miglior broker forex

Comprare azioni HSBC e quotazione in tempo reale

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Torniamo anche oggi a parlare di borsa occupandoci di HSBC, un titolo che come sa bene chi segue da vicino il settore bancario, risulta al momento essere uno in assoluto dei più importanti dell’indice della borsa di Londra, FSE 100.

Oggi vedremo, facendo seguito alle richieste di moltissimi nostri lettori, quali sono i migliori modi per effettuare i propri investimenti in azioni, sfruttando al meglio il potenziale di questo titolo.

Se sappiamo come muoverci, infatti, oggi possiamo anche noi accedere agli stessi strumenti utilizzati dai veri professionisti del trading.

comprare azioni HSBC
HSBC è una delle poche, vere banche globali di oggi

Non servirà altro che affidarsi a un buon broker CFD, come appunto eToro (che qui puoi testare anche con una demo gratis).

Sempre in tema di trading online, oggi vedremo anche quanto sia importante dotarsi degli strumenti giusti e, soprattutto, del supporto di un vero professionista della finanza.

Inoltre, vedremo anche perché sconsigliamo vivamente di avere a che fare con le banche, se abbiamo veramente intenzione di avere un’esperienza con il trading potenzialmente di vero successo: i motivi che ci hanno portato a questa conclusione sono numerosi, e cercheremo di vederli tutti insieme nel corso di questo articolo.

Ti consigliamo comunque di aprire un conto demo con Plus500, in modo da seguire la nostra spiegazione passo passo.

Di cosa parleremo nella nostra guida sulle azioni HSBC?

Nella nostra piccola guida, allora, ci troveremo ad affrontare tutta una serie di argomenti e temi che ci permetteranno di dare a tutti i nostri lettori un quadro molto preciso della situazione.

Nel corso delle prossime sezioni, ci occuperemo infatti di:

  • Conoscere i fondamentali dell’azienda: prima di effettuare una qualsiasi forma di investimento, infatti, dovremo sempre essere certi di conoscere molto bene l’azienda che ci interessa, in modo da sapere se stiamo per effettuare un investimento sicuro oppure se dobbiamo cercare altrove.

Si tratta di informazioni fondamentali, se desideriamo poter investire in maniera opportuna e senza commettere errori.

  • La borsa dove è quotata HSBC: in quale borsa ci è possibile scambiare le azioni del gruppo?

Non tutte le borse sono uguali e, tra una e l’altra, ci sono spesso delle differenze che ogni investitore deve assolutamente imparare a conoscere, perché possono influenzare in maniera a dir poco significativa le strategie che sarà possibile adottare.

  • Perché non investire tramite la banca: le banche, come vedremo, hanno sempre dei prezzi e delle condizioni meno vantaggiose rispetto ai broker, costano di più e ci permettono di fare molto meno.

Non è certamente un caso, allora, che ci sentiamo di consigliare sempre di scegliere i servizi di un broker come FP Markets (che qui puoi testare con una demo gratis), che sono in ogni caso da ritenersi superiori all’offerta delle banche.

  • Perché affidarsi ad un broker CFD: del resto, affidarsi a un broker offre una serie di vantaggi davvero enorme, cosa che ci permette senz’altro di preferirli sempre ai servizi di una banca comune.

Aprendo subito un account su eToro (investi qui con capitale virtuale) potrai non solo risparmiare, ma anche sapere di poter contare in ogni momento sull’esperienza di un broker che ha già una solida posizione sul mercato.

  • Quotazioni e grafico delle azioni HSBC: vedremo insieme anche uno degli strumenti più importanti per ogni trader che si rispetti, e che ci permetterà anche di seguire proprio l’andamento del nostro titolo di oggi.

Nel corso di questa guida alle azioni HSBC, faremo inoltre più volte riferimento a quelli che riteniamo essere i migliori broker attualmente in attività, come ad esempio il famoso Plus500 (qui per saperne di più sul sito ufficiale del broker).

HSBC: fondamentali economici e prospettive

HSBC è il primo gruppo bancario del mondo per capitalizzazione e uno dei primi al mondo per volume di denaro detenuto e fatto circolare.

Si tratta di una banca che, pur avendo oggi la sua sede principale a Londra, fu fondata in realtà a Hong Kong, da un finanziere scozzese che aveva grossi interessi appunto nel Lontano Oriente.

Pur essendo però una banca oggi inglese, il grosso dei suoi profitti continua ad essere generato al di fuori del Regno Unito, contribuendo dunque ad alimentare quella che è l’essenza di una banca fortemente internazionale e con un piede molto salto ad Hong Kong.

HOSC oggi è presente in un enorme numero di paesi (ma non in Italia) e continua ad essere un punto di riferimento sia per il settore bancario retail, sia a livello di banca di investimento.

Passando ai numeri, possiamo dire che il fatturato supera i 50 miliardi di dollari e che l’utile netto supera i 15. Somme mostruose, che vanno ad aggiungersi all’incredibile esercito che impiega questo gruppo bancario. Oltre 235.000 dipendenti ai quattro angoli del mondo.

Chi era a caccia di un gruppo bancario importante per il suo portafoglio, difficilmente ne troverà di più strutturati.

È una buona idea investirci? A questo non possiamo sicuramente rispondere noi.

Quello che possiamo dire è che si può cominciare da subito a testare le possibilità offerte da questo titolo, magari con una demo gratis di Plus500, gruppo che permette a tutti di investire, anche con capitali molto ridotti, su tutti i principali gruppi a livello mondiale.

Dov’è quotata HSBC? Orari e accesso

Una banca di questo tipo non poteva che essere quotata su diversi mercati. E infatti abbiamo la quotazione a Londra, all’Euronext di Amsterdam e anche al NYSE di New York.

Il fatto che sia quotata su tre mercati è comunque un vantaggio per chi vuole fare trading, perché potremo appunto scegliere il mercato di riferimento più comodo per noi e operare tramite quello.

Vale comunque la pena ricordare a chi ci legge che siamo davanti ad un titolo che è scambiato comunque dai migliori broker CFD, che ti permettono, se non vorrai rimanere a forza davanti al computer, di investire con ordini condizionali e con strategie gestite semi-automaticamente.

Come fa in questo senso un broker come eToro (tra i migliori al mondo per le azioni), che ti permette appunto di investire su questo titolo e su moltissimi altri senza alcun tipo di fatica.

Perché non rivolgersi alle banche per investire in azioni HSBC

Veniamo adesso a uno dei punti più importanti del nostro articolo, ovvero perché non consigliamo in alcun caso di scegliere le banche per i propri investimenti su HSBC.

Nei prossimi paragrafi, allora, vedremo perché ci sentiamo assolutamente di indirizzare i nostri lettori verso altre soluzioni più vantaggiose e potenzialmente di successo, come ad esempio uno dei tanti broker che stiamo citando in questa guida.

Quali sono i motivi però del nostro consiglio? Ti invitiamo ancora ad aprire un conto demo con eToro per poterti rendere conto di quanto ha da offrire questa categoria di intermediari e, soprattutto, delle loro differenze rispetto a quanto ti offrono le banche.

1. I costi delle banche sono troppo alti

Il primo, grande aspetto da affrontare è legato ai costi.

Infatti, le banche molto spesso richiedono ai propri clienti dei tassi e delle commissioni veramente troppo alti, e senza dubbio sproporzionati rispetto alla qualità di quanto ci viene poi offerto nel concreto.

Nel frattempo broker come Plus 500 offrono trading zero commissioni anche sulle azioni di altri Paesi – cosa che ci permetterà di diversificare il nostro portafoglio di azioni e limitare così le possibilità di perdita.

2. Strumenti, piattaforme e ordini: i broker CFD ti offrono molto di più

Inoltre, le banche non si dimostrano allo stesso livello dei broker neanche se parliamo di strumenti tecnici.

Infatti, scegliendo di investire mediante la nostra banca, dovremo essere pronti a misurarci sempre con:

  • Piattaforme scadenti: broker come FP Markets offrono Iress Platform o anche di investire con MetaTrader, mentre le banche ti proporranno piattaforme vetuste e poco funzionanti.
  • Assenza di servizi aggiuntivi: pensiamo per esempio anche solo al Copy Trading di eToro, servizio grazie al quale potrai copiare le mosse degli altri trader, emulandone così i successi.
  • Scelta di titoli: con Plus500 (qui per una demo gratis) ne puoi scegliere oltre 1.000, mentre le banche saranno in grado di offrirti solo titoli poco convincenti e pacchetti di dubbio valore.
  • Vendita allo scoperto: una tecnica fondamentale per effettuare trading, che non ti sarà possibile mettere in pratica se deciderai di utilizzare gli strumenti tecnici messi a disposizione dalle banche.

Investire dunque con la banca vuol dire andare a scegliere un sistema che è decisamente inadatto, poco moderno e non in linea con quanto possiamo ottenere scegliendo di affidarci a un broker.

3. La banca spingerà per farti investire in altro

Inoltre, anche la qualità dei prodotti finanziari offerti dalle banche classiche lascia parecchio a desiderare.

Prodotti come i fondi comuni di investimento, o ancora le polizze unit linked, o ancora PAC e altre diavolerie supportate dalla Repubblica Italiana non ci riescono proprio a convincere, perché secondo noi rappresentano dei prodotti su cui non è particolarmente sicuro o fruttuoso investire.

Ti consigliamo, allora, di provare a utilizzare eToro (che qui puoi testare anche con una demo gratis), uno dei broker che ti permette di avere accesso diretto a tutti i mercati.

In questo modo, avrai sempre la possibilità di investire in tantissimi mercati e borse diverse, allargando quanto più desideri il tuo parco azioni.

Grafico e quotazioni in tempo reale azioni HSBC

Infine, come anticipato già all’inizio di questo articolo, ti presentiamo qui di seguito un grafico relativo all’andamento delle azioni HSBC, gentilmente offertoci da Plus500 (qui per il sito ufficiale del broker).


Imparare a leggere e interpretare al meglio questo utilissimo grafico è davvero essenziale per ogni trader che si rispetti.

Per farlo, puoi anche decidere di aprire un conto demo gratis con Plus500, in modo da utilizzare tutti gli strumenti che questo grandissimo broker ti mette a disposizione.

Per approfondimenti sul broker in questione, leggi la nostra recensione su Plus500 qui.

Conclusioni: conviene investire in azioni HSBC?

In questa guida, ti abbiamo fornito moltissime informazioni necessarie per decidere se investire o meno in azioni HSBC.

Quello che da sempre ci motiva è la speranza che, con il nostro lavoro di informazione, siano sempre di più i trader italiani a vivere un’esperienza con la finanza online che sia sicura, produttiva e potenzialmente di grande successo anche per chi decide di iniziare con piccole somme.

Su MigliorBrokerForex.net potrai continuare a trovare consigli importanti per investire, con guide approfondite su tutti i principali strumenti che il trading online moderno ti mette a disposizione.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments