamo dunque davanti ad un discreto broker anche per quanto riguarda appunto la possibilità di investire sui mercati.

Anzi, dobbiamo ammettere che Ainvesting è sotto questo aspetto uno dei meglio forniti, almeno tra quelli che non possiamo considerare come broker al top in Europa. 

Basta questo però per essere considerati un buon broker sul quale investire? 

Assolutamente no, perché appunto non basta avere grosso modo gli stessi asset che vengono offerti da grandi piattaforme come Plus500 – qui per iniziare subito con una demo gratis.

C’è molto altro che un broker deve offrire infatti per essere considerato a tutti gli effetti una buona scelta per gli investimenti. 

Piattaforme offerte da Ainvesting: ecco che cominciano i primi problemi 

Passiamo agli aspetti strettamente più tecnici per quanto riguarda l’analisi di questo broker, ovvero alle piattaforme che vengono offerte per investire. Siamo davanti ad un buon broker?

Ad uno di quelli che possono offrirci la migliore intermediazione possibile per le nostre operazioni? 

Qui casca il proverbiale asino, perché un broker che almeno sotto l’aspetto della licenza e dell’offerta di titoli si era dimostrato come più che affidabile, in realtà ha molto poco da offrire sotto l’aspetto delle piattaforme. 

L’unica piattaforma che viene infatti offerta è un WebTrader di bassa qualità, che non permette analisi avanzate e che riteniamo, almeno con il parere dei nostri esperti, assolutamente inferiore a quanto viene offerto da broker che conosciamo a fondo. 

Un esempioeToro ti offre la sua piattaforma avanzata, una piattaforma che ti permette di investire a fondo su tutti i titoli a listino e anche di impostare le strategie semi-automatiche migliori. 

FP Markets addirittura ti offre MetaTrader gratis, la migliore piattaforma possibile per quanto riguarda appunto la gestione del proprio portafoglio, con un linguaggio di scripting proprio che permette in aggiunta di avere a disposizione script avanzati per la gestione del portafoglio. 

Sotto questo specifico aspetto, i broker in questione non hanno davvero nulla a che vedere con Ainvesting, in uno degli aspetti che – a buon diritto – riteniamo tra i più importanti per chi vuole appunto investire al meglio, come fanno i veri professionisti. 

Un broker dunque partito bene, che non presenta però il meglio per quanto riguarda uno degli aspetti fondamentali del trading online

Anche la Piattaforma di Plus500 – che puoi testare qui gratuitamente, è sicuramente superiore a quanto viene offerto da Ainvesting, in questo aspetto appunto particolarmente scadente. 

I servizi aggiuntivi: anche qui Ainvesting pecca 

Come abbiamo detto durante l’apertura, i servizi aggiuntivi sono ormai un must per i broker che vogliono emergere in un mercato sempre più competitivo, quello appunto dei broker online. 

Ci sono moltissimi servizi aggiuntivi che possono appunto fare la differenza per noi che investiamo. 

Facciamo qualche esempio, per essere maggiormente chiari sulla questione: 

  1. Copy trading di eToro – che puoi testare qui anche gratis, un servizio che ti permette di copiare tutti i migliori trader della piattaforma e avere appunto a disposizione un sistema per cominciare ad investire subito, anche se non sei ancora un esperto; 
  2. Consigli degli esperti di FP Markets, un servizio che ogni mattina appunto ti permette di ricevere le analisi e i consigli dei migliori investitori e degli esperti, per orientare ancora una volta i tuoi investimenti e per avere notizie fresche di prima mano da chi opera ogni giorno sui mercati. 

Sono solo due esempi dei grandi servizi che possiamo utilizzare appunto per avere migliori strategie e migliori operazioni sui mercati. 

Perché NON consigliamo di investire su Ainvesting 

Arriviamo al nostro verdetto, ovvero a perché non consigliamo di investire con Ainvesting

Sebbene siamo davanti ad un broker che effettivamente ha una licenza valida in tutta Europa, e sebbene siano disponibili anche tutti i principali mercati del mondo, siamo comunque davanti ad un broker che purtroppo ha davvero poco, anzi pochissimo da offrire in termini di piattaforma e di servizi aggiuntivi. 

Si tratta di mancanze che noi riteniamo, a nostro avviso, esagerate e che dunque cin spingono a non consigliare di investire appunto tramite questo broker. 

La questione della reputazione 

Non abbiamo potuto registrare lamentele per quanto riguarda i broker che hanno appunto già investito con questo specifico broker. 

Quello che però ci preme sottolineare in questo caso è che avere a disposizione una reputazione decennale non è qualcosa che si compra al mercato e che Ainvesting dovrà ancora fare della gavetta per arrivare al livello dei broker che appunto ne hanno. 

Un esempio? Plus500 è un broker con 10 anni di esperienza, che ti offre molto in termini di servizi, di piattaforma e di accesso ai mercati, una soluzione decisamente più intelligente e secondo noi performante ne quello che vuoi è investire appunto su tutti i principali mercati del mondo. 

NO, Ainvesting non è una truffa!

Rispondiamo anche a quella che potrebbe essere la domanda che alcuni lettori potrebbero porci. 

Ainvesting non è assolutamente una truffa e dunque andrebbe trattato, in virtù della licenza di cui è in possesso, come un broker legittimo e legale. 

Siamo appunto davanti ad un broker che non è truffaldino, senza che questo però voglia necessariamente che sia il caso di investire con questo specifico broker.

Conclusioni su Ainvesting: broker legale, ma non consigliato 

Concludiamo ribadendo quelle che sono state le nostre analisi nel corso di tutta la nostra guida. 

Ainvesting è un broker certamente legale, ma che non consigliamo per gli investimenti. Almeno a nostro modo di vedere le cose ci sono broker decisamente più performanti, che sono appunto in grado di offrire il meglio in termini di condizioni per il trading. 

Continua a seguire MigliorBrokerForex.net per avere sempre le ultime sul mondo dei broker e degli investimenti e per avere a disposizione guide e aggiornamenti sempre freschi!

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments