MIGLIOR BROKER FOREX – Come scegliere i Migliori Broker Italiani

Guida alla scelta del miglior broker sul forex e opzioni binarie con classifica dei migliori forex broker italiani.


Analisi III settimana di Luglio sulle notizie più importanti per investire online

Le analisi sulla III settimana di Luglio 2016 sugli eventi più significativi e su quelli che potrà essere interessante osservare anche nei successivi giorni, sono sulla recente decisione della BCE di non intervenire sui tassi di interesse e lasciare al momento invariata la politica monetaria vigente e dei principali risultati raggiunti dalle ultime trimestrali su Wall Street di gruppi bancari […]

Le analisi sulla III settimana di Luglio 2016 sugli eventi più significativi e su quelli che potrà essere interessante osservare anche nei successivi giorni, sono sulla recente decisione della BCE di non intervenire sui tassi di interesse e lasciare al momento invariata la politica monetaria vigente e dei principali risultati raggiunti dalle ultime trimestrali su Wall Street di gruppi bancari come Bank of America e Morgan Stanley e di gruppi internazionali come Microsoft e Daimler.

analisi settimana

Pubblicate le decisioni della BCE sui tassi di interesse nella zona Euro

Nella giornata di ieri 21 luglio 2016, tutti i principali calendari economici segnavano la presenza di un importante evento da considerare in zona Euro: la decisione della BCE sui tassi di interesse. Di recente, infatti, anche la Bank of England è stata interessata da una stessa decisione e in attesa di tali dati (e che vi ricordiamo essere di non intervento sui tassi di interesse nel Regno Unito) la Sterlina ha subito differenti reazioni in ambito forex. Ebbene, rispetto a tale importante decisione, la BCE ha deciso di applicare una politica più cauta nella prima riunione dopo il Brexit (con l’uscita del Regno Unito dalla Gran Bretagna) e di non modificare ad oggi i tassi di interesse nella zona Euro. Di conseguenza, restano vigenti gli attuali tassi pari a zero per le operazioni di rifinanziamento e -0,40% sui depositi, anche se il Presidente Mario Draghi, non ha escluso la possibilità di nuovi interventi nel caso in cui fosse richiesto.

Vi ricordiamo, inoltre, che la BCE sarà tra l’altro impegnata anche su un altro importante fronte come quello bancario, con la pubblicazione per il prossimo 29 luglio degli stress test di molte banche italiane ed Europee. Vuoi maggiori dettagli per prepararti al meglio sui prossimi investimenti della settimana? Leggi il nostro approfondimento sullo Stress test della BCE, banche coinvolte e informazioni più importanti per un investimento online.

Pubblicati i risultati delle principali trimestrali di Luglio 2016 su Wall Street

Conclusi, inoltre, i nuovi appuntamenti sulle Trimestrali della III settimana di Luglio 2016 su importanti gruppi come Bank of America, Morgan Stanley, Microsot e Daimler e i principali risultati emersi.

  1. Bank of America, apre le trimestrali dei principali titoli azionari ad inizio settimana e con la notizia della realizzazione di un utile netto trimestrale di 4,23 miliardi di dollari e di un calo rispetto agli stessi risultati realizzati nell’anno precedente di 5,13 miliardi di dollari. Tuttavia, il risultato raggiunto dal gruppo bancario di 0,36 centesimi dollari per azione, è migliore rispetto alle stime degli analisti di 0,33 centesimi dollari ad azione.
  2. Sempre ad inizio settimana, sono stati pubblicati anche i risultati delle trimestrali di Morgan Stanley. Anche in questo caso il risultato raggiunto segue la scia di altre banche americane con un calo degli utili da 1,81 miliardi di dollari dello scorso anno agli attuali 1,58 miliardi di dollari. Tuttavia, l’utile per azione di 0,75 centesimi di dollari è superiore alle stime dei principali analisti di 0,59 centesimi di dollari.

Risultati interessanti anche per le trimestrali di gruppi non bancari come Microsoft e Daimler. La Microsoft, infatti, ha raggiunto un utile per azione di 0,69 centesimi di dollari per azione contro il risultato delle stime degli analisti di 0,58 centesimi di dollari. I risultati per la Daimler sulle trimestrali, invece, chiudono con un rialzo notevole dei ricavi rispetto allo scorso anno e valori dell’utile per azioni dal precedente valore di 2,27 euro a quello attuale di 2,43 euro. Vi segnaliamo, infine, anche un importante quesito posto in settimana materie prime o azioni, quali asset presentano le migliori performance in queste settimane, al fine di valutare come muoversi nei prossimi giorni sul trading online rispetto a valutazioni da poter eseguire e broker di trading online più interessanti.

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale. A cura di: Iolanda Piccirillo


Iscriviti alla newsletter di Migliorbrokerforex.net
Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità del settore

Iscrivendoti alla nostra newsletter potrai ricevere periodicamente direttamente sulla tua posta elettronica tutte le ultissime del nostro settore.

Importante: nessun dato sensibile come il tuo nome e/o cognome e il tuo indirizzo email verranno resi pubblici, bensì serviranno all'amministrazione di Migliorbrokerforex.net soltanto per inviare newsletter a carattere informativo e didattico agli iscritti.

Commenti