miglior broker forex

Indicatore Parabolic SAR: Cos’è e come funziona (Guida completa)

Online il - Aggiornato il

Di Antonio Possentini

miglior broker forex

Il SAR parabolico o “Parabolic SAR” nella nomenclatura inglese è un indicatore di trading usato nell’analisi tecnica dei grafici.

Oggi andremo a vedere cosa sia questo indicatore, quale matematica si nasconde dietro al suo calcolo, come può essere utilizzato per fare trading con successo e a quali strumenti andrebbe abbinato.

Come sempre, quando si parla di indicatori, dovremo essere un po’più tecnici del solito. Non farti spaventare se il discorso può sembrare molto centrato sui numeri e sui grafici: prestando un po’di attenzione ti sarà subito tutto chiaro.

L’importante, come sempre, è non fare l’errore di separare la teoria dalla pratica. Per questo ti consigliamo di usare un conto demo per esercitarti già mentre stai leggendo la guida, in modo da avere subito sotto mano dei grafici e degli esempi concreti.

Uno dei modi migliori per esercitarti è aprire un conto demo gratuito su Capital.com. La piattaforma di questo broker è in assoluto una delle migliori che ci siano per chi ama l’analisi tecnica.

Introduzione pratica al Parabolic SAR

Il SAR Parabolico è un indicatore molto particolare, perché si presenta come una serie di puntini messi direttamente sul grafico principale dello strumento che stai analizzando.

SAR” sta per “Stop And Reverse“, cioè i punti in cui un trend si ferma e inverte la rotta, che effettivamente sono il nucleo dei dati utilizzati per calcolare il valore di questo indicatore.

Questo indicatore è stato sviluppato per permetterti di:

  • Anticipare la fine di un trend;
  • Entrare sul mercato quando un particolare trend sta iniziando;
  • Determinare più facilmente il disegno corretto delle trend line.

Il SAR parabolico genera segnali in diversi modi: dalla sua posizione rispetto al grafico fino all’inclinazione assunta dai puntini, ci sono varie letture che si possono dare e che andremo ad esplorare nel corso della nostra guida.

Questo indicatore utilizza, per generare i suoi segnali, dei dati che non vengono presi in considerazione dalla maggior parte degli altri indicatori e oscillatori.

In passato abbiamo visto come alcuni strumenti (es. RSI e stocastico) siano quasi perfettamente sostituibili per via dei calcoli molto simili che nascondono. Con il SAR parabolico, invece, introduciamo uno strumento completamente unico.

esempio di SAR parabolico
Nell’immagine vedi un esempio tratto dal grafico dell’oro in cui è stato applicato il SAR parabolico

Un altro aspetto importante riguarda la tempestività dei segnali: molti indicatori generano segnali in ritardo, mentre il SAR tende persino ad anticipare ciò che suggerisce ai trader rispetto al grafico.

Come sempre, prima di imparare a padroneggiare tutto questo, dobbiamo concederci un minuto per capire cosa stia alla base dei puntini di un parabolic SAR e in che modo tutto ciò venga calcolato.

Nel frattempo puoi già provare ad utilizzare il conto demo di eToro per applicare l’indicatore ad un grafico: impostandolo con i valori predefiniti, dovresti ottenere una schermata simile a quella che vedi qui sotto.

Calcolo del SAR Parabolico

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: un buon trader non si limita a saper leggere un grafico usando gli indicatori, ma sa spiegare perché quegli indicatori appaiano in un certo modo.

Conoscere i dati matematici dietro agli strumenti è essenziale per capire come abbinare vari strumenti di analisi tecnica in una singola strategia trading completa con cui affrontare i mercati.

Un altro motivo per cui non dovresti mai trascurare questo aspetto riguarda i falsi segnali: chi conosce i numeri e il calcolo di un indicatore, sa cosa può portarlo a generare un segnale sbagliato.

A dirla tutta, la matematica dietro al parabolic SAR è piuttosto complessa. Anziché imparare per filo e per segno il calcolo, che sarebbe molto complesso e non necessariamente utile, ci interessano alcuni punti in particolare.

Il primo sono i dati che vengono utilizzati. Questi sono:

  • Il punto massimo (trend ribassista) o minimo (trend rialzista) raggiunto dal prezzo negli ultimi 5 periodi;
  • L’ultimo punto in cui il prezzo ha invertito la sua rotta, cioè il punto di stop and reverse;
  • Un fattore di accelerazione, che viene usato nella formula soltanto per rendere più evidenti i segnali quando il trend prosegue per diverse candele.

Questi dati vengono combinati in modo che il parabolic SAR rifletta, in ogni momento, la direzione del prezzo e la forza del trend.

Se ci fai caso, non troverai altri indicatori nel mondo dell’analisi tecnica che vadano ad utilizzare gli stessi elementi di calcolo. Questo è uno dei motivi per cui il SAR parabolico è così difficile da sostituire.

Allo stesso tempo, questi dati ci suggeriscono che il SAR è utile soltanto se lo utilizziamo per studiare un trend netto in corso. Se lo usiamo per fare trading su un’eventuale

Prova ad aprire un conto demo gratuito e illimitato su FP Markets, poi cerca un grafico che si trovi in una netta fase di trend ascendente o di trend discendente. Applicando il SAR al grafico potrai notare come la posizione dei pallini varia in base al trend in corso.

Segnali di trading del SAR Parabolico

Ora che abbiamo visto tutta la parte di teoria, siamo pronti a passare alla pratica e ad analizzare il modo in cui il SAR parabolico può esserti utile nella gestione delle tue posizioni.

Tanto per cominciare, ricordati che la posizione dei pallini è fondamentale per determinare quello che sta succedendo sul grafico:

  • Se i pallini si trovano sotto il grafico, significa che il prezzo sta tendendo al rialzo;
  • Se i pallini si trovano sopra il grafico, significa che il prezzo sta tendendo al ribasso.

Un secondo fattore da considerare riguarda la disposizione dei pallini:

  • Quando formano una serie molto inclinata, significa che il trend è forte e che ha ancora spazio per continuare;
  • Quando formano una serie piuttosto piatta, significa che il trend sta perdendo forza e rischia di invertirsi da un momento all’altro.
segnali di trading parabolic sar
La posizione del pallino rispetto alla candela suggerisce l’andamento del prezzo- Immagine a cura di MigliorBrokerForex.net

Alcuni trader pensano che ci sia anche una correlazione tra la direzione del prezzo e la distanza dei pallini dalle candele. In realtà, andando ad applicare una strategia di questo genere i segnali risultano spesso confusionali e sbagliati.

Piuttosto che concentrarti su questo, dovresti andare ad utilizzare gli altri due tipi di segnale che questo indicatore può generare.

Indicatore SAR: Quando aprire una posizione

Per capire se sia il caso di aprire una posizione dovresti utilizzare il SAR parabolico per predire l’inversione di un trend.

L’inversione inizia ad avvicinarsi quando i pallini invertono la loro posizione:

  • Se passano da sopra il grafico a sotto il grafico, ci danno un segnale di acquisto;
  • Viceversa, se passano da sotto a sopra, generano un segnale di vendita.

Ricordati che questo è vero solo quando il prezzo dell’asset che stai considerando si trova in una fase di mercato che tende nettamente a rialzo o nettamente a ribasso, non quando è in fase laterale.

Una seconda cosa importante da ricordare è che non tutte le inversioni si completano, cioè danno veramente il via ad un nuovo trend. Per questo dovresti associare altri indicatori al SAR parabolico e non utilizzarlo mai come unico elemento della tua strategia.

Se vuoi fare pratica, cosa che consigliamo sempre, dovresti utilizzare il conto demo di Capital.com per iniziare ad investire sulle inversioni dei trend che si verificano

SAR: Quando chiudere una posizione

Il discorso sulla chiusura di una posizione è molto simile a quello sull’apertura: dovremo prendere come segnale di chiusura l’inversione successiva del SAR parabolico.

Supponiamo, ad esempio, che tu abbia aperto una posizione di acquisto quando hai visto che il SAR è scattato sotto al prezzo dell’asset che stai studiando.

A questo punto potrai tenere aperta la posizione finché non avviene un’altra inversione, quindi fin quando il SAR non tornerà al di sopra del prezzo.

Chiaramente dovresti sempre ricordarti di tenere conto anche dei segnali generati dagli altri indicatori che usi nella tua strategia di trading, in modo da non correre il rischio di chiudere troppo presto o troppo tardi.

Indicatori da abbinare al Parabolic SAR

Ci sono alcuni indicatori che si possono abbinare facilmente al parabolic SAR per creare delle strategie di trading più complete.

Anche se abbiamo visto quanto sia importante l’unicità di questo strumento, è sempre importante ricordare che un solo elemento non è in grado di dirci tutto quello che sta succedendo sul grafico.

Abbiamo creato una semplice strategia che puoi replicare facilmente usando il conto demo gratuito di FP Markets, basandoci sul SAR e su altri due indicatori:

Strategia completa con parabolic SAR
Questa strategia ti permette di avere una doppia conferma sui segnali di entrata e un’ulteriore verifica della forza del trend – Immagine a cura di MigliorBrokerForex.net

Quando vediamo che il SAR parabolico cambia direzione, possiamo andare a confermare questo segnale utilizzando la media mobile. Se la media mobile taglia il prezzo, si conferma il segnale di ingresso sul mercato.

Quando siamo entrati sul mercato, poi, possiamo utilizzare l’oscillatore stocastico per avere una conferma del segnale di uscita quando il SAR cambia nuovamente direzione.

Migliori broker per il trading con Parabolic SAR

Saper usare il SAR parabolico ti aiuterà senz’altro ad avere uno strumento utile nel tuo arsenale di analisi tecnica. Questo indicatore è preciso e unico nel suo genere, per cui è uno di quelli su cui vale la pena concentrarsi.

Per avere successo nel trading, però, ricordati che non serve soltanto avere una buona capacità di prevedere l’andamento dei prezzi. Come ogni professionista, anche il trader ha bisogno dei suoi strumenti.

In particolare, è importante avere a disposizione una piattaforma efficace e conveniente con cui negoziare. Costi bassi, facilità di utilizzo e rapidità nell’esecuzione degli ordini sono solo alcuni dei punti che noi utilizziamo per valutare un broker.

Abbiamo raccolto il frutto delle nostre ricerche in un elenco completo di broker raccomandati che puoi utilizzare per fare trading con successo e con le migliori condizioni possibili. Lo trovi qui sotto.

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

I broker che abbiamo elencato sono tutti autorizzati Consob, operano in sicurezza sul mercato italiano da tanti anni e sono utilizzati tutti i giorni dai professionisti del settore. Siamo certi che ti troverai bene.

Anche per questa volta è tutto.

Se dovessi avere domande, dubbi o chiarimenti da chiedere, ti ricordiamo che il nostro team è sempre felice di ricevere i commenti dei lettori: rispondiamo sempre a tutti entro 24 ore.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments