lunedì, 16 Settembre, 2019

Broker ECN: guida completa e Lista dei Migliori

Su MigliorBrokerForex.net oggi parleremo di broker Forex ECN, una particolare tipologia di intermediari che possono essere utilizzati con successo da diverse tipologie di trader sul mercato valutario. 

Quali sono i vantaggi dei migliori broker ECN come il broker FP Markets? Quali sono invece gli svantaggi? A chi conviene operare con questo tipo di intermediari? Vediamolo insieme, in una guida che non lascerà davvero nulla al caso. 

Sei pronto a saperne di più sui broker ECN per il Forex? Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere a riguardo. 

Di cosa parleremo in questa guida? 

Prima di addentrarci nello specifico di ogni argomento, ti offriamo un breve riassunto di tutti i contenuti che troverai ad aspettarti in questa guida: 

  • Cosa sono i broker ECN: per capire cosa vuol dire Electronic Communication Network e come si applica sia ai broker sia a chi fa invece Forex trading tramite questi intermediari; 
  • Come operano i broker ECN rispetto a quelli classici, ovvero ai broker OTC (Over the Counter) o Market Maker. Analizzeremo anche nello specifico quali sono le differenze a livello operativo e di costi per chi fa trading; 
  • Migliori broker ECN per il Forex: come sempre su MigliorBrokerForex.net abbiamo testato per te tutte le opportunità offerte dai broker Forex sul mercato e abbiamo selezionato per te soltanto i migliori. Non dovrai provarli tutti. Lo abbiamo già fatto noi per te; 
  • Strategie ideali per chi sceglie i broker ECN: come avremo modo di vedere nel corso della nostra guida, i broker ECN non sono assolutamente adatti a tutti. Hanno infatti dei limiti (e dei vantaggi) che si adattano al meglio soltanto a chi segue determinate strategie. Sì, per molti i migliori broker sono quelli ECN, tipicamente tra coloro i quali fanno scalping trading
  • I buoni motivi per scegliere un broker ECN, abbandonando almeno momentaneamente i broker market maker, che in alcune circostanze possono essere sicuramente una scelta ideale, ma non sempre;
  • MetaTrader 4 e broker ECN: perché anche la migliore piattaforma software per fare trading sul mercato del Forex ha una modalità particolare per interagire con i broker ECN.

Parleremo dunque di tutti gli aspetti più importanti che riguardano appunto i broker ECN, per permetterti di scegliere in assoluta autonomia se possano fare al caso tuo o meno. 

Non vuoi leggere la guida ma preferisci subito passare alla pratica? Allora puoi aprire gratuitamente un conto demo con FP Markets, uno dei broker migliori ad offrirti appunto accesso a ECN e inoltre con commissioni bassissime, fatto più unico che raro nel mercato dei broker ad accesso diretto. 

Che cosa sono i broker ECN?

Partiamo dal principio. Dovremo spendere sicuramente qualche riga per appunto comprendere cosa sono i broker ECN e perché possono essere importanti per alcune categorie di trader. 

I broker ECN sono No Dealing desk broker, nel senso che non creano un mercato parallelo per soddisfare le posizioni aperte e chiuse dai propri clienti. I broker ECN garantiscono accesso diretto al mercato interbancario, senza filtri. 

I BROKER ECN come FP MARKETS offrono anche piattaforme avanzate per il trading, per chi vuole operare come i professionisti

Per capire la differenza tra un broker ECN e i più comuni broker OTC, dovremo capire anche la modalità di funzionamento di questi ultimi. 

Il broker OTC è infatti un broker che non garantisce accesso al mercato interbancario, ma che crea un suo mercato interno, offrendo scambi a prezzi prefissati che possono essere anche leggermente diversi da quelli ufficiali sui mercati. 

Il broker OTC è una sorta di banco, contro il quale potrai andare a investire: quando aprirai una posizione, starai acquistando contratti che rappresentano la coppia che hai scelto.

Clicca quì per visitare il broker ECN FP Markets.

Quando invece chiederai la posizione, sarà il broker stesso a liquidarti ai prezzi vigenti in quel momento sul suo “sotto-mercato”, senza che tu debba effettivamente trovare una controparte per chiudere. 

Questa categoria di broker è dunque un regolatore di ultima istanza, un banco contro il quale scommettere e che è disposto sempre allo scambio ai prezzi da lui fissati.

In genere i prezzi fissati dai broker OTC sono leggermente più alti per l’acquisto e la vendita rispetto a quelli ufficiali, ovvero c’è un maggiore spread tra bid e ask o tra domanda e offerta rispetto ai mercati ufficiali. 

Il broker ECN invece non fa da banco. Si limita a trasferire i tuoi ordini sul mercato, agendo a tutti gli effetti come mero veicolo delle tue intenzioni.

Già a questo punto della guida, dovrebbe essere chiaro come i broker ECN e i broker OTC (o Dealing Desk / Market Maker) siano sostanzialmente diversi, pur se dal lato dell’utente alle prime armi le differenze potrebbero sembrare pressoché inesistenti. 

I punti fondamentali da ricordare sono i seguenti: 

  • I broker ECN non passano ordini ai market makers, ma si interfacciano direttamente con i fornitori di liquidità; 
  • I broker ECN permettono il trading solo tra i partecipanti al mercato e non investono contro la posizione del cliente; 
  • Gli spread offerti da questi broker sono molto più bassi rispetto a quelli offerti invece dai broker OTC/Market Maker; 
  • I broker ECN per supplire a spread più stretti, in genere richiedono una commissione fissa per ogni posizione aperta o chiusa.

Vuoi testare subito vantaggi quali la trasparenza, l’accesso effettivo ai mercati, l’assenza di banchi e intermediari che fanno il mercato? 

Ci sono ottimi broker ECN che ti permettono di accedere ai mercati con un conto demo gratuito. L’ottima piattaforma GO Markets te lo offre a costo zero, e potrai usare 100.000 dollari di capitale virtuale per testare la bontà o meno di questo tipo di offerta. 

Più avanti nel corso della nostra guida di oggi continueremo ad approfondire i vantaggi e gli svantaggi dell’aprire un conto con un Forex broker ECN. 

La trasparenza offerta dai broker ECN 

Forse il vantaggio più importante per chi vuole investire tramite un broker Forex ECN di buon livello ( come lo è FP Markets ) è la trasparenza. Quando scegliamo un broker classico, stiamo nei fatti scommettendo e investendo contro di lui. Siamo nella stessa situazione, per capirci, di chi gioca contro il banco. 

Il banco, sul lungo periodo, vince sempre, pur se non è detto che vinca contro di noi.

Potrebbero però sorgere dei problemi in termini di trasparenza, dato che per l’appunto chi gestisce il sotto-mercato, i prezzi e gli spread è lo stesso che dovrebbe offrirci poi condizioni neutre per investire. 

La licenza ASIC è la più importante per chi fa trading con i broker ECN

Sebbene le regolamentazioni ESMA cerchino di prevenire questo problema, non c’è mai da fidarsi al 100% e a occhi chiusi, se non di broker OTC / MM che hanno dimostrato negli anni di essere completamente affidabili. 

Con i broker ECN invece non ci sono pericoli in questo senso. Il broker di questo tipo infatti si limita a passare l’ordine al mercato, senza intervenire, senza fissare i prezzi né tantomeno senza aprire posizioni proprie contrarie rispetto a quelle del cliente.

Se il primo è un banco, il secondo, l’ECN, è a tutti gli effetti solo un intermediario

È indubbio che, sulla carta, si possano dormire sonni decisamente più tranquilli con un broker che offre questo tipo di servizi. 

Vuoi testare uno dei migliori broker ECN? Klimex CM ti offre un conto demo gratuito, controlla quello che ha da offrire prima di investire il tuo denaro.

Potrai avere a disposizione 100.000 dollari di capitale virtuale per effettuare le tue prime operazioni, testare le tue strategie e soprattutto controllare la veridicità di quanto il broker in questione ti promette di offrirti. 

I Broker ECN offrono in genere spread più bassi 

Il secondo dei vantaggi che vengono offerti dai broker Forex ECN riguarda anche e soprattutto gli spread. Parliamo della distanza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita di una determinata coppia Forex. 

Nel caso dei broker Market Maker, questi per garantirsi un ritorno non impongono commissioni dirette, ma semplicemente offrono spread più alti, intascando la differenza. 

Esempio: 

  • EUR/USD è a bid/offer 1.1089 1.1091 nel momento in cui vi scriviamo. Questo sui network ECN e dunque sulle quotazioni globali effettive; 
  • Dai broker Market Maker troverai più verosimilmente valori più vicini a 1.1085 e 1.01095. La differenza tra lo spread effettivo e quello praticato dai market maker viene, appunto, intascato dal broker.

Guardando la cosa da questo lato, potrebbe sembrare che i broker ECN siano sempre economicamente più convenienti. In realtà le cose non stanno così, perché i broker ECN, per sostentarsi e per avere il loro profitto, aggiungono commissioni fisse ad ogni tipo di ordine. 

Sono due metodi per applicare commissioni molto diversi (e il secondo, forse, immediatamente più chiaro) e che hanno, come avremo modo di vedere più avanti nel corso della nostra guida, ripercussioni importanti su chi utilizza particolari strategie di trading

Il broker USGFX ti offre un conto demo gratis con il quale poter testare le potenzialità di un broker che non offre spread ampi ma commissioni dirette sul trading. Può essere davvero più conveniente per le tue finanze? Scoprilo aprendo subito l’account con 100.000 dollari di capitale virtuale. 

Esistono broker ECN Italiani? Quali sono i migliori?

La question dei broker italiani è sempre particolarmente spinosa. Il nostro paese infatti non è molto ospitale con questo tipo di attività e di iniziative e per questo motivo viene raramente scelto dai broker come loro sede principale. 

Nel momento in cui vi scriviamo non sono disponibili broker italiani ECN e tutti i migliori che abbiamo recensito operano al di fuori dei confini nazionali e continentali. 

Niente paura però. Abbiamo infatti scelto per te soltanto quei broker che possono effettivamente offrirti un ambiente di investimento che sia sicuroaffidabile e privo di problematiche e azioni truffaldine ( a tal proposito leggi la nostra sezione dedicata alla segnalazione di truffe nel trading online ). 

Come sai bene, se leggi MigliorBrokerForex.net puoi metterti al riparto da scambi e truffe che talvolta è facile incontrare nel mondo del Forex. 

I broker ECN sono una truffa?

Assolutamente no. I broker ECN offrono soltanto una diversa tipologia di accesso al mercato, che tra le altre cose garantisce anche una maggiore trasparenze rispetto ai broker market maker che esistono in Europa. 

Certo è che dovremo comunque prestare la massima attenzione quando ci metteremo alla ricerca di un broker che possa effettivamente supportarci durante questo tipo di azioni.

Non serve correre rischi inutili. Scegli i broker ECN davvero solidi e sicuri

Siamo infatti pur sempre in un settore dove i soldi che circolano sono molti e dove moltissimi malintenzionati potrebbero sfruttare la popolarità dei network per cercare di spillarti del denaro. 

Che fare allora? Semplice: seguire testate e siti che puoi considerare affidabili come quella che stai leggendo. Non fidarti mai dei broker che ti contattano direttamente o che ti promettono guadagni automatici grazie al ricorso alle loro reti ECN. 

Come riconoscere un broker truffa ECN o meno

Ci sono degli accorgimenti che ti permettono di scartare immediatamente quei broker che sono in realtà la punta di diamante di truffe articolate e che puntano soltanto a scucirti denaro.

Su MigliorBrokerForex.net abbiamo preparato una guida approfondita sui broker truffa, che ti permetterà di individuare direttamente da una lista i broker che abbiamo già individuato come truffa. Se non vuoi consultare la guida, ti indichiamo comunque quelli che sono i criteri che possono aiutarti a riconoscere i broker truffa ECN da quelli che invece sono broker legittimi: 

  1. Il broker non ha una sede credibile: ovvero la sua sede è in qualche isola sperduta nel Pacifico, magari ad un indirizzo dove in realtà sono ospitate centinaia o migliaia di società. Non abbiamo ovviamente nulla contro i broker extra europei, ma quando mancano di garanzie e certificazioni, meglio prestare una maggiore attenzione; 
  2. Ti propongono bonus incredibili sul primo versamento. Può trattarsi del 100% o anche di più, che però non potrai ritirare se non prima di aver effettuato diverse decine di trading; 
  3. Ti propongono sistemi per il guadagno automatico: nessun broker può prometterti ciò, perché non esistono sistemi in grado di generare per te denaro in modo automatico. Quando ti propongono robot o altri sistemi simili, fuggi a gambe levate!
  4. Ti contattano insistentemente a mezzo telefonico: non è una modalità ortodossa di contattare potenziali clienti. In genere chi chiama di continuo non è un broker affidabile, ma un sistema che punta su strategie commerciali molto aggressive per ottenere clienti disposti a spendere migliaia di euro; 
  5. Ti chiedono di versare con una sempre maggiore insistenza, magari promettendoti guadagni maggiori o il passaggio a piani VIP. Quando la richiesta di denaro si fa troppo insistente, non c’è mai nulla di buono che ci aspetta. 

Abbiamo testato le possibilità offerte da FP Markets con il suo conto demo gratuito che puoi aprire subito per verificare con i tuoi occhi che si tratti di un broker molto affidabile.

I broker ECN migliori: come individuarli e sceglierli

Ci sono diversi criteri dei quali dovresti tenere debita considerazione prima di scegliere il broker ECN che fa al caso tuo. Più avanti nella nostra guida ti riveleremo quali sono le nostre scelte in questo specifico ambito. 

Ora invece ci occuperemo di quelli che sono i criteri che potrai utilizzare per individuare dei broker che siano effettivamente efficaci e affidabili, per le tue prossime operazioni sul mercato del Forex e magari su altri mercati. 

  1. Paese di provenienza o certificazione: i broker ECN non operano mai o quasi dall’Europa, il che può essere giustamente motivo di sospetto per chi investe dall’Italia. Non tutti i paesi extra UE sono inaffidabili. Nella nostra selezione troverai o broker che operano da economie sicure per gli investitori (come l’Australia), o comunque broker che sono in possesso di certificazioni di carattere internazionale, che ne attestano sicurezza e affidabilità; 
  2. Commissioni: soprattutto se vuoi operare in scalping, il piano di commissioni deve essere una delle prime tue preoccupazioni. Quanto e come si paga? Si procedere a forfait o a percentuale? Qual è la grandezza ideale di un ordine per minimizzare i costi collegati? Anche in questo caso, più avanti, troverai una rassegna dei migliori broker ECN con le commissioni più basse; 
  3. Altri asset presenti: chi vuole differenziare al meglio, ovvero chi è intelligente al punto tale da evitare di puntare tutto sul Forex, conosce bene la necessità di avere a disposizione diversi tipi di asset per comporre il proprio portafoglio. Non ha mai senso scegliere broker che invece offrono poche coppie Forex e nulla più. Oggi puoi infatti investire anche in azioni, criptovalute, indici e molti altri titoli, sempre dallo stesso broker; 
  4. Piattaforme offerte: anche in questo caso avere a disposizione un grande broker può essere davvero fondamentale. Scegliere infatti un broker che ti garantisca accesso al miglior software per fare trading (come ad esempio MetaTrader 4), vuol dire infatti essere messo in condizioni di competere con i migliori; 
  5. Servizio clienti: nella gestione degli ordini e del Forex, difficilmente qualcosa va storto. Quando però questo accade, è sempre meglio avere dalla propria parte un buon servizio di assistenza, ovvero un servizio clienti che possa effettivamente offrirti aiuto nel momento del bisogno. 

Seguendo questi criteri, abbiamo scelto per te i seguenti 4 broker. Broker che abbiamo testato personalmente e che sono in grado di offrirti soltanto il meglio in termini di trading su ECN. 

A quali broker ci riferiamo? Li troverai elencati tra pochissimo. Continua a leggere per trovare quello che fa davvero al caso tuo!

Broker ECN FP Markets 

FP Markets ( clicca quì per visitare il suo sito ) è un broker che offre oltre alla possibilità di investire in Forex, la possibilità ulteriore di investire tramite CFD su un enorme numero di asset di borsa. 

FP Markets ha sede in Australia ed è dunque sottoposto a licenza ASIC, una delle migliori per quanto riguarda quelle che sono al di fuori dei confini europei e di gran lunga quella che offre le migliori tutele per i risparmiatori extra-UE. 

Il broker in questione opera sui mercati da 10 anni ed è per questo motivo da considerarsi ulteriormente sicuro.

FP Markets ti offre non solo una piattaforma proprietaria per l’investimento, ma anche la possibilità di investire e operare tramite MetaTrader 4, in modalità completamente gratuita, per utilizzare dunque la piattaforma che è la più amata dai trader professionisti.

Non sei sicuro di quanto ti viene offerto da FP Markets? Non devi assolutamente fidarti ad occhi chiusi. Puoi aprire un conto demo con FP MARKETS e testa tutto quello che questo straordinario broker ha da offrirti. 

Tra i punti più interessanti di FP Markets c’è la possibilità di operare anche con leva finanziaria 1:500, quasi 20 volte più alta di quella che puoi ottenere da broker europei. 

Leggi qui la nostra recensione completa di FP Markets.

Broker ECN GO Markets

Anche Go Markets ( clicca quì per il sito di GO Markets in anteprima ) è un broker australiano, che per tanto ti permette di andare ad investire sempre coperto dalle tutele della licenza e autorizzazione ASIC. Anche in questo caso dunque potrai investire senza timore di essere truffato* [Leggi qui il nostro approfondimento sulle truffe nel forex].

Anche GoMarkets offre piattaforme avanzate su network ECN

Go Markets offre condizioni ideali per chi è alla ricerca di un buon broker ECN: 

  • Soglia minima di investimento molto bassa: si parte da 200$;
  • Spread altrettanto bassi, sia sul Forex, sia sugli altri asset offerti in forma di CFD;
  • Possibilità di investire con una piattaforma completamente in Italiano;
  • Fondi dei clienti depositati presso la Banca Nazionale Australiana 
  • Possibilità di investire anche con le opzioni binarie;
  • Possibilità di investire sia tramite MetaTrader 4 che MetaTrader 5, di gran lunga le due migliori piattaforme per chi fa questo tipo di trading .

Anche in questo caso, se non sei certo che quanto ti viene offerto da questo broker sia effettivamente quanto stavi cercando, puoi aprire un conto demo su Go Markets ECN e testare tutte le opportunità che ti vengono effettivamente offerte da questo broker ECN. 

Leggi la nostra recensione su Go Markets cliccando quì.

Klimex CM per investire in Forex tramite ECN

Klimex CM ( clicca quì per scoprire il suo sito ) è un broker che, come i due precedenti, opera da Sydney, Australia.

È autorizzato ad operare con licenza ASIC e pertanto deve essere ritenuto più che sicuro per le nostre operazioni di trading sul Forex (e anche sugli altri asset disponibili sulla piattaforma).

Siamo davanti ad un broker di grande qualità, che ti offre: 

  • Minimo di investimento da soli 100 dollari, una somma particolarmente bassa, tra le più basse dell’intero mercato dei broker Forex, ECN o meno;
  • Possibilità di investire tramite CFD su tanti altri asset, per creare un portafoglio che sia effettivamente diversificato;
  • Leva finanziaria di base di 1:10, che può essere portata a 1:500 versando anche soltanto 500 dollari sulla piattaforma;
  • MetaTrader 4 completamente gratuito, anche per gli account di base 
  • Conto demo completo – Aprilo qui e comincia ad investire su una piattaforma sicura;
  • Partner di JP Morgan, NAB, Citibank, Nomura, BNP Paribas, per aggiungere solidità alle casse del gruppo e maggiore liquidità per chi investe.

Siamo davanti ad un broker di grandissima qualità, che ti permette di investire sul Forex tramite ECN senza problemi e con tutti i vantaggi che abbiamo descritto nella nostra guida di oggi. 

Leggi la nostra recensione su Klimex CM.

USGFX broker ECN per il Forex

L’ultimo dei broker che ti consigliamo per il Forex ECN è USGFX ( cliccando quì puoi visitarne il sito ufficiale ).

Un altro Broker ECN NO ESMA, che offre condizioni irripetibili, tenendo anche conto del fatto che, al contrario di moltissimi broker, è in grado di mettere sul piatto una licenza credibile come quella ASIC

USGFX offre inoltre la possibilità di schermare il proprio capitale, grazie alla partecipazione di Nomura, Goldman Sachs, Merril Lynch e di tante altre banche d’affari, che fanno da prestatori di liquidità e da cassieri per il gruppo. 

Leva finanziaria molto alta, per coprire ogni tipo di esigenza dei clienti e soprattutto la possibilità di operare con MetaTrader 4 e MetaTrader 5

Anche in questo caso hai a disposizione un conto demo gratuito per testare la bontà di questo broker. Aprilo qui in meno di due minuti

Leggi la recensione di USGFX.

I broker ECN sono il meglio per fare scalping?

Dipende. In genere chi fa scalping predilige andare con i broker ECN perché permettono di avere spread più bassi, molto più bassi, e dunque di far valere anche soltanto 1 pop come guadagno.

Con i broker classici, fare scalping è molto più difficile, perché gli spread partono già da 3-10 pip e dunque per chiudere in vantaggio una posizione sono necessari spazi temporali decisamente più lunghi. 

I broker che ti abbiamo consigliato poco sopra sono tutti broker che ti permettono anche di agire sul brevissimo periodo, come appunto necessitano coloro i quali vogliono operare ad esempio con lo scalping

I broker ECN non fanno requote: primo vantaggio per lo scalping 

Il primo dei vantaggi offerti dai Broker ECN per il Forex è il fatto che il requote non esiste praticamente più. Fino a poco tempo fa, tra la richiesta di esecuzione di un ordine e l’esecuzione stessa poteva intercorrere tempo sufficiente affinché i prezzi cambiassero.

In questo modo il broker doveva richiedere un ulteriore approvazione al trader, facendo sfumare l’affare. 

Successivamente, con i broker market maker, si è diffusa l’abitudine di accettare passivamente un nuovo requote, ovvero di far accettare al cliente automaticamente la nuova quotazione.

Se pochi PIP non possono sicuramente fare la differenza per chi investe sul medio e lungo periodo, per chi fa scalping le differenze sono enormi!

I broker ECN offrono un piano di commissioni chiaro 

I broker ECN, che in genere permettono di andare a investire con una commissione fissa, permettono allo scalper, di calcolare anticipatamente e al minuto quante commissioni pagherà.

Il calcolo al centesimo, che è comunque molto poco rilevante per chi fa medio e lungo periodo, invece è sicuramente più importante per chi vive di centinaia di trade che valgono pochi euro di guadagno. 

Anche per questo motivo i trader di scalping preferiscono in genere operare con i broker ECN. 

Si può investire con i broker ECN usando MetaTrader 4?

Certo che sì. I broker che ti abbiamo consigliato sopra offrono sempre o quasi anche la possibilità di investire con MetaTrader 4 (per i più esperti MT4) senza pagare commissioni ulteriori: 

  • Klimex CM ti offre una piattaforma completa MT4, affiancata a quella proprietaria del broker. Puoi operare con tutte le funzionalità di MetaTrader 4 scegliendo questo broker ECN. APRI SUBITO UN CONTO DEMO QUI E USA MT4 CON KLIMEX ECN;
  • USGfX: anche questo broker ti permette di andare ad investire nel Forex e su canali ECN con MT4. Se pensi di preferirlo a Klimex CM, puoi sceglierlo praticamente a parità di condizioni. Oppure puoi aprire anche con questo un account demo e decidere dopo. APRI UN CONTO DEMO CON USGFX – GRATIS.

Broker ECN e leva finanziaria: è vero che è più bassa? 

Un tempo in molti evitavano i broker ECN, perché rispetto a quelli Market Maker tendevano ad offrire leva finanziaria più bassa

La leva finanziaria è uno strumento molto interessante, perché permette di investire a margine e dunque di moltiplicare il capitale operativo che abbiamo.

Si tratta dunque di una manna dal cielo per chi ha capitali ridotti e vuole differenziare, oppure per chi ha interesse a moltiplicare l’andamento delle coppie scelte

Oggi le cose, rispetto a qualche anno fa, stanno in realtà molto diversamente. ESMA, ovvero l’ente che regola gli intermediari finanziari europei, è intervenuto per limitare grandemente la possibilità dei broker europei (tutti Market Maker oggi) di offrire leva finanziaria, fissandola al massimo di 30:1 per il mercato valutario. 

Molti broker ECN invece continuano ad offrire leva finanziaria molto alta, un ulteriore vantaggio per chi decide di operare su questa tipologia di canale. 

La leva offerta va dunque controllata per ciascuno dei broker che vorremmo scegliere. Il modo ideale? Scegli uno dei broker che ti abbiamo consigliato e comincia ad operare tramite conto demo. 

Broker ECN recensioni e opinioni degli esperti 

È sempre una scelta intelligente ascoltare anche le opinioni degli esperti di trading, ovvero di coloro i quali, come nella nostra redazione, testano in prima persona i broker per operazioni di trading anche complesse.

I broker che ti abbiamo consigliato nel corso di questa guida sono stati tutti testati da noi – anche con operazioni quantitativamente importanti – e possiamo assolutamente garantirti la loro affidabilità. 

Diverso comunque il discorso per chi vuole investire e deve valutare se i broker ECN siano o meno broker che possono davvero fare al caso loro. Siamo davanti ad una scelta assolutamente non banale, che comporta strategie diverse e soprattutto una gestione del bankroll diversa. 

I broker ECN tendono infatti ad offrire spread molto più bassi, ma a far pagare direttamente la singola operazione di trading. Il risultato? 

Se hai già avuto esperienza con un broker ECN puoi condividerla con la nostra vasta community lasciando una piccola recensione quì sotto – clicca su ” create your own review “.

I Broker ECN sono sicuri? Perché devo scegliere un broker NO ESMA?

I broker ECN possono essere sicuri, a patto ovviamente di scegliere soltanto quelli che sono stati testati da professionisti (come nel nostro caso) e che dunque sono al di sopra di ogni sospetto. 

Prima di investire dovresti sempre documentarti a fondo – oppure fidarti di chi lo ha fatto per te. Non esistono formule magiche per diventare ricchi, né con i broker classici, né tantomeno con i broker ECN. 

Serve duro lavoro, l’istinto dell’investitore e soprattutto la voglia di migliorare le proprie strategie e la propria conoscenza. 

Per ulteriori approfondimenti, leggi: Migliori broker NO ESMA: lista completa aggiornata

Conclusioni: conviene investire con un broker ECN? 

La risposta, come dovrebbe essere ormai chiaro al termine della nostra guida, è ambigua. Per alcune categorie di trader, i broker ECN possono sicuramente offrire qualcosa in più, a patto però di tenere sotto controllo il funzionamento delle commissioni. 

Per altre categorie di trader, conviene invece ancora rivolgersi ai market maker, che possono offrire condizioni ideali per chi ha determinate strategie di medio e lungo periodo. 

Per essere completamente sinceri, sarebbe il caso di sottolineare come ormai i vantaggi e gli svantaggi delle due soluzioni si praticamente equivalgono, fatte salve le esigenze davvero particolari di una piccolissima percentuale di trader. 

Per il resto, ti consigliamo di continuare a seguire MigliorBrokerForex.net, la bibbia online per chi vuole fare trading sul Forex (ma non solo) e diminuire al massimo le perdite mentre si stimolano i profitti.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Migliorbrokerforex.net
Average rating:  
 1 reviews
by Fabiano Lussi on Migliorbrokerforex.net
fp markets, ovviamente secondo la mia esperienza

ciao, ottima guida , ricca e completa. per me fp markets. gli altri un pò meno piacciono ( ovviamente è frutto della mia esperienza su questi ecn ).

Ciao Fabiano e grazie per aver rilasciato la tua testimonianza. senza dubbio è davvero un ottimo broker quello che hai citato.
saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©2012/2019 - Guida completa ai migliori brokers di trading online. Progetto a cura di Alessio Ippolito.