miglior broker forex

Comprare azioni BP e quotazione in tempo reale

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Torniamo ad occuparci di grandissime azioni e lo facciamo andando ad analizzare uno dei titoli più importanti della Borsa di Londra.

Oggi infatti è il turno di BP, ovvero una delle sette sorelle del petrolio, una delle più importanti aziende di attività estrattive e di raffinazione dell’oro nero.

BP è tra le quattro aziende petrolifere maggiori del mondo
Il famosissimo simbolo di BP

Lo faremo con la nostra analisi di sempre, dove troverai quotazione del titolo ma non solo.

Perché ci sarà molto di più di cui parlare: come il mercato di quotazione, i migliori intermediari per investirci e anche quelli che sono i fondamentali degli trading in azioni.

Si può investire in maniera sicura su questo titolo?

Hai modo di testare questo investimento prima di mettere sul tavolo il tuo capitale?

Certo che sì, perché come ti segnaliamo ormai da sempre, con broker di grande spessore hai anche a disposizione un conto demo gratuito con il quale fare pratica.

Come quello che ti offre eToro (puoi aprirlo qui gratis).

Stai per leggere una nuova guida sul mondo del trading online, un mondo che oggi è aperto anche a te, che magari vuoi investire al top sui migliori titoli del mondo, proprio come BP.

Ti consigliamo già da subito, per andare a seguire al meglio la nostra guida, di andare ad aprire una demo gratis con Plus500, altro grandissimo broker che permette a tutti di investire al top su tutti i migliori titoli del mondo.

La guida di MigliorBrokerForex.net per investire sulle azioni BP

Prima di passare al vivo della questione, ti offriamo un breve riassunto sul nostro metodo per valutare le azioni.

  • I fondamentali economici e di mercato di BP: perché sempre dai numeri e dai bilanci deve partire qualunque velleità di investimento.

Abbiamo sganciato la nostra unità matematica proprio per raccontarti cosa succede da BP e se la sua posizione di mercato può essere ritenuta solida.

  • Mercato di quotazione: perché possono essere diversi e perché comunque impattano sulla qualità del titolo di BP, come per gli altri titoli che abbiamo appunto analizzato;

Mercati ai quali devi cercare di ottenere accesso sempre ricorrendo ad un grandissimo broker.

FP Markets è tra i più forniti e ti permette anche di andare ad investire al top su altri 11.000 titoli.

  • Perché non investire con la banca: un canale che è forse quello più naturale per te che non hai mai investito sul serio, ma che oggi presenta enormi inside.

Vedremo insieme dunque anche perché non conviene utilizzare questi canali per fare trading su BP e anche sugli altri titoli.

Trade.com è un’altra ottima alternativa per fare trading al meglio su tutti i tipi di mercati, compresi quelli dove sono quotati i titoli BP.

  • Quali broker CFD scegliere: perché siamo davanti ad un nuovo modo di fare trading e che può davvero aiutarti a ottenere risultati migliori.

Broker come eToro (che qui puoi testare con capitale virtuale) sono di gran lunga migliori delle banche e anche della media di broker CFD che trovi in circolazione.

  • Grafico e quotazione azioni BP: perché appunto anche l’analisi tecnica è fondamentale per avere un buon punto di ingresso e di uscita da questo tipo di titoli.

Come sempre dunque una guida completa a quello che è uno dei titoli più importanti non solo della borsa di Londra, ma di tutte le borse attualmente di rilievo su scala globale.

Partiamo subito dall’analizzare chi, come e perché, ovvero i fondamentali economici e di mercato di BP.

BP: mercato, prospettive, storia e futuro

Quando parliamo di BP, che originariamente era British Petroleum, stiamo parlando di un’azienda che è tra le maggiori 4 aziende del settore petrolifero su scala mondiale.

Parliamo di un’azienda che è nata nel 1998, dalla fusione di Amoco e British Petroleum.

Un’azienda che però, come avremo anche modo di analizzare più avanti nel corso della nostra guida di oggi, è anche in grado di guardare al futuro dell’energia elettrica.

Perché siamo appunto davanti a quella che è un’azienda che è anche la prima produttrice mondiale di pannelli solari.

Delle quattro sorelle storiche del petrolio, quella che ha maggiormente anticipato il nuovo Trend delle energie rinnovabili.

Non è dunque un mistero il motivo che ha portato BP ad essere uno dei titoli maggiormente in vista anche su broker come Trade.com (qui se vuoi testarlo in demo subito), broker di assoluto spessore che permette di avere accesso a tutti i principali mercati mondiali.

Per quanto riguarda i numeri in ballo, siamo davanti ad un autentico gigante.

Parliamo infatti di fatturati che superano i 250 miliardi di sterline, fatturati importanti anche per settori ricchi come quello petrolifero.

Il gruppo impiega inoltre 73.000 dipendenti e addetti in tutto il mondo, per un gigante che è tale anche grazie alle professionalità impiegate.

Capiamo benissimo di essere davanti ad un titolo appetitoso, e che magari dopo aver letto questo vorresti già “menare le mani” sul mercato.

Se vuoi farlo da subito, magari evitando di correre rischi già dalle prime battute, la migliore opportunità che hai a disposizione è sicuramente quella di testare in demo con eToro, broker da sempre specializzato nelle azioni e in grado di farti investire in tutti i migliori mercati del mondo.

Dov’è quotata BP?

Anche il mercato di quotazione è una questione particolarmente importante per andare a scegliere un titolo.

BP è quotata sia a Londra, sia a Francoforte e anche a New York, al NYSE.

Siamo davanti inoltre ad un’azienda che è da tempo componente fissa di un indice importante come il FTSE 100, indice che raccoglie le 100 aziende più capitalizzate quotate alla borsa di Londra.

Siamo dunque davanti ad un titolo importante che ha anche il vantaggio di essere scambiato principalmente durante gli stessi orari della Borsa di Milano.

Ma anche se ad orari di ufficio non puoi o non vuoi fare trading, puoi sempre approfittare di quanto offrono broker di qualità come FP Markets, broker che appunto permettono di utilizzare strumenti adatti anche per la gestione semi-automatica.

Strumenti importanti che sono disponibili da tutti i migliori broker del mondo. Come anche da Trade.com (il top anche a livello di piattaforme).

Perché non ha senso scegliere la banca per investire in BP

Ti abbiamo già anticipato in apertura che non siamo di quelli che consigliano le banche per andare ad investire.

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Siamo infatti davanti ad un sistema, quello bancario, che oggi può offrire poco, anzi pochissimo a chi investe.

I broker che invece ti abbiamo indicato in questa lista sono tutti in grado di offrirti il meglio in termini di sicurezza e affidabilità, nonché di accesso ai mercati.

Non siamo però neanche di quelli che fanno affermazioni pesanti senza spiegarne i motivi.

E per questo, da subito, ti spiegheremo perché un broker come Plus500 (qui in demo) deve essere considerato sempre superiore alle soluzioni offerte dalle banche.

1. Le piattaforme bancarie sono molto scadenti

Le piattaforme sono fondamentali per chi vuole investire in borsa e sui titoli BP, proprio perché ci offrono tutti gli strumenti utili per farlo.

Se broker come FP Markets offrono IRESS e anche quel mostro sacro che è MetaTrader, di contro le banche rispondono con piattaforme ormai vecchissime, che non possono davvero offrire nulla in termini di sicurezza e affidabilità.

2. Troppi pochi titoli a disposizione

Quando investiamo con la banca, abbiamo a disposizione listini che magari, all’apparenza, potrebbero anche sembrare ricchi.

Ma che poi si rivelano essere infarciti di titoli spazzatura, come i fondi comuni e i prodotti assicurativi, in grado di fare la fortuna soltanto degli intermediari.

Quando opti per Trade.com hai a disposizione migliaia di titoli tra i quali scegliere.

Davvero un’enorme differenza.

3. con i broker CFD puoi investire anche allo scoperto

Le azioni BP, come le tante che abbiamo a disposizione dai migliori broker, sono volatili e possono attraversare anche momenti di crisi.

Con broker come eToro puoi investire allo scoperto con un solo click, ovvero puoi puntare sul loro ribasso per avere una sponda anche quando i mercati sono in trend negativo.

Stessa cosa che puoi fare con broker come FP Markets, da sempre tra i più forniti di strumenti.

Grafico e quotazione in tempo reale azioni BP

Il grafico continua ad essere una delle parti più rilevanti dell’analisi di un’azione.

E noi abbiamo deciso di fornirtene uno in tempo reale, che ti è gentilmente concesso da Plus500 (qui per il suo sito ufficiale).


Con l’analisi del grafico potrai decidere al top quali sono i momenti giusti per fare ingresso su questo titolo, così come potrai decidere appunto di investire o non investire.

E potrai anche individuare come entrare allo scoperto, testando questo tipo di operazioni magari proprio con una demo gratuita di Plus500.

Qui puoi leggere la nostra recensione di Plus500

Conclusioni e opinioni finali: conviene investire sulle azioni BP?

Non possiamo rispondere noi per conto tuo a questo tipo di domanda.

In questo articolo abbiamo gettato le basi per permetterti di conoscere non solo il titolo, ma anche quali sono i migliori canali per investirci.

Ti abbiamo anche fornito la possibilità di capire perché e come.

Tutti strumenti che potrai utilizzare per decidere in assoluta, totale e completa autonomia se investire o meno.

Perché la tua indipendenza è quello che ci sta a cuore di più.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments