miglior broker forex

Investire in S&P 500: Guida al Trading

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Oggi torniamo a parlare di indici e lo facciamo analizzando quello che ha da offrire S&P 500, uno dei più importanti per la borsa statunitense e uno di quelli che maggiormente attrae gli investitori di tutto il mondo

S&P 500 è uno dei sempreverde del trading online ed è per questo che abbiamo deciso di dedicargli appunto una guida completa, che ti permetterà di conoscere tutte le questioni più importanti che riguardano appunto questo indice. 

Conviene investire in S&P 500? Oppure siamo davanti ad un titolo che non è adatto alla maggioranza degli investitori? 

Nella guida che MigliorBrokerForex.net ha preparato per chi vuole investire su questo titolo, troverai tutti i dettagli che analizzano questo specifico indice e tutte le migliori modalità di investimento che lo includono. 

Fare trading di indici può essere sicuramente utile per molti risparmiatori, anche di piccola taglia e con capitali ridotti a disposizione. 

Investire nell'indice S&P 500
Wall Street – il cuore dell’S&P 500

Anche nell’ottica di un buon investimento diversificato

Nella guida di oggi analizzeremo tutti questi aspetti, senza dimenticare anche di individuare i migliori canali – e dunque i migliori broker CFD, che ti offrono questo titolo. 

Senza dimenticare anche le quotazioni in tempo reale e il grafico di questo specifico titolo, un titolo che è tra i più importanti a livello mondiale, sopratutto nel settore degli indici. 

Ricordati anche che potrai mettere subito in pratica quello che troverai all’interno di questa guida, aprendo una Demo gratis con Trade.com (qui in meno di 1 minuto) – un conto che ti permette di testare strategie e piattaforme senza spendere neanche 1 euro. 

Di cosa parleremo in questa guida su S&P 500

Ci sono diversi argomenti che dovremo necessariamente affrontare nel corso della nostra guida su INDICI, un titolo che è tanto famoso quanto ricco di sfaccettature, che devono essere necessariamente di interesse per chi vuole investire al meglio su questo titolo: 

  1. Che cos’è S&P 500: tutti pensano di conoscerlo a fondo, ma in realtà siamo davanti ad un indice che deve essere necessariamente approfondito, nella sua composizione e nel suo comportamento; 
  2. I buoni motivi per investire su S&P 500: per chi questo potrebbe essere un buon titolo? Per chi invece dovrebbe essere un titolo da evitare? Chi ci legge sa bene che non tutti i titoli sono adatti a tutti e che dunque dovremo affrontare anche questo specifico argomento; 
  3. Quali sono i migliori intermediari per investire su S&P 500? Ci sono da un lato le banche, che appunto come vedremo più avanti nel corso della nostra guida, non sono affatto in grado di offrirci il meglio. Poi ci sono i broker come FP Markets – che puoi testare anche con una demo gratis qui, che offrono condizioni migliori. Quali delle due soluzioni sono più convenienti? 
  4. I problemi della banca: perché ti abbiamo appena consigliato di evitare questo specifico canale? Quali sono gli svantaggi che abbiamo nell’investire tramite gli istituti classici? 
  5. Quotazione e grafico in tempo reale: non potremo poi che analizzare anche il grafico con le quotazioni di S&P 500, perché sono appunto sempre le quotazioni ad essere il punto di partenza di ogni investimento. 

Gli argomenti che dovremo necessariamente affrontare per avere una guida completa e affidabile su S&P 500.

Partiamo subito e non ci perdiamo in chiacchiere. 

Che cos’è S&P 500? Quali sono le caratteristiche di questo specifico indice? Come è composto? 

Partiamo dalle basi, ovvero dall’analisi di cos’è S&P 500 e perché dovremmo investirci. 

S&P 500 è un indice che appunto raccoglie le quotazioni delle prime 500 aziende americane quotate per capitalizzazione e che sono quotate appunto nelle borse di New York. 

Si tratta di uno degli indici di equity maggiormente seguiti al mondo, perché appunto, data la vastità delle componenti, è un indice molto affidabile dell’intero andamento dell’economia statunitense. 

Si tratta di un indice che è pesato sul capitale, nel senso che sull’andamento dell’indice stesso hanno un impatto maggiore le aziende che hanno appunto un capitale maggiore quotato in borsa. L’impatto di Apple è pertanto maggiore delle aziende che hanno una capitalizzazione minore, tanto per capirci. 

Per parlare di numeri, data anche l’estensione di questo indice, siamo davanti ad un indice che per il 70% circa degli anni ha chiuso in positivo e che ha avuto una resa media, netta, di circa l’8.9% annuo. 

Siamo davanti dunque sicuramente ad un grande titolo, di quelli che appunto fanno gola a moltissimi investitori e che potrebbe essere sicuramente un pezzo forte della nostra strategia sul trading online, a patto che ovviamente rientriamo nell’identikit di investitore che potrebbe interessarsi di questo titolo 

Senza poi parlare del fatto che si tratta di un indice così comune da essere appunto utilizzato da praticamente tutti i migliori broker

Puoi, ad esempio, provare a fare trading su S&P 500 semplicemente aprendo una demo gratuita con Trade.com, che ti permette anche di vendere allo scoperto, per controbilanciare gli investimenti quando l’indice dovesse far registrare delle fasi negative. 

L’economia USA, che è rappresentata al meglio da questo indice, è sempre una di quelle che tirano di più a livello mondiale e soprattutto una di quelle che più rapidamente riescono a recuperare dopo i momenti di crisi. 

Siamo davanti all’indice ideale per investire? Forse sì, anche se più avanti analizzeremo appunto il tipo di investitori che dovrebbero guardare con ottimismo a questo indice.

Perché come sempre ripetiamo su MigliorBrokerForex.net, non esiste un investimento che può essere adatto per tutti e non esiste un investimento che può effettivamente garantirci la possibilità di guadagnare con certezza. 

Ci sarà moltissimo di cui parlare nella nostra guida su S&P 500, che talvolta viene chiamato anche USA 500, proprio perché raccoglie le 500 migliori aziende USA. 

Seguire gli investimenti su S&P 500: orari e accesso 

S&P 500 è un indice che raccoglie tutte le migliori aziende della borsa USA e che dunque è lontano geograficamente e anche a livello di fuso orario, dall’Italia. 

Chi vuole fare trading in diretta su questo specifico titolo, dovrà dunque adattarsi ad orari non proprio comodi per noi italiani, dato che appunto si continua a fare trading a serata inoltrata, almeno secondo gli orari italiani. 

Abbiamo però per te una buona notizia: scegliendo infatti un broker di qualità come FP Markets – che ha oltre a S&P 500 un’ottima selezione di titoli – un broker che ti permette non solo di accedere a questo titolo, ma anche di avere a disposizione altri tipi di vantaggi: 

  1. Puoi investire con strumenti di trading avanzato, come il take profit e lo stop loss, strumenti che ti permettono di impostare delle strategie automatiche e appunto fare trading anche quando non sei davanti al PC; 
  2. Puoi accedere all’indice S&P 500 quando e come vuoi, grazie ai CFD, gli strumenti più duttili che possono essere utilizzati per questo tipo di investimenti. 

Le piattaforme migliori per investire su S&P 500

Ci sono un gran numero di piattaforme e di canali che ti permettono di investire su questo specifico titolo.

Si tratta di piattaforme per investire in indici che non tutte però offrono le stesse condizioni e gli stessi vantaggi. 

Per questo motivo abbiamo deciso di sceglierne due per te, per offrirti soltanto il meglio per investire su S&P 500.

Trade.com: broker con più di 2.000 titoli e tutto il meglio per S&P 500

Il primo dei broker che ti consigliamo è Trade.com (vai qui per visitare il sito ufficiale), un broker in grado di offrirti diversi vantaggi: 

  • Autorizzazione e licenza: quando parliamo di questo broker stiamo parlando di un intermediario che ti permette di investire coperto da tutte le garanzie UE per i risparmiatori. Massima protezione per i tuoi ordini e per il tuo capitale; 
  • Piattaforma di qualità: con Trade.com puoi investire con MetaTrader 4, la piattaforma più utilizzata dai professionisti e una di quelle che ti offre gli strumenti più avanzati per l’analisi tecnica e l’impostazione degli ordini semi-automatici; 
  • Tutti i listini: non c’è mercato sul quale non potrai investire appunto con Trade.com. Dalle azioni agli indici, passando poi per Forex, materie prime e criptovalute. Siamo davanti ad un broker che appunto non ha rivali nella proposta di asset sui quali investire, da utilizzare per un investimento davvero differenziato
  • Video per imparare: se vuoi imparare a fare trading online come fanno i professionisti, Trade.com ti offre anche una serie di lezioni video gratuite, per mettersi subito in pari con tutto quello che conoscono anche i professionisti del trading; 
  • Da provare con una demo gratis: con questo broker potrai testare tutte le funzionalità prima di passare ad un account, volendo, con capitale reale. Puoi aprire subito la demo gratis di Trade.com e cominciare a fare trading con capitale virtuale. 

Qui inoltre puoi leggere la nostra recensione completa su questo broker.

FP Markets: il broker europeo leader degli investimenti sugli indici 

Il secondo dei broker che ti consigliamo per fare trading su S&P 500 è appunto FP Markets – qui per saperne di più sul sito ufficiale, broker di grandissima qualità che ti permette di investire, oltre che su questo indice, su moltissimi altri asset. 

Tra i vantaggi innegabili che dobbiamo necessariamente citare troviamo: 

  • Zero commissioni: con FP Markets puoi investire su qualunque tipo di asset senza spendere neanche 1 euro in commissioni. Si tratta di un risparmio enorme rispetto a quello che viene offerto dalla banca e più in generale di un sistema di trading a costi molto bassi. Pagherai infatti soltanto un piccolissimo spread tra acquisto e vendita; 
  • Più di 2.000 titoli: se sei a caccia di un unico intermediario per avere a disposizione tutti i migliori titoli per l’investimento, questo broker è quello che fa al caso tuo. Con FP Markets hai a disposizione oltre 2.000 titoli sui quali investire; 
  • Interfaccia semplice: se vuoi investire con semplicità, siamo davanti ad un broker che fa proprio al caso tuo. L’interfaccia web di questo broker infatti è semplice da usare, anche per operazioni complesse; 
  • I consigli degli esperti: ogni mattina recapitati direttamente sulla tua mail o sulla tua pagina di FP Markets; 
  • Demo gratis: anche in questo caso potrai utilizzare senza alcun tipo di problema e senza costi, un conto demo da aprire in meno di 1 minuto.

Anche in questo caso siamo appunto davanti ad un grandissimo broker, che dovresti prendere in debita considerazione per le tue prossime operazioni, operazioni che appunto dovranno necessariamente passare per un broker di assoluta qualità. 

Previsioni su S&P 500

C’è modo di avere previsioni certe e affidabili su S&P 500? Non nascondiamoci dietro un dito. Chi è onesto deve avvisarti sul fatto che fare ad oggi previsioni di medio e lungo periodo su questo asset non è possibile.

È nella natura stessa della finanza infatti lo sviluppo del valore degli asset su notizie che oggi non abbiamo ancora. 

Quello che puoi fare è tenere sempre a mente i due capisaldi che muovono questo indice e dunque muoverti di conseguenza con i seguenti concetti: 

  • È un indice ciclico, che segue dunque l’andamento dell’economia USA e anche quello dell’economia mondiale. Quando l’economia tira poco, le performance di questo titolo, come tutti gli altri indici, lasciano parecchio a desiderare; 
  • Segui sempre l’economia USA: se vuoi investire al meglio su S&P 500, non potrai asso.

Ti consigliamo la lettura della nostra risorsa: calendario economico la quale ti offre interessanti spunti d’approfondimento analitico.

Perché non conviene investire su S&P tramite la banca

Come ti abbiamo già anticipato, la banca è il peggiore dei canali che puoi utilizzare per investire su questo specifico titolo. 

Siamo infatti davanti ad un canale che purtroppo ha troppi lati negativi anche soltanto per essere preso in considerazione, lati negativi che dovremo sempre tenere in considerazione prima di compiere la nostra scelta. 

Li abbiamo analizzati uno per uno, certi di poterti offrire delle informazioni fondamentali per investire al meglio su questo tipo di titoli.

Costi e commissioni: troppo alti

Quello dei costi e delle commissioni è il primo dei problemi che dovrai necessariamente affrontare. 

Se ti abbiamo già presentato dei broker come Trade.com, che ti permettono di fare trading a zero commissioni, dall’altro lato non possiamo che tenere conto di quelli che sono i costi della banca. 

Sui mercati esteri, come quelli di S&P 500 , le commissioni possono molto facilmente superare anche i 49 euro per ogni singolo trade. 

Chi si trova contento è chi, con account speciali, paga soltanto 19 euro per ogni singolo trade. 

Si tratta di cifre enormi, per non dire folli, per fare trading su un titolo così comune. 

Sicuro che ne valga la pena? Sicuro di voler buttare nel cestino così tanti soldi?

La questione interessa per ovvi motivi più chi fa tanti trade l’anno, ma non dovrebbe essere ignorata neanche da chi vuole fare trading di medio e lungo periodo!

Listini troppo ridotti: non puoi diversificare abbastanza 

Stesso discorso per quanto riguarda invece la quantità di titoli disponibili su questa specifico canale. Siamo davanti infatti ad un canale che difficilmente, per non dire mai, sarà in grado di offrirti gli oltre 2.000 titoli che trovi ad esempio su FP Markets.

Non si tratta di una questione di poco conto. Anzi, dovresti assolutamente preoccuparti anche se per adesso dovessi avere come unica intenzione quella di investire sull’indice S&P 500. 

Non è però soltanto questo il problema delle banche per fare trading di indici e in generale trading online. C’è un altro gigantesco problema, del quale dovremo necessariamente parlare nel prossimo paragrafo.

Piattaforme di scarsa qualità: c’è di meglio in giro 

La piattaforma per il trading è davvero tutto, almeno per quanto riguarda appunto la possibilità di investire al meglio. 

Le piattaforme sono infatti l’accesso che abbiamo al mercato e contengono anche l’insieme di strumenti che possiamo appunto utilizzare per andare ad investire con potenziali profitti. 

Le banche, anche sotto questo specifico aspetto, sono tutto fuorché all’avanguardia. 

Anzi, ti offrono appunto piattaforme antesignane, mai aggiornate e che hanno appunto scarsi strumenti, soprattutto se paragonate a gioielli come MetaTrader 4 – che ti vengono offerti appunto da Trade.com gratis!.

Scegliere questo tipo di prodotti non ha mai senso. Soprattutto quando abbiamo effettivamente a disposizione delle piattaforme di grandissima qualità, come nel caso di MetaTrader.

Quali sono i vantaggi per chi sceglie di fare trading su S&P 500 con i CFD

Come ti abbiamo anticipato durante l’apertura, dovremo necessariamente cercare di capire se può essere vantaggioso o meno fare trading su S&P 500 con un broker CFD.

Ti faremo decidere ovviamente in assoluta autonomia, perché dovrai essere tu, e tu soltanto, a decidere se investire o meno: tramite CFD: 

  1. Bassi minimi di investimento: se la banca ti chiede di fare trading con migliaia di euro, di contro i migliori broker CFD ti offrono la possibilità di farlo con poche centinaia di euro; 
  2. Piattaforme sempre aggiornate: con i migliori broker CFD hai sempre a disposizione tutti i migliori strumenti, raggruppati nelle migliori piattaforme; 
  3. Tutti i titoli che ti interessano: oltre alla possibilità di investire su S&P 500, tutti i migliori broker ti mettono a disposizione migliaia di altri asset; 
  4. Vendita allo scoperto: come ti abbiamo anticipato poco sopra, gli indici di borsa possono essere piuttosto volatili. Il miglior modo per affrontarli è quello di avere anche a disposizione la vendita allo scoperto, che ti permette appunto di investire al margine e contro l’andamento, puntando su un ribasso dell’indice. 

Sono tutti ottimi motivi per scegliere, rispetto alla banca, un buon broker CFD. 

Non devi credere necessariamente a noi, perché potrai testare tutti questi benefici con un conto demo con FP Markets – qui per aprirlo gratis, che ti permetterà di capire perché spingiamo sempre sui broker CFD rispetto alle banche.

Quotazione e grafico in tempo reale di S&P 500

Di seguito troverai il grafico e le quotazioni in tempo reale per seguire S&P 500. 

Il grafico è offerto da Plus500 – altro broker di grandissima qualità, che ti permette di investire su S&P 500 e su tutti i migliori asset del mondo. 


Analizzando il grafico potrai andare ad investire senza alcun tipo di problema nel momento più consono, grazie ai dati fino a 5 anni che troverai sempre disponibili nella stessa schermata. 

Leggi qui la nostra recensione su Plus500.

A questo indirizzo puoi invece aprire un conto pratica gratuito con la stessa piattaforma.

Perché investire in S&P 500

Abbiamo già detto che questo titolo, come d’altronde tutti i titoli dei mercati finanziari, non è adatto a tutti. 

Per indirizzarti nella scelta abbiamo analizzato per te quali sono i veri vantaggi che potresti avere dell’investire in questo specifico titolo. 

  • Tutto il meglio delle borse USA: se non vuoi investire in un solo titolo ma vuoi seguire nel complesso la borsa USA, questo titolo racchiude tutte le 500 migliori imprese della prima economia mondiale; 
  • Semplice: gli indici sono sempre molto facili da gestire e da seguire, il che vuol dire che dovrai perdere meno tempo con il tuo investimento; 
  • Titolo diversificato: parliamo di un indice che racchiude l’andamento di 500 imprese, diverse per storia e per comparto. Si tratta dunque di un titolo genuinamente diversificato!
  • Economia USA: le chiacchiere stanno davvero a zero. L’economia USA è la più forte del mondo e non sembra che le cose debbano cambiare nel futuro prossimo. 

Se ti ritrovi nei vantaggi che ti abbiamo appena elencato, ti consigliamo di prendere subito in considerazione questo titolo, uno dei più interessanti dell’intero panorama mondiale.

Conclusione: giudica per i fatti tuoi e non fidarti che di te stesso

Il nostro consiglio è sempre lo stesso. In questa guida hai trovato tutti gli elementi per andare ad investire su questo titolo e giudicare per conto tuo se sia il caso o meno di farlo. 

Chi vuole avere successo con il trading online dovrà assumere necessariamente questa forma mentis, ovvero giudicare caso per caso ogni tipo di strumento, seguendo guide complete come quelle che ti regaliamo su MigliorBrokerForex.net

Solo così potrai essere autonomo e indipendente e soprattutto andare ad evitare falsi maestro e indovini, segno sempre di una truffa ai tuoi danni.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments