miglior broker forex

Investire in Gas Naturale con i CFD

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Come investire in gas naturale? Quali sono i metodi che vengono utilizzati con più convinzione dai professionisti? Non cedere alla tentazione di accontentarti del primo fondo o del primo ETF.

C’è molto di più da pescare sul mercato del trading online, e di seguito i nostri esperti ti presenteranno analisi e consigli da parte di chi già opera con successo sul mercato del gas naturale con CFD.

Se vuoi saperne di più e vuoi prepararti al meglio ad investire su questo straordinario mercato, continua a leggere.

Perché investire in Gas Naturale?

Investire in gas naturale vuol dire andare a fare trading su una materia prima energetica di enorme importanza. Siamo davanti ad un combustibile che non si usa soltanto per il riscaldamento, ma che ha enormi applicazioni industriali e che viene utilizzato anche per produrre energia.

Nonostante si parli in genere sempre molto insistentemente di petrolio, materia prima energetica al centro di questioni geopolitiche decisamente più complesse, il gas naturale è altrettanto importante per chi vuole fare trading sulle materie prime.

Ha un prezzo relativamente volatile, come d’altronde tutti i beni di questo tipo, e segue anche, seppur in minima parte, i cicli di consumo, che sono leggermente più alti durante l’inverno dei paesi dell’emisfero nord.

Gas naturale investire

Una pipeline che si preoccupa di trasportare gas naturale anche a grandi distanze

Fare trading sul gas naturale vuol dire andare a fare trading online su una materia prima molto scambiata, dove i volumi sono importanti e dunque dove possiamo, con il fiuto e la preparazione giusta, andare a guadagnare somme importanti.

L’investimento in gas naturale ti permette di operare:

  • Su un mercato decisamente liquido, che per inciso permette di negoziare ad ogni ora del giorno e della notte, e di piazzare ordini ad esecuzione praticamente istantanea
  • Su una materia prima relativamente volatile, e quindi con variazioni di prezzo importanti anche intraday – potrai fare dunque trading anche con strategie di scalping o semi automatiche, utilizzando sistemi di analisi del grafico e dei volumi che ti indicheranno dove e quando entrare sul mercato
  • Investire su una materia prima con leva finanziaria e anche vendendo allo scoperto, potendo da un lato investire al margine e dunque operare con capitali più ampi di quelli che hai effettivamente a disposizione e dall’altro di guadagnare anche quando il mercato è al ribasso

Per ottenere questi benefici però dovrai necessariamente scegliere delle modalità e dei canali di investimento che ti permettano di operare in assoluta libertà e senza andare a pagare troppo in commissioni, soprattutto se vorrai guadagnare anche in intraday e dunque andando a effettuare più compravendite durante il giorno.

Perché non investire in ETF che operano sul gas naturale

Gli ETF, che i nostri lettori dovrebbero conoscere ormai molto bene, permettono di investire su indici a composizione variabile, che rappresentano indici già esistenti oppure un portafoglio di prodotti finanziari che hanno qualche caratteristica comune. Se ne trovano ultimamente anche alcuni che trattano materie prime, incorporando nel portafoglio gas naturale, petrolio e altre materie prime energetiche di minor rilevanza.

In questo caso le problematiche delle quali tenere conto sono diverse:

  • La composizione è mista, e dunque non starai investendo direttamente in gas naturale; per capirci, se il gas naturale si muove nella direzione che avevi intuito e il petrolio non lo fa, non avrai comunque guadagnato nulla
  • Ci sono costi relativamente importanti, in quanto seppur si tratta di fondi a gestione automatica, ci sono da pagare commissioni di gestione, che ammontano a qualche decimo percentuale
  • Sono poco liquidi: se vorrai liberarti delle posizioni aperte, dovrai trovare qualcuno disposto a comprare le quote, in un mercato molto simile a quello della borsa
  • Non offrono la possibilità di investire in perdita, nel senso di puntare su un calo del prezzo del gas

Con gli ETF sono praticamente annullati quelli che sono i vantaggi nell’investimento in gas che abbiamo illustrato poco sopra. Perché farlo? Non ne abbiamo assolutamente bisogno e possiamo investire ricorrendo a soluzioni decisamente più performanti, come avremo modo di vedere tra poco.

Lettura consigliata: Trading ETF: guida completa all’investimento

Perché non investire in fondi comuni energetici – gas naturale

Anche i fondi comuni spesso offrono soluzioni che prevedono una composizione del portafoglio dove le materie prime energetiche sono nettamente preponderanti. A far parte di questi portafogli, come è lecito aspettarsi, troviamo anche il gas naturale, in percentuali variabili.

In questo caso i problemi che riguardano gli ETF sono addirittura esacerbati:

  • La composizione mista è ancora più spiccata, dato che mediamente il gas naturale compone soltanto una parte ridottissima del portafoglio
  • I costi di commissione sono ancora più alti, partendo dal 2 e 20 degli hedge (ovvero il 2% sulla gestione e il 20% sul guadagno), fino a scendere comunque mai al di sotto, se non in casi rarissimi, del punto percentuale
  • La liquidità è variabile: il fondo teoricamente riacquista le quote, ma non sempre a prezzi convenienti
  • Non si può in alcun modo investire su un eventuale ribasso

Per tutti questi motivi i fondi comuni vanno evitati anche più di quanto faremmo con gli ETF.

Il modo migliore per investire in gas naturale sono i CFD

I CFD sono al momento il miglior modo per andare ad investire in gas naturale. I Contratti per Differenza permettono infatti di:

  • Investire con leva finanziaria, andando a moltiplicare il capitale che abbiamo effettivamente a disposizione
  • Investire con vendite allo scoperto, ovvero puntando sul ribasso del gas, spesso con sistemi che non richiedono che un solo click
  • Scegliere tagli di lotti molto piccoli e potendo investire anche pochi euro
  • Utilizzare piattaforme avanzate per la gestione del nostro portafoglio, che permettono anche di improntare strategie semi-automatiche
  • Essere certi di investire in piattaforme che sono autorizzate in ambito MiFID e che dunque operano in assoluta trasparenza
  • Operare anche in intraday con estremo agio, dato che i costi di commissione sulla singola transazione sono estremamente bassi

eToro per investire in Gas Naturale

eToro è la prima piattaforma che suggeriamo per andare ad investire in gas naturale, una piattaforma che si è fatta largo su tutto il continente europeo, grazie ad un’offerta praticamente unica. Con eToro infatti:

  • Puoi accedere a centinaia di sottostanti, per comporre portafogli estremamente variegati e bilanciati, anche se hai capitali ridotti a disposizione
  • Puoi utilizzare leva finanziaria e vendite allo scoperto, con i vantaggi che abbiamo sopra descritto
  • Puoi operare alla velocità della luce, trattandosi di un mercato OTC dove eToro si comporta da banco sempre pronto a riacquistare i CFD che abbiamo in portafoglio
  • Puoi utilizzare sistemi di trading complessi con ordini condizionali, come stop loss e take profit, per un trading in gas naturale praticamente automatico

eToro è inoltre la piattaforma che ti permette di utilizzare il copy trading, ovvero di copiare con un click i portafogli dei migliori investitori sulla piattaforma.

>>> Clicca quì per accedere a eToro e investire sul Gas naturale  <<<

Scegli INVESTI e compra o vendi gas naturale utilizzando i contratti per differenza. – Se non hai ancora un conto trading iscriviti adesso, verifica la tua identità e deposita con bonifico o con carta almeno 200 euro per cominciare a fare trading come un professionista.

Per saperne di più su eToro: Recensione eToro


Investire in gas naturale con IQ Option

La seconda piattaforma che ti presentiamo e consigliamo per l’investimento in gas naturale è IQ Option, un tempo popolare per l’enorme offerta di opzioni binarie e oggi invece particolarmente attivo nel mondo dei CFD.

Oltre ad offrire un’ampia gamma di contratti sulle materie prime energetiche, IQ Option ti offre la possibilità di acquistare azioni (introdotte di recente), di investire sul Forex, sugli ETF e su molti altri titoli e sottostanti.

IQ Option al contempo è una piattaforma complessa che permette la gestione di strategie complesse.

>>> APRI UN CONTO DEMO GRATUITO SU IQ OPTION <<<

Leggi anche la guida dei nostri esperti: Recensione IQ Option

>>> Leggi il nostro approfondimento sul trading di ETF con il broker IQ Option: Trading ETF con IQ Option


Investire in gas naturale con Trade.com

Trade.com è una piattaforma particolarmente apprezzata dai professionisti, che utilizzano tanto il web trader quanto la piattaforma professionale MetaTrader 4 per operare in autonomia.

Trade.com offre un enorme parco di titoli e sottostanti per organizzare il proprio portafoglio nel modo più bilanciato possibile. Un’altra piattaforma broker molto conveniente, anche a livello di commissioni, se vuoi investire in titoli energetici e nello specifico in gas naturale.

>>> CLICCA QUI per aprire un conto per fare trading sul gas GRATUITO su Trade.com (puoi aprire un  CONTO DEMO GRATUITO).

  • Verifica la tua identità con un documento di riconoscimento qualunque
  • Versa tramite carta o bonifico almeno 100 euro per avere un account operativo
  • Scarica  MetaTrader 4  per il trading professionale, oppure vai ad investire con WebTrader direttamente dal tuo browser o anche da telefono tramite App

Scegli Commodities e compra  o vendi gas naturale per guadagnare

>>> Trade.com ti offre anche un grafico live per seguire l’andamento dei prezzi del gas naturale. Hai due possibilità per investire e guadagnare come un trader professionista: scegli COMPRA, se pensi che il gas naturale andrà a crescere di prezzo, scegli invece VENDI quando pensi che il gas naturale perderà valore<<<

>>> APRI UN CONTO DEMO GRATUITO SU TRADE.COM <<<

Leggi la guida dei nostri esperti sulla piattaforma: Recensione Trade.com

Aggiornamento grafico in tempo reale e previsioni sul gas naturale

Di seguito potrai trovare il grafico in tempo reale dei prezzi del gas naturale aggiornati in tempo reale, per individuare il momento giusto per entrare sul mercato sia puntando sul rialzo del prezzo del gas, sia con la vendita allo scoperto che ti permette di puntare su un ribasso.

Il grafico è offerto da Plus500, altro broker CFD di spessore, che ti permette di investire sia al rialzo che al ribasso su tutti i titoli in listino, compreso il gas naturale.

Per investire in gas naturale e fare trading online di contratti per differenza con  Plus500, la procedura da seguire è davvero semplice:

  • Vai sul sito ufficiale cliccando su questo link;
  • Clicca su “ Inizia a fare trading adesso “;
  • Apri un conto demo oppure con capitale reale reale, e porta a termine  il processo di verifica del conto, inviando anche una foto di un documento di riconoscimento;
  • Versa almeno 100 euro
  • Sei pronto a fare trading sul gas naturale con Plus500 – come farlo subito ? Per cominciare subito clicca il link qui sotto!

>>> Clicca quì e fai trading di Gas Naturale su Plus500 <<<

Partecipa alla nostra community di trader e commenta raccontandoci delle tue strategie.

Lettura d’approfondimento consigliata

Le basi del trading di materie prime

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments