Broker NO ESMA: guida definitiva

Sei alla ricerca di un buon broker NO ESMA, che ti permetta ti continuare o di iniziare ad investire senza i limiti che sono imposti dall’European Security and Markets Authority?

La questione è relativamente complessa, perché quando ci muoviamo su mercati che non sono europei, siamo anche al di fuori di quelle tutele che possono offrirci i broker MiFID. Non puoi scegliere il primo broker no ESMA che capita, ed è per questo che i nostri esperti hanno messo insieme per te una guida completa alla scelta di una buona piattaforma per fare trading online attraverso i CFD ( contratti per differenza ) senza le recenti restrizioni imposte in europa dall’ESMA.

Continua a leggere, perché insieme sceglieremo una piattaforma broker senza le limitazioni imposte da ESMA per il nostro trading non solo sul Forex, ma anche sulle opzioni binarie, il trading sulle materie prime, sulle azioni e su ogni tipo di asset e di equity che potremmo voler inserire all’interno del nostro portafoglio di investimenti.

Chi è l’ESMA e per chi sono valide le sue decisioni

ESMA FOREX

Il mercato del Forex è tra i più colpiti dalle nuove norme ESMA

ESMA è un acronimo che sta per European Security and Markets Authority, ovvero Autorità Europea per i Mercati e le Garanzie, ovvero un ente che ha potere legislativo temporaneo su tutto quanto concerne i mercati finanziari a livello europeo.

In moltissimi, anche tra gli investitori Forex più scafati, avevano bellamente ignorato l’esistenza di questa Authority, le cui decisioni avevano impattato, almeno fino a qualche mese fa, soltanto i broker, lasciando i clienti fondamentalmente a investire e gestirsi come meglio credevano.

Da qualche mese a questa parte però sono entrate in vigore nuove limitazioni per leva finanziaria e strumenti, che hanno finito per rivoluzionare il mercato dei broker Forex e che hanno messo gli operatori europei, sia a livello di intermediazione che a livello di trader privati, in netta difficoltà.

Lettura d’approfondimento consigliata: Guida ai CFD ( Contratti per Differenza )

Quali sono le nuove limitazioni ESMA e per quanto saranno in vigore?

Vale la pena di ricordare che le decisioni e le imposizioni ESMA hanno durata limitata: l’ente in questione infatti non ha potere di legiferare in modo definitivo, ma può andare a imporre delle limitazioni e normative di 3 mesi in 3 mesi. Tutte le limitazioni, lo ripetiamo, che vengono imposte dall’ESMA hanno una durata limitata di tre mesi, che può essere però rinnovata.

Tra le limitazioni più importanti per noi investitori europei introdotte a partire dal 1^ Agosto 2018 troviamo:

  1. Limitazione consistente della leva finanziaria che può essere offerta dai broker
  2. Chiusura del margine al 50% per ogni tipo di conto
  3. Protezione obbligatoria per il saldo negativo per ogni conto trading
  4. Divieto di offrire bonus e incentivi sia ai nuovi clienti che a quelli che hanno invece già un conto

Delle limitazioni introdotte recentemente, quella che più interessa gli investitori nel mercato del Forex, delle materie prime e dei CFD in generale è sicuramente la prima. Per quanto riguarda i punti 2, 3 e 4, il grosso dei broker operanti in Europa si erano adeguati ben prima dell’intervento dell’ESMA.

Le nuove limitazioni della leva per i broker sottoposti ad ESMA

Come abbiamo detto poco sopra, la più importante delle nuove limitazioni imposte dall’ESMA riguarda la leva finanziaria. Per quanto riguarda gli asset più comunemente scambiati dai trader online sui mercati troviamo le seguenti restrizioni:

  1. Per il Forex limite massimo di leva fissato a 1:30, contro 1 a 500 che veniva offerto dal grosso dei broker a livello mondiale;
  2. Per il Forex su valute esotiche è presente addirittura un limite più basso, ovvero di 1:20;
  3. Per le Materie prime diverse dall’oro e per gli indici azionari non primari ci sono invece limiti di leva fissati a 1:10;
  4. Per i titoli azionari e tutte le altre equity non citate espressamente, siamo davanti ad un limite fissato a 1:5;
  5. Limite ancora più basso per le criptovalute, fissato da 1:2.

Come superare le limitazioni con un broker NO ESMA?

Il modo migliore per superare le limitazioni che sono state imposte a livello europeo dall’ESMA è quello di scegliere un broker extra-europeo, un broker che sia al di fuori dei limiti legislativi che vengono imposti dalle autorità di questo tipo.

Ci sono moltissimi paesi (e broker) affidabili che operano al di fuori del territorio europeo e dell’individuazione di questi operatore affidabili vedremo di occuparci nella continuazione di questa guida.

ESMA MERCATI

Anche gli altri mercati finanziari hanno subito forti restrizioni da parte di ESMA

Quali sono i criteri di cui tenere conto per scegliere un buon broker ESMA?

Ci sono diversi criteri dei quali dovresti tenere conto prima di scegliere un qualunque broker no ESMA. Alcuni coincidono con le valutazioni di carattere generale, che dovresti applicare ad ogni scelta di partner per la gestione dei tuoi investimenti.

In altri casi invece siamo davanti a criteri che riguardano specificatamente la possibilità di investire con broker che sono al di fuori della legislazione europea:

  1. Affidabilità: il primo criterio, quello di gran lunga più importante, è quello dell’affidabilità. A nulla serve sfuggire alle limitazioni imposte dall’ESMA per mettersi nelle mani di un broker poco affidabile – il rischio è quello di perdere capitali o di operare sui mercati in ritardo o con un piattaforme non adeguate;
  2. Asset disponibili: il secondo criterio è quello degli asset che sono disponibili per il trading sulla piattaforma. Se ci segui ormai da qualche tempo sai bene che un buon portafoglio è innanzitutto un portafoglio differenziato e per organizzare un investimento di questo tipo è necessario che tu ti affidi ad una piattaforma broker che possa offrirti diversi tipi di asset e di listini,
  3. Costi di commissione: anche i costi di commissione sono estremamente importanti – che tu investa con strategie di breve periodo o di periodo più lungo, sarà il caso di avere a disposizione un broker che ti offra commissioni basse e spread tra buy e sell ridotti ai minimi termini; ogni euro speso in commissioni è un euro che viene sottratto al tuo potenziale profitto;
  4. Altre autorizzazioni: non esistono al mondo soltanto le autorizzazioni sotto l’ombrello MiFID. Tutte le economie sviluppate hanno enti di controllo e vigilanza sui mercati che si occupano di certificare anche broker e piattaforme di investimento. Ce ne sono diverse di importanti e affidabili e di questo ci occuperemo più avanti nel corso della nostra guida.

Quali sono le migliori autorizzazioni NO ESMA?

Ci sono diversi enti nazionali che garantiscono gli operatori sui mercati nella loro giurisdizione. Per essere tranquillo con la scelta del tuo broker, ti consigliamo di andare a operare soltanto con quei broker che possono offrirti le autorizzazioni offerte da una delle seguenti agenzie:

  • ASIC: è l’autorità che vigila sui mercati finanziari in Australia ed è dunque quella che si preoccupa di controllare tutti i broker che hanno sede operativa in questo paese. Ad oggi i broker che operano dall’Australia sono tra le migliori alternative che hai a disposizione per investire sul grosso dei mercati;
  • CFTC: è l’autorità che vigila sul mercato delle securities e dei futures americano; i broker che sono autorizzati CTFC hanno tipicamente la loro sede negli Stati Uniti d’America:
  • SFC: è l’autorità che si trova di base a Hong Kong, mercato che sarà sempre più rilevante per il forex e per gli investimenti tra quelli non sottoposti all’autorità dell’ESMA;
  • FMA: è l’authority che opera invece in Nuova Zelanda, paese emergente a livello di trading e che comincerà a breve ad offrire piattaforme molto invitanti anche per chi vive in Europa.

Klimex CM, affidabile broker non regolamentato ESMA

Apriamo la nostra rassegna di broker ECN NO ESMA con uno dei mostri sacri del settore: Klimex Capital Markets, di gran lunga il migliore dei broker NO ESMA attualmente disponibili anche per gli investitori italiani.

Parliamo di un broker che è di base in Australia e dunque regolamentato ASIC, e che è ancora in grado di offrire leva fino a 1:500 su tutti i suoi principali strumenti.

Tra i vantaggi innegabili di questo broker troviamo:

  1. Deposito minimo di soli 100 dollari;
  2. Conto demo trading gratis ( clicca quì per aprirlo );
  3. Spread medio su EUR/USD di soli 1.8 pips al massimo;
  4. Possibilità di utilizzare gratuitamente MetaTrader 4 gratuitamente;
  5. Possibilità di fare trading anche da iOS e da Android;
  6. Gestione dei pagamenti con banca, Skrill, Neteller, China Union Pay e anche Carta di Credito;
  7. Possibilità di fare trading anche con conti gestiti;
  8. Leva finanziaria fino a 1:500 su tutti i principali asset offerti dalla piattaforma;
  9. Servizio clienti disponibile 24/24 anche in italiano.

Klimex è un broker NO ESMA decisamente interessante, in quanto è sottoposto alle stringenti normative ASIC ed è dunque in grado di offrirti tutta la sicurezza di cui hai bisogno per investire con profitto su tutti i principali mercati che vuoi utilizzare per gestire il tuo portafoglio.

>>> Clicca quì per aprire un conto su Klimex CM senza restrizioni ESMA

Nessun requote, liquidità di mercato molto elevata e prelievi molto rapidi completano il quadro per un broker che ha davvero moltissimo da offrire ai migliori trader online.

Per la guida completa al broker, leggi: recensione Klimex CM

FINMAX, buon broker NO ESMA per trading CFD e opzioni binarie

Altro broker molto interessante tra quelli NO ESMA è Finmax, un broker che ti permette non solo di operare con tutta la leva alla quale eri abituato prima dell’arrivo delle nuove normative a livello europeo, ma anche di continuare a fare trading sul mercato delle opzioni binarie.

FinMax ti offre la possibilità di operare su oltre 70 asset diversi, tra i quali non possiamo che citare le migliori azioni a livello mondiale, le coppie forex, gli indici e anche le migliori materie prime che vengono offerte sui mercati internazionali.

Opera attualmente con una autorizzazione IFMRRC, ovvero sotto il controllo delle autorità russe in tema di finanza e di intermediari, pur non trattandosi di una autorità che è sotto il diretto controllo del governo russo. Si tratta di una autorizzazione relativamente stringente, che non implementa le delibere ESMA e che dunque ti consente di continuare ad investire senza alcun tipo di problema su tutti gli asset che preferisci senza che ci siano problemi di sorta.

>>> Clicca quì per aprire un conto su Finmax senza restrizioni ESMA

Per quanto riguarda la leva finanziaria, Finmax ti offre un massimo di 1:300 su tutti i principali asset. Puoi investire anche con un conto demo e utilizzando gratuitamente MetaTrader 5, la migliore delle piattaforme attualmente a disposizione per chi fa trading online a livello internazionale.

Per la guida completa al broker, leggi: recensione FinMAX

USGFX, broker sicuro australino per trading CFD / Forex NO ESMA

Continuiamo la nostra disamina dei migliori broker che offrono piattaforme di trading al di fuori del circuito ESMA con USGFX, un broker di diritto australiano che ti permette di operare con un sistema che è completamente sotto la copertura di ASIC, l’omologa di Consob in quel paese, che offre regolamentazioni e controlli molto stringenti e che dunque ti permette di operare senza alcun tipo di problema e senza preoccupazioni per il capitale che hai versato.

USGFX è un broker che ti permette di fare trading su un gran numero di asset, circa 60, con un versamento minimo di 100 dollari, senza costi per il deposito e con una leva finanziaria fino a 1:500, una delle più alte a livello mondiale.

Anche con questo broker puoi andare ad operare in via preliminare con un account demo GRATUITO (puoi aprirne subito uno cliccando quì), con 100.000 dollari di capitale virtuale, che ti permette di investire senza rischiare da subito i tuoi veri capitali.

>>> Clicca quì per aprire un conto su USGFX senza restrizioni ESMA

USGFX è il broker preferito da chi ha bisogno di una esecuzione ultra-rapida dei propri ordini, di protezione dal bilancio negativo e soprattutto di procedure di ritiro del denaro super-veloci – servono infatti massimo 48 ore per vedersi il denaro accreditato.

Sicuramente una delle migliori alternative del mondo ASIC e tra i broker che possono farti investire al di fuori dell’ambito ESMA.

Per la guida completa al broker, leggi: recensione USGFX

GOMARKETS: top broker Australia NO ESMA per opzioni binarie e CFD

Rimaniamo in Australia, paese che come avranno capito ormai tutti i nostri lettori è uno dei migliori tra quelli extra-europei per chi vuole fare trading seriamente, con tutte le protezioni del caso e soprattutto andando a scegliere broker che hanno tanto da offrire a livello di leva finanziaria, asset offerti e possibilità di guadagno.

GO Markets Australia è un broker che ti offre innanzitutto la possibilità di operare su un gran numero di asset: opzioni binarie e contratti CFD sulle principali coppie Forex, sugli indici, sulle materie prime, sulle criptovalute e anche sui metalli preziosi.

In aggiunta hai a disposizione integrazione totale con Autochartist e Myfxbook, se sei già iscritto a quei servizi e vuoi utilizzare le analisi avanzate e i sistemi di trading semi-automatico che possono garantirti.

Go Markets ti offre anche la possibilità di utilizzare gratuitamente MetaTrader 4, una delle migliori piattaforme a disposizione dei trader professionisti per operare su qualunque tipo di mercato.

>>> Clicca quì per aprire un conto su GO MARKETS senza restrizioni ESMA

Go Markets, ed è probabilmente questa la cosa che ti interessa di più nella ricerca di un buon broker NO ESMA, offre anche una leva finanziaria fino a 1:300.

Puoi testare le possibilità che ti vengono offerte da questo broker grazie all’account demo che ti viene messo a disposizione da subito, anche senza versare neanche 1 euro.

Per la guida completa al broker, leggi: recensione GO MARKETS

*Trading the financial products of the companies featured on this site carries a high level of risk, including the risk of losing substantially more than your initial investment. You should never invest money that you cannot afford to lose.

FP MARKETS, affidabile broker NO ESMA trading CFD / Forex leva 1:500

Chiudiamo la nostra rassegna dei migliori broker NO ESMA con un altro broker regolamentato ASIC e dunque con sede in Australia.

FP Markets è un broker che ti permette di investire anche con soli 100 dollari di deposito iniziale e che ti offre oltre 70 strumenti di trading tramite contratti CFD.

Puoi applicare leva finanziaria fino a 1:500, tra le più alte al mondo attualmente disponibili e operare su qualunque tipo di asset moltiplicando gli andamenti sia positivi che negativi, per un ottimo prodotto sia per chi sta muovendo i primi passi nel mondo degli investimenti.

>>> Clicca quì per aprire un conto su FP MARKETS senza restrizioni ESMA

FP Markets è un’ottima alternativa ai broker che ti abbiamo appena consigliato nel corso di questa guida e sicuramente uno di quelli che ti invitiamo a testare prima di scegliere il broker NO ESMA che davvero fa al caso tuo.

Puoi testare le possibilità offerte da questo specifico broker anche con un conto demo gratuito. Che aspetti ad aprirlo?

Per la guida completa al broker, leggi: recensione FP MARKETS

I broker NO ESMA sono rischiosi?

Come abbiamo detto in precedenza nel corso della nostra guida, ci sono broker NO ESMA rischiosi e invece anche broker NO ESMA che sono molto affidabili.

Il segreto è nello scegliere un broker che sia regolamentato da un’autorità nazionale affidabile, come quelle che ti abbiamo elencato nel corso della nostra guida: ASIC, CTFC, SFC, FMA e così via.

Evita di affidarti a broker che ti offrono miracoli e che purtroppo spesso nascondono delle truffe vere e proprie. I broker che ti abbiamo elencato nel corso di questa guida sono tutti broker che abbiamo avuto modo di testare e dei quali possiamo garantire l’affidabilità, la sicurezza per i tuoi capitali e per l’esecuzione dei tuoi ordini.

Come superare i limiti ESMA sulle opzioni binarie e sulla leva rimanendo in Europa

Puoi anche rimanere in Europa, con un broker regolamentato MiFID e dunque sottoposto alle regole ESMA, senza che le recenti restrizioni finiscano per essere imposte anche alla tua strategia di trading. I trader professionali, così come definiti dalle normative relative, possono infatti continuare ad operare in massima libertà.

Per essere classificato come cliente professionale, dovrai però rispondere ai seguenti requisiti:

  • Devi aver eseguito almeno 10 transazioni da 150 euro o più per trimestre, per almeno 4 trimestri consecutivi;
  • Devi avere un portafoglio di strumenti finanziari di almeno 500.000 euro;
  • Devi avere esperienza nel settore dimostrabile: devi aver lavorato nel settore finanziario per almeno un anno.

Si tratta di requisiti particolarmente difficili da ottenere. Nel caso in cui tu fossi tra i tantissimi che non possono in alcun modo superare questi requisiti, l’alternativa che hai a disposizione è quella di scegliere un broker NO ESMA e continuare a fare trading da un paese che non è sottoposto a queste limitazioni.

Broker non europei: la nostra opinione

Abbiamo sempre preferito consigliare, sul nostro sito, broker sottoposti ad autorizzazione MiFID (quella europea, per intenderci) a maggiore tutela per i nostri lettori. Quando parliamo di broker NO ESMA però dobbiamo necessariamente guardarci intorno e puntare verso altri paesi e altre autorità.

Le recenti limitazioni ESMA non sono sicuramente una buona notizia per i trader di tutta Europa, soprattutto per quanto riguarda la limitazione della leva finanziaria disponibile per gli account non professionali, limitazione che purtroppo costringe soprattutto chi non ha capitali elevatissimi a disposizione a rinunciare dunque ad una strategia di trading ottimale.

Scegliendo dei broker non europei e non sottoposti ad ESMA puoi aggirare queste limitazioni, ricordandoti però sempre di andare a scegliere quelli che sono sottoposti comunque all’autorità e ai controlli di altri paesi affidabili, controlli che sono imprescindibili se vuoi davvero investire come fanno i professionisti.

Come avrai ormai capito, giunto quasi al termine della nostra guida, ci sono comunque legislazioni molto interessanti per il trader, nel senso che gli garantiscono tutte le protezioni di cui ha bisogno, anche al di fuori dei confini europei.

Broker non regolamentati ESMA: considerazioni finali

Le limitazioni ESMA sono decisamente troppo stringenti, soprattutto per chi vuole fare trading con piccoli capitali. Come purtroppo spesso accade in Europa a livello finanziario, si è finiti per ignorare quelli che sono i problemi di decine di migliaia di piccoli trader che, con il tempo e se fossero rimaste invariate le condizioni offerte soltanto fino a qualche settimana fa, avrebbero potuto prosperare sul mercato senza problemi e complicazioni.

Per il grosso di questa categoria di trader, diventa assolutamente necessario cominciare a valutare la possibilità di rivolgersi appunto a broker non regolamentati ESMA, broker che possono ancora garantire leve finanziarie fino a 1:500.

E tu hai già avuto esperienza con un broker non regolamentato dall’esma ? E come è stata ? Lasciaci un tuo commento e/o recensione a riguardo.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 8 reviews
by severnini eugenio on Migliorbrokerforex.net
fp markets buono

buonissimo fp markets. com - australiano - ci faccio trading su forex ed indici anche con leva a 1:500. premetto che sono però da anni nel settore.

by Dante Errichi on Migliorbrokerforex.net
Klimex ok

Mi piace klimex cm. Avete fatto bene ad inserirlo su questa guida. Lo sto testando da diversi mesi... spreads bassi, anche azzerati e assistenza davvero ottima. Ho un referente it e mi trovo molto bene. Ok anche per i pagamenti, già ricevuti 4.
Saluti

Operare con i cfd su indici usa e dax.

Ciao a tutti.Tra tutti questi broker quale puo' fare al caso mio per operare sul dax e indici usa con margine piu' basso, alto,spread a 1 punto circa e leva alta?Per persona che ha operato nel settore finanziario per 1 anno, cosa si intende?Si parla dell'ultimo anno o anche di anni fa?Grazie mille.Buona trading.

ciao Juri ti consigliamo Klimex ma anche Go Markets è molto valido per i tuoi propositi. Per persona che ha operato nel settore finanziario per un anno si intende un anno solare comprovato di attività da trader, non importa se sia l ultimo in ordine cronologico.

saluti - lo staff di migliorbrokerforex.net

by gianfranco tassinari on Migliorbrokerforex.net
pagina utile

pagina utile per chi cerca informazioni su broker fuori dall'ordinamento esma .

by Fico maurizio on Migliorbrokerforex.net
Informazioni gradite

Ciao alessio ippolito grazie per la guida fornita su questi no esma brokers. Informazioni gradite dopo restrizioni europee.

Page 1 of 2:
«
 
 
1
2
 
»
 

©2012/2018 - Guida completa ai migliori broker italiani. Progetto a cura di Alessio Ippolito.