miglior broker forex

Comprare azioni British American Tobacco e quotazione in tempo reale

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Facendo seguito ai tanti messaggi che ci sono arrivati negli ultimi giorni, oggi parleremo di British American Tobacco: come sanno i nostri lettori, siamo sempre pronti a segnalare a chi ci segue tutte le occasioni più interessanti che ci vengono di tanto in tanto offerte dal mondo del trading.

Analizzeremo anche quelle che riteniamo essere le caratteristiche più rilevanti di questo titolo che, come sa chi segue più da vicino il settore del tabacco, è in questo periodo uno dei più ambiti tra quelli scambiati alla borsa di Londra.

Coglieremo inoltre l’occasione per presentare quelli che riteniamo essere tra i migliori modi per avviare i propri investimenti in azioni.

Lo faremo segnalando alcuni dei broker con cui ci sarà possibile investire sempre nella maniera più semplice e sicura possibile: a differenza di quanto magari poteva accadere fino a qualche anno fa, infatti, oggi anche un investitore alle prime armi ha la possibilità di affidarsi a broker sempre più competitivi e che ci offrono delle opportunità di investimento davvero notevoli.

compravendita di azioni della British Tobacco
Il logo di British American Tobacco – guida alla compravendita di azioni

Questo è il motivo per cui, nel corso dei prossimi paragrafi, citeremo più volte alcuni di quelli che riteniamo essere i migliori broker CFD attualmente sulla piazza, come per esempio eToro (che qui puoi testare anche con una demo gratis).

Sempre in tema di trading online, daremo inoltre ai nostri lettori qualche utile consiglio generale su come partire sempre con il piede giusto.

Al fine di seguire al meglio la nostra spiegazione, il nostro consiglio è quello di aprire un conto demo con Plus500, in modo da poter verificare con i propri occhi tutto quello che diremo nei prossimi paragrafi.

Di cosa parleremo nella nostra guida sulle azioni British American Tobacco?

Ci sono, come sa ogni trader, una serie di direttive essenziali per poter investire nel mondo della finanza online in maniera sicura e potenzialmente molto redditizia.

Prima di effettuare un qualsiasi tipo di investimento, infatti, dovremo sempre sincerarci di:

  • Conoscere i fondamentali dell’azienda: raccogliere quante più informazioni possibili sul titolo su cui intendiamo investire è davvero essenziale; si tratta di un passaggio che ci consente di conoscere su cosa stiamo investendo i nostri soldi – proprio per poterlo fare in maniera sempre più consapevole e sicura;
  • Sapere in quale borsa è quotata British American Tobacco: dobbiamo inoltre assicurarci di capire in quale borsa ci è possibile scambiare le azioni che ci interessano: ogni borsa ha le sue regole specifiche e conoscere quindi dove viene scambiato il nostro titolo ci permetterà di svolgere al meglio tutte le nostre attività di trading;
  • Non investire tramite la banca: le banche non riescono a reggere il confronto con quanto ci viene offerto da un buon broker CFD, dal punto di vista della convenienza come da quello tecnico.

Ecco perché il nostro consiglio è quello di affidarsi sempre a un broker come Trade.com (che qui puoi testare con una demo gratis), dato che esso (come gli altri che segnaleremo nei prossimi paragrafi) sarà senza ombra di dubbio più in grado di una banca di seguirci sempre al meglio.

  • Affidarci ad un broker CFD: i vantaggi che ci vengono offerti da un broker sono notevoli sia in termini di costi che dal punto di vista degli strumenti e software che ci verranno messi a disposizione.

Aprendo un account con eToro (investi qui con capitale virtuale) potremo non solo risparmiare una considerevole quantità di denaro, ma anche essere certi di utilizzare alcuni dei migliori strumenti attualmente disponibili sul mercato.

  • Saper leggere il grafico delle azioni British American Tobacco: per seguire al meglio l’andamento dei nostri titoli, dovremo imparare a padroneggiare in maniera impeccabile uno dei principali strumenti a disposizione di ogni trader, ovvero il grafico che riporta in tempo reale la quotazione del nostro titolo.

Nel corso di questa guida alle azioni British American Tobacco, faremo spesso riferimento a broker di chiara fama come Plus500 (qui per saperne di più sul sito ufficiale del broker), allo scopo di informare i nostri lettori su quelle che riteniamo le migliori strategie per investire il proprio capitale nel migliore dei modi.

British American Tobacco: azienda, prospettive presenti e future, posizione di mercato

Quando parliamo di British American Tobacco stiamo parlando di uno dei più grandi conglomerati del mondo nel mercato del tabacco, nello specifico il secondo maggior produttore di sigarette di tutto il pianeta.

Il gruppo controlla infatti marchi molto popolari come Pall MallLucky Strike, nonché WinfieldViceroyKOOLRothmans e tanti altri marchi locali e internazionali come Benson, Dunhill, Vogue, Club.

Siamo davanti ad un gruppo che ha ricavi lordi per 26 miliardi di sterline inglesi, che impiega 55.000 addetti e che al tempo stesso ha ricavi netti per quasi 10 miliardi annui di sterline.

Siamo davanti ad un gruppo di dimensioni dunque enormi e sicuramente uno dei più importanti anche per quanto riguarda l’intera economia inglese.

Non a caso infatti è inserito nell’indice FTSE 100, quello che raccoglie le 100 compagnie inglesi più importanti per capitalizzazione di borsa.

Il settore del tabacco è sicuramente particolare, anche sotto il profilo morale, e ci sono fondi e persone che preferirebbero non avvicinarvisi.

Ma capiamo anche chi lo trova un business come un altro e dunque vuole investire su una delle compagnie maggiormente in salute del mondo.

E per farlo non dovrai necessariamente cominciare subito ad investire capitale reale.

Perché con broker come eToro puoi farlo con 100.000 euro di capitale virtuale, per un broker che ha davvero tutto quello di cui hai bisogno per fare trading al meglio su questa compagnia.

Dove è quotata British American Tobacco?

British American Tobacco è quotata non su uno, ma su addirittura tre mercati. La sua sede naturale è la borsa di Londra, ma il titolo può essere scambiato anche a New York e a Tokyo.

Siamo davanti ad una delle poche aziende del mondo che è quotata appunto su tre mercati di queste dimensioni, segnale ulteriore dell’estrema importanza di questo titolo.

Quello che però ci teniamo a sottolineare è che non avremo bisogno necessariamente di fare le ore piccole per seguire questo titolo su 3 mercati.

Potrai infatti scegliere un broker come Trade.com (che qui ti offre anche un corso per imparare a fare trading), un broker che ti permette di investire anche con gli ordini condizionali, ordini che sono appunto in grado di portare avanti la tua strategia anche quando sei lontano dal computer.

Per questo motivo ti consigliamo sempre di scegliere il top quando si tratta di individuare un partner per le tue operazioni di trading.

E per questo motivo insistiamo sempre sui broker CFD, che sono appunto in grado di offrire davvero tutti gli strumenti giusti per fare trading su un grosso numero di mercati.

Perché non rivolgersi alle banche per investire in azioni British American Tobacco

Ma perché il nostro consiglio è quello di evitare gli investimenti suggeriti dalla nostra banca?

Il motivo di questa nostra affermazione è molto semplice, e lo approfondiremo ancora di più nelle prossime sezioni.

Detto in poche parole, investire con un broker è estremamente più vantaggioso perché ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno per far fruttare al meglio le nostre finanze.

Con una banca, invece, dovremo accontentarci di servizi (e quindi di risultati) sostanzialmente scarsi: ecco perché ti invitiamo ancora una volta ad aprire un conto demo con eToro, in modo che tu possa renderti conto da solo di quanto ha da offrire questa categoria di intermediari.

1. I costi delle banche sono troppo alti

Se decideremo di investire mediante la nostra banca, dobbiamo sempre tenere presente che ci verranno richiesti tassi e commissioni esorbitanti praticamente su ogni singola operazione.

La conseguenza, in molti casi, è che vedremo erodere davanti ai nostri occhi quei guadagni che avremo tanto faticato per ottenere.

Al contrario, broker come Plus 500 offrono trading zero commissioni anche sulle azioni di altri Paesi: in più, quanto guadagneremo resterà di nostra proprietà, senza doverlo nei fatti dividere con una banca che non ci offre neanche strumenti di investimento all’altezza delle nostre ambizioni.

2. Strumenti, piattaforme e ordini: i broker CFD ti offrono molto di più

Con una banca, dal punto di vista tecnico, dovremo accontentarci di:

  • Piattaforme scadenti: broker come Trade.com offrono ottimi WebTrader o la famosa piattaforma MetaTrader, mentre le banche classiche dispongono solo di programmi di fattura decisamente scadente e non al passo con i tempi.
  • Assenza di servizi aggiuntivi: pensiamo per esempio al rivoluzionario Copy Trading di eToro, un servizio che non ci sarà possibile mettere in pratica investendo mediante la nostra banca.
  • Scelta di titoli: con Plus500 (qui per una demo gratis) la scelta supera i 1.000 titoli e azioni; le banche hanno invece troppo spesso un portafoglio azionario decisamente più limitato.
  • Vendita allo scoperto: una tecnica fondamentale che non potremo applicare se sceglieremo di servirci degli antiquati strumenti che le banche possono metterci a disposizione.

3. La banca spingerà per farti investire in altro

Neanche da questo punto di vista della qualità dei titoli offerti, infine, il paragone tra broker e banche regge: queste ultime, infatti, tenteranno di convincerti a investire su prodotti di scarso valore come fondi comuni di investimento, polizze unit linked, PAC – tutti difficili da gestire e, in generale, di qualità dubbia.

Tutto il contrario dei broker per l’investimento in azioni migliori, che permettono invece una scelta, come vedremo, ben più corretta.

Servendoci per i nostri investimenti di invece un broker come eToro (che qui puoi testare anche con una demo gratis), sapremo per certo di aver affidato il nostro denaro a uno di quegli operatori che ti permetteranno di avere accesso diretto a tutti i mercati, cosa che ci consentirà di massimizzare le nostre possibilità di guadagno.

Grafico e quotazioni in tempo reale azioni British American Tobacco

Abbiamo accennato, nei paragrafi introduttivi, all’importanza del grafico relativo all’andamento delle azioni British American Tobacco.

Riportiamo qui di seguito un esempio di questo utilissimo strumento, che ci è stato gentilmente messo a disposizione da Plus500 (qui per il sito ufficiale del broker).


Interpretare al meglio questo grafico è a dir poco essenziale: chiunque abbia deciso di cimentarsi nel mondo del trading, capirà presto quanto esso ci aiuti a capire quando è arrivato il momento di agire per far fruttare al meglio i nostri studi.

Consigliamo quindi fare quanta più pratica possibile con questo strumento: per farlo, puoi aprire un conto demo gratis con Plus500 oppure con uno degli altri broker che abbiamo citato nelle righe precedenti.

Leggi qui la nostra recensione su Plus500.

Conclusioni: conviene investire in azioni British American Tobacco?

In questa guida, ti abbiamo fornito moltissime informazioni necessarie per decidere se investire o meno in azioni British American Tobacco.

Ora sta a te fare le tue scelte, sapendo quali sono le variabili da tenere in considerazione per poter affrontare la tua avventura nel mondo del trading in maniera consapevole e, soprattutto, ragionando sempre con la tua testa.

Su MigliorBrokerForex.net potrai continuare a trovare consigli importanti per investire, con guide approfondite su tutti i principali strumenti che il trading online moderno ti mette a disposizione.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments