miglior broker forex

Agenzie di rating e effetti sui mercati

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Oggi torniamo a parlare di indicatori economici e lo facciamo analizzandone uno che non è proprio classico.

Parleremo infatti dell’impatto sui mercati delle agenzie di rating, come Moody’s, Fitch e le altre che hanno un discreto seguito da parte degli operatori della finanza.

Sentiamo purtroppo, principalmente sulla stampa non specializzata e in televisione, parlare con molta poca serietà di quello che è il credit score degli stati e delle principali aziende, dato che si preferisce, ancora una volta, il sensazionalismo rispetto ad una analisi effettivamente intelligente della situazione.

E invece il credit score diffuso dalle agenzie di rating è uno degli appuntamenti più importanti del calendario economico, uno di quelli che tutti dovrebbero tenere sotto controllo, soprattutto per le economie che sono oggetto dei loro investimenti.

Che fare allora? Come comportarsi? Cosa c’è da sapere riguardo le agenzie di rating e il loro temutissimo credit score?

Lo scopriremo insieme in una guida completa sull’argomento, che ti permetterà di comprendere a fondo le implicazioni che riguardano i principali mercati quando un’agenzia di rating si esprime, modificando il giudizio sull’affidabilità del debito di un Paese o di un’azienda di grandi dimensioni.

Moody’s è una delle più importanti agenzie di rating del mondo

Ti basta d’altronde analizzare i grafici in corrispondenza delle principali notizie diffuse dalle agenzie di rating – anche con un conto demo come quello offerto da eToro gratis – per renderti conto di come questo tipo di notizie impattino sui mercati.

Di cosa parleremo in questa guida sulle agenzie di rating?

Come ti abbiamo anticipato, questa è una guida completa agli effetti dei giudizi delle agenzie di rating sui mercati finanziari. Dovremo dunque per forza di cose analizzare diversi punti che riguardano questo tipo di decisioni.

  1. Cosa sono le agenzie di rating? C’è chi le accusa di fare gli interessi di questo o quel governo. Ma come sono gestite? Come agiscono? Sono davvero indipendenti?
  2. Come impattano sulle obbligazioni: il mercato che maggiormente ne viene colpito non può che essere quello delle obbligazioni, per motivi che andremo a vedere più avanti nel corso della nostra guida;
  3. Gli altri impatti sui mercati: anche se le agenzie di rating vanno appunto a valutare quanto avviene in termini di debito e credito, possono avere ripercussioni importanti anche su altri mercati, come quello azionario e il mercato valutario Forex. Insieme vedremo quali sono queste ripercussioni;

Ci sono dunque moltissimi argomenti da affrontare. Dopotutto siamo davanti ad uno degli indicatori più importanti in termini di impatto sui mercati – come puoi d’altronde accorgerti anche tu seguendo l’andamento dei mercati stessi quando una delle più popolari agenzie interviene appunto sui mercati.

Puoi verificare tu stesso l’impatto che questo specifico indicatore ha sui mercati, anche semplicemente aprendo un conto demo gratuitocome quello offerto dal grande broker FP Markets, che ti offre analisi tecnica sui grafici, anche integrata con le principali notizie del calendario economico.

Che cosa sono le agenzie di rating?

Le agenzie di rating sono agenzie indipendenti che, analizzando lo stato delle finanze di uno stato o di un’azienda che emette bond, emette un giudizio sulla solidità dell’ente stesso e soprattutto sulla capacità di questo di restituire il denaro ottenuto in prestito.

Le agenzie sono indipendenti – le più famose sono tre – anche se su qualcuna di queste ci sono state critiche – secondo noi assolutamente infondate.

Il problema grosso che queste agenzie si trovano ad affrontare, almeno sul piano delle pubbliche relazioni, è che vanno a giudicare le finanze di uno stato, da un lato con grosse ripercussioni sui mercati, dall’altro creando spesso crisi e problematiche politiche, che le classi appunto politiche dei paesi colpiti gestiscono accusando le agenzie di scarsa affidabilità.

In realtà il problema è inverso. Le agenzie di rating sono ritenute così affidabili che appunto tutti seguono le loro indicazioni, causando appunto forti sconquassi sui mercati.

Questo ovviamente non vuol dire che le più famose agenzie di rating, nello specifico Moody’sFitch e Standard & Poor’s non abbiano mai preso cantonate. Anzi, siamo davanti ad errori che spesso sono costati miliardi agli investitori.

In via generale però, le agenzie di rating possono essere considerate, senza troppi giri di parole, relativamente affidabili.

Come colpiscono i mercati le agenzie di rating? Le obbligazioni

Come abbiamo già ripetuto già diverse volte, le agenzie di rating giudicano una cosa soltanto: ovvero che le obbligazioni emesse da uno stato o da una grande azienda siano rimborsabili, ovvero che l’emittente non vada in default.

Per questo il massimo dell’effetto delle loro decisioni si ripercuote ovviamente sul mercato obbligazionario:

  • Quando c’è un downgrading, ovvero si abbassa il giudizio su un determinato ente statale o privato, il valore delle obbligazioni scende e chi emette le obbligazioni in futuro dovrà con ogni probabilità offrire rendimenti più alti;
  • Quando c’è un upgrading, ovvero si alza e migliora il rating su uno stato o un’azienda, il valore delle obbligazioni sale e per quelle emesse in futuro, con ogni probabilità, ci si potrà accontentare di rendimenti più bassi.

Gli effetti dunque delle agenzie di rating si ripercuotono sia sulle obbligazioni in corso, sia su quelle che verranno emesse di lì a poco.

Chi investe in obbligazioni, magari proprio con un broker che le offre come eToro (qui per un conto demo gratis in 1 minuto), dovrà dunque sempre tenere bene a mente questo specchietto, che permette di avere contezza più esatta di quanto avviene appunto nella relazione tra agenzie di rating e appunto i mercati obbligazionari.

Gli effetti sul mercato azionario

Gli effetti sul mercato azionario sono molto più ridotti. Non ci sono quasi mai effetti di carattere generale. Quello che invece può avvenire è avere un impatto quando ad essere colpita dal downgrading è un’azienda che ha emesso bond e che è quotata.

Si tratta comunque di dinamiche che sono molto meno frequenti rispetto a quelle che colpiscono il mercato dei bond statali.

Il rating è in parte indice della salute di un’economia

Un’economia nazionale che ha un basso rating è un’economia nazionale più incerta, sulla quale si nutre più di qualche dubbio.

I dubbi che vengono avanzati dalle agenzie di rating sono decisamente fondati e dunque seguire i rating può essere anche un ottimo modo per tenere sotto controllo l’andamento del debito e anche dell’economia di un determinato paese.

Non è detto che comunque si tratti di questioni di breve periodo: siamo davanti infatti a rating che colpiscono, questo è sempre bene ricordarlo, titoli in scadenza anche a 30 o 50 anni!

Devo seguire sul calendario economico l’agenzia di rating?

Assolutamente sì. Si tratta sempre di annunci molto importanti e oltre a seguire quelli dei paesi che ti interessano direttamente, ti consigliamo di seguire anche quelli che riguardano le principali economie a livello mondiale.

Tutti gli economisti e soprattutto tutti i trader vanno a seguire questo tipo di dati.

Si tratta di un dato che non sarà importante come il PIL(prodotto interno lordo) o come altri dati che trovi nel calendario economico, ma vale sempre la pena di seguire quello che avviene a questo livello.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments