miglior broker forex

Xapo

Online il - Aggiornato il

Di Ivano Sabbioni

miglior broker forex

Xapo è un servizio che permette di comprare Bitcoin e di custodirli in uno wallet online. Un servizio come tanti, che oggi analizzeremo non soltanto dalla prospettiva del wallet/exchange, ma anche per quanto può interessare invece vuole fare trading in Bitcoin.

Sono infatti molti a scegliere comunque questo tipo di servizi per fare trading online, sebbene, come avremo modo di vedere nella nostra guida, non sempre sono la migliore delle opzioni che abbiamo a disposizione.

Xapo recensione
Xapo è un servizio online per l’acquisto di Bitcoin

Mancano spesso gli strumenti e le piattaforme per fare trading sul serio e soprattutto per impostare gli acquisti e le vendite di Bitcoin come se si trattasse di un comunissimo asset finanziario. Xapo sarà in grado da uscire dai binari dei servizi di questo tipo e offrire, ai nostri lettori, una buona base per comprare Bitcoin e soprattutto per investire?

Vediamolo insieme. Puntando però da subito al fatto che ci sono broker che offrono anche criptovalute che offrono – e siamo certi di questo – strumenti all’avanguardia per investire in Bitcoin con costi bassi e con gli strumenti utili per fare trading.

Che cos’è Xapo

Xapo è un servizio per l’acquisto e lo Storage di Bitcoin. Un servizio di wallet accompagnato ad un servizio di compravendita, come tanti ce ne sono nel mondo delle criptovalute. Si tratta, almeno a grandissime linee, di un exchange, anche se comunque mancano a questo specifico servizio quanto possiamo trovare di adatto per il trading ad esempio da CoinBase nella sua versione pro.

Noi non potremo che analizzare Xapo in relazione alle esigenze di un investitore e dunque di qualcuno che non vuole acquisire criptovalute – Bitcoin o altro – per utilizzarle, ma piuttosto per investire e speculare.

CoinBase Bitcoin Pro
Anche exchange come CoinBase offrono piattaforme ben più utili per investire

In questo senso partiamo con Xapo già con il piede sbagliato, perché questo specifico servizio offre – te lo anticipiamo già da adesso – davvero poco in termini di assistenza per chi vuole fare trading sulle criptovalute.

Xapo è una truffa?

No, Xapo non è una truffa, anche se si tratta comunque di un servizio non regolamentato e che dunque non offre le medesime garanzie di un broker con licenza.

Anche se la società che gestisce Xapo è relativamente nota, così come sono chiari e visibili gli imprenditori che la animano, siamo davanti ad una società che non è sottoposta a regolamentazione finanziaria, il che espone a diversi rischi che invece non si corrono quando si sceglie un servizio come Capital.com (qui per una demo gratis).

Siamo comunque piuttosto certi, almeno per il momento, dell’affidabilità di questo servizio. Per il futuro, ovviamente, non possiamo ancora spenderci. Quel che è certo è che comunque in assenza di controlli da parte delle autorità finanziarie, il rischio che ci siano delle malversazioni è sicuramente più alto.

Come funziona Xapo?

Xapo offre un wallet con il quale comprare e vendere criptovalute, oppure utilizzarle direttamente. All’account si può collegare una carta di pagamento, con la quale sarà possibile appunto comprare Bitcoin.

Il servizio non è però di tipo trading: non ci sono strumenti, non ci son piattaforme, non si può investire allo scoperto e non si può applicare leva finanziaria.

Tutto quello che possiamo fare con Xapo – e questo è un grossissimo limite almeno per chi come noi sulle criptovalute investe – è comprare criptovalute, nello specifico Bitcoin, e inserirle nel nostro wallet.

In questa specifica sezione del nostro approfondimento è bene ricordare che Xapo offre wallet sia via Web sia via App, senza che sia disponibile un software da utilizzare su PC o Mac. Poco male – il grosso degli exchange si comporta nel medesimo modo e questo non deve essere assolutamente considerato come uno svantaggio.

Costi e commissioni di Xapo

Xapo è un servizio decisamente economico: non vengono infatti applicate commissioni ulteriori rispetto a quelle di trasferimento di rete di Bitcoin.

C’è comunque da pagare qualcosa, in percentuale, per il grosso delle modalità di deposito che sono disponibili.

  • Bonifici SEPA: sono gratuiti per qualunque somma;
  • Carta di credito: tra il 2,5% e il 4,25%
  • Neteller: tra il 3,25% e il 6,25%
  • Skrill: tra il 3,70% e il 7,70%

Si tratta di commissioni ch eni parte sono imposte dal payment processor e delle quali comunque Xapo non è responsabile. Resta il fatto che chiunque volesse utilizzare questa piattaforma per fare “trading”, si troverebbe a pagare comunque commissioni molto alte.

Incomparabili con quanto possiamo trovare ad esempio su eToro (qui per il sito ufficiale) e sugli altri broker CFD che offrono questo tipo di trading.

Xapo: licenza e regolamentazioni

Xapo ha recentemente ottenuto una licenza a Gibilterra, paese che anche se geograficamente in Europa, non è parte dell’UE e dunque non rispetta la normativa MiFID.

Questo è un problema nella misura in cui la licenza che viene rilasciata non è garanzia di nulla per noi che viviamo in Europa e siamo protetti dalle normative MiFID. La licenza di Gibilterra, sebbene esistente, non è in grado di garantire alcun tipo di protezione per chi investe.

eToro ha una licenza CySEC, il che vuol dire che deve rispettare per filo e per segno l’enorme numero di limitazioni che l’UE attribuisce agli intermediari finanziari.

Anche questa è una differenza importante, perché la presenza di licenze si traduce in controlli costanti sull’operato di un intermediario.

Tipologia di Wallet

Xapo offre un Wallet in cold storage, che è ad oggi il massimo della sicurezza che si può richiedere a questo tipo di servizi.

Sotto il profilo tecnico e di sicurezza non abbiamo dunque nulla da eccepire su quanto offre Xapo – che possiamo ritenere in linea con i migliori exchange che abbiamo recensito sulle nostre pagine, su tutti CoinBase (qui puoi aprire un conto gratis).

Xapo è sicuro?

Xapo implementa i più elevati standard di sicurezza degli exchange. Pertanto può essere considerato, fino a prova contraria, come sicuro.

Non abbiamo anche sul piano tecnico nulla da eccepire e riconosciamo l’eccellente lavoro che è stato svolto dagli ingegneri di Xapo.

Tuttavia permane il problema dell’assenza di licenza europea, un problema che non può essere ignorato e che rappresenta il famosissimo elefante nella cristalleria.

Perché NON utilizzare Xapo per fare trading sulle criptovalute

Non riteniamo Xapo un intermediario ideale per fare investimenti sulle criptovalute.

Ci sono un mucchio di motivi che abbiamo raccolto a sostegno della nostra tesi, che andremo ad enumerare e esplicitare nel paragrafo che segue.

  • Solo Bitcoin

Il fatto di avere a disposizione soltanto Bitcoin è un grossissimo limite. Oggi le criptovalute sulle quali si può investire sono tantissime, come testimonia anche CoinBase (qui per aprire un account), exchange che è specializzato soprattutto negli investimenti in questo tipo di asset.

  • Assenza di una piattaforma di trading

Capital.com (qui per la demo) offre MetaTrader. Altri broker che abbiamo presentato già sul nostro sito presentano invece piattaforme proprietarie.

Ad ogni modo vengono forniti gli strumenti giusti per fare trading, cosa che Xapo non fa. Non gliene facciamo una colpa, perché questo exchange non è nato per far investire sulle criptovalute, ma per offrire un hub di scambio tra Bitcoin e valute fiat.

eToro Bitcoin
Anche eToro offre una piattaforma molto evoluta per fare trading su Bitcoin
  • Assenza di altri tipi di titoli

Anche se volessimo utilizzare, contro il consiglio del nostro staff redazionale, Xapo per i nostri investimenti, incontreremmo un altro problema. Perché appunto non esistono altri asset che possono essere scambiati su questa piattaforma, oltre Bitcoin.

eToro offre più di 2.200 titoli e permette di creare dei portafogli effettivamente diversificati, cosa che è un enorme vantaggio per chi vuole investire in modo corretto e minimizzando i rischi.

  • Mancano gli strumenti tipici dei CFD

Mancano anche – e questo è un problema importante – gli strumenti che sono tipici del trading con CFD.

Ad esempio non è possibile investire al margine con Xapo e applicare leva finanziaria. Così come non è possibile investire allo scoperto, ovvero puntando eventualmente sul ribasso di Bitcoin.

Senza questi due strumenti, si perdono moltissime occasioni per fare trading sulle criptovalute.

  • Società non regolamentata

La società che gestisce Xapo è offshore e non è soggetta alle regole europee che limitano la libertà degli intermediari e tutelano gli investitori. Su questo specifico punto torneremo tra pochissimo.

  • Gli exchange sono sempre marginalmente a rischio

Anche quando si tratta di exchange che presentano tutte le migliori caratteristiche tecniche, rimangono golosi obiettivi per gli hacker. Il che vuol dire che non siamo mai tranquilli come lo saremmo con un broker reale.

Per tutti questi motivi riteniamo che Xapo non sia la scelta ideale per chi volesse davvero investire su Bitcoin e farlo come fanno i professionisti.

In soldoni Xapo presenta tutte le problematiche degli exchange che appunto non sono nati per offrire servizi di trading e di investimento. Problemi che sono ingigantiti dall’assoluta assenza di strumenti che invece ormai gli altri exchange offrono.

Migliori alternative a Xapo per investire in Bitcoin

Ci sono molte alternative valide per investire in Bitcoin e non farlo con Xapo. Sono alternative he abbiamo già presentato diverse volte sul nostro sito e che riteniamo essere il top del settore.

Migliorbrokerforex.net

UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA MIGLIORBROKERFOREX.NET

Recensione ETORO

  • Social & CopyTrading
  • CopyPortfolios & Popular Investor
  • Crypto Staking e Azioni Realstock

Licenze: CySEC/FCA/ASIC

Prova gratis ETORO

67% of retail CFD accounts lose money.

Recensione CAPITAL.COM

  • Intelligenza Artificiale
  • Analisi & Segnali Trading Central
  • Bot Trading con MT4 & TradingView

Licenze: CySEC/FCA/NBRB

Prova gratis CAPITAL.COM

67,7% of retail CFD accounts lose money.

Recensione FP MARKETS

  • Spreads da 0.0 pips
  • Leva 500:1
  • BOT, Algo & AutoTrading

Licenze: CySEC/ASIC

Prova gratis FP MARKETS

Capitale a rischio.

Recensione TRADE.COM

  • MetaTrader 4/5 Gratis
  • Segnali Trading gratuiti
  • Livecoach Gratis 1:1

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis TRADE.COM

79,80% of retail CFD accounts lose money.

Recensione IQ OPTION

  • Trading piccole somme [1 e 10€]
  • Opzioni FX & Auto Analisi tecnica
  • Segnali Social Trading

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis IQ OPTION

Capitale a rischio.

Recensione AVATRADE

  • Ava Protect
  • Strumenti analisi avanzata
  • Didattica gratuita

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis AVATRADE

Capitale a rischio.

Recensione PLUS500

  • Zero commissioni
  • Spreads stretti
  • Broker multipremiato

Licenze: CySEC/FCA

Prova gratis PLUS500

Capitale a rischio.

Tutti i broker qui elencati rispondono ad un preciso identikit:

  • Hanno una licenza europea

Aspetto fondamentale per chi vuole investire in sicurezza. Come abbiamo già detto, la presenza di una licenza rende un intermediario praticamente sicuro al 100%.

  • Ottimi strumenti per investire

Il qE di Capital.com, tanto per citare uno dei servizi migliori, è un sistema di intelligenza artificiale che analizza il tuo portafoglio e ti aiuta ad investire. Sono servizi che gli exchange della cattura di Xapo non sono in grado di offrire.

  • Asset e mercati

Tutti i broker che trovi elencati nella nostra tabella sono broker che ti permettono di investire non solo in Bitcoin, ma su tanti altri mercati.

E nel caso in cui un broker CFD non dovesse fare al caso tuo, hai sempre l’alternativa di un ottimo exchange: CoinBase ha tutti gli strumenti idonei per investire, a patto che tu voglia farlo soltanto sulle criptovalute.

Xapo: Opinioni e considerazioni finali

Xapo non è una piattaforma utile per gli investimenti su Bitcoin e a nostro modo di vedere le cose, non è adatto neanche come exchange, dato che anche sotto questo specifico versante ci sono servizi di gran lunga migliori.

Riteniamo che si sarebbe potuto fare molto di più – anche se va riconosciuto a Xapo di non essere un servizio nato per gli investitori.

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments