miglior broker forex

Scalping forex: migliori tecniche usate dagli esperti

Online il - Aggiornato il

Di Antonio Possentini

miglior broker forex

Oggi su MigliorBrokerForex.net parliamo di scalping e nello specifico ci concentriamo sul mercato Forex: in particolare, andremo a vedere alcune strategie molto conosciute e utilizzate dai professionisti del settore.

Chiaramente lo scalping non è per tutti: considerando che si va ad operare su un time frame molto breve, con operazioni di pochi minuti o addirittura secondi, bisogna avere i nervi saldi per operare in questo campo.

Se pensi di avere la tenacia che serve, allora sei nel posto giusto. Armati di grafici e andiamo a scoprire insieme 7 strategie di scalping sul Forex che possono aiutarti ad avere successo nelle tue operazioni quotidiane.

Noi ti consigliamo di provare queste strategie sul conto demo di eToro. Oltre ad essere un broker molto affidabile e sicuro, ha anche delle commissioni particolarmente basse che favoriscono chi vuole fare scalping.

Ricordati che nello scalping è d’obbligo trovare un servizio con costi ridotti, perché le operazioni vengono condotte tra intervalli di prezzo molto piccoli, in cui il peso dello spread è assolutamente fondamentale.

1. Rottura della media mobile

La prima strategia prevede di usare una semplice media mobile a 12 periodi per determinare la fine di un trend. In particolare, la fine di un trend ribassista.

In questa strategia si attende, prima di tutto, la formazione di un trend ribassista fatto da diverse candele rosse (almeno una decina) e che queste si posizionino saldamente al di sotto della media.

Dopo che il trend è rimasto al di sotto della media per almeno 10 periodi, quando vediamo che iniziano a formarsi delle candele rialziste, è il momento di osservare attentamente quello che succede al prezzo.

Non appena si forma una candela che chiude saldamente al di sopra della media mobile, arriva il momento di aprire una posizione di acquisto e cavalcare il nuovo trend rialzista.

La posizione andrà mantenuta aperta finché il prezzo non taglia nuovamente la media mobile, questa volta a ribasso. Una volta che questo avviene, possiamo chiudere la posizione.

strategia scalping media mobile
Grafico dell’EUR/USD: puoi notare come la media mobile intercetta molto bene la fine dei trend ribassisti

Il vantaggio di questa strategia sta nella sua semplicità, mentre il suo limite sta nel fatto che bisogna essere molto veloci a cogliere il momento in cui la prima candela chiude sopra la media mobile.

Per applicare una tecnica di questo genere è davvero importante poter contare sulla velocità e sulla qualità della tua piattaforma di trading. Un’ottima piattaforma che dovresti provare, ad esempio, è quella di Capital.com (vai al sito ufficiale).

Oltre ad essere molto efficiente e semplice da utilizzare, la piattaforma di Capital.com ha persino un sistema di intelligenza artificiale che ti aiuta ad aprire e chiudere i tuoi trade nel momento giusto.

2. Rottura del canale di prezzo

I canali di prezzo sono degli strumenti che possiamo andare a disegnare sul grafico per comprendere meglio quale sia la conformazione di un trend.

Un canale di prezzo, normalmente, unisce i prezzi di chiusura da una parte e i prezzi di apertura dall’altra; l’area in mezzo viene colorata per permettere una migliore interpretazione visiva.

Quando il prezzo taglia nettamente il canale di prezzo è il caso di fare attenzione: soprattutto quando la rottura è molto netta, come nell’immagine qui sotto, è il momento giusto per aprire una posizione.

rottura canale di prezzo
Grafico di GBP/NZD: il prezzo rompe il canale a ribasso e dà il via ad una rapida discesa di alcune candele

Non esiste una regola fissa che determina se la rottura debba avvenire a rialzo o a ribasso: in entrambi i casi è sempre un segnale.

  • Se la rottura è a rialzo, apriremo una posizione di acquisto;
  • Se la rottura è a ribasso, venderemo allo scoperto.

Il principale punto di forza di questa strategia è la sua affidabilità. Più il canale di prezzo è lungo, più il taglio è netto, più potremo confidare nel fatto che la nostra posizione andrà a buon fine.

Allo stesso tempo, però, devi ricordare che questa strategia non prevede un metodo preciso per capire quando chiudere la tua posizione. Potresti aiutarti con delle Bande di Bollinger® o con un oscillatore stocastico per capirlo.

3. Seguire i NFP

NFP è una sigla molto conosciuta in macroeconomia. Sta per Non-Farm Payrolls, un dato che negli Stati Uniti viene rilasciato ogni primo venerdì del mese.

I Non-Farm Payrolls aggregano i dati sull’andamento degli stipendi negli USA, andando però a trascurare gli stipendi legati all’agricoltura che sono troppo soggetti a stagionalità.

In parole molto semplici, i NFP ci dicono quanti posti di lavoro sono stati creati nel mese precedente, senza contare quelli del settore agricolo.

Questo dato, nel corso del tempo, è diventato sempre più importante come indicatore per l’andamento dell’economia americana. La sua capacità di muovere i mercati, specialmente le coppie Forex che includono il dollaro, è impressionante.

Per seguire i Non-Farm Payrolls ti basta utilizzare il calendario economico di FP Markets (visita il sito ufficiale). FP Markets è un broker molto attento alla formazione dei suoi utenti e offre massima affidabilità, anche per quanto riguarda il suo calendario economico.

calendario economico scalping forex
Qui puoi vedere i dati relativi al giugno 2020

Una volta che esce il dato, devi essere molto veloce a collegarti e investire di conseguenza. Ad esempio nell’immagine puoi notare come il dato abbia registrato un riscontro molto superiore alle attese.

Bastano pochi secondi perché i trader e le banche di tutto il mondo inizino ad investire di conseguenza una volta che il dato è stato pubblicato. Non perdere tempo e prepara già la tua piattaforma.

Ecco l’impatto che i NFP di giugno 2020, quelli che hai visto nell’immagine, hanno avuto sul cambio USD/JPY.

effetti dei non farm payrolls sui mercati
L’evoluzione del cambio USD/JPY in seguito all’annuncio dei Non-Farm Payrolls di giugno 2020

L’impatto di questo dato sui mercati può durare facilmente ore o addirittura giorni, ma l’impatto iniziale è il più forte: assicurati di non perdertelo.

4. Doppia candela rialzista/ribassista

Questa strategia è molto semplice, anzi, per la verità è di una facilità disarmante. Eppure funziona molto bene, perché le candele di un grafico ci raccontano tutta la storia dell’evoluzione tra domanda e offerta.

Una candela rialzista, o una candela ribassista, sono candele che hanno caratteristiche precise:

  • Un corpo molto lungo;
  • Un prezzo di apertura e di chiusura che sono molto vicini, o addirittura coincidono, con il prezzo massimo e minimo della candela.

Quando ne vediamo due, una in fila all’altra, allora sappiamo che quello è un ottimo momento per entrare sul mercato e iniziare a piazzare una posizione che utilizzi dei precisi livelli chiave.

Tanto per cominciare, ecco come si presenta una situazione in cui due candele rialziste o ribassiste sono una in fila all’altra.

candele ribassiste
USD/CAD: un forte trend ribassista inizia con due candele rosse dal corpo lungo

Per far funzionare al meglio questa strategia, dovresti usare un time frame di 3 minuti o di 5 minuti per candela.

A questo punto la strategia è molto semplice:

  • Se si sono formate due nette candele rialziste è un buon momento per comprare;
  • Se si sono formate due nette candele ribassiste è un buon momento per vendere.

Attenzione a non avere fretta di chiudere la posizione e a non avere un comportamento affrettato nel caso in cui le candele successive dovessero muoversi inizialmente in una direzione contraria al trend.

Che le prime candele possano andare in direzione opposta è del tutto normale e non deve allarmarti. Per essere sicuro di non chiudere troppo presto, posiziona lo stop loss della tua posizione al livello di prezzo a cui è collocata la prima candela rialzista o ribassista.

5. Strategia con indicatore stocastico

L’indicatore stocastico è uno dei migliori indicatori che ci siano per chi fa trading sul Forex e in particolar modo per chi fa scalping.

Il bello di questo strumento è che è molto semplice da utilizzare. Ha due livelli chiave, il 20 e l’80: quando si trova sotto al 20 suggerisce di comprare, mentre quando si trova sopra l’80 suggerisce di vendere.

La strategia, dunque, applica questo oscillatore al grafico e ci permette di investire su un time frame di 5 minuti per andare a intercettare le inversioni dei trend in corso.

Ricordati che questo oscillatore nasce per l’uso sui trend molto netti: se il grafico è in fase laterale, senza una direzione chiara, allora i segnali rischiano di essere del tutto falsi.

Nell’immagine qui sotto puoi vedere quanto funziona bene questa strategia e perché sia consigliato applicarla sui trend più evidenti.

indicatore stocastico scalping forex
In corrispondenza dei trend più lunghi, lo stocastico funziona molto bene

6. Strategia con coccodrillo

Il coccodrillo non è solo un simpatico animale che vive nei climi tropicali, ma anche un indicatore di trading molto utile e sottovalutato che fa uso di tre medie mobili.

Le tre medie mobili si presentano in modi diversi e hanno funzioni diverse:

  • Blu – è una media di lungo termine (solitamente 16 periodi)
  • Rossa – è una media a metà tra le altre due (di solito 12 periodi)
  • Verde – è una media “veloce” di breve termine (di norma 7 periodi)

Queste tre medie, quando si aprono o chiudono in un certo modo, ci danno indicazioni che possiamo usare per fare scalping sul Forex prevedendo la direzione del prezzo.

  • Quando la linea verde si trova al di sopra delle altre due sta nascendo un trend rialzista
  • Alla fine del trend rialzista le tre medie si chiudono
  • All’inizio del nuovo trend ribassista la linea blu inizierà a collocarsi sopra le altre due

In questo modo sappiamo che, quando la linea verde supera le altre, è arrivato il momento di aprire una posizione di acquisto; al contrario, quando è la linea blu a dominare, arriva il momento di aprire una posizione di vendita.

scalping forex con indicatore coccodrillo
L’uso del coccodrillo sul grafico EUR/CHF

Per utilizzare questa strategia molto efficace, usa un broker come eToro (puoi provarlo gratis qui) o un altro broker che abbia molti indicatori di analisi tecnica sulla sua piattaforma come Capital.com. Non è così frequente trovare l’alligator (il coccodrillo) tra gli indicatori disponibili.

I migliori broker per lo scalping sul Forex

Se sei ami il mercato delle valute e ti piace l’idea di fare scalping, cioè di speculare sul brevissimo termine usando le strategie che abbiamo visto oggi, scegliere un broker efficace è molto importante.

La scelta del broker determina gran parte del tuo successo. La rapidità della sua piattaforma nell’eseguire gli ordini, la chiarezza visiva dei grafici e la qualità dei grafici sono essenziali per avere successo con questo tipo di strategie.

La nostra redazione ha raccolto per te i migliori broker che puoi utilizzare per fare scalping sul Forex assicurandoti la massima qualità possibile del servizio. Di seguito trovi l’elenco.

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Questo elenco viene aggiornato in tempo reale e in continuazione dal nostro team, in modo da assicurati che i brand al suo interno siano sempre i migliori su cui puoi puntare.

Anche per oggi da MigliorBrokerForex.net è tutto, ma non esitare a lasciare un commento se ti servono chiarimenti o consigli pratici.

Iscriviti
Notificami
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Sofia
11 mesi fa

Spiegazione esemplare. Grazie mille