miglior broker forex

Indicatori economici che influenzano il dollaro australiano AUD nel forex

Online il - Aggiornato il

Di Paolo Santilli

miglior broker forex

Concludiamo la nostra speciale rassegna facente parte del nostro corso base sul forex e dedicata agli indicatori economici che influenzano i movimenti delle principali divise nel forex, occupandoci del dollaro australiano, contraddistinto nel forex con l’abbreviativo AUD mentre il simbolo è A$ oppure Au$.

Di seguito per una completa panoramica di tutti i precedenti articoli relativi alle altre divise analizzate, ti offro una completa un’elencazione ricapitolativa:

  1. Indicatori e fattori economici Eurozona che incidono sull’Euro
  2. Indicatori economici forex che influenzano movimenti del dollaro USD
  3. Indicatori economici che influenzano movimenti Yen JPY nel forex
  4. Indicatori economici che influenzano la sterlina GBP nel forex
  5. Indicatori economici che influenzano il dollaro canadese CAD nel forex

 

I fattori che influenzano dollaro australiano AUDEconomia dell’Australia in pillole

Circa l’80% del PIL in Australia proviene da settori dei servizi, come le assicurazioni, servizi finanziari. La Reserve Bank of Australia (RBA) è responsabile della politica monetaria. I suoi principali sono:

1- Controllare l’inflazione.

2- Controllare la stabilità del tasso di cambio.

3- Tenere bassa la disoccupazione.

4- Ogni mese i suoi membri si incontrano per discutere di eventuali modifiche della politica monetaria.

L’AUD ha un rapporto molto forte (positivo correlato) alle materie prime, in particolare aii prezzi dell’oro.

INDICATORI ECONOMICI PRINCIPALI

TASSO D’INTERESSE

La Reserve Bank of Australia (RBA) è la Banca centrale dell’Australia ed è responsabile dei cambiamenti nella politica monetaria tra cui i tassi di interesse. Delle principali valute l’Australia è il paese con il più alto tasso di interesse del valore di 6,75%.

La RBA si riunisce di norma nove volte l’anno per discutere di politica monetaria e di apportare eventuali modifiche.

  • Un rialzo dei tassi di interesse generalmente aumenta la domanda di AUD e ne aumenta il suo valore.
  • Un taglio del tasso di interesse generalmente diminuisce la domanda di AUD e ne diminuisce il suo valore.

PRODOTTO INTERNO LORDO (PIL)

Il PIL misura il valore finale di tutti i beni e servizi prodotti all’interno dei confini australiani nel corso di un determinato periodo di tempo. PIL comprende: i consumi privati, gli investimenti privati, la spesa pubblica e le esportazioni meno le importazioni.

Durante i periodi di costante crescita dell’inflazione potrebbe diventare un problema per l’economia australiana.

  • Con un PIL positivo, l’AUD tende a ottenere più valore.
  • Con un PIL negativo, l’AUD tende a perdere valore.

CAMBIAMENTO DELL’OCCUPAZIONE

Quest’indicatore determina iil cambiamento di occupazione per un periodo di tempo specificato. Di solito i commercianti e gli investitori tengono traccia dei dati sull’occupazione, come misura di tutta l’economia.

  • Con un numero positivo l’AUD tende a valorizzare.
  • Con un numero negativo la AUD tende a deprezzarsi.

BILANCIA COMMERCIALE

La bilancia commerciale dell’Australia misura la differenza tra esportazioni e importazioni dell’Australia e dei loro partner commerciali esteri. Quando questo numero è sul lato negativo, significa che le importazioni sono maggiori delle esportazioni, al contrario, quando questa figura è nel lato positivo, significa che le esportazioni sono maggiori delle esportazioni.

  • Con un buon numero l’AUD tende a guadagnare valore rispetto alle altre valute.
  • Con un numero male la AUD tende a perdere valore rispetto alle altre valute.

APPLICAZIONE PRATICA: I MIGLIORI BROKER CONSIGLIATI

Come hai potuto leggere la variazione dei tassi e dei principali fattori economici pocanzi illustrati comportano variazioni, talvolta anche molto consistenti, nel valore del dollaro australiano. Nel forex l’AUD varia molto e in proporzione ottengono forti oscillazioni le coppie di valute (pair) dove esso compare. Come sempre ti sottolineo l’importanza di conoscere i tempi relativi alla pubblicazioni di questi dati macroeconomici in quanto se sfruttati in maniera consona, attraverso il trading online si possono ottenere consistenti guadagni sul forex. Di seguito ti elenco i due broker ritenuti dalla nostra redazione in assoluto tra i migliori affinchè tu possa sfruttare a tuo favore la variazione di questi tassi economici.

Etoro, è una prima soluzione consigliata dalla nostra redazione e in particolare grazie al servizio della piattaforma sociale per interagire con altri utenti rispetto alle operazioni più selezionate con il Dollaro Australiano. Vi è poi Plus500, con un utile conto demo per aprire delle operazioni di prova sul Dollaro Australiano e utilizzare gli indicatori economici presenti in piattaforma come prima fase di test per poi passare ad investire sul conto reale.

Per aprire un nuovo conto su uno dei due brokers consigliati dalla nostra redazione, ecco i links che potrai utilizzare:

Modulo apertura nuovo conto sul broker Etoro

Modulo apertura nuovo conto sul broker Plus500 *il tuo capitale è a rischio

Vuoi un tutorial sul come aprire un conto demo gratuito in pochi passaggi? Clicca qui e leggi quello realizzato dal nostro staff per aprire un conto demo in 1 minuto su Plus500.

Migliorbrokerforex.net © – E’ vietata la riproduzione anche parziale.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments