miglior broker forex

Comprare azioni A2A e quotazione in tempo reale

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Proseguiamo la nostra rassegna dei titoli azionari più interessanti del momento occupandoci delle azioni A2A – un titolo, questo, che si sta dimostrando essere sempre più richiesto e, per questa ragione, meritevole di essere considerato per i nostri investimenti in azioni.

In questa guida, allora, vedremo non solo quali sono le caratteristiche specifiche di questo titolo, ma anche quali sono le regole da conoscere per poter avere un’esperienza di trading online positiva e potenzialmente di grande successo.

Ad esempio, quali sono gli strumenti tecnici di cui ci dovremo dotare per essere certi di far fruttare il nostro investimento al meglio? Come possiamo conoscere le quotazioni delle nostre azioni in tempo reale, in modo da sapere quando scambiarle?

E ancora, a chi possiamo rivolgerci per iniziare la nostra avventura nel mondo della finanza nel migliore dei modi?

Tutte queste, in effetti, sono domande di primaria importanza e, perciò, cercheremo di rispondere ad esse in maniera quanto più chiara e diretta possibile, soffermandoci anche perché scegliere di affidarsi a un broker CFD e non alla propria banca per le proprie iniziative di trading.

comprare azioni A2A
A2A: il teleriscaldamento di Brescia, uno dei più innovativi al mondo

Procediamo allora punto per punto e vediamo come investire al meglio con le nostre azioni A2A.

Tutto quello che potrai apprendere nel corso di questa guida potrai poi testarlo con un conto demo di eToro, conto con 100.000 euro che ti permette di investire su tutti i migliori titoli azionari della borsa italiana, compreso A2A.

Di cosa parleremo nella nostra guida sulle azioni A2A?

Prima di poter iniziare a vedere i nostri titoli crescere e quindi a scambiarli in base alle nostre strategie, sarà per prima cosa necessario compiere una serie di operazioni preliminari atte a garantirci di cominciare conoscendo tutte le informazioni che più ci servono.

In particolare, prima di investire in un qualsiasi titolo, dovremo essere certi di diversi fattori.

Dobbiamo conoscere bene l’impresa su cui desideriamo investire: esattamente come prima di un qualsiasi tipo di acquisto, prima di lanciarci in una qualsiasi operazione di trading dobbiamo conoscere quanto meglio possiamo le caratteristiche proprie delle azioni che ci interessano. 

Ci servirà sapere come procedono le attività dell’azienda che le ha emesse, se essa sta attraversando un periodo di crisi o se, viceversa, si è dimostrata stabile e solida dal punto di vista finanziario.

Dovremo sapere in quale borsa vengono scambiate le azioni: inoltre, dovremo sapere dove poter acquistare, vendere o scambiare le azioni che ci interessano. 

Nel caso di A2A parliamo di azioni scambiata qui in Italia alla borsa di Milano Piazza Affari, ma in altri casi potremo tranquillamente trovarci davanti a titoli azionari scambiati in borse americane, asiatiche o di altri Paesi europei.

Dovremo assicurarci di non investire attraverso le banche: come abbiamo già accennato e soprattutto come vedremo nei prossimi paragrafi, le banche sono in assoluto la scelta peggiore che un investitore ha a sua disposizione per entrare nel mondo della finanza. 

Questo perché esse sono ormai non al passo con i tempi e quindi non sono in grado di fornire al cliente tutti gli strumenti più importanti per avere successo nel trading.

Broker come Trade.com ti garantiscono condizioni molto migliori di quelle delle banche – come potrai testare anche con un conto di pratica virtuale.

Il caso migliore che abbiamo è affidarci a un broker CFD di nota reputazione: per fortuna, potremo sempre contare sul supporto di un broker CFD.

Il motivo è molto semplice: solo i broker possono darci accesso a tutti gli strumenti professionali migliori per fare trading, il tutto anche a costi molto più contenuti rispetto a quelli proposti dalle banche.

Di seguito ti offriamo la lista dei migliori broker per investire in azioni scelti da MigliorBrokerForex.net

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

In chiusura dovremo necessariamente imparare a leggere i grafici delle quotazioni.

Sarà anche importante imparare a utilizzare quelli che sono i principali strumenti tecnici a disposizione dell’investitore, come ad esempio i grafici che ci permettono di seguire l’andamento delle nostre azioni in tempo reale. 

Solo in questa maniera saremo certi di conoscere sempre il miglior momento per compiere una qualsiasi operazione di trading con le nostre azioni A2A. 

Con un broker come Plus500 potremo testare tutti questi vantaggi anche con una demo gratis.

A2A: fondamentali economici, futuro economico, dati 

Come abbiamo anticipato nel corso dell’apertura del nostro approfondimento, dovremo necessariamente occuparci di questioni importanti che riguardano proprio lo stato di salute aziendale di A2A. 

A2A è una cosiddetta multiutility, ovvero un’impresa che si occupa appunto di distribuzione di calore, energia, elettricità e anche, recentemente, di servizi di rete per le smart city

Nel caso di A2A stiamo parlando di un gruppo multiutility vero, tecnologicamente molto avanzato e che ha una grandissima presenza soprattutto in Lombardia. 

Si tratta di un gruppo che è attivo nel settore della produzione e del trading dell’energia elettrica, nella distribuzione di suddetta energia elettrica e che opera anche nella distribuzione di energia elettrica e anche di teleriscaldamento. 

Il grape ha anche attività importanti all’estero in crescita , segnale di un gruppo estremamente dinamico nonostante una forte compartecipazione pubblica. 

Compartecipazione pubblica che è ad oggi nelle mani al 25% del Comune di Brescia e al 25% del Comune di Milano. 

Chi investe in questo gruppo, dunque, non solo sta investendo in una multiutility, ma anche in un gruppo del quale una parte rilevante è nelle mani di enti pubblici. Cosa che potrebbe ovviamente far storcere il naso, se non fosse che si tratta di amministrazioni locali estremamente virtuose e sicuramente degne di ulteriori approfondimenti. 

Per quanto riguarda i fatturati, siamo intorno ai 7 miliardi di Euro, con circa 350 milioni di utile. I dipendenti sono 12.000, numero importante anche per una società che è attiva in così tanti mercati. 

Se i dati e le prospettive di A2A ti risultano già interessanti, la cosa migliore che puoi fare è aprire immediatamente un conto demo gratis con eToro, che ti permette di fare appunto trading su questo specifico titolo e su moltissimi altri. 

In quale mercato è quotata A2A? 

Come ti abbiamo anticipato nel corso della nostra introduzione, A2A è un’impresa che è quotata alla Borsa di Milano

Si tratta di un grandissimo vantaggio per noi che investiamo dall’Italia, perché appunto la borsa di Milano non solo è vicina “culturalmente”, ma opera anche ad orari molto comodi, quelli di ufficio del nostro Paese. 

Non è però necessario investire rimanendo comunque sempre al PC. Ci sono infatti ottimi broker, come Plus500 – che ti permettono di implementare strategie di trading semi-automatiche, utilizzando dei grandi sistemi di ordini condizionali, come appunto il take profit e lo stop loss.

Si tratta appunto di uno dei grandi vantaggi che ti fanno capire come scegliere un buon broker con una grande piattaforma per gli investimenti possa davvero fare la differenza per chi investe in questo tipo di titoli. 

Perché non rivolgersi alle banche per investire in azioni A2A

Per prima cosa, quindi, dobbiamo essere certi che i canali attraverso i quali decidiamo di gestire le nostre operazioni di trading siano quelli più adeguati ai nostri scopi, nonché in linea con le esigenze tecniche di ogni investitore.

Per questo motivo, ci sentiamo di sconsigliare caldamente di rivolgersi alla propria banca ma, invece, di affidarsi a un broker di azioni che sia in grado di mettere a nostra disposizione non solo i migliori strumenti tecnici a disposizione, ma anche di garantirci dei tassi molto più bassi rispetto a quelli richiesti dalle nostre banche. 

Vediamo allora con ordine perché i broker sono più adatti delle banche per effettuare le nostre operazioni di scambio in borsa.

1. Le banche hanno costi altissimi

Cominciamo dai costi: quando investiamo attraverso e banche, non sarà raro vederci addebitare una serie di costi di gestione che, nel caso dei broker, non solo non ci verranno richiesti, ma che potrebbero anche rendere tutti i nostri sforzi praticamente vani.

Le banche, infatti, ci chiederanno delle commissioni non solo per la gestione generale delle nostre azioni, ma anche per ogni singola operazione di scambio, cosa che per forza di cose ridurrà notevolmente le nostre possibilità di guadagno.

Con eToro puoi investire in azioni a costo zero – risparmiando centinaia di euro l’anno rispetto a chi investe tramite la banca.

2. I broker ti offrono molto di più

Inoltre, un altro svantaggio rappresentato dalla scelta delle banche per le proprie operazioni di trading è quello della scarsa varietà di titoli su cui potremo investire.

Le banche, infatti, non permettono all’investitore di acquistare o vendere titoli diversi da quelli scambiati su Piazza Affari, cosa che potenzialmente potrebbe limitare le nostre possibilità di diversificazione dei nostri investimenti.

Un broker, invece, potrà darci la possibilità di investire su qualsiasi borsa, in modo da poter seguire anche quelle azioni che vengono scambiate all’estero. 

Questo ci permetterà di svolgere i nostri investimenti con maggiore liberà di azione e quindi di avere maggiori possibilità di successo, il tutto senza dover puntare tutto su giusto una manciata di titoli di cui non siamo necessariamente convinti.

Trade.com ti offre più di 2.200 titoli, per investire con un portafoglio che non includa soltanto le azioni A2A, ma che appunto ti permetta di cogliere tutte le migliori opportunità che sono presenti sul mercato.

3. Le banche hanno piattaforme per il trading ormai inadeguate

Inoltre, i software e le piattaforme in dotazione alle banche, e quindi che possono essere da loro offerte ai clienti, non sono più da tempo aggiornate non solo con le ultime tecnologie, ma anche con l’affinarsi delle strategie che possiamo applicare alle nostre operazioni di trading.

In altre parole, ci servirà necessariamente avere dalla nostra parte un software, come quello che ci verrà senza dubbio proposto da un broker, in grado di compiere una serie di operazioni avanzate e in maniera totalmente automatica, in modo da poter massimizzare sin da subito le nostre possibilità di successo.

Anche con Plus500 hai a disposizione una piattaforma di grande livello – che ti permette di avere appunto enormi vantaggi rispetto a chi invece si accontenta di investire tramite la banca. 

Grafico e quotazioni in tempo reale azioni A2A

Infine, per poter gestire al meglio le nostre operazioni di borsa ci servirà anche imparare quanto prima a leggere i grafici che riportano l’andamento dei nostri titoli in tempo reale.

Il grafico delle azioni A2A è offerto da Plus500 (qui per il sito ufficiale del broker)


Come possiamo vedere, il grafico offertoci da Plus500 indica l’andamento dei nostri titoli A2A: conoscendone il valore in real time, ci sarà quindi possibile sapere quando vendere, comprare o scambiare le nostre azioni A2A, rendendo quindi il nostro trading sempre più efficace.

Puoi anche aprire subito un conto demo con Plus500 e testare subito le grandi opportunità che questo titolo ti mette a disposizione. 

Se hai necessità di ulteriori approfondimenti, leggi la nostra guida su Plus500.

Conclusioni: conviene investire in azioni A2A?

In questa guida ti abbiamo fornito tutte le informazioni necessarie per decidere se investire o meno in azioni A2A

Perché abbiamo agito così? Perché riteniamo che il meglio che si possa fare è decidere in autonomia, senza credere a nessuno, perché nessuno appunto può conoscere meglio di noi le nostre necessità e i nostri obiettivi. 

Sicuramente A2A è un titoli di grandi prospettive e uno dei più interessanti per chi investe a Piazza Affari. 

Ma oltre il dirti di tenerlo in debita considerazione, sicuramente non potremo andare oltre

Continua a seguire MigliorBrokerForex.net per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie dei mercati e su tutto quello che riguarda gli investimenti.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments