miglior broker forex

Investire in ASX 200: Guida al Trading

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Nell’articolo di oggi parleremo dell‘indice di borsa ASX 200, vedendo insieme quali sono i consigli degli esperti su come effettuare un trading sicuro e potenzialmente di successo e come muovere i primi passi anche con questo prezioso prodotto finanziario.

Molti nostri lettori, infatti, continuano a domandarci quali sono gli strumenti tecnici più efficaci per i loro investimenti: se sei anche tu interessato ad effettuare trading online sugli indici senza dover coinvolgere una banca, questa piccola guida fa proprio al caso tuo.

Se stai allora pensando di investire su ASX 200, sicuramente ti starai domandando quali sono i migliori broker CFD per questo asset, in modo che tu possa cominciare la tua avventura al meglio e forte di alcune conoscenze di base che possono davvero fare la differenza.

guida al trading dell'indice di borsa ASX 200
ASX 200 include le 200 migliori aziende australiane quotate in borsa

Scegliere un broker come FP Markets (che qui puoi testare anche con una demo gratis) rappresenta senza ombra di dubbio la prima scelta importante da compiere, dal momento che solamente in questa maniera sapremo sempre di poterci muovere tra asset e quotazioni in maniera agevole e senza i costi che ci verrebbero richiesti dalla nostra banca.

In conclusione, ti forniremo anche un esempio di grafico grazie al quale potrai seguire in tempo reale l’andamento dei tuoi indici come ASX 200: per fare ciò, ti consigliamo comunque di aprire subito una demo gratis con eToro e quindi seguire punto dopo punto la nostra spiegazione.

Di cosa parleremo in questa guida sul ASX 200

Per cominciare, forniamo qualche regola di base per affrontare un nuovo investimento in maniera responsabile:

  • Che cos’è il ASX 200: la prima cosa che dovremo fare sarà quella di ricercare il titolo o indice che ci interessa e vedere se fa o meno al caso nostro, dal momento che ogni prodotto azionario ha spesso delle caratteristiche uniche che ogni investitore deve conoscere;
  • Per chi può essere conveniente investire in ASX 200: infatti, non tutti i titoli sono adatti a tutti i risparmiatori e proprio in questo ci vengono in aiuto i broker che citiamo nel corso del nostro articolo. Ancora una volta, il metodo che consigliamo di seguire è quello di impratichirsi aprendo una demo su Plus500;
  • Perché conviene investire con i broker CFD: se apriamo una demo gratis con FP Markets o altri broker, ci metteremo pochi minuti a capire perché conviene così tanto: essi, infatti, ci offriranno sempre e comunque strumenti migliori di quelli delle banche;
  • Perché non investire tramite la banca: devi infatti sapere che investire mediante le banche comporta dei costi notevoli e, per giunta, pone dei limiti che difficilmente troverai con gli altri broker, come puoi vedere anche solo installando una demo con eToro, uno dei broker più affidabili in circolazione;
  • Quotazioni e grafico dovrai, infine, sapere come utilizzare al massimo i principali strumenti che ci vengono messi a disposizione dal nostro operatore, in modo da poter seguire attentamente i nostri investimenti.

Che cos’è l’indice ASX 200

ASX 200 è un indice che raccoglie le 200 migliori azioni del mercato australiano.

Un indice che dunque raccoglie tutti i titoli più rappresentativi di una delle borse più importanti del mondo, una di quelle che appunto vengono seguite al top da moltissimi investitori, grandi e piccoli .

Si tratta di un indice soppesato per capitalizzazione, ovvero di uno di quegli indici dove ogni titolo contribuisce a seconda della capitalizzazione.

Posso entrare a far parte di questo specifico indice soltanto i titoli che:

  • Sono quotati sulla borsa australiana;
  • Che scambiano almeno lo 0,025% del loro valore in una giornata di trading.

Inoltre per evitare che uno dei titoli abbia un peso specifico troppo alto, l’indice stesso indica un massimo di impatto del 15%.

Tra le compagnie più importanti che si trovano in questo indice troviamo la Commonwealth Bank, BHP Billiton, CSL, Westpac Bank, Macquarie. Un indice dove a farla da padroni sono i titoli bancari, ma che comunque mantiene una importantissima diversificazione.

Vuoi testare che appunto questo sia uno degli indici che potrebbero interessare al tuo portafoglio, puoi farlo da subito con un buon conto demo di eToro, conto di grandissimo spessore che ti permette di investire appunto con capitale virtuale.

Senza l’assillo che potresti perdere del denaro, perché i conti demo sono stati pensati proprio per offrirti un ambiente sicuro e rilassato dove imparare a fare trading e dove fare test.

Orari e accesso al ASX 200

ASX 200 è un indice della borsa australiana, paese lontanissimo (letteralmente agli antipodi dell’Italia) e dal quale ci separano diverse ore di fuso orario.

Fare trading sulla borsa australiana e su questo specifico indice, vuol dire costringersi alle ore piccole, perché si parte quando qui è tardo pomeriggio e si finisce appunto a tarda notte.

Ma oggi, con i migliori broker del mondo, come ad esempio FP Markets (che qui puoi testare anche con Iress Platform) puoi appunto investire senza preoccupazioni eccessive anche su titoli che sono appunto quotati così lontani da casa nostra.

Perché con una piattaforma del genere puoi:

  • Gestire i tuoi ordini condizionalmente, ovvero andando ad investire utilizzando take profit e stop loss;
  • Investire anche con l’altra grande piattaforma, ovvero MetaTrader, una di quelle preferite appunto dai professionisti e che ti permette anche di utilizzare script per fare trading su questo e sugli altri titoli che hai a disposizione dai migliori broker.

Oggi hai vantaggi enormi rispetto a chi faceva trading soltanto qualche anno fa, perché hai canali e strumenti che soltanto fino a qualche tempo fa solo i professionisti potevano utilizzare.

Oggi è il giorno giusto per investire, magari facendolo proprio su un titolo come ASX 200.

Le migliori piattaforme per investire su ASX 200

Come abbiamo detto poco sopra, ci sono canali e canali per andare ad investire su ASX 200.

Non tutti sono uguali, ce ne sono alcuni che ti offrono davvero le migliori condizioni e i migliori strumenti per farlo.

Quali sono? Senza dubbio i broker online per il trading di indici.

Vediamo insieme quali sono stati scelti appunto dal nostro staff, ricordandoci al tempo stesso che potremo fare sempre affidamento su un buon conto demo gratuito di trading online per testare che quello che abbiamo davanti sia davvero il broker più interessante per noi.

FP Markets per investire su ASX 200: ecco perché

Il primo dei broker che ti consigliamo di tenere in considerazione per fare investimenti su ASX 200 è sicuramente FP Markets (visita il sito ufficiale qui).

Siamo davanti ad un broker certamente affidabile e che ha una ottima reputazione anche tra i grandi professionisti del trading.

Perché lo riteniamo anche noi una delle migliori alternative per fare trading?

  • Ha da sempre una licenza europea, il che vuol dire che potrai investire con tutte le tutele che l’Europa riconosce a chi fa trading. Si tratta di tutele importanti, che in altre giurisdizioni non puoi trovare;
  • Hai a disposizione grandi piattaforme. Abbiamo già citato MetaTrader e ti invitiamo a tenere conto anche di FP Markets con Iress Platform, per una grandissima piattaforma in grado di fare davvero la differenza per chi investe;
  • Buoni mercati: con questo broker hai a disposizione accesso a tutti i migliori mercati del mondo, mercati che potrai utilizzare appunto per creare portafogli diversificati.

Ricordati che puoi sempre testare FP Markets con una demo gratis, per poter investire all’inizio senza le preoccupazioni di perdere denaro, che giustamente potrebbero assillarti, soprattutto se non sai ancora fare trading.

Qui puoi leggere la nostra recensione completa di FP Markets.

eToro: il broker più famoso al mondo, offre anche ASX 200

Vale la pena ricordare che anche eToro (per il sito ufficiale vai qui), uno dei broker più conosciuti al mondo, offre la possibilità d investire su ASX 200.

Perché lo riteniamo un grande broker per fare trading su ASX 200?

  • Altri +2.000 titoli: che vuol dire? Vuol dire che potremo andare ad investire appunto non solo su ASX 200, ma su tutti gli altri mercati interessanti per chi fa trading, per un portafoglio diversificato al 100%;
  • Copy Trading: non sai fare trading? Sei pigro? Il copy trading di eToro ti permette di investire al top anche copiando i migliori trader della piattaforma;
  • Web Trader semplice: che tutti possono utilizzare senza eccessive preoccupazioni e che permette anche analisi approfondite.

Testa qui la demo gratis di eToro e scegli da solo se questo sia o meno il broker che ti accompagnerà negli investimenti su ASX 200.

Previsioni su ASX 200

Nonostante sia praticamente impossibile leggere nel futuro e sapere come andranno i nostri indici, ci sono delle regole di base che ogni provetto investitore deve conoscere prima di iniziare un nuovo percorso di trading:

  • Orizzonte temporale: il valore dei titoli può anche subire decise modifiche nel corso di un arco di tempo medio-lungo: se sei alla ricerca di un titolo più immediato, il tuo broker saprà sicuramente consigliarti l’investimento più adatto a te.
  • Ciclicità degli indici azionari: gli indici azionari seguono degli andamenti ciclici, in maniera non diversa da quanto accade con i mercati globali a cui i titoli sono collegati a doppio filo.

A prescindere da queste oscillazioni fisiologiche, potrai sempre investire allo scoperto con Plus500, puntando quindi sul ribasso di un qualunque asset presente nel tuo listino.

Per ultimo, cerca un buon calendario economico che ti permetta di monitorare in maniera puntuale ogni dato relativo a ASX 200, studiandone ogni singolo aspetto rilevante per le tue operazioni in borsa.

Perché non è conveniente investire su ASX 200 tramite la banca

Vediamo ora perché, sin dalle prime righe di questo articolo, ci siamo spinti fino a consigliare in maniera netta di evitare le banche per i propri investimenti.

I motivi sono diversi: leggi i prossimi paragrafi per scoprire quali sono i più importanti.

In banca si paga troppo: commissioni fuori controllo

Partiamo subito dai costi, che nel caso delle banche si fanno sempre più alti anche per le operazioni più banali.

Nessuno vuole impegnarsi in un investimento per poi vedersi addebitare costi stratosferici – ed è esattamente quello che succede con la nostra banca.

I broker, invece, offrono tassi e sconti davvero interessanti, come puoi appurare anche da solo grazie a FP Markets, aprendo un conto qui: quello che andrai realmente a pagare sarà soltanto una minuscola differenza tra acquisto e vendita.

Listini? Quelli delle banche sono letteralmente ridicoli

Parliamo poi di varietà nell’offerta: le banche possono darti un quantitativo di servizi e prodotti molto più limitato rispetto a un broker e ciò può davvero fare la differenza.

Le banche, infatti, vendono solo pochi titoli e pacchetti, mentre al contrario operatori come Plus500 offrono ai propri clienti più di 2.000 titoli con i quali essi avranno la possibilità di diversificare il loro portafoglio di azioni in assoluta libertà e autonomia.

Le piattaforme bancarie sono di qualità infima: meglio fare trading a mano

Infine, le banche non sono particolarmente aggiornate neanche sotto il profilo tecnico: broker come FP Markets, che ti offrono Iress Platform e anche MetaTrader, ovvero alcuni degli strumenti più potenti ed efficaci per gestire al meglio tutti i propri titoli e indici.

Quotazione e grafico in tempo reale del ASX 200

Qui di seguito ti mostriamo un esempio di grafico con le quotazioni in real time dell’indice ASX 200.

Si tratta di uno strumento indispensabile per qualsiasi investitore: questo esempio ci è stato offerto gratis da Plus500 (che qui puoi testare in demo), broker di altissimo livello che, nel suo parco titoli, offre anche ASX 200.


Imparare come interpretare in maniera puntuale questo grafico significa saper seguire e monitorare al meglio i nostri titoli, in modo da capire quando è arrivato il momento di compiere le nostre operazioni.

Leggi qui la nostra recensione su Plus500.

Qui invece puoi aprire una demo gratis con Plus500, che ti offre anche capitale virtuale per investire.

Perché investire su ASX 200?

La domanda è lecita, soprattutto se non sei ancora sicuro di voler investire su questo indice.

Ci sono diversi motivi che possono portarti appunto a scegliere questo specifico indice per i tuoi investimenti:

  • Economia australiana: tra le più importanti del mondo e una di quelle che in genere continua a tirare anche quando ci sono rallentamenti generali;
  • Buona diversificazione: all’interno di questo specifico indice puoi trovare diversi tipi di titoli, avendo una buona diversificazione anche se sceglierai soltanto questo titolo.

Ricordati sempre che puoi anche decidere – intelligentemente – di non mettere tutte le uova nello stesso paniere e dunque di investire non solo su ASX 200, ma anche su altri titoli, lasciando il primo come piccola parte della tua strategia globale.

Vuoi testare la composizione di un portafoglio con all’interno ASX 200? eToro ti offre una demo sempre gratis, che ti permette di investire per sempre con capitale virtuale, fino a quando ti sentirai pronto per cominciare a fare sul serio.

Conclusioni: scegli da solo, perché chi ti vuole far diventare ricco non è affidabile, mai

Il perché di queste guide è presto detto. Siamo sempre più decisi a offrire ai nostri lettori delle guide approfondite, che abbiamo lo scopo appunto di proporre strumenti intelligenti per l’investimento.

Perché è questo a fare la differenza tra chi può avere successo nel mondo del trading e chi invece è destinato a soccombere.

Senza doversi mai fidare di nessuno, se non di noi stessi. Perché nessuno può prendersi cura del proprio capitale meglio di chi lo ha accumulato.

Continua a seguire MigliorBrokerForex.net per aver sempre le guide più aggiornate e dettagliate sui migliori strumenti presenti sul mercato.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments