miglior broker forex

Strategia trading con i volumi: analisi e studio grafico

Online il - Aggiornato il

Di Antonio Possentini

miglior broker forex

I volumi nel trading online sono delle candele che ti aiutano a capire quanto un certo strumento stia venendo comprato oppure venduto sul mercato.

Come forse già saprai, quando ci sono molte vendite su un certo strumento significa che il suo prezzo è destinato a scendere; al contrario, quando ci sono tanti acquisti il suo prezzo tende ad aumentare.

Ma non basta soltanto dare un’occhiata al grafico dei volumi per capire in che direzione sia diretto il prezzo; prima di tutto bisogna conoscere le basi del trading e le strategie che ti permettono di usare al meglio questa indicazione.

strategie di trading sui volumi di negoziazione
Benvenuto nella guida completa e pratica al trading sui volumi a cura di MigliorBrokerForex.net

Oggi vedremo in un modo semplice ma molto completo come farlo. Imparerai a leggere ed interpretare correttamente il grafico dei volumi, combinandolo in una strategia di trading completa.

Ti mostreremo anche alcuni esempi di strategia in azione, usando alcuni grafici tratti direttamente da noi sulla piattaforma di eToro (scoprila e registrati gratis per fare pratica da qui).

Cos’è la strategia di trading sui volumi?

La strategia di trading sui volumi si basa su alcuni concetti molto semplici, che rimandano direttamente alla legge di domanda e offerta.

In questa strategia usiamo le indicazioni sul volume di acquisti e vendite per capire dove sia diretto il prezzo, eventualmente aiutandoci con alcuni altri indicatori di analisi tecnica.

La maggior parte dei trader professionisti ha sempre l’indicazione dei volumi sui suoi grafici. Per contro, quasi nessun trader alle prime armi li usa.

Ma perché le persone più esperte li ritengono così essenziali?

Nel concreto, perché ti aiutano a capire se un trend sia davvero destinato a continuare oppure no. In questo i volumi generano segnali davvero molto affidabili e chiari.

Prima di riuscire ad interpretarli, però, ci vuole un po’di tempo e soprattutto ci vogliono le informazioni giuste. Qui si rivela l’inesperienza del trader alle prime armi, che non li attiva e non impara mai davvero ad utilizzarli.

I volumi di acquisti e di vendite, però, sono la cosa che davvero ti aiuta di più a comprendere la forza di un trend. Per questo dovresti inserirli da subito sui tuoi grafici, macinando un po’di esperienza per arrivare a capirli del tutto.

Tra poco ti spiegheremo, punto per punto, come si fa a capire la forza di un trend studiandone i volumi. Prima, però, ti consigliamo di provare queste strategie usando il conto demo di Capital.com (puoi aprirlo qui).

Avere un conto demo ti permette di ricevere gratuitamente 100.000 euro virtuali con cui esercitarti nel trading sui volumi, senza bisogno di rischiare il tuo capitale.

In questo modo puoi fare pratica senza problemi, passando poi al conto reale una volta che hai preso la mano con lo studio dei volumi.

Come si legge il grafico dei volumi

Leggere il grafico dei volumi è meno difficile di quel che potresti pensare. Qui puoi vedere come si presenta la schermata, una volta che li abbiamo attivati sulla piattaforma di Tradecom (puoi trovarla gratis a questo indirizzo).

Come vedi, sotto alle candele del grafico troviamo delle altre candele. Queste ci danno due tipi di indicazioni:

  • Colore – Le candele rosse indicano che in quel momento ci sono state più vendite che acquisti, quelle verdi invece indicano il contrario;
  • Altezza – Più una candela è alta, più vuol dire che in quel momento ci sono stati alti volumi di denaro scambiati per fare trading dello strumento in questione.

In alcuni casi, se scegliamo di avere già le barre colorate sul grafico, non ci viene indicato il colore anche nel grafico dei volumi. Nell’esempio che vedi è proprio così.

strategia volumi trading online
Grafico dei volumi tratto da Trade.com (registrati gratis qui)

Il trend dei volumi è quello che vedi in azzurro, al di sotto del grafico dei prezzi.

Come puoi notare, ci sono ampie variazioni di volume all’interno di pochi giorni. Persino con le azioni Facebook, che sono tra le più capitalizzate in assoluto.

Strategia di trading sui volumi: come si applica

Passiamo alla pratica: vediamo in quali casi può esserti utile studiare i volumi di trading di uno strumento, ma soprattutto vediamo come tradurli in azioni efficaci.

Per prima cosa, ricorda questa regola generale:

  • Un trend forte è fatto di volumi alti;
  • Un trend debole è fatto di volumi bassi.

Questo significa soprattutto una cosa: quando i volumi di trading sono elevati, significa che il trend è solitamente destinato a durare nel corso del tempo.

Per contro, quando un trend sta per esaurire la sua forza puoi notarlo direttamente dal grafico dei volumi. Se si sta abbassando il volume di negoziazione, è probabile che anche il trend stia per finire.

Ecco alcuni segnali che ti possono aiutare a interpretare i trend e la loro forza studiando soltanto i volumi.

Ritracciamenti

Quando un trend rialzista si interrompe, il dubbio tipico è questo: “Il trend sta davvero cambiando direzione, oppure è una piccola mossa di ritracciamento prima di tornare verso l’alto?”.

I volumi possono aiutarti a capirlo.

Quando il trend si interrompe davvero, ci sono alti volumi di negoziazione mentre incomincia la discesa verso il basso.

Al contrario, quando si tratta soltanto di un ritracciamento, i volumi delle candele ribassiste sono visibilmente inferiori ai volumi delle candele rialziste.

Può aiutarti usare la strategia di trading sui frattali: abbinandola allo studio dei volumi, riuscirai sia a notare quando il trend sta cambiando direzione, sia quale sia la forza di questo cambio di rotta.

Provalo subito registrandoti e usando gratis la piattaforma di eToro.

Rottura dei livelli chiave

Probabilmente conosci già i supporti e le resistenze, cioè i livelli di prezzo chiave che devi monitorare su un grafico.

Normalmente, quando un prezzo supera verso l’alto la resistenza significa che il trend è destinato a continuare verso l’alto; allo stesso tempo, quando “buca” un supporto a ribasso significa che il titolo continuerà a scendere.

Ma come sappiamo, non è sempre così.

Quando si avvicina il punto di supporto o resistenza, non è detto che il trend abbia la forza per superare quei livelli chiave.

Un modo per aiutarti a prevederlo è quello di usare i volumi. Quando il trend è sostenuto da alti volumi, ha più probabilità di continuare la sua corsa dopo aver superato un livello chiave di prezzo.

Al contrario, se i volumi sono bassi, è molto probabile che il prezzo non venga davvero toccato e superato dal trend in corso.

esempio di anticipazione del trend con la strategia dei volumi
Come vedi in questo grafico dell’indice S&P500, i volumi sui trend ribassisti sono stati molto inferiori al trend rialzista di lungo termine. Infatti si sono rivelati solo dei semplici ritracciamenti, non vere inversioni del trend.

Un broker che ti aiuta a individuare facilmente i livelli di supporto e resistenza, grazie alla sua piattaforma molto semplice e completa, è Capital.com (scopri qui tutti i vantaggi).

Dopo averlo scoperto, siamo felici di raccomandarlo ai trader che vogliono testare delle strategie proprio grazie ai tanti strumenti di analisi tecnica offerti e alla chiarezza dei grafici.

Valore delle notizie

Spesso i giornali e i siti di notizie finanziarie danno un peso eccessivo alle notizie in arrivo dai mercati, oppure non ne danno abbastanza.

Per capire realmente quale sia l’impatto di una novità sui prezzi degli strumenti finanziari, la cosa migliore da fare è di nuovo utilizzare il grafico dei volumi.

Le notizie importanti, come puoi immaginare, fanno aumentare notevolmente il volume di scambio di uno strumento. Non importa se a rialzo o a ribasso, qui parliamo soltanto della forza di un trend e dell’impatto della notizia in sé.

Anche questa volta, è vero anche il contrario di quanto appena detto. Una notizia poco importante farà muovere di poco i volumi, anche se i giornalisti le hanno dato tanto peso.

Ti consigliamo, comunque, di utilizzare sempre una fonte di notizie fresche ed attendibili che vengano battute direttamente da persone con reali competenze di analisi finanziaria.

Ci sono tante fonti di informazioni, specialmente online, ma alcune servono solo a fare confusione. Sul sito ufficiale di Capital.com (visitalo cliccando qui) trovi news tutti i giorni, scritte da chi vive di mercati finanziari.

Puoi anche aiutarti con il calendario economico di eToro (lo trovi qui), per avere un calendario completo di tutti i più importanti annunci che verranno fatti nel corso delle prossime settimane.

Il problema del trading sui volumi

Il problema principale che i trader affrontano quando iniziano ad usare i volumi nei propri grafici riguarda il broker che utilizzano.

Molto spesso, le piattaforme di trading online ti dicono soltanto quale sia il livello di volume interno alla piattaforma. Significa che soltanto i loro clienti vengono conteggiati nel grafico.

Il problema è che i mercati finanziari sono molto più liquidi e grandi di una sola piattaforma.

Pensa ad esempio al mercato del Forex, dove ogni giorno vengono scambiati triliardi di dollari e il tuo broker -qualunque esso sia- non arriva a rappresentare nemmeno l’1% di questi scambi.

Questo fattore causa problemi non da poco agli investitori, che di solito sono del tutto ignari di come il loro broker stia effettivamente calcolando i volumi di trading.

Se il calcolo avviene sulla ristretta cerchia dei clienti, significa che non stai ottenendo numeri attendibili e che rischi di avere indizi completamente sbagliati su cui basare la tua analisi.

Per evitare questo problema, le strade a tua disposizione sono due:

  • Potresti utilizzare un broker che sicuramente fa uso dei volumi complessivi di mercato per darti un’indicazione sul grafico. Il problema è che non ce ne sono molti, specie tra quelli autorizzati Consob e disponibili in Italia;
  • In alternativa, puoi usare un broker così popolare da poter contare sul fatto che i volumi dei suoi clienti siano rappresentativi dei volumi totali di mercato.

La seconda strategia è meno sicura della prima, ma anche l’unica realmente percorribile.

Noi ti consigliamo sempre di usare un broker molto popolare e pieno di clienti come Trade.com (iscriviti gratis dal sito ufficiale), che con i suoi volumi arriva davvero ad un campione statistico del mercato nel suo complesso.

Broker raccomandati per il trading sui volumi

Ci sono davvero tanti modi con i quali un broker può pesare sulla tua performance nel trading, specialmente quando si parla di fare investimenti basati sul volume di negoziazione di un asset.

Nel paragrafo precedente abbiamo parlato del problema del campione su cui vengono raccolti i volumi, ma non è il solo.

Alcuni broker hanno commissioni proibitive, altri non sono sicuri, altri ancora non accettano clienti italiani e così via. Se vuoi essere del tutto sicuro di fare una scelta efficace, qui trovi un elenco utile.

Si tratta dell’elenco dei migliori broker che la nostra redazione, attiva dal 2012, ha avuto modo di testare e di inserire nell’elenco delle migliori piattaforme di trading in assoluto.

Tutti questi marchi sono:

  • Autorizzati da Consob ad operare in Italia;
  • Convenienti sul fronte delle commissioni;
  • Ottimi per i trader alle prime armi, grazie alle loro interfacce molto semplici da navigare e alla puntualità dell’assistenza clienti;
  • Ricchi di soluzioni di analisi tecnica per lo studio dei grafici;
  • Sufficientemente grandi da raccogliere, con i loro volumi interni, un campione importante dei volumi complessivi di negoziazione sugli strumenti finanziari.
Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Scegliendo uno di questi broker, puoi essere certo di trovare un servizio completo in grado di soddisfarti da ogni punto di vista.

Non ci rimane che augurarti il miglior successo utilizzando la strategia di trading sui volumi, che se ben applicata riesce a fornirti indicazioni molto importanti sulla forza dei trend.

Se qualcosa non dovesse esserti chiaro o se hai delle domande che vorresti fare alla nostra redazione, ti invitiamo a lasciare un commento per fare chiarezza sui tuoi dubbi. Rispondiamo a tutti in meno di 24 ore.

Iscriviti
Notificami
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Eraldo Vacchi
9 mesi fa

Buonasera,utilizzo la piattaforma etoro in conto demo da mesi, ma non ho mai trovato grafici con i volumi, come mai ?
Grazie per l’attenzione

Admin
Paolo Santilli
9 mesi fa
Reply to  Eraldo Vacchi

salve, legga la nostra recensione aggiornata su etoro —> https://www.migliorbrokerforex.net/1347/opinioni-e-testimonianze-su-etoro-social-trading-copy-trader.html

un cordiale saluto

Sergio
1 anno fa

Buongiorno. Io utilizzo la piattaforma eToro.
Volevo sapere cosa devo cliccare per impostare i volumi su una determinata azione.
Ringrazio tutti in anticipo